• Vi invitiamo a prendere visione del Regolamento del Mercatino e delle note recentemente aggiunte - http://www.esigarettaportal.it/forum/vendo-mercatino/339-regolamento-mercatino.html
  • Nicotina: conoscerne i pericoli per utilizzarla in sicurezza - leggi qui: http://www.esigarettaportal.it/forum/eliquidi-mix-e-ricette/28164-nicotina-conoscerne-i-pericoli-per-utilizzarla-in-sicurezza.html - in evidenza nella sezione "Eliquidi Mix e Ricette"

mini life

ufo

Esperto in Box Mod
Presa in una farmacia di roma da circa 2 mesi. La prima imprssione (a parte il costo spropositato) è stata discreta. Struttura solida e ben costruita, lunghezza circa 11 cm...forse un po grande e pesante rispetto alle bionde, ma questo non è un problema insuperabile, dopo un pò ci si abitua. Tutt'altra musica per quanto riguarda costi e funzionamento. All'epoca ancora non conoscevo il ben più vasto ed economico mercato internazionale e quindi ho sborsato ben 120 euro per la confezione con 2 sigarette, 2 caricabatterie e 5 filtri, nonchè la fraudolenta cifra di 15 euro per ogni pacchetto da 5 filtri, ognuno dei quali (contrariamente a quanto sostengono quelli della life) dura dalle 5 alle 7 sigarette. Per quanto riguarda il funzionamento, ossia la quantità di vapore e la soddisfazione polmonare che se ne ricava, mi sento di esprimere un giudizio appena sufficiente. Premetto che fumo una delle marche di sigarette più leggere sul mercato..per intenderci, quelle con valori di catrame e nicotina allo 0,1. Nonostante ciò la mini Life, pur essendo riuscita a sostituire alcune di di quelle sigarette che si fumano per mero vizio e sudditanza psicologica, non è mai stata in grado di rimpiazzare completamente la sensazione di calore ed appagamento polmonare che deriva dalla combustione del tabacco. Debbo inoltre segnalare alcuni iconvenienti:
- dopo pochi giorni dall'acquisto, l'alimentatore ha smerro di funzionare e la farmacia dove ho comprato il prodotto non intende sostituirlo, malgrado sul libretto di istruzioni ci siano chiare indicazioni di rivolgersi al rivenditore in caso di malfuzionamenti ancora coperti da garanzia;
- dopo circa un mese ha smesso di funzionare anche una delle batterie;
- gli atomizzatori non hanno più la stessa resa che avevano all'inizio e purtoppo la Life non vende ricambi separatamente, per cui bisogna ricomprare l'intero pacchetto base...follia...soprattutto dopo la scoperta del vasto mercato estero dove vendono singolarmente qualsiasi componente.
Per verificare se la esigua consisenza del vapore e del sapore dipendessero dal liquido contenuto nelle cartucce precaricate della Life (con un valore max di 0,5mg), ho comprato dei liquidi da un grosso fornitore olandese,che vende di tutto: vari modelli di e-cig, ricambi e liquidi di ogni genere e gusto. Da un grosso rivenditore olandese ho preso, oltre ad un paio di pessime supemini da 89mm, alcune boccette con nicotina allo 0,6 (che ancora non ho capito se è da intendere per singola ricarica o per l'intero flacone da 10ml). Comunque, malgrado il tasso superiore di nicotina, il risultato è stato deludente! Sapore e vapore ancora più blandi di quelli originali Life. Da allora, purtoppo, ho ripreso a fumare le mie 20 sigarette al giorno come prima.
Alla luce di quanto sopra, i miei dubbi sono i seguenti.
- La scarsità di vapore e calore dipende dal modello di sigaretta? Ho sempre creduto che la mini Life corrispodesse alla DSE901 (considerata uno dei modelli migliori in termini di resa e "soddisfazione polmonare"), ma da acuni post ho scoperto che forse si tratta di una 501 (che a quanto mi risulta è meno potente). Avete, per caso, maggiori dettagli al riguardo?
- C'è qualcuno che abbia provato sia la Mini Life che altre marche e mi sappia indicare una e-sig dalle prestazioni superiori? vorrei un modello che sviluppi tanto vapore da consentirmi di smettere definitivamente con il tabacco.
- Forse ho usato finora liquidi con grado nicotinico troppo basso. Se aumentassi i dosaggi riuscirei a sentire quell'appagante colpo in gola che rende ancora tanto allettanti le normali sigarette?
- Su questo forum ho sentito elogiare la intellicig. Sapete dirmi se è più performante della miniLife?
- Vagado per molti siti internazionali, ho seguito con interesse varie recenzioni e tabelle comparative. A quanto pare, tra i modelli standard ( cioè non modificati come il kissbox della Janty o lo Screwdriver) il top attuale in termini di consistenza e calore del vapore, gusto e sensazioni polmonari risulta essere la Janty dura-c, che corrisponde ad una 501 di ultima generazione, ottimizzata in vari componenti e dotata di una batteria manuale con pulsante erogatore il quale, dicono, permette un "vaping" impressionante! Ne sapete qualcosa? Vorrei prenderla, ma viste le passate esperienze, se c'è qualcuno che l'ha già provata mi farebbe un favore enorme a confermarmi se questa e-sig sia fenomenale come dicono in rete.
- Ultimo consiglio: ho comprato per curiosità, sempre dal medesimo sito olandese, una 89mm (nella fattispecie Soho89). Non vale la pena farci una apposita recensione. Basta dire che dopo 2 tiri giace lì inutilizzata...vapore quasi inesistente, batterie scadenti e non testate, tanto che 1 su 2 arriva quasi sempre guasta. Per non parlare del gusto che spacciano per tabacco...è più saporita l'aria fresca!
Ringrazio anticipatamente per ogni consiglo che vorrete darmi.

