• Vi invitiamo a prendere visione del Regolamento del Mercatino e delle note recentemente aggiunte - http://www.esigarettaportal.it/forum/vendo-mercatino/339-regolamento-mercatino.html
  • Nicotina: conoscerne i pericoli per utilizzarla in sicurezza - leggi qui: http://www.esigarettaportal.it/forum/eliquidi-mix-e-ricette/28164-nicotina-conoscerne-i-pericoli-per-utilizzarla-in-sicurezza.html - in evidenza nella sezione "Eliquidi Mix e Ricette"

ma cosa da' quell'aroma alle sigarette ?

Lonegunman

Very Old Poster
più di qualcuno è alla ricerca di ricostruire l'aroma della sua vecchia sigaretta ... ma siete proprio sicuri che è quello che volete ?

se siete curiosi di sapere cosa viene aggiunto al tabacco per dare quell'aroma potete guardare qui British American Tobacco Italia - Ingredienti specifici per ogni brand potete vedere la ricetta di tutte le sigarette e sigari prodotti dalla bat italia (è la ex ETI e quindi l'ex monopolio di stato) ...

la parte più interessante è quella che è raccolta sotto la dizione "aromatizzante", per esempio questi gli "aromatizzanti" aggiunti al tabacco delle lucky rosse

p, li { white-space: pre-wrap; }





questo invece è delle mie vecchie desert ship ... meno dettagliata ma sono elencati gli ingredienti per marchio R.J. Reynolds Tobacco Company | Brand Compounds e questa è la lista degli additivi che usa la RJReynolds Cigarette Ingredients | Tobacco Ingredients

.... siete ancora sicuri che volete il gusto della vostra "sigaretta" ammesso che esista sotto tutta quella montagna di aromi :D
 
Ultima modifica:
Pall Mall, aromi in ordine decrescente. E se utilizassero solo quelli presenti in maggior quantità?

Zucchero di canna0.794050.09409Estratto di liquirizia in polvere0.595540.07057Estratto di liquirizia0.610480.06629Sciroppo di amido idrolizzato ad alto contenuto di fruttosio0.717850.06353Polvere di cacao0.557610.06155Etanolo0.502810.05781Sorbitolo0.387450.04269Estratto di semi di cacao0.397030.04136Estratto di carruba0.350400.03765Sciroppo di canna da zucchero0.356960.03719Vanillina0.184160.03209Fenilcarbinolo0.141030.02921Estratto di cacao0.169950.02887Plain caramel0.305570.02706
 
e ti perdi così l'aroma del balsamo del perù, dello ylanylang e della violetta e l' Olio essenziale di Myristica fragrans ... e per non parlare del Butirrato di amile, Olio essenziale di foglia di buchu e del Decanoato di etile :D

magari sono questi quelli che danno quel certo non so che :D
 
guarda c'è anche la ricetta delle tue (e mie) vecchie ... comperi un migliaio di ingredienti e forse riesci a riprodurlo (a parte quell'odore di ammoniaca che sprigionano quando le bruci)
 
le pirazine, sono una famiglia di molecole aromatiche (nel senso che hanno una struttura chimica ad anello) contenute in molti alimenti spece quelli tostati coma cacao, caffe, nocciole ecc.
 
fantastico... mettendo tutti gli aromi nelle giuste proporzioni credo che anche il prezzemolo possa avere il sapore della camel blu... a saperlo prima...
 
la foglia di tabacco subisce un primo trattamento di concia, si ricavano i prodotti più pregiati (sigari, trinciati da pipa ecc ...), gli scarti di lavorazione dei tabacchi più pregiati vengono macinati e mischiati con i vari additivi, umettanti, leganti, aromatizzanti per creare un agglomerato che è il contenuto della sigaretta che di fatto nasce come riciclo di prodotti di scarto delle lavorazioni nobili
 
la foglia di tabacco subisce un primo trattamento di concia, si ricavano i prodotti più pregiati (sigari, trinciati da pipa ecc ...), gli scarti di lavorazione dei tabacchi più pregiati vengono macinati e mischiati con i vari additivi, umettanti, leganti, aromatizzanti per creare un agglomerato che è il contenuto della sigaretta che di fatto nasce come riciclo di prodotti di scarto delle lavorazioni nobili

è ancora più complicato.

lo scarto della lavorazione del tabacco, viene tritato e miscelato con solventi vari e messo in infuzione in enormi silos, dove vendon aggiunti tutti gli additivi e nicotina extra (perchè nella combstione se ne brucia parecchia)
dalla macerazione ed infusione del prodotto, si ottiene un liquido, chiamato Liquore madre.

il liquore madre viene spruzzao su un lungo foglio di carta, largo olte un metro e lungo centinaia di metri.
la carta assorbe il liquore e viene asciugata a poi tagliata in scriscioline larghe meno di un millimetro.
queste striscioline, mischiate con altri scari e ritagli di tabacco, provenienti da altre lavorazioni , costituiscono il ripieno della sigaretta.
ma di tabacco vero dentro, ce n'è molto poco.

purtroppo non riesco a trovarlo in italiano, cmq l'ho visto in italiano quindi esiste.

 
Ultima modifica da un moderatore:
ma personalmente non ci penso minimamente a cercare di ricreare il gusto della mia vecchia sigaretta, l'ho provato dopo 2 settimane di svapo e l'ho trovato tremendo! (carta bruciata)
 
anche io non ci penso nemmeno, guarda la data del post iniziale e capisci molte cose (non ci pensavo assolutamente nemmeno allora ma c'era chi lo ricercava ...)
 
Indietro
Top