• Vi invitiamo a prendere visione del Regolamento del Mercatino e delle note recentemente aggiunte - http://www.esigarettaportal.it/forum/vendo-mercatino/339-regolamento-mercatino.html
  • Nicotina: conoscerne i pericoli per utilizzarla in sicurezza - leggi qui: http://www.esigarettaportal.it/forum/eliquidi-mix-e-ricette/28164-nicotina-conoscerne-i-pericoli-per-utilizzarla-in-sicurezza.html - in evidenza nella sezione "Eliquidi Mix e Ricette"

[Ufficiale] Ceto RDA Mesh by Cthulhu Mod

Alessandro84

New member
Nuovo nato della Cthulhu Mod il Ceto Rda Mesh che viene definito come l'atom da "best flavour" per chi fa grossi nuvoloni. Trattasi di un Dripper che funziona a mesh e notiamo subito che non è certo piccolino: 24mm di diametro per 44mm d'altezza ed un peso di circa 50g. Attacco 810 per il drip tip che lo rende quindi compatibile con quelli del Goon e del Kennedy, con anche l'adattatore 510. L'atom è stato realizzato con acciaio 304, disegnato in Germania e prodotto in Cina.

ceto-rda-0.jpg


Packaging: davvero ben fatto e curato. All'interno troviamo, oltre ovviamente all'atomizzatore, anche svariati oring e viti di ricambio ed un pinBF molto particolare che si compone di due parti: il pin ed un cilindro forato in vari punti che consente al liquido di venir squonkato lungo tutta la lunghezza del cotone.

ceto-rda-9.jpg


L'atom si compone di 4 parti: base, campana, top cap e drip tip 810 Goon friendly (l'adattatore 510 è nelle spare parts). Il pin è decisamente sporgente quindi non vedo problemi nell'usarlo su sistemi meccanici. Il tutto è ben tenuto da degli ottimi OR che vi suggerisco di lubrificare con un po' di liquido o di base neutra altrimenti l'atom non lo smonterete più dato che tengono davvero bene.

ceto-rda-4.jpg


La rigenerazione è davvero semplice: basta prendere uno dei due foglietti mesh inclusi nella scatola, prendere le misure utilizzando lo stesso atom, tagliare con delle semplicissime forbici, inserire la mesh all'interno delle due piattine ed il gioco è fatto. L'unica accortezza è nel realizzare una mesh che, ovviamente, non tocchi le pareti dell'atom né la campana come può vedersi dalle foto.

ceto-rda-5.jpg


ceto-rda-2.jpg


ceto-rda-10.jpg



Rigenerazione molto semplice anche per chi non si è mai cimentato con un sistema a mesh, ci vogliono davvero 3 minuti. L'atom produce una gran quantità di vapore pur mantenendo una resa aromatica molto buona. In definita è davvero un bel pezzo con l'unica pecca di scaldare molto.

Acquistato a 18 dollari qui: https://www.efun.top/ceto-rda-rebuildable-dripping-atomizer-first-mesh-rda-by-cthulhu-mod.html


C'è anche l'ottima video recensione di Vaper Hunt che vale la pena vedere!!

 
[quote rimosso]

Si scalda davvero molto, è la sua unica pecca che ho riscontrato fino ad ora. Per quanto riguarda vapore e resa aromatica invece direi che è largamente promosso!
 
Ultima modifica da un moderatore:
L'idea è buona ma temo che il cotone ammazzi l'aroma rispetto la sola mesh(sono memore dei miei esperimenti ibridi mesh/cotone) alla fine è come se avessero fatto un filo super flat che ne aumenta solo la superficie di vaporizzazione ma il trasporto del liquido è ancora veicolato dal cotone che ancora non può competere con la purezza e resa aromatica della mesh
 
[CUT QUOTE inutile]

Premetto che non sono un esperto di mesh quindi lo chiedo a te: ma se il cotone non può competere con la mesh pura allora perché tutti i sistemi sono diventati a cotone e nessuna ditta produce più atom a mesh?
 
Ultima modifica da un moderatore:
Nel campo della rigenerazione è un casino usare la mesh e tutt'ora non può essere semplificata per un user friendly,io sono passato al cotone scoprendo l'Ataman(credo di essere stato uno dei primi) che tra tutti è stato quello che me la fa rimpiangere meno poi man mano ci si abitua a quel tipo di resa aromatica ma con la consapevolezza che è minore.comunque facci sapere se noti differenze di resa aromatica rispetto altri sistemi a cotone [MENTION=32991]Alessandro84[/MENTION]
 
Ultima modifica:
Su eventuali differenza di resa con altri sistemi devo approfondire cercando di svapare lo stesso liquido su vari atom così da fare un confronto.
Per quanto riguarda la semplicità, questo sistema vince sicuramente rispetto ad arrotolare la coil su jig.
 
Ma infatti questo setup è questione di comodità, la mesh sostituisce in tutto e per tutto il resistivo e il trasporto del liquido è affidato al cotone, laddove un sistema a mesh propriamente detto vede quest'ultima nel ruolo di materiale di trasporto. E difatti ho piazzato la discussione nella generica sez rigenerabili e non nella sottosezione genesis.
Sai mai che si possa unificare usando solo mesh un giorno...

A me incuriosiscono sti cosi, se non altro mi invogliano a giochicchiare. Ci saranno limiti ma davvero una delle poche novità degli ultimi tempi.
 
Il giorno che la mesh fungerà da res e da materiale trasporto liquido mi decideró a provarla!
Per ora, ho fin troppe voglie con i soli wire+cotton! Ed oggi mi son prefissato di rigenerare 10 atom. Sono già arrivato a doppia cifra senza accorgermene!
 
A me incuriosiscono sti cosi, se non altro mi invogliano a giochicchiare. Ci saranno limiti ma davvero una delle poche novità degli ultimi tempi.

Quoto lo Zio al 100%, questa trovata del "mesh-wire" è una delle poche novità che si siano viste negli ultimi tempi. Certo nulla di fantascientifico, la mesh diventa resistenza al posto del classico filo...non so se aromaticamente possano essere atom validi, sicuramente sembrano di una facilità imbarazzante da rigenerare e già questo non sarebbe poco.
Dati i prezzi in questione vien voglia di giocarci un po', vedremo...
 
Indietro
Top