P.S. per Esmox. Ho letto un tuo post in cui elogiavi la tua e-cig, dicendo che produce tanto vapore che, tornando ad una sigaterra tradizionale, ti è sembrato di inalare aria. Posso sapere quale modello stai usando?
Grazie
 
Ciao UFO, anche io sono incappato nella minilife ma, a parte la delusione di aver scoperto che ho speso un'enormità rispetto ai prodotti in rete, devo dire che mi trovo, come scritto in altri post, decisamente bene, il fumo prodotto dalla nostra minilife o 501, è decisamente superiore a quello di una normale sigaretta, ma vanno precisate due cose, ovvero, che il modo di "tirare" deve cambiare rispetto a quello utilizzato con una normalsiga aspirando piu' dolcemente e con un tiro prolungato fino a 5 sec. (tanto fumo da portare la nebbia a napoli ;)) ed in secondo luogo, purtroppo l'erogazione non è costante, ovvero durante l'utilizzo, potrebbero esserci due o tre tiri a vuoto (con meno fumo) in quanto la spugnetta all'interno del filtro potrebbe essersi temporaneamente seccata nella parte a contatto con il cuore dell'atomizzatore.
detto questo, nei prossimi giorni dovrebbero arrivarmi diversi ricambi della TITAN 501 e potro' confermarti al 100% che la nostra minilife è una "501".
Non arrenderti, ma comprendi che in ogni caso, il modo tradizionale di fumare deve variare leggermente; un piccolo sacrificio x un grande risultato.
in bocca a l lupo...
 
