• Vi invitiamo a prendere visione del Regolamento del Mercatino e delle note recentemente aggiunte - http://www.esigarettaportal.it/forum/vendo-mercatino/339-regolamento-mercatino.html
  • Nicotina: conoscerne i pericoli per utilizzarla in sicurezza - leggi qui: http://www.esigarettaportal.it/forum/eliquidi-mix-e-ricette/28164-nicotina-conoscerne-i-pericoli-per-utilizzarla-in-sicurezza.html - in evidenza nella sezione "Eliquidi Mix e Ricette"

Quali materiali per trattenere il liquido?

Chrom

Very Old Poster
Sò bene da me di essere ogni tanto un'invidiabile "rompiscatole", ma sono altresi convinto che chi ama veramente il suo prossimo, debba attenersi alla fondamentale regola che se qualcosa va detta bisogna dirla, senza compromessi! :)

In questo caso, mi riferisco al vezzo comune a molti di mettere qualsiasi cosa nel bicchierino interno alle cartucce per trattenere il liquido di ricarica, e di farlo tanto più disinvoltamente quanto più liquido questa permette di trattenere o di rilasciare. :cool:
Cosa che a questi molti sfugge, però, è di porre sufficiente attenzione alla composizione organica e chimica di ciò che mette a contatto diretto con la discreta fonte di calore spigionato dall'atomizzatore, capace comunque di alterare questi materiali fino al rilascio di alcune parti della loro composizione, anche se solo nel tempo o a gradi infinitesimali. :(

Per cui, io inviterei tutti ad una maggiore attenzione a questo aspetto e di essere almeno tanto accorti da farlo prima di innamorarsi troppo delle proprie più comode scelte che, si badi bene, potrebbero essere pagate anche successivamente. :rolleyes:
Quantomeno, di informarsi bene sul punto e il grado di scomposizione dall'esposizione al calore o al contatto con altri elementi dei materiali che si intende mettere alla prova... foss'anche solo per sapere di quale morte ci si debba aspettare di morire. :D

Insomma, cautela ragazzi, cautela! ;)
-
 
Ultima modifica:
Più che opportune le tue osservazioni, visti anche i tanti post dai quali sembrerebbe che si possa svapare di tutto e con tutti i mezzi.... :eek:
Rep+ :)
 
Un'ottima riflessione.

So che è un discorso valido in generale, ma nutri anche qualche dubbio specifico? Non tenerci sulle spine... Gli utilizzatori di materiali "innovativi" potrebbero aver fatto le loro indagini, ma non aver specificato l'approfondimento delle ricerche svolte.

Edit: ho capito; ti è venuta dopo aver letto del nastro isolante
 
Ultima modifica:
Un'ottima riflessione.

So che è un discorso valido in generale, ma nutri anche qualche dubbio specifico? Non tenerci sulle spine... Gli utilizzatori di materiali "innovativi" potrebbero aver fatto le loro indagini, ma non aver specificato l'approfondimento delle ricerche svolte

Penso che Chrom si riferisca al recente 3d del nastro isolante.
 
Sò bene da me di essere ogni tanto un'invidiabile "rompiscatole", ma sono altresi convinto che chi ama veramente il suo prossimo, debba attenersi alla fondamentale regola che se qualcosa va detta bisogna dirla, senza compromessi! :)

In questo caso, mi riferisco al vezzo comune a molti di mettere qualsiasi cosa nel bicchierino interno alle cartucce per trattenere il liquido di ricarica, e di farlo tanto più disinvoltamente quanto più liquido questa permette di trattenere o di rilasciare. :cool:
Cosa che a questi molti sfugge, però, è di porre sufficiente attenzione alla composizione organica e chimica di ciò che mette a contatto diretto con la discreta fonte di calore spigionato dall'atomizzatore, capace comunque di alterare questi materiali fino al rilascio di alcune parti della loro composizione, anche se solo nel tempo o a gradi infinitesimali. :(

