• Vi invitiamo a prendere visione del Regolamento del Mercatino e delle note recentemente aggiunte - http://www.esigarettaportal.it/forum/vendo-mercatino/339-regolamento-mercatino.html
  • Nicotina: conoscerne i pericoli per utilizzarla in sicurezza - leggi qui: http://www.esigarettaportal.it/forum/eliquidi-mix-e-ricette/28164-nicotina-conoscerne-i-pericoli-per-utilizzarla-in-sicurezza.html - in evidenza nella sezione "Eliquidi Mix e Ricette"

Quando sono particolamente nervoso accendo una sigaretta e mollo lo svapo.

svapo-max

New member
Premessa: non so' se è la sezione giusta per postare ma vi chiedo consigli per smettere le sigarette quando si e' incaxxati neri.
E' da circa sei mesi che alterno svapo, tabacco e non riesco a smettere di fumare.
Mi succede che quando sono calmo e di buon umore mi piace svapare e predermi cura delle e-cig.
Al minimo cattivo umore e stress mollo lo svapo e corro dal tabaccaio a comperarmi due pacchetti di sigarette i quali mi durano meno di 24 ore.
Le mie quantità:
Se svapo vado a circa 6 ml al giorno con nicotina a 18 e non tocco sigaretta.
Con nicotina a 9 in un giorno mi "spazzolo" anche 8 - 10 ml.

Forse non ho la forza di volontà di smettere perche sono sempre nervoso!

Non so' se mi sono espresso bene comunque vi pongo le seguenti domande e consigli:
- riuscite a non fumare quando siete incaxxati?
- per chi ha smesso completamente con le sigarette mi potrebbe dare qualche consiglio?
 
Non è meglio continuare a 18 e non fumare? Io all'inizio (3 anni fa) usavo nico a 24,figurati! Vero che allora i sistemi erano ben poco performanti e oggi sicuramente usarla a 24 è un'eresia. Oggi.dopo 3 anni vado a 6-8 e sto bene così. Non avere fretta di diminuire,dai al tuo fisico il tempo di abituarsi e vedrai che la nico la abbassi quando sarà un tuo desiderio non un obbligo imposto da...?:grat: Il tutto da intendersi in maniera amichevole e completa solidarietà per le tue fatiche. :ciao:
 
secondo me viene naturale mollare le analogiche, a me non ha pesato, e da quando ho iniziato con lo svapo ho dimenticato immediatamente le sigarette; probabilmente ognuno ha i suoi tempi, prendila sereno :ciao:
 
Per me svapare è uguale a fumare, a volte preferisco uno a volte l'altro.
Non mi sono mai fatto problemi a fumare una sigaretta o un pacchetto, ci sono periodi in cui accantono l'esig per un paio di settimane e vado solo di analogiche.
Trovo tra le analogiche e l'esig la stessa differenza che c'è tra le sigarette e il tabacco. Di solito preferisco il tabacco, a volte fumo sigarette.
Allo stesso modo preferisco venti volte l'esig al tabacco, ma capita di fumare l'uno o l'altro.

Onestamente non ho la più pallida idea del perché ogni tanto fumo sigarette. Danno molta meno soddisfazione e si sente proprio sul corpo che fanno male.
Quindi svapo, fa meno male, costa meno e mi piace di più. Senza farmi drammi quando mi trovo con una sigaretta in mano.
 
il mio consiglio è di restare a 18mg di nicotina, è chiaro che 9 non ti sono sufficienti, non avere fretta di diminuire la nico e se in un momento di nervosismo ti va di accendere una bionda fallo senza sensi di colpa

se ti costringi all'astinenza per giorni è normale che poi appena ripreso in mano il pacchetto lo finisci
 
ciao, il passaggio dalle analogiche alle elettroniche, a mio avviso non dovrebbe costituire un "sacrificio"... bensì dovrebbe essere graduale e spontaneo.
solo in questo modo potrà consolidarsi l'abitudine allo svapo.
 
