• Vi invitiamo a prendere visione del Regolamento del Mercatino e delle note recentemente aggiunte - http://www.esigarettaportal.it/forum/vendo-mercatino/339-regolamento-mercatino.html
  • Nicotina: conoscerne i pericoli per utilizzarla in sicurezza - leggi qui: http://www.esigarettaportal.it/forum/eliquidi-mix-e-ricette/28164-nicotina-conoscerne-i-pericoli-per-utilizzarla-in-sicurezza.html - in evidenza nella sezione "Eliquidi Mix e Ricette"

ohm e volt, relazione non sempre lineare...

gigetto

Very Old Poster
Svapo oramai da dieci mesi e grazie ai forum ho potuto "ripassare" un pò di fisica. Mi chiedevo come mai la tabella dello svapo non si applichi ad alcuni casi ossia l'equazione lineare che riporta l'optimum svapatorio tra i sei e gli otto watt non sia tante volte rispettata e rispettabile.Alcuni esempi:

Cartom 2,5 ohm DC ( non faccio la marca per netiquette) su Provari a cinque volt (ben dieci watt) pochissimo fumo, di aroma scarso.

808: cartom da tre ohm ipotizzando a piena carica 4,2V e a fine carica (ma sinchè non spegne fumosità ne ha) 3,2V si evince che si và da 5,88W a soli 3,63W che è il limite cui non dovrebbe neppure fare fumo ma fumo lo fa.

Kanger 2,6 ohm su ego regolata 3,3V, con solo 4,81W il fumo c'è eccome sia su evod che protank che mini t3, e la resistenza è la medesima, su minit3 indica 2,5 ohm e fuma alla grande su ego.

Altri esempi li potrei fare a iosa sui miei rigenerabili ma non lo faccio perchè essendo un'autocostruzione potrei con la mia immensa arte pasticciona aver violato qualche legge della fisica...
 
la matematica "non è un'opinione"... si dice spesso...
ma, forse, la fisica... a volte sì...

vedasi i CE 5 che con 2,5 Ohm di resistenza media... non sopportano oltre i 3,3 Volt (esperienza personale)...
o talune resistenze che non vanno oltre i suddetti 2,5 Ohm che supportano 11-12 Watt (per ciò che leggo)...

ma è bello anche (e soprattutto) così... :)

grande spazio alle "sensazioni personali"...
altro che anonimi pacchetti di "paglie" da 20...

:)...
 
DC= dual coil = due resistenza in parallelo = richiedono più corrente

A parte questa sostanziale differenza tra single e dual coil, ogni atom vive di vita propria, e la corrente necessaria é spesso leggermente diversa tra un atom ed un altro. Fattori che influenzano la resa, e quindi la scelta del voltaggio sono:
- sezione del wire
- spire della resistenza
- capillarità dello stoppino
- flussi di aria all'interno di atom-cartom
- tipo di liquido
- usura/rodaggio

Detto questo, la regolazione fissa ad n Watts é utile, ma poi richiede molto spesso un aggiustamento fine a seconda dell'atomizzatore in uso. Per questo ritengo tale regolazione utile, ma non fondamentale....chiaro che se c'é é meglio :)

I DC NR (2,5 ohm) andrebbero usati coi BB meccanici, i motivi sono facilmente intuibili
 
Indietro
Top