• Vi invitiamo a prendere visione del Regolamento del Mercatino e delle note recentemente aggiunte - http://www.esigarettaportal.it/forum/vendo-mercatino/339-regolamento-mercatino.html
  • Nicotina: conoscerne i pericoli per utilizzarla in sicurezza - leggi qui: http://www.esigarettaportal.it/forum/eliquidi-mix-e-ricette/28164-nicotina-conoscerne-i-pericoli-per-utilizzarla-in-sicurezza.html - in evidenza nella sezione "Eliquidi Mix e Ricette"

Serpent SMM RTA by Wotofo

Evinrude

Very Old Poster
Serpent SMM

Oggi ho ordinato questo atom mi arriva domani insieme alla pico 25
E' un bel pò che non faccio acquisto di hardware , il mio setup in questi mesi è stato principalmente noisy cricket 2 e i vari dripper tipo kennedy, goon, apocalypse,druga ecc ecc
però ho visto che è uscito da poco questo atom single coil fatto da wotofoo in collaborazione con succhiami la mods e mi sembrava concettualmente interessante per come è fatto e come è costruito.
 
Interessante questo atom. A me piacciono tutti i serpent per le loro performance e sopratutto per le dimensioni.
Questo SMM dovrebbe essere un 24mm e sarebbe perfetto per la mia Q-box, ma ho letto misure discordanti sulla sua altezza. Chi ne sa di più? È più alto del SERPENT ALTO che ho ora? Da qualche parte risulta leggermente più corto, ma da altre più lungo ma sicuramente la variante la farà il pin e il drip tip.

Inviato con XIAOMI REDMI NOTE 4X
 
Prodotto interessante.
Sono indeciso se prendere questo, o il nuovo AMMIT 25 SINGLE COIL (che uscirà a breve).
Deck sicuramente migliorato rispetto al SERPENT MINI 25 e sicuramente migliorata la gestione cotonatura.
Mi frena l'acquisto la mancanza del controllo del liquido. Da verificare come si comporta con coil semplici, magari 6 spire di kanthal o ss316l da 24/22ga.

Per il momento, credo che l'ammit sia la mia prima scelta.
 
Dubito che anche l'Ammit 25 digerisca nulla di meno che coil "esotiche", visto il deck e l'airflow. Carino, ma per questa tipologia di atom penso di essere a posto col Pharaoh, che garantisce anche una flessibilità di capienza grazie al suo anello estensore.
 
[MENTION=24729]nagaraka[/MENTION] infatti anche l'ammit credo obbligherà coil spaziali.
Sto pharaoh anche mi incuriosisce, ma lo vedo davvero molto molto simile all'ammit che preferirei, sia per una questione prezzo, sia per rivenderlo a buon mercato.
Tu cosa mi consigli?
 
Per dirtelo dovrei avere l'Ammit 25! I deck sono molto simili, cambia solo l'airflow "secondario": dai lati per l'Ammit e da sopra per il Pharaoh. Quest'ultimo ti consente la completa regolazione dell'airflow secondario...e meglio così, perché lo trovo assolutamente superfluo. Sull'Ammit non credo ci sia questa opzione. Il Pharaoh, con l'estensione, ti consente di arrivare a oltre 7 ml di capienza (a discapito delle dimensioni, ovviamente...). Ma si parte già comunque da un accettabile 4,5. L'Ammit parte da un ridicolo e inutile (per bestie assetate come queste) 2 ml per arrivare a 5 con l'estensione. La resa, mi viene da pensare che sia molto simile: sul Pharaoh la trovo buona, sempre considerando che non parliamo di atom da degustazione. Il prezzo è di 7-8 dollari superiore...non così tanto da costituire una discriminante, imho...
 
Questo serpent ha 4ml di capienza, non sono tantissimi ma nemmeno sono pochi considerando le dimensioni. penso che si possano fare tranquillamente coil normali in acciaio e kanthal, magari senza usare il filo 0.30
 
Che si possano fare è un conto, che poi rendano bene è un altro. Sul primo Ammit e ancora di più sul Pharaoh, ho dovuto utilizzare sempre fili complessi e diametri da 3,5 per farli rendere al meglio...
 
ok. provato due giorni e devo dire che funziona bene. Ho fatto sia una coil con acciaio 0.50 sia una coil con le clapton in dotazione. Funzionano bene entrambe , quella con la clapton mi piace di più perchè la mando a 60 watt è res da 0.25 ohm.
Il diametro usato è 3 mm e sono sufficienti, non si sentono le leg . si può provare anche un 3.5mm o 4mm credo ma secondo me non serve.
la rigenerazione è molto semplice e veloce e le torrette e le viti ben fatte.

la regolazione dell'aria è ampia, il tiro si può chiudere parecchio anche se a me piace arioso quindi lo tengo circa a metà.

L'atom non perde. la regolazione del liquido non serve perchè il passaggio del liquido è totalmente e obbligatoriamente ostruito dal cotone. il cotone deve passare attraverso i due fori tondi appositi e deve scendere fino alla base del deck.
Chi un pò mi conosce sa quanto io sia cacacazzi riguardo alle perdite ecc ecc, questo mi sembra proprio non perda.

la capacità è discreta , 4ml, ma rispetto alle piccole dimensioni dell'atom è ottima direi.
Il refill si dall'alto svitando il cap. non servono accorgimenti, si riempie fino all'orlo e non serve chiudere l'aria, capovolgere ecc ecc. pure con l'aria aperta non esce una goccia di liquido, si richiude il cap e si svapa.

tutto sommato mi sembra un buon prodotto e ben studiato, ha una bella resa pur essendo single coil e io sono abituato ormai solo ai dripper.
Rispetto al vecchio serpent mini è dieci passi avanti. Esteticamente è anche piuttosto carino, linee semplici compatte e pulite
 
