• Vi invitiamo a prendere visione del Regolamento del Mercatino e delle note recentemente aggiunte - http://www.esigarettaportal.it/forum/vendo-mercatino/339-regolamento-mercatino.html
  • Nicotina: conoscerne i pericoli per utilizzarla in sicurezza - leggi qui: http://www.esigarettaportal.it/forum/eliquidi-mix-e-ricette/28164-nicotina-conoscerne-i-pericoli-per-utilizzarla-in-sicurezza.html - in evidenza nella sezione "Eliquidi Mix e Ricette"

... ma il PEG400????

macgiver76

New member
Qualche tempo fa avevo letto di questo prodotto.
Me lo sono fatto portare da un amico farmacista, ma si può svapare tranquillamente o ci possono essere controindicazioni?
Grazie!
 
guarda qui:
h t t p://w w w .esigarettaportal.it/forum/archivio/609-peg-400-polietylene-glicol.html
 
PEG400 e PG

Credo che il PEG400 (usato in medicina spesso...ad esempio per procedure a carico dell'intestino perche assolutamente non tossico) sia un poliossirano cioe un polietere con formula generale (in alto a dx su wikipedia cercate PEG)
n nel caso in questione pari a 400 (PEG400).

La molecola ha quindi atomi di O legati a due atomi di carbonio ( etere... polieteri) e non ha quindi solo la funzione alcolica dei trioli(glicerolo o glicerina o 1,2,3-propantriolo) o dei dioli come il glicole propilenico,pg o propilenglicole (o 1,2 propandiolo).
 
beh, nessuno lo ha provato recentemente?
intendo quello di TW, Premium Ice Peg400... con nico.
Confronti con le basi PG e VG?
recentemente ho avuto una discussione con Nick di Decadent Vapours e mi ha detto che lui personalmente usa solo basi con Peg400 con ncotina quando svapa.
Me lo ha descritto come un diluente che possiede le migliori caratteristiche degli altri 2 (PG e VG).
Più o meno stessa fumosità di una base VG80%-Acqua20% ma aggressivo come il PG riguardo all'hit.
Inoltre mi ha detto che è molto meno dolce del VG e un pò meno dolce del PG.
Descritto così sembrerebbe il meglio dei 2 mondi, chiaramente sarà soggettivo, ma ammetto che la cosa mi incuriosisce, spt la supposta 'meno dolcezza' e maggiore neutralità del suo sapore.

Qualcuno che ha specificatamente il Platinum Ice (a base PEG400) e ha notato quali differenze ci sono se svapato da solo rispetto le comuni basi PG/VG?
 
mi basterebbe solo un campioncino di Peg-400 senza nico, per confrontarne il sapore con gli altri 2 diluenti sempre provati lisci..
E' di TW?
 
si come preferisci, considera che tutti i tuoi mix dovranno essere adattati e che il gusto puro non è gran che.
è svapabile con gusti forti, imho.
io l'ho preso solo per fare dei test sull'intolleranza
 
si come preferisci, considera che tutti i tuoi mix dovranno essere adattati e che il gusto puro non è gran che.
è svapabile con gusti forti, imho.
io l'ho preso solo per fare dei test sull'intolleranza

non faccio quasi mai mix di più aromi, ne uso sempre uno alla volta da solo per cui non è un problema la formula, personalmente il gusto del PG e/o VG puri non mi piacciono, sono troppo dolci.
se anche questo non piace pazienza ma ci tengo a provarlo per verificare di persona, ti mando PM grazie..
 
ho provato il campione di PEG400 che gentilmente mi ha mandato dino, era 100% PEG e 12mg di nico, da quello che mi ha detto.

Ho preparato e svapato separatamente e rispettivamente 2ml di:
- solo PG con 12mg nico.
- solo VG + 20% h2o con 12mg nico.
- solo PEG400 con 12mg nico.
tutti senza nessun aroma aggiunto.

risultato:
PG leggermente dolce, buon hit, poco fumo
VG dolce, poco hit, molto fumo.
PEG zero dolce, buon hit, abbastanza fumo.

visti così il PEG400 sarebbe stato il miglior diluente su cui aggiungere gli aromi in quanto avrebbe il meglio dei 2 mondi e sopratutto non è assolutamente dolce, neutro da quel punto di vista.

Però c'è un però, tutti e 3 i diluenti hanno un loro leggero sapore ma il PEG400 ha un suo sapore più marcato rispetto gli altri 2 e non lo identifico propriamente un buon sapore, anzi...
Finchè l'atom è ben bagnato il sapore si sente appena (come lo si sente appena anche quello degli altri 2), poi però quando si arriva verso la fine del liquido sull'atom il sapore 'strano' aumenta notevolmente.
Inoltre basta fare un tiro più lungo e profondo perchè il sapore si intensifichi.
E' come se scaldandosi oltre una certa temperatura cambi qualcosa nel sapore e decisamente in peggio.
Le prove le ho fatte usando un atom normale a 2,3 Ohm, non oso immaginare cosa succeda al sapore del PEG400 con un LR... dato che anche il PG e VG cambiano sapore oltre certe temperature.

