• Vi invitiamo a prendere visione del Regolamento del Mercatino e delle note recentemente aggiunte - http://www.esigarettaportal.it/forum/vendo-mercatino/339-regolamento-mercatino.html
  • Nicotina: conoscerne i pericoli per utilizzarla in sicurezza - leggi qui: http://www.esigarettaportal.it/forum/eliquidi-mix-e-ricette/28164-nicotina-conoscerne-i-pericoli-per-utilizzarla-in-sicurezza.html - in evidenza nella sezione "Eliquidi Mix e Ricette"

Solo PG.

Samaritan

New member
Salve a tutti,
era un po di giorni che non so per quale motivo iniziavo a provare un po di disgusto per il sapore del mio svapo.
Allora ho fatto un po di prove per cercare di capire cosa ci fosse nell'eliquido da me preparato che non mi piacesse completamente.
Quindi per discriminare con chiarezza le varie componenti del sapore ho preparato un po di eliquido con solo VG con cui sapevo che si generava un vapore molto più fitto ed intenso, ma che aveva un certo retrogusto simile alla panna.
L'eliquido con solo VG era per me praticamente infumabile!
Veramente per me disgustoso.
Ho anche provato a mettere qualche goccia di vape wizard e di qualche altro aroma di FA, ma restava sempre quel sottofondo che mi disgustava dopo pochi tiri.
Quindi ho iniziato a preparare un eliquido che contenesse sempre meno VG ed oggi finalmente mi sono deciso e mettere solo PG con qualche goccia di liquirizia ed un po di acqua per diluire.
Lo trovo veramente fantastico!
Quel retrogusto pannoso è praticamente scomparso ed ora farò le mie varie prove con gli aromi di cui dispongo che sono il vape wizard, il cow boy blend ed il latakia oltre a liquirizia, cioccolato, caffè e rhum.
Alla fine dopo più di due mesi di solo svapo ho capito che a me personalmente non interessa affatto di vedere uscire dalla mia bocca il fumo fitto e biancastro del VG, ma sono completamente gratificato (da ex-fumatore di marlboro rosse o morris philter kinkgs) principalmente dall'hit in gola e dall'aroma che lo accompagna.
In questi due mesi ho da subito iniziato ad apprezzare i vari aromi più dolciastri delle ecig rispetto alle sigarette tradizionali che attualmente non sopporto proprio più anche da chi mi fuma vicino.
Inoltre ad essere obiettivi, il vapore generato dal solo PG è comunque abbastanza intenso e simile al fumo tradizionale, specie se non si diluisce eccessivamente il liquido con acqua o altri aromi.
Per caso ci sono delle controindicazioni ad usare solo il PG?
C'è qualcuno che ha fatto un'esperienza simile ed ha preso la mia stessa strada?
E comunque credo che l'aroma liquirizia sia quello che più di tutti copre o elimina i retrogusti un po anomali della vaporizzazione sia del PG che del VG proprio perchè per il suo sapore più neutro ed amarostico contrasta quel dolciastro di fondo che caratterizza le ecig in genere.
 
Ultima modifica:
Be, non tutti siamo uguali, ognuno ha i suoi gusti.
Per quanto riguarda il fumare solo PG non credo (ma aspettiamo risposte da chi ha più esperienza di me) ci siano controindicazioni, anzi, dovrebbe essere meglio. Sulle cartuccie delle esig prese in farmacia, le queen, che costano 3 Euro cad.una, il VG non c'è proprio.
Da quel che so io, forse il PG tende un po troppo a seccare la gola e per questo veniva unito al VG e acqua, ma come ti ripeto aspettiamo l'opinione di qualcuno più esperto. Io ad esempio sto provando un liquido "assurdo", fatto al 30% VG, 30%PG, 40% H2O, per cercare di togliere il mal di gola tremendo che ho al mattino quando mi sveglio, e sembra andar un po (ma veramente poco) meglio.
 
