• Vi invitiamo a prendere visione del Regolamento del Mercatino e delle note recentemente aggiunte - http://www.esigarettaportal.it/forum/vendo-mercatino/339-regolamento-mercatino.html
  • Nicotina: conoscerne i pericoli per utilizzarla in sicurezza - leggi qui: http://www.esigarettaportal.it/forum/eliquidi-mix-e-ricette/28164-nicotina-conoscerne-i-pericoli-per-utilizzarla-in-sicurezza.html - in evidenza nella sezione "Eliquidi Mix e Ricette"

nel blu dipinto di blu

Bindolo

Utente con altri interessi economici
sto passando la prima mattinata rilassante al mare (domani già si torna a casa :sad:) e al completo caz...ggio, tra la colazione e una svapata, stavo riguardando un pò di foto dei miei pesciolini che condivido con voi.
Invito anche chi tra di voi ha acquari a pubblicare qualche foto in questo 3d...da appassionato sono naturalmente molto curioso degli acquari degli altri ;)

Coppia Apistogramma ramirezi





Coppie di Scalari




Femmina che cura le uova (sulla foglia di anubias che ne è ricoperta)



Mamma Pelvicachromis Pulcher con piccoli (quelli all’ingresso della tana, dentro ne ha circa 80)


Cambio della guardia


Avannotti che fanno la loro prima uscita esplorativa (la mamma è dentro che li accudusce e il papà si intravede a destra impegnato a tenere lontani i predatori)



Cacatuoides (la femmina è nella tana a curare le uova)


Colisa Lalia


Gyrinocheilus


Apistogramma ramirezi
 
Ultima modifica:
qualche anno fa era la mia passione ,,,ne avevo uno bello grande iniziai con i classici guppy fino ad arrivare ai discus
una bella passione ma col tempo mi e' passata ... rimedio qualche foto ...
 
Anch'io ho avuto un acquartio di acqua dolce per diversi anni (una ventina). Poi pian piano sono morti tutti i pesci e non mi andava di comperarne di nuovi perche' le caratteristiche dell'acqua erano proibitive. Cioe', avevo trovato un equilibrio di temperatura/ph/Dh senza intervento e senza eccessive misurazioni. Pero' questi valori andavano bene per i pesci gia' presenti in acquario, che nel frattempo si erano abituati a quei valori ma non sarebbero assolutamente andati bene per nuovi pesci provenienti dai negozi...
Cosi' due anni fa, morto l'ultimmo esemplare, ho smontato tutto e pace.
 
bellissimo [MENTION=16068]Bindolo[/MENTION] complimenti. Io il massimo che ho avuto è la boccia col pesciolino rosso delle giostre:ciao:
 
Anch'io ho avuto un acquartio di acqua dolce per diversi anni (una ventina). Poi pian piano sono morti tutti i pesci e non mi andava di comperarne di nuovi perche' le caratteristiche dell'acqua erano proibitive. Cioe', avevo trovato un equilibrio di temperatura/ph/Dh senza intervento e senza eccessive misurazioni. Pero' questi valori andavano bene per i pesci gia' presenti in acquario, che nel frattempo si erano abituati a quei valori ma non sarebbero assolutamente andati bene per nuovi pesci provenienti dai negozi...
Cosi' due anni fa, morto l'ultimmo esemplare, ho smontato tutto e pace.

mai pensato ad un impianto ad osmosi? intorno ai 100 euro avresti risolto ogni problema :)

ad esempio questo:

http://www.webaquarium.it/shop/impianti-completi/1165-Forwater-Ospure-75-Impi.html?utm_source=trovaprezzi&utm_medium=cpc&utm_campaign=direct_link
 
Scusatemi l'OT per l'IT ..... il filtro che usi è in ceramica porosa ? :naughty: .... se si, mi ci metti una foto, che tra una paio di giorni ti spiego. :)
 
Scusatemi l'OT per l'IT ..... il filtro che usi è in ceramica porosa ? :naughty: .... se si, mi ci metti una foto, che tra una paio di giorni ti spiego. :)
uso filtri esterni che come substrato per il filtraggio biologico possono utilizzare cannolicchi sia ceramici che sinterizzati o bioballs

utilizzo i ceamici e le bioballs

Domani quando rientro posto un paio di foto, intanto metto qualche link per farti capire il sistema di filtraggio
http://www.petingros.it/images/jbl/4014162601001_2.jpg

http://img150.imageshack.us/img150/1600/hydorprime2xc1.jpg

se ci stai facendo qualcosa per le esig (tipo cup per le resistenze) accertati che i cannolicchi NON siano sinterizzati. In pratica è polvere di vetro pressata
 
uso filtri esterni che come substrato per il filtraggio biologico possono utilizzare cannolicchi sia ceramici che sinterizzati o bioballs

utilizzo i ceamici e le bioballs

Domani quando rientro posto un paio di foto, intanto metto qualche link per farti capire il sistema di filtraggio
http://www.petingros.it/images/jbl/4014162601001_2.jpg

http://img150.imageshack.us/img150/1600/hydorprime2xc1.jpg

se ci stai facendo qualcosa per le esig (tipo cup per le resistenze) accertati che i cannolicchi NON siano sinterizzati. In pratica è polvere di vetro pressata

No, io assolutamente no, al contrario, sto constatando che alcune "ceramiche" o proposte come tali per il mercato delle esig sono granuli di vetro sinterizzazto.
PS: i bastoncini per il mercato esig SONO sinterizzati, (almeno quelli da me visionati).
 
