• Vi invitiamo a prendere visione del Regolamento del Mercatino e delle note recentemente aggiunte - http://www.esigarettaportal.it/forum/vendo-mercatino/339-regolamento-mercatino.html
  • Nicotina: conoscerne i pericoli per utilizzarla in sicurezza - leggi qui: http://www.esigarettaportal.it/forum/eliquidi-mix-e-ricette/28164-nicotina-conoscerne-i-pericoli-per-utilizzarla-in-sicurezza.html - in evidenza nella sezione "Eliquidi Mix e Ricette"

Modifica alimentazione VTbox250, possibile?

Xf4ct0R

New member
Buongiorno a tutti signori,
rieccomi qui dopo qualche tempo a chiedere consiglio agli esperti, tutto nasce dal fatto che ieri mi sono accorto che la lipo della mia VTbox250 è deceduta.
Era da un po che non la utilizzavo ma sono stato sempre attento, ogni tanto, a fargli fare un ciclo di scarica, con il normale utilizzo, per poi ricaricarla e riutilizzarla sino a metà della sua carica prima di conservarla nuovamente. Ieri dopo essermi accorto del problema l'ho smontata e mi sono reso conto che sul circuito, esattamente nella zona in cui ci sta la presetta a 4 poli per il bilanciamento delle celle durante la ricarica, c'era un bel po di liquido, dopo aver ripulito il tutto ho connesso la box ad escribe ed ho visto che due celle sono integre mentre una stava a 0V, impostando la batteria con solo 2celle la box funziona ma ho notato che quando vado a ricaricare la lipo viene ricaricata anche la cella esclusa, arriva sino a 3,6V ma poi si scarica nuovamente abbastanza in fretta, pertanto non credo che utilizzare la box con solo 2 celle avendo anche quella difettosa connessa, sia una cosa saggia.
Ed ora arrivo al dunque: Essendo che ho notato che la nuova VTbox250c utilizza due 18650, ho controllato e verificato che anche nella mia ci starebbero, l'idea sarebbe quella di applicarle tramite un porta batterie per due 18650 ma non sono certo poi come andrebbe impostato il tutto su escribe, qualche anima pia avrebbe dei consigli a riguardo?
 
[MENTION=30666]Xf4ct0R[/MENTION].
In linea teorica penso sia fattibile sostituire la Li-po a tre celle con due 18650 in serie rispettando i giusti collegamenti.
Lo schema elettrico è questo:
2018-10-09_131412.jpg


Una volta inserite le 2 batterie, Escribe dovrebbe risconoscere le due celle automaticamente. Se non fosse cosi provi con un soft reboot e, in casi estremi, con un hard reboot.

P.S.: se usi un porta batterie per le due 18650 assicurati che questo consenta il loro uso in serie.

Per il datasheet DNA250C: https://downloads.evolvapor.com/dna250color.pdf
 
Ultima modifica:
Grazie mille anche di qua [MENTION=25413]Drakogian[/MENTION], ora però, vedendo lo schema che mi hai postato avrei due piccoli dubbi, l'attacco sul vecchio DNA 250 ha solo 4 poli, G,1,2,3 dovrebbe bastare che io colleghi il positivo batteria solo sui punti 2 e 3 oltre che sulla piazola B+, confermi? Il dubbbio più grande però sta sempre su escribe, collegandoci una box con DNA75 mi rileva la batteria come Lithium ion 18650 e dall'apposita casella l'unica opzione alternativa selezionabile è Lithium Polymer, se però ci attacco VTbox250 mi rileva la lipo giustamente come Lithium Polymer, le altre opzioni sono LiFePO4 o Power Supply, quando andrò ad inserire le due 18650 secondo te cosa mi apparirà su escribe? Lithium polimer 2 celle? Non credo che le possa riconoscere come due 18650, a tal proposito mi piacerebbe sapere come le riconosce il DNA250c.
Lo chiedo perchè il profilo delle 18650 di solito viene impostato con una carica minima di 2,7V invece le lipo vengono solitamente impostate su 3,1 o 3,2V quindi non saprei come impostarla.