In definitiva ho come l'impressione che il PEG400 abbia maggiore instabilità alle alte temperature rispetto gli altri 2.
E' un peccato perchè la sua totale neutralità nel versante della compoinente dolcificante lo avrebbe fatto sposare egregiamente con gli aromi tabacco che nella mia opinione sono molto più realistici se accoppiati ad un diluente non zuccherato.

Quindi, per ora l'ho messo da parte.
 
uhmmm :rolleye:
io sono un chimico (non un farmacista, nè un dottore), però siamo sicuri che fumare il PEG sia ugale al glicole propilenico o al glicerolo da un punto di vista di salute?
Spiego meglio il mio dubbio: il PEG è un polimero, con massa intorno al 400g/mol (da qui il nome), è quindi una molecola piuttosto grossa al confronto del glicerolo e del glicole propilenico che come dimensioni sono poco più grandi dell'alcol...una molecola che probabilemente non viene assorbita nei tessuti così com'è (a meno che non sia ingerita e quindi digerita nel sitema digestivo), quindi una volta che entra nei polmoni... che fine fa???
Nel dubbio io non la fumerei...
 
anche io personalmente non userei polimeri ma molecole piccole, già c'è gente che si fa le pare sulla decomposizione del glicerolo figurati con un 400g/mole in cosa si può spezzare (e si ipotizzava anche di usare il PEG4000 ...)
 
Io non sono ne un chimico ne un dottore ne nulla :)
Dal punto di vista della resa/sapore il PEG l'ho bocciato per i motivi che ho scritto nel post sopra.
La mia è una recensione dal punto di vista della resa e del sapore dei 3 diluenti provati a confronto, non da altri punti di vista che non avendo il know how non posso commentare.
 
uhmmm :rolleye:
io sono un chimico (non un farmacista, nè un dottore), però siamo sicuri che fumare il PEG sia ugale al glicole propilenico o al glicerolo da un punto di vista di salute?
Spiego meglio il mio dubbio: il PEG è un polimero, con massa intorno al 400g/mol (da qui il nome), è quindi una molecola piuttosto grossa al confronto del glicerolo e del glicole propilenico che come dimensioni sono poco più grandi dell'alcol...una molecola che probabilemente non viene assorbita nei tessuti così com'è (a meno che non sia ingerita e quindi digerita nel sitema digestivo), quindi una volta che entra nei polmoni... che fine fa???
Nel dubbio io non la fumerei...

Mi sà che ormai non siamo più sicuri di nulla. Da una parte si butta giù dalla torre il VG, c'è chi condanna il PG, chi accusa il PEG. Siamo sempre alle solite!
Caro eli80, visto che sei un chimico, ti invito a leggere questo 3d:

http://www.esigarettaportal.it/forum/esmoking-e-salute/347-acroleina.html

sperando che anche tu possa partecipare ed esprimere le proprie opinioni da un punto di vista sicuramente più professionale. Chiudo qui l'argomento per non creare ulteriori post che andrebbero a contrapporsi ad altri 3d già in cottura.
:ciao:
 
Segnalo che per chi vuole o deve eliminare il pg e il vg, che il peg usato per macerare un garibaldi è svapabile.
Il macerato copre bene quello strano gusto che segnala ournature.
Il peg inoltre sembra essere meno irritante del pg.
Probabilmente può funzionare bene in mix con il vg.
Possibile che non esista una base idrosolubile e densa che non sia un solvente?
 
Ultima modifica:
Possibile che non esista una base idrosolubile e densa che non sia un solvente?

Ciao dino, cosa intendi? Anche l'acqua è un solvente.
Esistono sostanze che tu puoi aggiungere all'acqua per creare una miscela densa. Ti faccio un esempio comune, lo zucchero nell'acqua: se ne aggiungi molto crei uno sciroppo.
Il problema è che poi non sarebbe svapabile, perchè mentre una sostanza volatilizza facilmente (acqua) l'altra non lo fa (zucchero).
Quindi o si trova una sostanza che disciolta in acqua le dia densità ma sia anche volatilizzabile a temperature abbastanza basse (e secondo me non è facile...)
oppure l'unica soluzione è usare sostanze liquide pure (solventi) dense.
 
per quel che ne so hai ragione.
ho potuto constatare che il pg è molto più irritante del vg ed è molto più potente come solvente.
insomma per me ci vorrebbe l'acqua densa (non l'acqua pesante però). :smile:
 
concordo in toto con eli.

e aggiungo che il peg che si utilizza molto in medicina per gli esami intestinali e il peg 4000 (quindi molto più grosso come molegola) e che questa molecola non viene affatto asssorbita dall'intestino ma richiama acqua (è un lassativo in pratica)
solo che l'intestino ha un entrata e un uscita, i polmoni no.

quindi se è vero che il peg 400 è cmq più piccolo come molecola, io preferirei cmq qualcosa di molto più piccolo e facilmente assorbibile, ma soprattutto (dettaglio fondamentale)
il cui metabolismo biochimico è noto.

noi sappiamo perfettamente come, da quali enzimi e con quali vi e prodotti, vengono metabolizzati il pg e il vg.
sono sostanze che il nostro organismo conosce, incontra normalmente e quotidianamente e che è programmato per metabolizzare ed utilizzare a scopo energetico.
 
Indietro
Top