Per Sherko: Avevo già letto l'intera discussione sui liquidi, ma a quanto ho capito, per ottenere un vapore e un gusto simile al tabacco, colpo in gola incluso, bisogna prendere liquidi con elevato tasso di nicotina, il chè annullerebbe gli effetti benefici del fumo elettronico, rendendomi ancora più dipendente da tale subdola sostanza rispetto a quanto già non lo sia.
In alternativa, bisogna giocare al "piccolo chimico" e confezionarsi in proprio gli aromi, facendo esperimenti con pepe, peperoncino e chi più ne ha più ne metta, con grande dispendio di tempo (che di questi tempi è merce rara!) e soprattutto con il rischio di sbagliare le dosi e gli additivi per poi cestinare il tutto. Anche questo metodo non mi si addice...cerco di fumare elettronico per migliorarmi la vita e non per complicarmela.
Chiedo quidi a chi è più navigato di me: avete un liquido da indicarmi che, pur non arrivando a dosi estreme di nicotina, dia la sensazione di calore e pienezza tipico delle normal cig? Per es. qualcuno suggerisce il gusto alla menta della EcoPure a 16 mg (anche se 10mg per me sarebbe meglio), in quanto sembra riprodurre il tipico effetto "colpo in gola" delle sigarette tradizionali. Consigli?

Per Orazioj: Grazie delle dritte. Ma figurati se non ho provato di tutto per spremere dalla mini Life fino all'ultimo atomo di vapore. Effettivamente, tirando dolcemente e per un tempo prolungato si ottiene una maggiore resa. Tuttavia, leggendo alcune valutazioni comparative e vedendo i video di determinati modelli (ad esempio la Janty dura-c) ho notato come, senza sforzo e senza peripezie inalatorie varie, si ottengano quantità di vapore denso e corposo da fare invidia ad un sigaro toscano! il vapore della nostra Life al confronto sembra una "nebbiolina anemica".
Ma tu che liquido usi? quello delle ricariche originali, oppure qualche liquido più potente preso in rete? Perchè, se così fosse, potrei provare ad aumentare il grado di nicotina prima di cambiare strumento.

Altra domanda a qualche gentile utente che abbia sperimentato sia la mini life che altri modelli: Assodato che la mini Life è una 501, è vero ciò che ho letto su mlti forum internazionali, ossia che la 901 produce più vapore in virtù del fatto che possiede un atomizzatore molto più lungo in grado di aumentare la combustione del liquido, onde ottenere maggiore volume e temperatura del vapore rispetto alla 501?
Inoltre.
La intellicig, di cui ho sentito pareri molto positivi, che modello è? C'è qualcuno che possa fornirmi un confronto avendo provato anche la mini Life?
Grazie ancora delle delucidazioni e attendo eventuali notizie
 
Ciao Ufo,
pur essendo non fumatore sento molte volte i tuoi discorsi tra tra coloro che usano le ecig.. Indubbiamente le ecigarettes sono in genere meno invasive delle sigarette tradizionali per i motivi che sappiamo.
La nicotina in forte quantità sicuramente aiuta moltissimo i veri fumatori
che si sentono più appagati. Ricordati che è sempre un componente tossico
e che va tenuto in giusta considerazione.
Qualche giorno or sono ho fatto una prova prendendo una semplice base insapore (Glicole,glicerina,acqua ) + 20mg/1ml di nicotina.
Senza l'aggiunta di nessun aroma alcuni fumatori la giudicavano troppo forte,
ad altri invece era o.k. come "impatto".
La cosa mi ha lasciato perplesso poichè non è l'aroma che cercano alcuni fumatori ma piuttosto quel colpo in gola di cui parlate.
Mi sono proposto di fare a settembre qualche test anche tra gli utenti del forum per sentire le impressioni su nuove formulazioni.

A parte la composizione dei liquidi molto incide anche l'efficienza della sigaretta elettronica. Ci sono modelli più perfomanti di altri.
Dal canto mio quando sono a casa o a lavoro (davanti al pc)uso un'alimentazione fissa di 5volt (1 ampere)contro i soliti 3,7 volt (180mah)delle batterie in dotazione. La rispota della sigaretta è più pronta e potente poichè l'atomizzatore va molto velocemente in temperatura. Ho modificato una batteria . L'aspetto negativo è che hai sempre il cavo attaccato e il materiale aasorbente deve essere cambiato un po' più spesso.
La tensione può arrivare anche a 9v ma se si tira a lungo è facile far fuori
la resistenza dell'atomizzatore. Certamente fumando in questo modo è più soddisfacente
anche per me che non ero un fumatore.

