• Vi invitiamo a prendere visione del Regolamento del Mercatino e delle note recentemente aggiunte - http://www.esigarettaportal.it/forum/vendo-mercatino/339-regolamento-mercatino.html
  • Nicotina: conoscerne i pericoli per utilizzarla in sicurezza - leggi qui: http://www.esigarettaportal.it/forum/eliquidi-mix-e-ricette/28164-nicotina-conoscerne-i-pericoli-per-utilizzarla-in-sicurezza.html - in evidenza nella sezione "Eliquidi Mix e Ricette"

Studio sulla glicerina e propilene glicole fatto sulle analogiche

E ancora:

"Nella misurazione con il metodo standard, la sigaretta viene "fumata" da una macchina che ogni minuto compie un'aspirazione di 35 millilitri (ml) di fumo. Il sistema consente di indicare in modo uniforme sulle etichette dei pacchetti di sigarette il contenuto di catrame e nicotina misurato, esprimendolo in milligrammi (mg) per sigaretta.

Tutti convengono sul fatto che le macchine non "fumino" come le persone. Non solo gli esseri umani non fumano come le macchine, ma ognuno ha un suo modo di fumare che lo distingue dagli altri: le aspirazioni possono essere più o meno rapide, frequenti o profonde, e alcuni tendono a fumare la sigaretta fino in fondo mentre altri non lo fanno. Inoltre, lo stesso fumatore può fumare in modi diversi, a seconda del momento.

Tuttavia, la misurazione attraverso la macchina consente di definire i livelli di catrame, nicotina e monossido di carbonio del fumo con una procedura standard e uniforme, simile a quella utilizzata nelle prove di consumo medio dei motori delle automobili.


La "smoking machine" è munita di un tampone attraverso il quale passa il fumo aspirato. Le particelle del fumo restano intrappolate nel tampone, mentre i gas possono filtrare. I gas vengono analizzati e viene misurato il livello di monossido di carbonio. Quel che resta sul filtro tampone, il cosiddetto "particolato totale", viene pesato, disidratato e quindi pesato di nuovo. Viene poi estratta la nicotina, il cui livello viene determinato mediante analisi di laboratorio.

I livelli di catrame vengono espressi da questa semplice equazione:
Particolato totale meno acqua meno nicotina = catrame

Poiché sussiste la preoccupazione che i fumatori possano cambiare il loro modo di fumare quando passano ad una sigaretta più leggera, ossia a più basso contenuto di catrame, alcuni sollevano dubbi sull'utilità delle informazioni fornite dal metodo ISO. La nostra posizione è che esso rappresenti un utile sistema di misurazione dei livelli, ma riteniamo anche che occorrano ulteriori ricerche per stabilire quanto fumo viene effettivamente inalato dai consumatori di sigarette a bassissimo contenuto di catrame, e se le procedure di misurazione attuali offrano un'indicazione attendibile di queste riduzioni.
Il Gruppo British American Tobacco darà il suo sostegno allo sviluppo di metodi capaci di fornire informazioni alternative o aggiuntive che aiutino i consumatori nelle loro scelte. "

Vado avanti o lo fai tu con google? :D
 
Quindi quello che c'è scritto non è il valore assorbito dal corpo ma esattamente le quantità che venono aspirate dalla macchina.
Nessuno dice quanto del catrame nicotina e CO vengono poi realmente assorbiti nel corpo sicuramente le condizioni sono differenti: nicotina diluita in un una base di PG o VG per le ecig e nicotina contenuta nel tabacco per le sigarette.
 
Quindi quello che c'è scritto non è il valore assorbito dal corpo ma esattamente le quantità che venono aspirate dalla macchina..

Non è possbile stabilire l'esatto valore assorbito dal corpo perchè cambia a secondo della tirata, delle pause, di quante tirate fai, se riuscissi a fare tiri esatti come la macchina butti dentro quella quantità di nicotina, i processi biologici che avvengono dopo non li conosco, ma quella entra

le condizioni sono differenti: nicotina diluita in un una base di PG o VG per le ecig e nicotina contenuta nel tabacco per le sigarette.

E' quello che cerco di scrivere da tempo immemore ma evidentemente non riesco, se misurassero quanta nicotina ha una sigaretta nel tabacco, si potrebbe provare a fare quel calcolo (anche se comunque non sarebbe esatto in quanto dovremmo vedere se il vapore la trasporta quanto il fumo o meno) ma in questo caso è completamente errato il calcolo che parecchi fanno!
Sono due dati, appartenenti alla stessa sostanza presi uno all'origine, l'altro dopo l'uso!
 