Mmm, scusate, mi sa che è l'esatto contrario.
E' il VG che mi piace particolarmente e non ha quel retrogusto dolciastro che ti resta in bocca dopo ogni svapata.
Si è un po pannoso, ma questa caratteristica è molto più cammuffabile anche completamente usando i vari aromi tipo vape wizard ed altri.
Invece quel sottofondo dolciastro quasi nocciolato che si sente nel PG non sono riuscito a coprirlo in alcun modo.
Ora vorrei provare a fare una miscela con prevalenza di VG e solo pochissimo PG per vedere se riesco a contrastare l'abbassamento dell'hit dovuto all'uso del solo VG.
Anche se questo è facilmente risolvibile aumentando la concentrazione di nicotina, ma non credo che sia la soluzione più salutare.
 
Se ben ricordo entrambi (VG e PG) tendono ad asciugare le mucose, il PG ha un retrogusto piccante/ pizzicoso (si può dire? :D) mentre il VG ha questo retrogusto pannoso dolciastro..
Il PG è più incline a dare allergie, mentre il VG (sempre leggendo in giro) sembrerebbe poter dare bruciore di stomaco, e questo lo posso confermare....usando una soluzione Velvet cloud (80VG 20H2O) e svapando tutto il giorno ho avuto un pò di bruciore passato dopo aver cambiato liquido (base tradizionale), comunque niente di così fastidioso.
 
...

diciamo che ci sono persone che avvertono fastidi con la glicerina e altre che li avvertono con il glicole, addirittura entrambi in rari casi; a volte questi sintomi scompaiono in pochi giorni, in altri casi è necessario interrompere l'inalazione con l'esigaretta...inoltre a quanto pare, ci sono anche determinati aromi che possono dare fastidi, e anche in questo caso, non sono gli stessi per tutti...
 
Dopo aver svapato un giorno solo con il VG, il giorno dopo mi sono svegliato con la gola veramente incasinata, tipo quando fumavo le sigarette analogiche!
Non so se è una ipersensibilità mia personale, ma di certo con il liquido fatto principalmente di PG questo non mi succedeva affatto.
Alla fine, essendo una persona abituata ad ascoltare con attenzione i messaggi che il corpo mi manda in varie forme e con vari sintomi, devo concludere che la densità del VG e la sua stessa consistenza lascia probabilmente più residui nei polmoni ed infatti ho avuto proprio una tosse produttiva tipica di quando il corpo cerca di espellere una sotanza estranea accumulata.
Lo stesso vapore generato dal VG credo che sia eccessivamente fitto e denso ed anche se è completamente diverso dal fumo lasciato dalla sigaretta tradizionale, devo dire che non mi piace molto vedermi circondato da quella nube biancastra e densa.
Sono quindi ritornato al liquido fatto principalmente di PG e mi trovo benissimo.
Sarà una cosa soggettiva, ma a prima vista credo che in generale svapare con un liquido fatto principalmente di PG o solo PG faccia ancora meno male, escludendo le personali ipersensibilità ad una o all'altra sostanza ovviamente.
Non so se questo è confermato da fonti ufficiali, ma la mia sensazione mi dice questo.
Il vapore generato dal PG mi sembra nettamente più pulito, più leggero e quindi eliminabile più facilmente dai polmoni.
 
...

samaritan devo proprio congratularmi con te...
non per il fatto specifico, quanto per il messaggio che hai trasmesso:
INTERPRETARE I SEGNALI DEL CORPO...
trovo molto intelligente e condivisibile questo concetto, perchè solo noi possiamo "sentire" istintivamente, cosa veramente ci nuoce...e se non lo sappiamo è perchè fingiamo di non ascoltare, o non vogliamo ascoltare i messaggi che ci segnala il nostro corpo...
complimenti!;)
 
Ciao,anch'io eliminerò presto il VG proprio per quel retrogusto di "zucchero filato" che non sopporto più.Dopo qualche giorno con inflluenza e tosse (spero non dovuta all' e-vaping!) sono ritornato a svapare, drippando nell'atom alcune gocce di olii essenziali, una miscela di erbe in soluzione idroalcoolica che si trovano in erboristeria,dal forte aroma di menta.Il risultato è fantastico e inoltre...balsamico!!
 