A presto
 
Ultima modifica:
Tuttavia, leggendo alcune valutazioni comparative e vedendo i video di determinati modelli (ad esempio la Janty dura-c) ho notato come, senza sforzo e senza peripezie inalatorie varie, si ottengano quantità di vapore denso e corposo da fare invidia ad un sigaro toscano! il vapore della nostra Life al confronto sembra una "nebbiolina anemica".

Caro UFO, innanzitutto, la Janty dura-c, è esattamente uguale alla nostra in quanto, non è altro che una 501 con un'altro nome ;)
per quanto riguarda gli E-liquid, ora sto usando l'ECOpure della intellicig(spedizione veloce), che da una gran quantita' di fumo corposo, ora sto aspettando di ricevere i totallywicked dei quali ho sentito parlare molto bene e faro' sapere appena ricevuti, a proposito, avevo acquistato per prova alcuni eliquid da un sito del nord europa la Tee Cee Trade ovvero la euro.cig anche qui spedizione veloce, ma non sono soddisfatto dalla corposità e quantita' del vapore...

a proposito, la prossima prova sara' per i liquidi della ecigarette refill...
 
Ultima modifica:
Ciao Ariacigarettes, se ti serve una cavia per i tuoi nuovi liquidi mi offro volontario!
Per il resto, so bene che un tasso di nicotina da 20mg in su ha un rendimento più appagante e più vicino agli standard di un normale fumatore di tabacco. Ma il mio obiettivo è diminuire la tossicodipendenza e non aumentare la dose, altrimenti tanto vale cotinuare a fumare le mie normali sigarette, che sono tra le più blande in circolazione. Non a caso, ho preso flaconi di liquido da 0,6mg...ma forse sono sceso troppo di livello! Ecco perchè la mia speranza era trovare un liquido non molto potente (intorno ai 5mg, max 10) che però contenesse un aroma particolarmente pronuciato, in grado di poter compensare la bassa percentuale di nicotina mediante qualche ingrediente dal sapore prepotente, onde ingannare così sia la mia gola che le mie papille gustative. Comunque, come detto sopra, sarei onorato di provare i tui ultimi virtuosismi alchemici:)

Tornando a te orazioj, mi hai fornito una info veramente preziosa. I miei rifornimenti di e-liquido li ho presi proprio da Tee Cee Trade, ed è forse per questo che la mia mini LIfe non svapora come dovrebbe. Proverò a cambiare con gli EcoPure, sperando di ricavarne le tue stesse soddisfazioni. Che percentuale di nicotina mi consigli? E che gusto?
Per quanto riguarda la Janty dura-c, ho però informazioni differenti: è vero che appariene alla famiglia delle 501, ma è stata di recente "rivisitata e corretta", sia a livello di atomizzatore, sia soprattutto sul fronte della batteria (che grazie al pulsante ti spara in gola una nuvola di vapore già scaldato a dovere, senza bisogno di succhiare più volte per mandare in temperatura la sigaretta, come accade invece in una normale 501) Infatti, se ti fai una navigata nei forum stranieri, vedi come molti considerano l'ultimo modello della Janty, ossia la dura-c, tra i migliori prodotti del 2009 della sua categoria. Mentre la normale Janty 501, che risale ad un anno prima, si limita a raccogliere consensi poco più che sufficienti.
Vabbè, dopo aver fatto tanta propaganda a 'sta Janty, ormai sento il dovere morale di fare da apripista; appena torno dalle ferie la ordino e vi faccio sapere se è quel portento che dicono le recensioni oppure se si tratta del solito tranello pubblicitario.