EDIT:
Ho installato l'ultima versione di escribe ed ho notato il supporto aggiuntivo per il 75 color. 250 color e DNA GO, è stata aggiunta anche l'opzione per vecchio il DNA250 che permette di selezionare la configurazione a 166 watt (2 celle o 250 watt (3celle) ma in tutte due i casi si intendono come celle quelle ai polimeri di litio.
Sul DNA-250-c vi è invece la possibilità di selezionare tra 2,3 o 4 celle, selezionando 2 celle poi si può optare tra polimeri di litio o ioni di litio 18650, secondo voi utilizzando l'analisi batteria per il DNA-250-c potrei ottenere il profilo corretto di scarica ed impostarlo sul DNA250?
 
Ultima modifica:
[MENTION=30666]Xf4ct0R[/MENTION]. Prima di tutto mi scuso perchè avevo capito che avevi un DNA 250C... invece hai un DNA250. Quindi la foto del circuito è sbagliata. Quella giusta è questa:

2018-10-09_131412.jpg


https://downloads.evolvapor.com/dna250.pdf

B+ e B+ sono i terminali positivo e negativo del pacco batterie. Da Escribe dovrai selezionare 166W - 2 Cell e scegliere Lithium Polymer.
Non ho una DNA 250 e quindi non posso essere preciso però, come saprai, esistono diverse box con DNA 250 che montano 2 normali batterie 18650 Li-Ion (es. Lost Vape Therion DNA 250). Quindi penso che la cosa sia fattibile.

Inoltre i processi di ricarica per le li-ion e le li-po sono identici, quello che varia sono i voltaggi di riferimento: nominali 3,6 per le li-ion 3,7 per le li-po e alla massima carica 4,1 e 4,2 circa. In Escribe impostera il Cell cut-off a 2,75v. Quindi non dovresti aver problemi con la ricarica via USB. Riguardo al profilo di scarica delle batterie consiglieri di farlo direttamente sulla box DNA 250 non sapendo se i due circuiti sono assimilabili riguardo alla scarica.
 
[MENTION=25413]Drakogian[/MENTION]
Grazie ancora :) per quanto riguarda lo schema non c'è nessun problema dato che, a meno che non mi sbagli, i collegamenti non dovrebbero differire, mi resta solo il dubbio se collegare la seconda cella solo sul pin 2 o contemporaneamente anche sul pin 3 come sullo schema del 250-c :grat:
 
[MENTION=30666]Xf4ct0R[/MENTION]. Da quel che so i cablaggi del DNA 200 e DNA 250 sono uguali (4 pin). Mentre sono diversi quelli del DNA 250C (5 pin). Quindi farei riferimento ai cablaggi del 250/200. Ho trovato questi due schemi (la linea blu -negativo del secondo si vede poco):

DNA250_01.png


DNA250_02.jpg


https://forum.evolvapor.com/topic/66432-dna-250-dual-18650-wiring-diagram/
https://forum.evolvapor.com/topic/66226-2s-18650-discussion/?page=8&tab=comments#comment-895166

Se hai dubbi potresti chiedere direttamente ad Evolv o nel loro forum.
 
[MENTION=25413]Drakogian[/MENTION]
Grazie ulteriormente, ti devo una birra :D
Si i cablaggi sono diversi e come avevo intuito solo per il fatto che il dna 250-c supporta sino a 4 celle a differenza di quello normale che ne supporta 3, grazie ai tuoi schemi ora ne ho la conferma ;)
ti devo una birra :D

PS: La cosa strana, che andrò a chiedere come mi hai consigliato sul forum della evolv, è come mai il DNA 250-c monta due 18650 raggiungendo i 250 watt e quello vecchio impostando 2 celle dovrebbe arrivare solo 166.
 
Dalle specifiche il DNA 250C con due celle ha max 200W in uscita. Che poi siano effettivi è tutto da verificare. :)

Ciao Drakogian, ti ringrazio ancora enormemente per il tuo utilissimo aiuto, faccio presente che per ora non ho ancora trovato un porta batterie che abbia le dimensioni adatte ad essere introdotto sulla box in questione, l'alternativa sarebbe quella di creare un pacco batterie saldando due 18650 e sucessivamente isolandolo per bene con della guaina termo-restringente ma in questo modo non potrei poi levarle per caricarle con caricatore esterno, che per queste batterie credo sia il miglior metodo di ricarica e di mantenimento ottimale.
Nel frattempo però, prendendo spunto dallo schema che mi hai linkato, ho eliminato la cella difettosa dalla lipo defunta riportandola quindi allo stato di funzionamento ottimale, nel frattempo poi ho anche ordinato una nuova lipo ma se trovo il porta batterie adatto proverò comunque ad attuare la modifica.
 
Indietro
Top