Sono contento che i miei comportamenti abituali siano ben accetti e condivisi.
Avendo un passato di yoga e pratiche ascetiche indiane, la vita mi ha permesso di comprendere che tra i vari aspetti della nostra mente, in buona parte poco conosciuti, ve ne è uno che vede questa in stretta comunicazione con tutto il nostro corpo.
La comunicazione di questa mente corporea e la nostra mente cosciente avviene tramite le sensazioni più o meno piacevoli o tramite l'attivazione dei vari istinti protettivi come la tosse, gli starnuti ed altri.
E' quindi presente un vero e proprio sistema di messaggi interni che arrivano alla nostra parte cosciente e che in realtà fanno di tutto per farci percepire se stiamo sbagliando qualcosa, ma purtroppo spesso la superficialità umana o l'indifferenza o semplicemente l'ignoranza, si estendono anche a questi ambiti obligando il nostro povero corpicino a sopportare varie situazioni nocive o poco salutari che se non rimosse al più presto aprono la strada a situazioni stressanti di durata indefinita.
Le conseguenze di questo sono le malattie.
Basti pensare alla continua tosse dei fumatori di sigarette tradizionali.
Il corpo manda quel continuo messaggio per chissà quanti anni, ma l'individuo continua imperterrito a fumare infischiandosene di ciò che lo assilla da decenni.
Pagherà probabilmente con la vita questo suo comportamento disattento.
 
Ultima modifica:
QUI vendono un liquido fatto solo con glicerina vegetale purissima e senza glicole, che non crea problemi di allergie, garantiscono il liquido come NON tossico, NON irritante e NON cancerogeno.
 
Ultima modifica:
Grazie per l'informazione.
Comunque io non mi riferivo ad una eventuale bassa qualità del VG di cui si può essere in possesso, ma proprio delle caratteristiche intrinseche della sostanza stessa.
Io ho riportato una mia personale esperienza che ho fatto proprio con il preciso scopo di sperimentare i possibili effetti sia aromatici che fisiologici delle due sostanze principali che compongono il liquido per la sigaretta elettronica e sono arrivato a queste conclusioni che tra l'altro a mio avviso sono anche piuttosto evidenti osservando il vapore generato dalle due sostanze.
Il PG genera un vapore molto più aeroso, meno denso e dall'aspetto più simile al naturale vapore acqueo.
Il VG genera invece un vapore molto più intenso, più biancastro.
Anche la senzazione in gola che si avverte quando si aspira è diversa ed il VG da una sensazione di stare aspirando qualcosa che è costituito da particelle più grossolane e più concentrate, mentre il PG è molto più simile all'aria.
Questo mi da una chiara idea e se dovessi scegliere di prima impressione quale delle due sostanze possa far meno male per il fumo elettronico, sceglierei senza ombra di dubbio il PG.
Se poi questo mi viene anche supportato dal fatto che dopo aver provato a svapare solo VG, mi sono svegliato il giorno dopo con forte tosse produttiva che è durata fino al pomeriggio, allora devo dire di essere quasi certo che il PG sia in generale da preferire certamente al VG.
 
Grazie per l'informazione.
Comunque io non mi riferivo ad una eventuale bassa qualità del VG di cui si può essere in possesso, ma proprio delle caratteristiche intrinseche della sostanza stessa.
Io ho riportato una mia personale esperienza che ho fatto proprio con il preciso scopo di sperimentare i possibili effetti sia aromatici che fisiologici delle due sostanze principali che compongono il liquido per la sigaretta elettronica e sono arrivato a queste conclusioni che tra l'altro a mio avviso sono anche piuttosto evidenti osservando il vapore generato dalle due sostanze.
Il PG genera un vapore molto più aeroso, meno denso e dall'aspetto più simile al naturale vapore acqueo.
Il VG genera invece un vapore molto più intenso, più biancastro.
Anche la senzazione in gola che si avverte quando si aspira è diversa ed il VG da una sensazione di stare aspirando qualcosa che è costituito da particelle più grossolane e più concentrate, mentre il PG è molto più simile all'aria.
Questo mi da una chiara idea e se dovessi scegliere di prima impressione quale delle due sostanze possa far meno male per il fumo elettronico, sceglierei senza ombra di dubbio il PG.
Se poi questo mi viene anche supportato dal fatto che dopo aver provato a svapare solo VG, mi sono svegliato il giorno dopo con forte tosse produttiva che è durata fino al pomeriggio, allora devo dire di essere quasi certo che il PG sia in generale da preferire certamente al VG.