Un saluto a tutti e grazie ancora per i vostri consigli, anzi, se ne avete altri, sono sempre "tutto orecchi"!
 
ciao ufo. quanto hai atteso per veder arrivare i liquidi della tee cee? quali hai preso? io ho ordinato più tipi ma a tutt'ora non è arrivato nulla e manco rispondono alle mail, oltre a non comunicare il tracking.
 
new entry

ciao ragazzi,
io uso la minilife,presa dopo aver smesso di fumare!!!soddisfazione media,visto ke i filtrini durano veramente poco,infatti ho preso le ricarike della ecopure e devo dire ke mi trovo bene!
ho preso anke le e-cigarette,ma sono inutili,ogni 3 tiri fai una boccata di liquido...ke non penso sia proprio sano ;P
leggevo di questa janty dura-c...dite ke è meglio dellla life???me la consigliate???
domanda 2:è normale ke fumare la sig elettronica dia catarro???thanx boys :pPP
si accettano dritte interessantiiiiii :D
 
Ciao yanez, io ho preso alcuni flaconi al gusto tabacco, sia con nicotina allo 0,6 che senza. Il tutto mi è arrivato dopo una decina di giorni...tieni conto che sul sito è specificata una attesa dai 7 ai 10gg lavorativi. Inoltre, essendo Agosto, un ulteriore ritardo è da mettere in conto. Il sito,poi, è molto serio, a me hanno addirittura rimpiazzato una batteria per la soho89mm senza che io abbia rispedito indietro quella difettosa. Quindi stai tranquillo che tra qualche giorno riceverai l'ordinazione. L'unica pecca è che, a quanto sembra (vedi i post precedenti), i liquidi di questo rivenditore non sono granchè in termini di rendimento, tanto che, dietro suggerimento, ho appena ordinato quelli della EcoPure, nella speranza di ottenere un miglioramento nel processo di vaporizzazione.

Per chicodelasuerte: innanzitutto ciao e benvenuto. Ciò che ho scritto in pecedenza riguardo alla Janty l'ho ricavato da alcuni forum internazionali, quindi non posso fornirti una testimonianza diretta. Comunque a fine mese intendo ordinarla ed allora saprò dirti se gli elogi che ho letto in proposito siano realmente fondati.
Per quanto riguarda il catarro...rallegrati! E' segno che i tuoi alveoli polmonari stanno riacquistando pian piano la perduta elasticità e, pertanto, si stanno liberando di tutte le "incrostazioni" accumulate negli anni. Il vapore, poi, facilita il processo di dilatazione...un pò come accade con l'aerosol. Ti invidio, finchè la mia Life ha funzionato a dovere, anche a me era cominciato il processo di pulizia bronchiale, ma poi ho ripreso a fumare le normali sigarette e la reazione di spurgo si è arrestata. Spero che, con l'arrivo della Janty, riuscirò a chiudere definitivamente col tabacco, per tornare a scatarrare via dai polmoni fino all'ultimo residuo di catrame!
 
Ecco perchè la mia speranza era trovare un liquido non molto potente (intorno ai 5mg, max 10) che però contenesse un aroma particolarmente pronuciato, in grado di poter compensare la bassa percentuale di nicotina mediante qualche ingrediente dal sapore prepotente, onde ingannare così sia la mia gola che le mie papille gustative

Stiamo lavorando su questo tuo concetto e facendo esperimenti con altre sostanze proprio per cercare di togliere la nicotina. Credo che sia un po' quello che cercano molti fumatori. La nostra scelta di mettere soltanto
2,5mg/1ml se da un lato salvaguardia credo la salute commercialmente è penalizzante in quanto i fumatori cercano sempre valori più elevati ..almeno
quelli accaniti.

sarei onorato di provare i tui ultimi virtuosismi alchemici:)
:D:D
Per il tabacco non ci metto le mani poichè non ce la faccio a dosarli!!!
Appena provo qualche modifica mi prende troppo di un sapore o di un altro.
E' incredibile ma c'è una sorta di equilibri tra le sostanze che non puoi modificare a piacere.
Per i gusti invece mi diletto a fare prove seguendo anche gli esperimenti fatti
negli Stati Uniti.
A settembre se vuoi ti mando qualche flaconcino e magari mi dai un giudizio anche tu prima di metterli in vendita.

sia con nicotina allo 0,6 che senza

Forse intendevi 6mg/1ml? 0,6 mg/1ml è veramente poca non si sente nemmeno
come caratterizzante del gusto.