No, io assolutamente no, al contrario, sto constatando che alcune "ceramiche" o proposte come tali per il mercato delle esig sono granuli di vetro sinterizzazto.
PS: i bastoncini per il mercato esig SONO sinterizzati, (almeno quelli da me visionati).

:shock:
ecco...questo lo trovo abbastanza allucinante... li evito per i pesci e poi me li svapo io?? direi che non è il caso

sarebbe da fare qualche raffronto e aprire un apposito 3d con relativa lista nera
Se hai già qualche dato.....
 
bellissimo [MENTION=16068]Bindolo[/MENTION] complimenti. Io il massimo che ho avuto è la boccia col pesciolino rosso delle giostre:ciao:

grazie...è un hobby molto rilassante..mi piace costruirmi anche le vasche :)

colgo l'occasione per sottolineare (soprattutto per chi ha bimbi) che l'acquisto di pesci rossi e della boccia sono assolutamente da evitare.
La boccia, oltre ad essere il miglior strumento di lenta tortura per i pesci, in quanto l'apertura ristretta della palla impedisce il corretto scambio gassoso tra l'acqua e l'atmosfera circostante*, è un ambiente assolutamente inadatto a una specie che ama vivere in branco (soffre molto la solitudine) e in natura raggiunge i 30 cm. Di conseguenza necessita di vasche moooolto grandi (almeno oltre i 200 litri) o, meglio ancora, laghetti.
Nei luoghi pubblici è addirittura ILLEGALE, a seguito di numerose ordinanze, detenere carassius e pesci in genere in bocce di vetro, o in acquari di capienza inferiore ai 30 litri (vedi ad esempio i ristoranti)

Per chi avesse voglia di cominciare con un acquario consiglierei una vasca di almeno 50/60 litri, qualche guppy e qualche pulitore per fare esperienza; Più piccola è la vasca più difficile è la gestione e non il contrario :)

*di inverno, quando non era possibile spalancare tutto, andavo fuori a fumare perchè sarebbe finito tutto nell'acqua delle vasche presenti in casa
 
:shock:
ecco...questo lo trovo abbastanza allucinante... li evito per i pesci e poi me li svapo io?? direi che non è il caso

sarebbe da fare qualche raffronto e aprire un apposito 3d con relativa lista nera
Se hai già qualche dato.....

Tranquillo, parlo dei bastoncini in ceramica porosa proposti per i rigenerabili tipo "genesis" ma visto che si diffondono anche per altro, ci sto mettendo il muso.
Comunque quarda che "sinterizzato" è solo la tecnologia per ottenere ceramiche (non è il diavolo) e tutte le coppette dei vari atom se sono in ceramica sono ottenute con quel procedimento.... che mi interessa personalmente è chiarire il materiale di base.
 
Tranquillo, parlo dei bastoncini in ceramica porosa proposti per i rigenerabili tipo "genesis" ma visto che si diffondono anche per altro, ci sto mettendo il muso.
Comunque quarda che "sinterizzato" è solo la tecnologia per ottenere ceramiche (non è il diavolo) e tutte le coppette dei vari atom se sono in ceramica sono ottenute con quel procedimento.... che mi interessa personalmente è chiarire il materiale di base.
si effettivamente pensandoci il "sinterizzato" per acquario deve avere elevata porosità per aver maggiori "anfratti" per i batteri che devono colonizzarlo.
Leggo che si ottiene con minor pressione delle polveri vitree e, minor temperatura di fusione rispetto alla sinterizzazione impiegata per altri scopi;
per i cannolicchi vengono aggiunti anche materiali inerti alla polvere di vetro (per dare ancora maggiore porosità) che vengono eliminati successivamente.

Sicuramente per le cup delle resistenze utilizzeranno si lo stesso processo, ma aumentando la pressione e il grado di fusione per ottenere la massima compattezza
 
Ultima modifica:
si effettivamente pensandoci il "sinterizzato" per acquario deve avere elevata porosità per aver maggiori "anfratti" per i batteri che devono colonizzarlo.
Leggo che si ottiene con minor pressione delle polveri vitree e, minor temperatura di fusione rispetto alla sinterizzazione impiegata per altri scopi;
per i cannolicchi vengono aggiunti anche materiali inerti alla polvere di vetro (per dare ancora maggiore porosità) che vengono eliminati successivamente.

Sicuramente per le cup delle resistenze utilizzeranno si lo stesso processo, ma aumentando la pressione e il grado di fusione per ottenere la massima compattezza

Le vere e proprie ceramiche porose, vengono realizzate usando come base "una schiuma polimerica" impregnata di polveri ceramiche in soluzione acquosa, poi durante la sinterizzazione la base si autoelimina e rimane la porosità sulla ceramica.
Comunque tra poco, farò una piccola rece su un apposito 3d..... qui siamo altamente OT
 
Indietro
Top