• Vi invitiamo a prendere visione del Regolamento del Mercatino e delle note recentemente aggiunte - http://www.esigarettaportal.it/forum/vendo-mercatino/339-regolamento-mercatino.html
  • Nicotina: conoscerne i pericoli per utilizzarla in sicurezza - leggi qui: http://www.esigarettaportal.it/forum/eliquidi-mix-e-ricette/28164-nicotina-conoscerne-i-pericoli-per-utilizzarla-in-sicurezza.html - in evidenza nella sezione "Eliquidi Mix e Ricette"

Mi presento

kanaglia

New member
Ciao a tutti ho 33 anni e fumo da quandi ne avevo 16, circa tre anni fà ho smesso per 1 anno utilizzando i cerotti alla nicotina con dosaggi decrescenti, il problema, almeno nel mio caso, non stà nello "staccare" ma nell'abituarmi alla routine senza il gesto della sigaretta quindi presto o tardi ci ricado. Ho trovato per caso un banner pubblicitario su un sito che pubblicizzava le Ecig di un marchio che ora non ricordo, sono rimasto molto incuriosito e ho girato un pò la rete fino a...QUI.

Ho girato un pò il forum e ho capito che è un mondo in piena evoluzione e ho deciso di iscrivermi. Vorrei capire da tutti voi come vivete questa esperienza, che mi sembra abbia aiutato molti a smettere di fumare e costituisca per molti altri una vera passione a se stante, al di là dell'ovvio "uso palliativo" per smettere di fumare "le analogiche" (bella definizione, me le rende già antipatiche essendo un patito di elettronica :D)

Grazie a tutti quelli che avranno voglia di postare qualche risposta/link a thread utili a capire come muoversi per l'acquisto dell'hardware + dei liquidi/aromi giusti.

Aggiungo per chiarire le mie esigenze che fumo circa 25 sigarette al giorno con un contenuto di nicotina di 0,6 mg e catrame 7 mg.

Ho letto che la Food and drugs administration effettuando delle analisi su prodotti americani ha riscontrato la presenza di elementi cancerogeni in alcule marche di Ecig, questo mi ha spinto a riflettere su quanto poco siano pubblicizzate e quanto poco parlino TG/carta stampata di questo fenomeno che corre per passaparola, rema contro le multinazionali del tabacco ed è quindi soggetto ad ogni forma di campagna vessatoria da parte dei media tradizionali che naturalmente sono controllati spesso dalle multinazionali del tabacco...è tutto molto complesso perchè voglio smettere le analogiche ma non vorrei trovarmi a utilizzare qualcosa che possa nuocere alla mia salute senza neanche saperlo, vorrei insomma come credo sia giusto essere informato e non "veicolato" e spero che qui possiate darmi una mano.
 
Ultima modifica:
ciao!
saluti!

.... da una settimana che ho iniziato con le e-cig e devo dire che funziona abbastanza! analogiche ...quasi...dimenticate!
 
Ciao e benvenuto... confermo che se ti ci metti d'impegno (ma neanche tanto poi...) le analogiche te le scordi fin da subito.. l'importante e' non farsi mai mancare ne liquidi ne batterie e atom... altrimenti le riprendi !!! :rolleyes:
 
Ciao e benvenuto. Io un'idea me la son fatta: forse le ecig non sono acqua e non sono 100% innocue, ma sono sicuramente N volte più salutari di una sigaretta tradizionale e, fino a prova contraria, assolutamente non cancerogene.
Costano pure di meno, le fumi dove vuoi e quando vuoi, per cui non ti resta che provarle :)

non prendere zero nicotina ma almeno media da 18 se non alta per poi scendere
 
Ciao.
Sicuramente la e-cig è un ottimo sostituto della sigaretta, soprattutto per quanto attiene l'oralità e la gestualità, e, se scegli modelli e liquidi giusti, anche per quanto concerne la soddisfazione polmonare.
Per orientarti sulle varie tipologie di e-cig in commercio, ti consiglio di leggere la sezione recensioni, dove troverai la descrizione di quelli che sono i modelli più diffusi e performanti. Stessa cosa per i liquidi: trovi ogni riferimento in merito a qualità e fornitori negli appositi 3d della sezione recensioni.
 
Ciao Kanaglia,
innanzitutto benvenuto.
Riguardo al tuo discorso sull'informazione, io la penso esattamente come te, e tra i vari studi ricerche ed analisi del caso, anche io mi sono imbattuto in quella eseguita da FA.
Anche se queste notizie fanno riflettere non poco, si dovrebbe "semplicemente" trattare di tracce di sostanze tossiche trovate in qualche campione di e-liquid di fattura cinese.
Per il resto ci sono altre analisi condotte in Canada e, non vorrei sbagliare, in New Zeland, decisamente molto rassicuranti.
Un saluto!
 
delle analisi FDA ne abbiamo parlato parecchio nel forum, i liquidi italiani ed europei usano materie prime con purezza di grado faramaceutico (detto anche FU o UTF)

il glicole etilenico rilevato in alcuni liquidi cinesi è una impurità dovuta probabilmente all'utilizzo di materie prime con purezza di grado industriale e quindi non adatte al consumo umano.

è un po' come dire che se analizzi l'acqua distillata per le batterie trovi cose che sono velenose se ingerite ... si, può essere ma è l'acqua per il ferro da stiro mica per fare iniezioni !

se vi preparate voi i liquidi usate sempre materie prime con purezza di grado almeno alimentare.

se volete maggiori informazioni leggete i vari posts sui liquidi o su sigaretta elettronica e salute
 
Indietro
Top