A presto
 
Ti ringazio Ariacigarettes, quando sarai pronto ti posto il mio indirizzo, così assaggio e ti faccio avere il "referto":)
Per il dosaggio del liquido preso dal Tee Cee Trade, ti confermo che ammonta a 0,6mg/1ml. Anche io sono rimasto perplesso come te. Credevo infatti che si trattasse di un errore di compilazione della pagina web e che intendessero, i realtà, una percentuale di 6mg, cosi come per molti dei liquidi indicati come "low" in altri siti specializzati. Invece, a recapito avvenuto, mi sono accorto che anche sugli stessi flaconi è riportata la scritta: nicotina 0,6mg.
Ora, potrebbe darsi che intendano riferirsi alla quantità contenuta nelle 4-5 gocce che servono per una ricarica, ma ritengo poco plausibile tale ipotesi, visto che i miei polmoni sono dei "luminari" in materia di nicotina ed avrebbero sicuramente riconoscito la consistenza di un dosaggio effettivo di 6mg. Ed invece nulla, anzi, se mi affaccio alla finestra e do una bella boccata d'aria ricevo più soddisfazione di quanta me ne dia quell'intruglio!
Ulteriore conferma del dosaggio allo 0,6/1ml mi proviene dal confronto con le ricariche standard della mini Life, ogniuna delle quali contiene una percentuale dello 0,5 (che credo corrisponda a 5mg/ml). Ed effettivamente in queste ultime la consistenza si percepisce. Purtroppo ormai ho preso 4 flaconi dal Tee Cee Trade, e non a caso, è forse proprio a causa di quel liquido così blando ed evanescente che ho ripreso a frequentare il tabaccaio!
 
x ufo:ahahah,hai reso bene l'idea :p
pensa ke ho fumato x 22 anni,su 34 di vita...una bella media no???
sono troppo contento di aver smesso,e devo dire ke la mia life mi ha aiutato molto,visto ke sono di l'aquila e non ho passato bei momenti ultimamente...se non avessi avuto la mia life avrei ricominciato a fumare 2 pakketti al giorno!
sto guardando un sito:totallywicked-eliquid,e ci sono delle ottime offerte!stavo pensando di prendere tutte parti separate,ad es. 5 batterie a 35 euri...con poco potrei farmi 5 e-sig....figo!!! :D
in teoria dovrebbero essere uguali alla janty....in teoria,ovviamente
 
Ultima modifica:
sto guardando un sito:totallywicked-eliquid,e ci sono delle ottime offerte!stavo pensando di prendere tutte parti separate,ad es. 5 batterie a 35 euri...con poco potrei farmi 5 e-sig....figo!!! :D
in teoria dovrebbero essere uguali alla janty....in teoria,ovviamente

è esattamente quello che ho fatto io, domani dovrebbe essere in consegna il pacco e faro' sapere... in piu' basta acquistare un caricabatteria in piu' e crei un kit nuovo...
 