R: Quando sono particolamente nervoso accendo una sigaretta e mollo lo svapo.

Non va dimenticato che gli effetti della nicotina, come quelli di ogni sostanza, sono dipendenti anche dal proprio peso.
Svapare a 18 mg/ml per una donna di 50 Kg e per un uomo di 110 non è la stessa cosa.
Non è per forza obbligatorio calarne la percentuale in tempi rapidi, anche perché evidenze certe sull'assorbimento di nicotina tramite svapo, almeno io, non ne conosco.

Datti il tempo che ti serve e continua a 18 finché non ti risulterà "pesante".

Jeerva on Tapatalk 2
 
Guarda, nel tempo necessario ad attraversare la porta dello shop dove avevo acquistato la mia prima ecig (phantom) io sono immediatamente passato da 25/30 analogiche a zero; e non ne ho più toccata nemmeno una riuscendo, sin da subito, a non sentirne la mancanza.
So bene che la mia testimonianza non può esserti d'aiuto; ciascuno di noi, infatti, hai i propri tempi e le proprie modalità per riuscire a smettere di fumare, ma quello che mi sento di consigliarti è di non farti prendere dalla frenesia di riuscirci hic et nunc. Concediti il tempo che ti serve e, soprattutto, non sentirti frustrato o, peggio, in colpa, nel caso ti ritrovassi ancora con l'accendino in mano.
Gli ottimi consigli che ti hanno già dato gli amici del forum sono validissimi; seguili "a modo tuo" e vedrai che ce la fai. In bocca al lupo
 
magari con un sistema diverso..
esempio stupido: con il boge nel tank.. di solito sto sugli 8watt.. se magari per qualche motivo sono incazzato o bevo.. alzo il wattaggio, e non mi passa nemmeno per il cervello l'idea della sigaretta, posso adattare la potenza della batteria al momento della giornata.
Magari con un sistema diverso dal phantom, dove puoi a tuo piacimento alzare e abbassare il voltaggio/wattaggio, potresti almeno ridurre le sigarette in quel periodo
 
otre a provare pv diversi considererei anche il fatto che tra 18 e 9 esistono infiniti punti intermedi :D
stai un pò a 18 poi scendi ma di poco, con calma...
se arrivato con soddisfazione a poca nico sentirai in alcuni momenti la voglia di accenderne una e non vuoi farlo, ottimo rimedio è quello di avere una boccetta caricata a 18 sempre vicino ;-)
 
io personalmente da quando ho iniziato lo svapo non mi sono più avvicinato alle bionde... anzi le odio... se ne sento l'odore mi viene male...

non ero fumatore accanito, anzi, a dire il vero svapo mooollto di più di quanto non fumassi... fumare non mi piaceva in fondo, svapare si.

1) che sistema di svapo usi? io per esempio ho iniziato col phantom ma mi sono scassato subito... ho capito che non mi interessava troppo il vapore caldo, mentre mi intrigava il discorso AROMA
2) sia l'atom / cartom che usi, che il sistema di alimentazione hanno un loro peso... Se ti svapi un cisco con un big battery serio tipo provari, zmax etc vai tranquillo che la botta la senti, più delle sigarette...
3) non fare su e giù con la nico... io adesso praticamente svapo a zero (o almeno potrei svapare a zero), ma i liquidi che mi sono rimasti a 9 e idem le basi che avevo preso le uso ancora, magari un pò diluite, per le svapate del dopo pranzo o di quando voglio un pò di botta in più.

personalmente ho iniziato con phantom e CE, poi sono passato ai Kanger bottom coil e infine ad atomizzatori rigenerabili, drip e cartom con tank (solo dopo aver preso il big battery però.. un cartom su una ego... uhm...).
 
smetterai pian piano, io ora salvo rari casi non farei drammi....può IMHo essere normale, magari sopratutto per una persona che ha fumato tanto e per tanti anni :asd:
 
Indietro
Top