• Vi invitiamo a prendere visione del Regolamento del Mercatino e delle note recentemente aggiunte - http://www.esigarettaportal.it/forum/vendo-mercatino/339-regolamento-mercatino.html
  • Nicotina: conoscerne i pericoli per utilizzarla in sicurezza - leggi qui: http://www.esigarettaportal.it/forum/eliquidi-mix-e-ricette/28164-nicotina-conoscerne-i-pericoli-per-utilizzarla-in-sicurezza.html - in evidenza nella sezione "Eliquidi Mix e Ricette"

Nuovi dubbi sulla salute delle elettroniche

marcoz

New member
Salve mie amici vi sottopongo questo articolo che ho trovato in rete che mette dubbi sulla salute delle e siga... possibile che avete già affrontato questa cosa ma dal sito non appaiono commenti che smentiscono la cosa sotto nei post...

ecco l'articolo:

E-sigaretta: soluzione al fumo o nuovo problema?

(non mi fa postare il link mettete i punti nell'indirizzo..
grazie
 
Ultima modifica da un moderatore:
Dovremmo ragionare sul fatto che un impero come quello dei tabacchi, con i tentacoli dentro gli stati stessi, ha partorito dopo mille tentativi di screditarla, le seguenti considerazioni negative:

- alcuni liquidi cinesi contengono sostanze cancerogene (chi se ne frega, acquistiamo liquidi sicuri)
- la nicotina attraverso le ecig non verrebbe assorbita (questa è, oltre che palesemente errata per la nostra esperienza quotidiana, addirittura comica, perchè dal punto di vista di chi svapa, magari fosse vero che la nico dia solo HIT e non venga assorbita :D)
- il glicerolo potrebbe produrre a temperature alte sostanze cancerogene (qui basterebbero esami per stabilirlo)

Che l'eCig faccia male dieci, cento o mille volte meno dell'equivalente in analogiche (cioè la quantità di analogiche che ci permette di assumere la stessa nicotina) non è chiaro al momento, di certo ci fà assumere con sicurezza 1 sostanza nociva (nicotina) e lì è un pareggio, forse un'altra, sicuramente 3998 meno delle analogiche. Chiunque voglia paragonare due cose che hanno ordini di grandezza così diversi è in malafede IMHO, sarebbe come dire che la mia ricchezza è paragonabile a quella di Berlusconi perchè entrambi possediamo almeno 1€.
 
Ultima modifica:
ottima deduzione è sempre quello che ho sostenuto anche io, la forza della diffusione e convezioni di questo prodotto in Italia siamo noi da quando fumo le e sigarette ho contagiato 6 persone che mi hanno ringraziato e che a sua volta ne stanno contagiando altrettante... insomma si è innescato un processo lento ma progressivo e costante io prevedo che nel giro di 2 anni il 50% dei fumatori mondiali sarà passato alle e sigarette, consideriamo anche che si evolveranno e verranno assorbite dalla grandi case per compensare alle grandi perdite economiche. Il peggio a questo punto va di chi vive della raccolta del tabacco e produzione e di che lavora nel settore adiacente alla produzione delle sigarette tradizionali ma questa è un altra storia e un altro problema che passa in secondo piano rispetto ai decessi che il tabacco provoca nel mondo da sempre ...
 
condivido

Condivido appieno quanto detto da kanaglia.

Inoltre aggiungo che la formazione di acroleina da glicerolo puo avvenire a temperature elevate non raggiunte dalla ecig.

Quanto al liquido... il problema si risolve facilmente con liquidi testati e sicuri ad uso umano.

Probabilmente i liquidi cinesi contenevano prodotti anche ad uso industriale contenenti DG (dietilene glicole) e composti cancerogeni nitrosamine.
Il ban della FDA si basa su questo fatto e francamente ha qualcosa di ridicolo...basta utilizzare liquidi testati e sicuri e il PG si trova anche dal farmacista sotto casa.

Aggiungo che solo una mafia globale miliardaria puo mantenere ancora in piedi la vendita di sigarette tradizionali di tabacco visto oramai e acclarato che siano responsabili di un numero enorme di morti.
 
Aggiungo che solo una mafia globale miliardaria puo mantenere ancora in piedi la vendita di sigarette tradizionali di tabacco visto oramai e acclarato che siano responsabili di un numero enorme di morti.
quoto 100%, se da una parte spero che "ci lascino in pace" cioè che le ecig rimangano un fenomeno relativamente di nicchia, dall'altra spero che le multinazionali entrino nel mercato, perchè, purtroppo, non c'è altro modo per far sì che vengano evitate milioni di morti l'anno dovute alle analogiche, dato che finchè non ci guadagneranno i media non permetteranno che questo diventi un mercato di massa, ignorando il fenomeno o instillando dubbi sulla salubrità (cosa comica dato quello che dovrebbero sostituire, come sconsigliare a un tentato suicida di prendere antidepressivi perchè fanno male al fegato). Spero solo che quando sarà un mercato maturo non prevalga la politica dell'usa e getta, pacchetti da 5 ecig marchiate marlboro che butti quando sono finite, sarebbe un disastro ambientale senza precedenti.
 
Ultima modifica:
caro marcoz, ma cosa ti aspetti da uno che conclude l'articolo dicendo che preferisce la sua sigaretta vera (quasi a sponsorizzarla)

documentatevi con le publicazioni scientifiche non con i blog.

ancora ancora i forum c'hanno un po di gente e diversi cervelli.
in un blog il cervello è uno solo... quando c'è.
 
  • Mi piace
Reazioni: joe
Indietro
Top