Per cui, io inviterei tutti ad una maggiore attenzione a questo aspetto e di essere almeno tanto accorti da farlo prima di innamorarsi troppo delle proprie più comode scelte che, si badi bene, potrebbero essere pagate anche successivamente. :rolleyes:
Quantomeno, di informarsi bene sul punto e il grado di scomposizione dall'esposizione al calore o al contatto con altri elementi dei materiali che si intende mettere alla prova... foss'anche solo per sapere di quale morte ci si debba aspettare di morire. :D

Insomma, cautela ragazzi, cautela! ;)
-


Quoto tutto e al problema del calore bisogna aggiungere il fatto che PG, VG, alcool sono dei discreti solventi e quindi tirano via tutto quello che è nel filtro scelto, bisogna dire quindi che, oltre a orientarsi per una scelta il più possibile collaudata, bisogna sbattersi inizialmente nel pulire il filtro dai residui industriali lasciandolo in alcool a 95° e poi risciacquo con acqua
 
Penso che Chrom si riferisca al recente 3d del nastro isolante.

Ma sarebbe anche il caso di rassicurare l'autore di quella discussione che non ha creato un problema ma che, anzi, per quanto involontariamente, ha sollevato l'attenzione su un'aspetto che raramente viene preso in giusta considerazione dai pionieri ad oltranza; o posto in adeguata evidenza da tutti noi, in quest'ultimo caso me compreso. :eek:

Paradossalmente, e mica poi tanto, bisognerebbe ringraziarlo! :D
-
 
Il problema è che siamo felici possessori di attrezzi imperfetti, e talvolta illuminati dall'abbagliante luce dell'ingegno ci lasciamo spingere in avventurose sperimentazioni.
Fatto stà che l'intelletto sarebbe sempre meglio portarselo dietro ;)

Ripeto un consiglio elementare di Lone postato in un 3d che parlava di aromi...
Non mettete dentro la esig un qualcosa che non sareste disposti a bere o mangiare !
...ma che ben si adatta per essere l'iniziale riflessione che prepara a qualsiasi manomissione della nostra e-cig.
 
Ok erano le 4 di notte e non riuscivo a dormire.
Mi riferisco all' esperimento del nastro isolante.
La colla comunque l' avevo tolta con alcol quello x bevande.
Pensavo che il materiale del nastro potesse andare bene perchè l' ho bollito e non ho notato nulla di strano.
Però:
l'intelletto sarebbe sempre meglio portarselo dietro
Questo commento non mi è piaciuto affatto.
In quanto ce l' ho sempre con me semplicemente vista l' ora, stava dormendo.
:D:D:D
E poi dopo che ho usato l' alcol x togliere la colla l' ho bevuto.
:D:D:D
Anche questo mi giustifica x la grande ca***-sciocchezza
 
Ma sarebbe anche il caso di rassicurare l'autore di quella discussione che non ha creato un problema ma che, anzi, per quanto involontariamente, ha sollevato l'attenzione su un'aspetto che raramente viene preso in giusta considerazione dai pionieri ad oltranza; o posto in adeguata evidenza da tutti noi, in quest'ultimo caso me compreso. :eek:

Paradossalmente, e mica poi tanto, bisognerebbe ringraziarlo! :D
-

Quoto.

Anche questo mi giustifica x la grande ca***-sciocchezza

Non ti preoccupare, ognuno ha fatto le sue :D
 
Ma berti l'alcol con il quale hai tolto la colla dal nastro isolante no, scommetto:

Ah :D questo no
Appena metto le mani su un pezzo di guaina termorestringente passo alla versione 2.0 dell' esperimento le versioni precedenti anche quella con il teflon da idraulica le ho abbandonate.
 
Ah :D questo no
Appena metto le mani su un pezzo di guaina termorestringente passo alla versione 2.0 dell' esperimento le versioni precedenti anche quella con il teflon da idraulica le ho abbandonate.

21a8vt.jpg




...tu sei più fuori di un traliccio dell'alta tensione, giovanotto! :D

RIENTRAAA!!! :)
-
 
Indietro
Top