• Vi invitiamo a prendere visione del Regolamento del Mercatino e delle note recentemente aggiunte - http://www.esigarettaportal.it/forum/vendo-mercatino/339-regolamento-mercatino.html
  • Nicotina: conoscerne i pericoli per utilizzarla in sicurezza - leggi qui: http://www.esigarettaportal.it/forum/eliquidi-mix-e-ricette/28164-nicotina-conoscerne-i-pericoli-per-utilizzarla-in-sicurezza.html - in evidenza nella sezione "Eliquidi Mix e Ricette"

Snus to e-liquid

Se non ho capito male lo lascia li per oltre 20 giorni ed il liquido assume una percentuale di nicotina del 10%!!!!
Se è così grandissima cosa! A parte che è meglio usare il PG al posto della VG in quanto ha proprietà migliori di "scioglimento" ma a questo punto basterebbe lasciarlo un paio di ore (colore che assume all'inizio) e metterlo su una base nicotinica usandolo come aroma.
Non vedo l'ora che mi arrivi!!!!
Speravo in oggi (me l'hanno spedito lunedì) ma prossima settimana dovrebbe arrivare.
 
Che cos'è il tabacco da fiuto svedese?
Il tabacco da fiuto svedese è un prodotto unico al mondo che ha avuto origine alla fine del diciottesimo secolo. A differenza del tabacco da fiuto secco che va inalato dal naso, il tabacco da fiuto per uso orale è più facile da usare in bocca. Il nostro tabacco da fiuto è fatto con tabacco macinato e va posizionato sotto il labbro superiore a differenza del tabacco da fiuto americano, anch'esso sminuzzato, che si mette dietro il labbro inferiore. Contiene diverse varietà di tabacco essiccato all'aria, acqua, sale, agenti emollienti, conservanti e aromatizzanti.

Ciò che rende speciale il tabacco da fiuto svedese è il fatto che sia classificato come genere alimentare essendo così soggetto a controlli qualità molto severi. Tra le caratteristiche troviamo:

- La scelta delle materie prime: per assicurarsi che i severi standard di qualità siano rispettati vengono effettuate una serie di analisi chimiche durante il processo di manifattura. Questo garantisce la possibilità di eliminare in tempo ogni sostanza vietata.

- Processo produttivo: la maggiore differenza tra il tabacco da fiuto svedese e gli altri tabacchi da fiuto è nel metodo di produzione. Il tabacco da fiuto svedese è prodotto usando un sistema sviluppato in maniera autonoma che consiste in un metodo di pastorizzazione che elimina la maggior parte dei batteri naturalmente presenti nel tabacco essiccato. Nel corso del processo produttivo vengono rispettate tutte le condizioni igieniche e la corretta prassi produttiva per garantire al tabacco da fiuto una miglior conservazione. Il tabacco da fiuto americano invece è un prodotto fermentato.

- Legislazione: la produzione e l'aggiunta di additivi nel tabacco da fiuto è regolata in Svezia dal Foodstuffs Act. Ciò significa che il tabacco da fiuto è soggetto agli stessi regolamenti che interessano i generi alimentari. Lo “Swedish National Institute for Public Health” (L'Istituto Nazionale di Sanità Svedese) è l'autorità che vigila sulle etichette di avvertimento che vanno poste sui prodotti a base di tabacco e controlla i rapporti sugli ingredienti che le ditte di prodotti a base di tabacco devono presentare annualmente secondo le direttive UE in vigore. Vendita e marketing sono invece di competenza della Swedish Consumer Agency (l'Agenzia dei Consumatori Svedese).

- Conservazione in luoghi freschi: il tabacco da fiuto svedese deve essere conservato al fresco affinché possa essere garantita la massima conservazione.

Quanti tipi di tabacco da fiuto svedesi esistono?
Oltre al tabacco da fiuto tradizionale sfuso che il consumatore confeziona da sé esistono porzioni preconfezionate disponibili sul mercato sin dai primi anni '70. Il tabacco da fiuto preconfezionato è comodo e pratico e disponibile nelle versioni Original e White.

Original: Porzioni scure e umide dalla fragranza e dall'aroma spiccato. Disponibili in tre formati:
Maxi – Prese extra-large da 1.7g
Standard - Prese normali da 1.0g
Mini - Prese piccole da 0.5g

White: Il White che si consuma più lentamente e conserva il gusto più a lunga è disponibile in tre formati:
Standard - Prese normali da 1.0g
Mini – Prese piccole da 0.5g
Mini DRY – Prese piccole da 0.3g con un livello di essiccazione superiore

Perché sono stati rimossi dalle confezioni di tabacco da fiuto svedese gli avvertimenti sul cancro?
Dal momento che nessuna ricerca ha potuto dimostrare un nesso tra il cancro e il tabacco da fiuto nel 2001 la UE ha deciso di togliere l'obbligo di apporre avvertimenti sulle confezioni di tabacco da fiuto svedese.