Convinto, non lo sapevo!
Manca la parte "quanta ne assumo invece con le elettroniche". ;)

Secondo me, se anche andassi tu a fartele comunque non crederesti ai valori

Non avrei parametri di confronto, mai fatto analisi da fumatore.


Ma io non ti voglio convincere a te? Io nel dubbio al posto tuo, non svaperei proprio :D :D

No, sono io che cerco di farmi convincere ;) E non scherzo quando dico "nel dubbio ti credo". Ma siccome credo che il punto critico (per me + di acroleina e tutto il resto) resta la nicotina --- tutti i danni che provoca sono verificati direttamente, non a campioni creati casualmente come per il "fumo passivo" --- non vorrei assumerne piu' di prima. Almeno, non piu' di prima...

E allora mi informo su come.. si fanno i conti! (e ancora non l'ho capito.. mi manca la percentuale di una elettronica che si assume!) :)
 
Diciamo che qui si va ancora sulla base delle impressioni e delle supposizioni, visto che dati certi possono arrivare solo da studi approfonditi che al momento mancano.
E allora dico anche le mie di impressioni:
- Se faccio due o tre tiri da una mia vecchia camel, mi gira la testa e sono costretto a gettare via la sigaretta (ma questo potrebbe anche essere dovuo al monossido di carbonio al quale non sono più abituato).
- Se svapo parecchio durante tutta la giornata (sempre e solo liquido a 18 mg/ml), arrivo a sera con una mal di testa atroce.

A voi i commenti....
 
Comunque se la nicotina viene veramente assorbita di meno col PG o col VG si avrebbe che nel vapore sputato fuori ci sarebbe una maggiore quantità di nicotina rispetto alle sigarette stesse, è degli ultimi tempi uno studio sul fumo passivo e sull'analisi nei bambini affetti da sintomatologie direttamente da collegarsi a vera e propria astinenza da nicotina quindi attenzione al credere di poter fumare le ecig dentro casa e farne una vaporiera c'è una misura in tutto
 
Comunque se la nicotina viene veramente assorbita di meno col PG o col VG si avrebbe che nel vapore sputato fuori ci sarebbe una maggiore quantità di nicotina rispetto alle sigarette stesse, è degli ultimi tempi uno studio sul fumo passivo e sull'analisi nei bambini affetti da sintomatologie direttamente da collegarsi a vera e propria astinenza da nicotina quindi attenzione al credere di poter fumare le ecig dentro casa e farne una vaporiera c'è una misura in tutto

Quoto! io non ho perso la mia abitudine a uscire sempre quando svapo, proprio perchè nel dubbio, voglio evitare alle bimbe qualsiasi tipo di contatto.
 
Ultima modifica:
Convinto, non lo sapevo!
Manca la parte "quanta ne assumo invece con le elettroniche". ;)

Fatti le analisi del sangue la sera, dopo aver svapato di brutto e pesantemente ed avrai anche questo valore :)

Non avrei parametri di confronto, mai fatto analisi da fumatore.

Non serve averli, li raffronti con la nicotina che ha in corpo un fumatore medio, ci sono questi dati

E allora mi informo su come.. si fanno i conti! (e ancora non l'ho capito.. mi manca la percentuale di una elettronica che si assume!) :)

Chiama il tuo medico di base e ti togli il dubbio con le analisi :)
Ad ogni modo voglio specificare che non sto' inneggiando l'uso di nicotina, se trovassi (e lo ripeto non si sà mai) un liquido che mi soddisfa dal punto di vista del calcio in gola a 0 nicotina, non esiteri un secondo a svapare solo quello, sono convinto che la mia dipendeza legata a questa sostanza è solo per la soddisfazione della tirata e non perchè il fisico la vuole .. ma questa è una mia convinzione valida per me :)
 
Chiama il tuo medico di base e ti togli il dubbio con le analisi :)

Il metodo migliore sarebbe... fare fumare un ml di liquido a una macchina usata da PM per calcolare i valori di nicotina delle analogiche... ;)

Per ora ti credo. Nessun esame, aspetto che li faccia tu ;)
 
Per ora ti credo. Nessun esame, aspetto che li faccia tu ;)