la tosse potrebbe essere stato un caso, cmq le tue sensazioni riguardo i 2 elementi sono anche le mie.
se ci aggiungiamo che il PG è stato fino ad ora (nei passati decenni) più sperimentato (anche se poco) per quello che riguarda l'inalazione sotto forma di vapore, opterei per il PG come elemento più sicuro allo scopo.
Detto questo i VERI e CERTI effetti che questi elementi possono portare all'organismo sul medio-lungo termine non li sa al momento nessuno.
Tanto meno quanto uno possa essere meglio dell'altro per l'organismo non è purtroppo ancora scientificamente provato.
 
Certo, lo so che è un mondo in cui tutti noi entusiasti svapatori siamo un po delle cavie per i posteri, ma mi sembra che le fonti ufficiali tipo fda o simili abbiano effettuato dei test in cui si è dimostrato che il fumo elettronico fa sicuramente moooolto meno male del fumo tradizionale, anche se non si sa bene quanto faccia meno male.
Tra l'altro io stesso ho dei riscontri empirici sul mio stesso corpo perchè da quando svapo e non fumo più l'analogica mi sento più o meno come quando smisi di fumare in passato più volte.
Anche quando faccio attività sportiva, non ho alcun senso di affaticamento o intasamento respiratorio tipico di quando si fuma.
Cioè in generale dalla prima impressione posso tranquillamente affermare con ottima approssimazione che da quando sono passato alla sigaretta elettronica mi sento praticamente come se non fumassi sotto tutti gli aspetti.
Questo mi porta ad essere praticamente certo che non potrà mai arrivare il giorno in cui potrò pentirmi di essere passato al fumo elettronico.
Magari potrà arrivare il giorno in cui potrò pentirmi di non aver smesso totalmente sia di fumare che di svapare, questo posso metterlo nella lista delle cose possibili, visto il mio approccio prettamente scientifico alle cose.
Ma sono certo di non aver assolutamente fatto un passo indietro nel passare dal fumo tradizionale a quello elettronico.
Infine, visto che la certezza di quanto faccia meno male dell'analogica lo sapremo solo tra qualche anno o magari un decennio, nel frattempo preferisco fidarmi delle prime sensazioni che il mio corpo mi manda quando svapo con una sostanza oppure con un'altra.
Il GV mi sembra parecchio più pesante e meno smaltibile del PG, quindi cercherò di passare ad un liquido fatto solo di quest'ultimo o magari che contenga quantità veramente minime di GV.
 
Ultima modifica:
la tosse potrebbe essere stato un caso, cmq le tue sensazioni riguardo i 2 elementi sono anche le mie.
se ci aggiungiamo che il PG è stato fino ad ora (nei passati decenni) più sperimentato (anche se poco) per quello che riguarda l'inalazione sotto forma di vapore, opterei per il PG come elemento più sicuro allo scopo.
Detto questo i VERI e CERTI effetti che questi elementi possono portare all'organismo sul medio-lungo termine non li sa al momento nessuno.
Tanto meno quanto uno possa essere meglio dell'altro per l'organismo non è purtroppo ancora scientificamente provato.

Che base usi attualmente Ournature?Nicotina compresa.
 
Il GV mi sembra parecchio più pesante e meno smaltibile del PG, quindi cercherò di passare ad un liquido fatto solo di quest'ultimo o magari che contenga quantità veramente minime di GV.