Cosa contiene il tabacco da fiuto?
Il tabacco da fiuto svedese è composto da varietà di tabacchi selezionati, sali, aromi e umettanti. In Svezia tabacco da fiuto è classificato come genere alimentare e solo ingredienti ammessi nei cibi possono essere utilizzati nel tabacco da fiuto. I processi produttivi devono rispettare le norme igieniche fissate per la produzione di generi alimentari.

Il tabacco da fiuto svedese contiene per lo più:

Sale comune – porta sapore e agisce come conservante.

Carbonato di sodio – regola l'acidità e nel tabacco da fiuto si converte in bicarbonato.

Umettanti approvati nel cibo come glicerolo e glicole propilenico.

Aromatizzanti – conferiscono ad ogni marca i tratti distintivi.

Che materiale è usati per le bustine monoporzione?
Il materiale usato nelle bustine è analogo a quello delle bustine da tè, si tratta di fibre di cellulosa tenute insieme da un agente collante.

Quanta nicotina è contenuta nel tabacco da fiuto svedese?
Il contenuto di nicotina dipende dalla tipo di tabacco usato ovvero dalla varietà, dalle condizioni in cui la pianta è stata coltivata e cresciuta e dal luogo.

Il contenuto di nicotina è proporzionale alla dimensione della presa.

La maggior parte del tabacco da fiuto svedese ha un contenuto di nicotina compreso tra lo 0.8 e l'1%.

L'utilizzo del tabacco da fiuto svedese è in crescita ma chi lo utilizza? E perché?
Oggi più che mai confezioni di questo tabacco sono vendute in Svezia e il tabacco da fiuto è accettato in ogni ceto sociale. L'interesse internazionale, inoltre, è in continua crescita.

In Svezia più di un milione di persone di età compresa tra i 18 e i 75 anni utilizza tabacco da fiuto, di questi circa 200.000 sono donne. L'età media dei consumatori abituali è di 40 anni per gli uomini e di 39 anni per le donne. Il consumo medio è di poco più di tre scatole e mezzo a settimana. I consumatori hanno in bocca tabacco da fiuto per 10-12 ore al giorno.

Qual è il modo migliore di conservare il tabacco da fiuto svedese?
Il tabacco da fiuto è un prodotto fresco che si conserva meglio in frigorifero. Se correttamente stoccato il tabacco da fiuto sfuso umido può resistere 14 settimane, il tabacco da fiuto umido preconfezionato 20 settimane e i prodotti secchi (CatchDry) 30 settimane. Per una conservazione più lunga suggeriamo di congelarlo, con questo metodo si conserverà in maniera eccellente fino ad un anno.
 
Wikipedia ;) E' stato dopo aver letto quello che mi sono convinto ad ordinarlo per provarlo :D
 
Ma se li tieni sotto il labbro ti fai i denti neri :confused:

Le foglie di tabacco contengono naturalmente delle resine che ad alte temperature si combinano con tutte le altre sostanze e diventano il cosiddetto "catrame" che però è diverso da quello che si usa per fare l'asfalto nelle strade :), non so quanto sia però a questo punto salutare "fumare" lo snus con le ecig anche in questo caso ci vorrebbero dei test per capirlo.
Il colore ricorda molto da vicino il catrame
 
Le foglie di tabacco contengono naturalmente delle resine che ad alte temperature si combinano con tutte le altre sostanze e diventano il cosiddetto "catrame" che però è diverso da quello che si usa per fare l'asfalto nelle strade :), non so quanto sia però a questo punto salutare "fumare" lo snus con le ecig anche in questo caso ci vorrebbero dei test per capirlo.
Il colore ricorda molto da vicino il catrame

Sei piu' catastrofico di Sergio :p lasciami sognare almeno fino al loro arrivo , non posso pensare di continuare all'infinito con il Perique..........
 
Snus arrivato, ho risentito bene la tizia del video e lascia il tutto a macerare per 20 giorni ... in questo modo essendo le bustine da 17 mg di nicotina, ed avendone messe 5 inserisce 85 mg di nicotina su 50 ml ... il che se riuscisse a trasferirla tutta equivale a 1,7 mg di nicotina per ml ....
Ora le equivalenze non sono mai stato il mio forte, ma se è giusto il calcolo è decisamente bassina ... conviene usarlo solo come aroma su base nicotinica ... o sbaglio qualcosa?
 
Snus arrivato, ho risentito bene la tizia del video e lascia il tutto a macerare per 20 giorni ... in questo modo essendo le bustine da 17 mg di nicotina, ed avendone messe 5 inserisce 85 mg di nicotina su 50 ml ... il che se riuscisse a trasferirla tutta equivale a 1,7 mg di nicotina per ml ....
Ora le equivalenze non sono mai stato il mio forte, ma se è giusto il calcolo è decisamente bassina ... conviene usarlo solo come aroma su base nicotinica ... o sbaglio qualcosa?
io ti consiglio caldamente di effettuare un microfiltraggio,altrimenti rischi l'inceppamento di tutto l'armamentario,poi facci sapere,auguri,:D
 
Indietro
Top