• Vi invitiamo a prendere visione del Regolamento del Mercatino e delle note recentemente aggiunte - http://www.esigarettaportal.it/forum/vendo-mercatino/339-regolamento-mercatino.html
  • Nicotina: conoscerne i pericoli per utilizzarla in sicurezza - leggi qui: http://www.esigarettaportal.it/forum/eliquidi-mix-e-ricette/28164-nicotina-conoscerne-i-pericoli-per-utilizzarla-in-sicurezza.html - in evidenza nella sezione "Eliquidi Mix e Ricette"

Svapare d'estate

Tex

New member
Penso di non essere l'unico che ha notato che con i primi giorni caldi il vapore si vede di meno, volevo chiedere ai vecchi svapatori come si comportano le ecig in Agosto, magari in Sicilia dove l'anno scorso c'erano 45 gradi, ed io fumavo ancore le analogiche, e le spegnevo infilando il mozzicone nella sabbia.
 
semplice ...fai del bene a te non fumando,fai del bene al mondo non sporcando le spiaggie...sopratutto della mia terra
e poi al fresco di un climatizzatore ti fai una bella svaporata ...
 
Noto purtroppo che all'aperto anche in presenza di una brezza leggera lo svapo soddisfa molto meno, anche le analogiche però si comportavano così. IMHO uguale.
 
anche io noto che all'aperto lo svapo non rende allo stesso modo...
pero' mi domando se d'estate col caldo questo gap si recupera..
 
anche io noto che all'aperto lo svapo non rende allo stesso modo...
pero' mi domando se d'estate col caldo questo gap si recupera..

Secondo me ha ragione madonialuca, con il condizionatore, usciranno delle belle svapate, e per quest'estate se non sarò soddisfatto proverò in una cella frigorifera di certi miei parenti stretti ristoratori.... devo assolutamente cambiare liquidi. 2 Mesi di svapo senza analogiche
 
Io personalmente la penso in modo toltalmente opposto.
Infatti questo è uno dei punti forti dello svapo e cioè che o al chiuso o all'aperto non viene minimamente influenzato ed è sempre fantastico, al contrario dell'analogica che all'aperto dicevo sempre: "se la fuma il vento! :( "
Secondo me siete un po troppo legati all'effetto visivo dello svapo ed il reale effetto dell'assunzione di nicotina costellata dagli aromi preferiti, vi viene un po offuscato.
Perchè mai il funzionamento dell'atomizzatore dovrebbe minimamente essere influenzato dal fatto di essere al chiuso o all'aperto, al contrario dell'analogica?
Provate a percepire le sensazioni più profonde di questo nuovo bellissimo modo di fumare.
Ovunque vi troviate, al chiuso o all'aperto, a casa o sul deltaplano, a mare o in montagna:
1-provate a chiudere gli occhi
2-inserite la vostra amata ecig tra le labbra,
3-fate un bel tiro dolce e lungo
4-aspirate e...
........................sognate!
;)
 
sono stato frainteso..
non parlo della brezza o del vento come causa,
parlo della possibilita' che all'esterno essendo la temperatura piu' bassa l'atomizzatore faccia piu' fatica a carburare ...quindi con l'arrivo del caldo
ho ipotizzato che potesse essere meglio x la temperatura piu' alta..
 
La temperatura esterna può creare qualche differenza con le batterie automatiche.
Ma con le manuali basta attivarle un paio di secondi prima ed anche al polo nord non cambia nulla.
Se usi solo le automatiche posso capirti.
 
io l'estate scorsa già svapavo...ho svapato in spiaggia tranquillamente e non cambia molto come vapore...l'hit è assolutamente lo stesso...quindi svapate tranquilli everywhere :D l'unico problema può essere dato dal vento se si usano batterie automatiche...ma neanche tanto :)
 
La settimana scorsa stavo per aprire un thread con lo stesso identico titolo :)
(al max ero indeciso se così o un suggestivo "Summer Vaping" :D)

Ma più che di brezze o temperature che ci rovinano il gusto della nuvoletta di vapore bella pacciarotta ;) volevo improntarlo sulla difficoltà di portarsi appresso il vapeware, pcc, e-cig, eventuali boccette/cart...
Già d'estate faticavo a "gestire l'ingombro" di un leggero pacchetto di sig. e un accendino..
 
  • Mi piace
Reazioni: Tex
In caso di forte vento non è che con le analogiche si andasse poi benissimo ;)

La componente visiva è importante, ed all'aperto il vapore si dissolve sicuramente in maniera differente rispetto al fumo tradizionale ... ma gusto ed hit rimangono invariati ....

Magari stiamo un pò più attanti quando la "accendiamo" appena usciti dal mare :D
 
La componente visiva è importante, ed all'aperto il vapore si dissolve sicuramente in maniera differente rispetto al fumo tradizionale ... ma gusto ed hit rimangono invariati ....:D
Io parlavo proprio della componente visiva, a mio parere il vapore ha più corpo con temperature fredde.
 
La settimana scorsa stavo per aprire un thread con lo stesso identico titolo :)
(al max ero indeciso se così o un suggestivo "Summer Vaping" :D)

Ma più che di brezze o temperature che ci rovinano il gusto della nuvoletta di vapore bella pacciarotta ;) volevo improntarlo sulla difficoltà di portarsi appresso il vapeware, pcc, e-cig, eventuali boccette/cart...
Già d'estate faticavo a "gestire l'ingombro" di un leggero pacchetto di sig. e un accendino..

hehe...ti tocchera' come minimo di portarti dietro un marsupio :)
che io personalmente odio..:rolleyes:
 
+ che altro state attenti a non fare come ho fatto io: bagno con la Life nella tasca del costume ....morta sul colpo!!!:p
 
Si, veramente con le analogiche io cercavo sempre di evitare di fumare all'aperto, specie col vento!
Il gusto della sigaretta veniva notevolmente abbassato e dicevo sempre: "Mmm, se la sta fumando il vento!!!".
Con le digitali invece non noto alcuna differenza, anche perchè a me della componente visiva non interessa proprio nulla ed infatti svapo di solo PG per avere più hit e più gusto.
Per me potrebbe anche non uscire nulla dalla mia bocca, anzi vi dico la verità lo preferirei, così svapando in publico non desterei alcuna curiosità o sospetto dei presenti e potrei godere in modo veramente clandestino di aroma, nicotina ed hit!
Alla fine non dimentichiamo che la componente visiva che molti cercano nello svapo non è altro che un ultimo appiglio al vecchio modo di fumare, perchè è con quello che abbiamo iniziato e ci siamo estasiati con questo piacere.
Ma penso che per tutti coloro che sono passati completamente al fumo digitale e sono quindi anche più appagati e felici del nuovo modo di fumare, non ci sarebbe nulla di strano se volessero dare un taglio netto a tutto ciò che apparteneva alla vecchia e letale abitudine, compresa la componente visiva e coreografica.
:)
 
Ultima modifica:
Ma penso che per tutti coloro che sono passati completamente al fumo digitale e sono quindi anche più appagati e felici del nuovo modo di fumare, non ci sarebbe nulla di strano se volessero dare un taglio netto a tutto ciò che apparteneva alla vecchia e letale abitudine, compresa la componente visiva e coreografica.
:)

Per me non è così, nelle sigarette cercavo hit e fumo espirato. Non mi è mai piaciuto fumare al buio o all'aperto con troppa aria. Ora con la digitale sento più hit e vedo più vapore che con il fumo di sigaretta, e pensare di aver aumentato il gradimento che cercavo nella vecchia e letale abitudine non fa altro che raddoppiare la soddisfazione. :)
 
Indietro
Top