ciao ragazzi, ho controllato ed apparentemente la Titan manuale sembra identica alla Janty dura-c. L'unica cosa che non mi convince è la garanzia offerta per gli atomizzatori: 15 giorni dalla totallywicked contro i 6 mesi della Janty. Mi viene il dubbio che abbiano risparmiato sui materiali, tanto più che, in uno dei più frequentati forum americani, ho letto come la Janty dura-c sia stata perfezionata tanto nella batteria quanto nell'atomizzatore, il quale nei modelli del 2008 (data di uscita della Janty 501 classica) dopo una ventina di giorni era out.
Inoltre, sempre nei forum iternazionali (se ci fate un giro vi accorgete che, in materia di e-cig, noi rispetto a loro stiamo ancora al Medioevo) ho letto che il modello Janty del 2009 è considerato il più sofisticato attualmente sul mercato, in quanto avendo una batteria a riscaldamento manuale molto potente, bruciava i normali atomizzatori dopo poco tempo,cosicchè la casa produttrice ha dovuto provvedere a modificarli, rinforzandone la struttura.
Tali informazioni le ho ricavate in un post dove veniva rivolta la domanda che noi tutti ci facciamo: quale è la e-cig che sviluppa più vapore attualmente sul mecato? Beh,(escludendo alcune e-cig mastodontiche create appositamente per essere delle vaporiere, ma adatte solo per uso domestico) la risposta, nel 90% dei casi, è stata:<< comprati la Janty dura-c manuale! (da non confondere con quella venduta sul sito della Janty italia, che è preisoria). La cosa mi ha ancor più convito proprio perchè tali consigli venivano spesso dati da persone che avevano provato anche prodotti analoghi, come appunto la Titan a batteria manuale e la JoyE 510 sempre manuale. L'unico inconveniente lamentato dai proprietari della Dura-C riguarda la scarsa autonomia della batteria...ma è lo scotto inevitabile che bisogna pagare per avere un simile rendimento...come, del resto, accade per le auto sportive: potenza da brivido, ma serbatoio vuoto dopo pochi chilometri.
Un saluto a tutti, domani parto per la Francia e spero che al mio rientro troverò i vostri giudizi riguardo la Titan, nonchè quelli relativi ai liquidi della totallywicked. A presto
 
quale è la e-cig che sviluppa più vapore attualmente sul mecato?

In realtà le scuole sono due. Tra le e-cig sigarettamorfe il popolo si divide equamente fra 510 e 901. Il vantaggio della 501 era la disponibilità della batteria manuale, che consente di potenziare la boccata, ma ultimamente ne è uscita una anche per la 901.
Ovviamente, per entrambi i modelli, circolano componenti di diversa qualità.
 
arrivata la confezione dalla totally wicked con i componenti della TITAN 510 ovvero con assoluta certezza la nostra MINILIFE.
i pezzi sono praticamente identici, riesco a montare l e interscambiare i vari componenti, il caricabatteria TITAN è assolutamente identico a quello minilife, alla base porta esattamente la stessa dicitura del modello "Joye510".
tensione e voltaggio identici...
Ragazzi la minilife è una 510!!!
e con 50 euri riuscite a comprare 5 atomizzatori e 5 batterie... altro che 120 euri per due sigarette...

buona svaporata a tutti ;)
 
Ciao a tutti! il segreto per essere totalmente appagati dalla nostra life è quello di utilizzarla dopo aver già smesso di fumare e non per smettere di fumare, mi spiego meglio, io posso assicurarvi che dopo 7 giorni senza sigarette e senza nessun apporto di nicotina si perde completamente il desiderio di fumare.
Io ho smesso drasticamente dall'oggi al domani insieme al mio ragazzo, io fumavo 30 diana rosse al giorno e lui 40 benson blu. per una settimana abbiamo alternato di continuo gomme e caramelle senza zucchero e dopo 7 giorni esatti puff sparita la voglia di nicotina. per i successivi 10 giorni siamo stati molto nervosi pe4r la carenza di nicotina (ma non per la voglia di fumare, che era completamente sparita) a quel punto abbiamo iniziato a fumare life senza nicotina per resistere al nervosismo ed allo stress e lei si è rivelata favolosa! lo so è più pesante di una siganormal infatti io la impugno diversamente anche perchè senno' ci si scotta, non dà calore ma almeno hai un sapore in bocca e qualcosa da tenere in mano mentre sorseggi qualcosa da bere. quanto ai filtri è vero, quelli life durano circa 3 ore (io fumo praticamente di continuo) e pertanto erano parecchio dispendiosi poi ho provato i filtri della sigaretta QUEEN e posso assicurarvi che sono meravigliosi e la cosa più bella è che durano tutto il giorno (sempre fumando di continuo). L'unica pecca sono gli atomizzatori, io ne ho già rotti 4 (sob) cmq forse perchè ero troppo nervosa e tiravo troppo velocemente, cmq per il futuro se mi sapete dire pls come procurarmi solo l'atomizzatore ve ne sarò grata! Spero di esservi stata utile, mi raccomando, il segreto è prendere filtri senza nicotina, smettere di comprare le normalsiga e smettere di fare paragoni con le normalsiga, dovete capire che life (con filtri senza nicotina) è l'unico modo per continuare a fumare per sempre senza schiattare e senza sentirsi in colpa verso noi stessi! un bacio e in bocca al lupo a tutti
 