Non servirebbero a nulla, se scrivessi risultati analoghi a quelli di chi l'ha fatto non mi crederesti ... mentre lo faresti se scrivessi: Fatte: ho 100000000 di tasso nicotinico!!! Porca paletta! :D I medici ancora cercano di capire come sia possibile che hanno estratto con la siringa solo nicotina pura FU al posto del sangue!!! :D :D :D
 
Non servirebbero a nulla, se scrivessi risultati analoghi a quelli di chi l'ha fatto non mi crederesti ... mentre lo faresti se scrivessi: Fatte: ho 100000000 di tasso nicotinico!!! Porca paletta! :D I medici ancora cercano di capire come sia possibile che hanno estratto con la siringa solo nicotina pura FU al posto del sangue!!! :D :D :D

No... sai che ti considero un campione affidabile? Se nel tuo sangue ci sono dosi di nicotina sensibilmente minori rispetto a quelle di un fumatore medio allora ti credo alla grande (so cosa fumi! :D :D)...

Ma se compri la macchina aspirtafumo che usano i produttori di sigarette e fai le misurazioni e' ancor meglio :cool:
 
Francamente, a me sembra che con le ecig si assimili meno nico...lo dico in base all'appagamento(inferiore) che ricevo pur inalando liquidi 'high';come ho già detto, la ecig la uso per integrare le analogiche che ho fortemente diminuito e la differenza la avverto netta.Per quanto riguarda il PEG, io andrei cauto;almeno fino a quando non saranno le stesse case produttrici a immetterlo nel mercato;io continuo ad andare avanti utilizzando liquidi PG con VG al 5% e una cartuccia di krystal puro,ogni tanto, giusto anche per finirlo:D
 
E' qui che sbagli!
Il contenuto per singola sigaretta è quello assorbito nel corpo, facendo tirate medie! Già uno che tira più avidamente del normale assume più nicotina rispetto ad uno che tira normalmente! Una sigaretta da 0,8 mg di nicotina puo' far assorbire ad uno che fà una tirata ogni tanto (0,4) ad uno che fuma normalmente (08) ad uno che si consuma la sigaretta con due tirate continue (1,5) ... Ho fatto un esempio con numeri a caso per farti capire.
Quello è il contenuto che finisce nell'organismo, non quello che contiene il tabacco di quella sigaretta! Quello è molto, ma molto più alto! A volte mi sembra di scrivere in aramaico antico!
Nei liquidi invece vedi esattamente quello che è il contenuto di nicotina nel liquido (a differenza delle sigarette in cui leggi la nicotina che finisce nel corpo dopo averla fumata, con mille variabili, vedi sopra), non quello che finisce nell'organismo (vedi sopra) pertanto è completamente diverso!!!!
Stai confrontando due dati palesemente diversi,come arancie e zucchine, ma ti ostini a pesarle per pagarle ugualmente!
Alzo le mani! Gli esami del sangue sono un qualcosa di certo, tu vuoi continuare ad andare a naso, fai pure, io credo di più alle analisi, tu credi di più alle tue congetture, che ti devo dire? :)
Rimane il fatto che ultimamente svapo a 6 volt circa 4 ml di liquido giornaliero a 24 mg, e se mi faccio un solo tiro di camel light (uno solo) mi gira la testa ... fate vobis!

Il giramento di testa è dato principalmente dal monossido di carbonio a cui un fumatore generalmente è abituato. Svapando fortunatamente ci si "disabitua" a questo caro amico che ha un'affinità per l'emoglobina 200 volte superiore a quella dell ossigeno. ;)
 
Eppure, io svapando (dopo più di un mese) continuo ad avere i giramenti di testa, forse causati da una iperventilazione.
 