Il Serpent mini è uno dei migliori atom economici che abbia mai provato, con la successiva versione Alto ci litigo un po' e devo dire che alla lunga non mi trovo granché bene, ora provo questo smm e vediamo cosa succede.
Il deck mi pare abbastanza ben studiato ed in teoria l'aria dovrebbe circolare al meglio.
Esteticamente senza infamia e senza lode, non mi dispiace.
Appena mi arriva, di sicuro, lo proverò con una coil tranquillissima in acciaio 0,50 o 0,40mm, 3mm. max e con cotone piazzato esattamente come faccio sugli rdta; spero che si comporti bene in tc (sintomo di buona alimentazione e buona aerazione) e che si possa ottenere un tiro "arioso, ma un minimo contrastato"... e da quello che scrive [MENTION=25496]Evinrude[/MENTION], mi pare che qui dovremmo senz'altro esserci.
 
in tc l'ho provato solo su circuiti eleaf e funziona bene. calcola che le torrette funzionano molto bene e tengono benissimo un filo 0.40 o 0.50 in acciaio. più piccolo non ho provato.
con fili semplici non è male ma mi piace molto di più con le clapton che danno in dotazione nella scatola. sono 3 con una res da 0.24 ohm e le mando a 50-60 watt. La resa è ottima sembra quasi un dual coil. però non so come si chiami questa tipologia di clapton, forse sono le alien bo
 
Se wide open è molto arioso (cosa che mi pioace) alla fin fine (come sempre) danno ansia solo 2 cose, e sempre le stesse: perdite e spitback.
Sul resto mi convince già abbastanza come possibile acquisto.
 
no perdite non le ha . neanche quando ricarichi pure senza utilizzare accortezze tipo chiudere l'aria capovolgere ecc. sviti stappi ricarichi e svapi. non esce una goccia. Spitback nemmeno.
L'unico difetto che ho notato nell'ultima rigenerazione è che con tiri molto ravvicinati e lunghi dopo il secondo non si alimenta a dovere, ma mi sa che ho messo troppo cotone con le code troppo lunghe nell'ultima rigenerazione
 
per farlo alimentare sempre bene anche qui poco cotone. non serve infilarlo nei fori basta appoggiarlo. mettendo meno cotone si possono spingere ulteriormente i watt e fare anche tiri ravvicinati. adesso ho una coil da 0.31 in acciaio e la mando a 35-40 watt. rende molto bene. anche mettendo poco cotone non perde mai nemmeno in fase di ricarica.
 
Confermo [MENTION=25496]Evinrude[/MENTION], poco cotone e solo appoggiato ai fori o appena infilato...giusto per tener le code al loro posto.
Mi è arrivato lunedì ed un po' di prove le ho fatte:
1- il deck mi sembra uno dei più semplici e pratici da rigenerare che abbia incontrato finora
2- la coil va tenuta abbastanza alta e per farlo si devono tenere le legs "in basso" e la spirale "in alto"....come si vede nel video (se non sbaglio). La coil può essere anche montata con la spirale verso il basso ed originariamente avevo fatto così, per tentare di tenerla il più possibile davanti al flusso d'aria (che viene dalle torrette). Però la resa non era eccelsa e la coil non potevo spingerla più di tanto, pena l'intervento molto marcato del tc; spingendo poco ho ottenuto comunque un vapore abbastanza denso e corposo...ma freschino, troppo per i miei gusti.
Da ieri sera sto viaggiando con coil da 3mm. in ss316l da 0,50mm. per 0,30ohm finali, tenuta alta e fra i 27 ed i 30watt mi sta funzionando tutto in modo soddisfacente, tc sta buono al suo posto senza tagliare la potenza durante la svapata.
3- l'aroma mi pare quantomeno discreto, non da gridare al miracolo ma si fa abbastanza apprezzare, IMHO.
 
Di dopo varie prove il cotone va proprio messo come dici tu. appoggiato sul deck e appena appena infilato nei fori del flusso liquido giusto per tenerlo fermo e non farlo spostare. In questo modo si alimenta sempre bene e non perde mai in nessuna fase: ricarica, trasporto ecc ecc.
Per la resa aromatica la considero buona con tiri singoli e molto buona con filio clapton. Ho messo una clapton in ss316l e la resa è davvero elevata e anche il funzionamento in tc è ottimo con la clapton in acciaio
 
Di che marca sono le clapton ss316l che hai usato??
Al momento non ho a disposizione filo clapton in acciaio e mi rompe assai farmelo da solo!!!:asd:
 
seee da solo non saprei nemmeno dove cominciare . ho preso le clapton in ss da sosmoke ce ne sono varie.
io ho preso un rocchetto di vandy vape fused clapton con filo 28ga x2 + 30 ga. res 1.74 ohm ft.

calcola che ho fatto 5 spire e una volta aggiustata viene una res da 0.45 ohm. la metto a 35-40 watt con temperatura max a 230°. funziona benissimo in tc e il filo è abbastanza lavorabile pur essendo le clapton in ss meno rigide e ferme di quelle in kanthal.
A me le clapton in dual coil non piacciono molto perchè lo trovo esagerate, ma in single coil invece sono ottime. e su questo atom hanno una resa eccellente e abbastanza superiore rispetto al filo singolo. Le sto usando pure sull'ammit 25 single coil e vanno bene anche lì

sia sul serpent sia sull'ammit faccio coil da 3mm con le clapton e da 3.5mm col filo singolo. penso possa starci anche un 4mm ma non ce n'è bisogno
 
Indietro
Top