grazie del post arwen, ma io trovo molto difficile capire che cosa è mancanza di nicotina, cosa il piacere della gestualità, quale parte ha l'appagamento orale (freud la sapeva lunga) e quali gli aspetti più complessi della dipendenza psicologica. ho smesso per bene da alcuni giorni e sono ancora troppo confuso a riguardo ed entusiasta per il cambiamento realizzato, e non ultimo spaventato da possibili ricadute (oltre a non credere ancora di aver fatto così bene). quasi quasi posto questo interessantissimo :) intervento ne "il baretto".
ciao.
 
Ciao a tutti. Sono appena tornato dalle ferie e come mi ero ripromesso ho ordinato la Janty dura-c. Sono impaziente come un bambino che aspetta i regali di Natale! Appena arriva la collaudo e vi faccio sapere.

Per orazioj: sono contento di sapere che, all'occorrenza, possiamo contare sulla Titan510 per rimpiazzare la Mini Life. In proposito ti ho anche rivolto alcune domande nell'altra discussione dedicata all'assistenza della Life. Appena puoi dacci un'occhiata e fammi sapere. Grazie.

Per quanto riguarda invece lo smettere di fumare, a mio avviso non è stato detto nulla che già non si sapesse. Il metodo della "forza di volontà" ha una lunga e rispettabile tradizione ed è quello a cui la maggior parte fumatori ricorre per riuscire a smettere. Tuttavia ha un prezzo: la sofferenza; cosa che, in presenza di metodi meno traumatici, preferisco risparmiarmi.
Senza contare, inoltre, che i ritmi frenetici di cui si compone la moderna trappola che chiamiamo "vita" ( la mia, poi,sotto tale aspetto è da manuale sociologico!), richiedono spesso l'impiego di tutta la dose di forza di volontà che un individuo ha a disposizione, tanto che non ne rimane una goccia da dedicare ad altro. Per deformazione professionale e dall'alto della mia ormai veneranda età di 37 anni:):D, ai miei studenti ripeto spesso che ognuno di noi ha, non solo il diritto, ma soprattutto il dovere, quasi imperativo, di migliorarsi l'esistenza e, ove possibile, di perseguire tale scopo usando i mezzi che maggiormente favoriscono tale impresa. Il fumo è una malattia e, come tutte le malattie, va rimossa; ma perchè soffrire i patimenti di un intervento chirurgico, quando esiste la beata incoscienza di una bella iniezione di anestetico? Ecco, la sigaretta elettronica, secondo il mio modesto approccio al problema, dovrebbe avere proprio questa funzione: anestetizzare il paziente finchè l'operazione di disintossicazione non sia ultimata e non quella di rimpiazzare un male con un altro. Se avessi la volontà sufficiente per dare un taglio definitivo al tabacco, nonchè la capacità di resistere fino alla scomparsa dei sintomi di astinenza, allora sarei già guarito e, a quel punto, sarebbe da sciocchi ricadere nel vizio ficcandosi in bocca una sigaretta elettronica.
Chiedo venia se mi sono dilungato, ma il concetto che volevo esprimere, tradotto sinteticamente, è che la e-cig va intesa come strumento "pre" disintossicazione e non "post", ossia un mezzo per smettere di distruggersi e non un surrogato per continuare a farlo in maniera altenativa.
Comunque, tutta la mia stima (e la mia invidia) a chi è riuscito a smettere col sistema della forza di volontà, ma se siete già dall'altra pate della barricata e non udite più il fatale richiamo del fumo, allora mi permetto di consigliarvi di lasciar perdere anche le e-cig, perchè anch'esse sono tutt'altro che caramelle.
A presto.
 
Indietro
Top