Guarda, la stessa sensazione la da pure a me, e a dire il vero anche a sapore preferisco molto il PG, solo che mi sto accorgendo che non lo tollero! Mi da un mal di gola pauroso, mi manda molto al bagno (a punto tale da rovinarmi il sonno, anche gravemente), quindi sto provando nuove souzioni con poco PG, molto VG, H2O e Jack Daniels!!!!

Da quello che mi sto accorgendo, è che la cosa è soggettiva, ma molto soggettiva, tale da creare differenze molto pesanti fra una persona e l'altra.
 
Certo macgiver, ma probabilmente nel caso tuo ci sarà una forma di intolleranza al PG se hai quei sintomi così drastici ed evidenti.
Ma al di la delle intolleranze, io non credo di essere intollerante ne al PG e ne al VG, infatti non ho avuto alcun sintomo strano da ipersensibilità.
Solo sensazione di aver fumato qualcosa di più pesante che mi aveva un po intasato i polmoni e che dovevo espellere tossendo.
Io quindi in generale me la sentirei di consigliare a tutti, al di la di casi particolari come il tuo, di tendere il più possibile ad abbassare la percentuale di VG al minimo o eliminarlo proprio.
Tra l'altro il VG abbassa anche l'hit in gola e richiederebbe quindi di aumentare la concentrazione di nicotina e questo è un altro punto a suo forte sfavore.
Perchè se per avere lo stesso colpo in gola con il VG devo pure assumere più nicotina, allora questo fa male davvero, perchè vuol dire che devo drogarmi di più.
 
Leggendo questa discussione ho voluto fare una prova: avendo PG e VG a volontà ho utilizzato le percentuali FA per l'Ice blade e il Velvet cloud a zero nico e aroma Desert ship, giusto per avere una prova empirica degli effetti del liquido al di là della presenza di nicotina, utilizzando il JS.
Imho il Velvet cloud ha una certa 'pastosità' e un retrogusto che sembra burro o qualcosa di simile. Fa un fumo esagerato, ma alla lunga sembra solo di ciucciare un tubo che fa fumo e l'aroma viene stemperato di molto. In compenso, la cartuccia sembra eterna.
L'Ice blade, ovvero quello al 95% di pg, dà una botta in gola impressionante già in assenza di nico ed è molto più secco, rendendo più percettibile il gusto tabacco e l'esperienza è, in generale, molto più simile al fumo di sigaretta. La cartuccia, però, dura molto meno, e il fumo prodotto è molto meno denso.

OT
Personalmente, sono stato in grado di sfumazzare pg nel pieno di una lezione universitaria senza che nessuno si accorgesse che stavo fumando (a parte il fortissimo odore del Desert ship che ha causato non poche perplessità nel vicinato circa i miei gusti in fatto di dopobarba :D ), mentre con il Velvet cloud e la base tradizionale 18mg ho dovuto fingere l'autocombustione e smanacciare come un tarantolato per dissipare la fumera che stavo causando!!
FINE OT
 
Perchè se per avere lo stesso colpo in gola con il VG devo pure assumere più nicotina, allora questo fa male davvero, perchè vuol dire che devo drogarmi di più.

Parole sante, io cmq fumo generalmente con nicotina 0, ogni tanto metto qualche giccia....:D a 4.5Mg.... e aumento l'hit con la menta.

Ciao!
 
diverse basi, ma ultimamente orientato su base PG con 10%VG.
nic da 6 a 11mg.

Zero h2o?

Scusa se te lo chiedo ma sto facendo i primi esperimenti col pg,ogni ricetta mi torna utile ;)

Non l'ho usato fino a oggi perchè ho dei gatti in casa e non mi sembra sia salutare per loro.
L'Hit con vg a 18 è inestente a 3.7v e la bocca si secca una bellezza.
Non voglio però nemmeno aumentare la nico per avere più hit e ho deciso di sacrificarmi a fumare sul balcone come i vecchi tempi :(
 
Indietro
Top