Io quando iniziai a svapare, quando non avevo idea, svapavo sia di pg che di vg e facevo varie prove sulle concentrazioni di pg e di vg.
Ora posso tranquillamente affermare di avere applicato il metodo scientifico perchè ogni volta che svapavo liquido con vg, anche in piccolissime percentuali, avevo problemi respiratori ed il giorno dopo mi svegliavo con tosse produttiva e fastidio a gola e schiena, come se avessi le vie respiratorie irritate.
Quando invece svapavo liquido con solo pg, mi sembrava praticamente di aver smesso di fumare!
Nessun fastidio, per niente tosse e respirazione perfetta.
In più il vapore con solo pg mi piace molto di più perchè lo trovo molto più neutro e permette quindi di gustare i vari aromi in modo più diretto e deciso.
Ora svapo quindi di solo pg da quasi due anni e non ho alcun problema respiratorio.
Le poche volte che ho qualche colpo di tosse credo che sia dovuto al fisiologico processo di purificazione dovuto ai miei circa 18 anni di analogica più che al fatto che stia svapando pg.
Ora non so se sia io ad avere una intolleranza al vg e quindi sia io ad essere naturalmente fotunato relativamente a questa nuova ricerca che mette il vg in cattiva luce, ma una cosa è certa:
il vapore che fuoriesce dal vg ha le seguenti caratteristiche oggettive:
1-E' molto più intenso e fitto.
2-E' molto più simile al fumo da combustione(anche se non si genera da combustione).
3-E' molto più percepibile al gusto e quindi copre molto di più altri aromi a cui è miscelato.
4-Abbassa l'hit che per un ex-fumatore dovrebbe essere la componente principale della gratificazione, prima ancora dell'aroma.
5-Tende a permanere molto di più nell'ambiente in cui si svapa. Questo crea più problemi se si svapa in luogo publico, perchè è più difficile far credere che sia innocuo a chi vede quella nebbia bianca.

Quindi, lo so che tutto è soggettivo e ciascuno di noi è libero di provare piacere e fare le proprie scelte anche in base a sciocchezze ecc.. ecc..
Ma ha davvero senso aggiungere ad una cosa così bella e pulita come la sigaretta elettronica tutti questi inconvenienti e chissà quanti altri che non ho citato, solo per avere un banale effetto visivo che la renda il più simile possibile ad una schifosissima analogica?
Credo che non ci sia bisogno delle ricerche e delle grandi scoperte per capire che quella nebbia biancastra e pesante che si genera dal vg faccia certamente meno bene di quel vapore limpido e trasparente che si genera dal pg.
Questo al di la di acroleina si, acroleina no ecc.. ecc...
Poi fate voi.
 
Ultima modifica:
Ma ha davvero senso aggiungere ad una cosa così bella e pulita come la sigaretta elettronica tutti questi inconvenienti e chissà quanti altri che non ho citato, solo per avere un banale effetto visivo che la renda il più simile possibile ad una schifosissima analogica?
Credo che non ci sia bisogno delle ricerche e delle grandi scoperte per capire che quella nebbia biancastra e pesante che si genera dal vg faccia certamente meno bene di quel vapore limpido e trasparente che si genera dal pg.
Questo al di la di acroleina si, acroleina no ecc.. ecc...
Poi fate voi.

C'è anche chi, come me, è intollerante al PG. Mezzo tiro di Ice Blade e tossisco secco per 20 minuti.
 
C'è anche chi, come me, è intollerante al PG. Mezzo tiro di Ice Blade e tossisco secco per 20 minuti.

Beh, allora tu sei naturalmente sfortunato rispetto a questa nuova ricerca che mette il vg in cattiva luce.
E' ovvio che questo nel caso tuo non significa niente, perchè anche se per tutti gli aspetti che ho citato il vg dovrebbe mettere in guardia rispetto al pg, di certo non puoi tornare a fumarti le analogiche che sono sicuramente letali!
Quindi non ti resta che continuare a svapare di vg restando in attesa che venga trovata un'altra sostanza più o meno innocua visto che questa ricerca, al di la di ciò che ho scritto io, è già comunque una prova del fatto che il vg fa più male del pg.
Comunque sei proprio certo di questa tua intolleranza al pg?
Non è che per caso la confondi con quel senso di stranezza che avevo anche io i primi tempi quando avevo lasciato da pochi giorni l'analogica ed avevo ancora la gola abituata al fumo da combustione e quindi se immettevo un vapore diverso da questo avevo un senso di disagio che a volte mi portava anche a tossire.
Magari questa cosa in te potrebbe essere amplificata per una serie di fattori soggettivi che non è semplice valutare, ma hai fatto più verifiche di questa tua intolleranza al pg oppure alla prima volta che ti è capitato hai messo da parte il pg e sei andato dritto verso il vg senza pensare ad altro?
Comunque non ti resta che attendere nuove sostanze più sicure e nel fra tempo svapa alla grande di solo vg che è certamente meglio dell'alternativa analogica.
;)
 
Indietro
Top