• Vi invitiamo a prendere visione del Regolamento del Mercatino e delle note recentemente aggiunte - http://www.esigarettaportal.it/forum/vendo-mercatino/339-regolamento-mercatino.html
  • Nicotina: conoscerne i pericoli per utilizzarla in sicurezza - leggi qui: http://www.esigarettaportal.it/forum/eliquidi-mix-e-ricette/28164-nicotina-conoscerne-i-pericoli-per-utilizzarla-in-sicurezza.html - in evidenza nella sezione "Eliquidi Mix e Ricette"

La precisione delle Poste Italiane.

Helepolis

New member
Questa volta ci sono voluti 14 giorni di calendario per far arrivare l'ordine dal Regno Unito.
Le altre volte ne erano bastati 5 e non vale la scusa che in mezzo c'erano due feste (tanto una era di domenica e l'altra di sabato) e nemmeno la cosa del vulcano islandese dal nome impronunciabile.
Insomma il 19 del mese scorso ordinao su TW un kit base Tornado e cerco di farlo prima delle 16.00 (ora inglese, suppongo) così lo spediscono il giorno stesso.
Il giorno dopo mi arriva per e-mail il codice di tracciamento di royal mail che mi informa che il mio pacco è stato spedito il 20 (ma come, mica dovevano spedirlo il giorno stesso? vabbé che mai sarà....).
Quindi diligentemente mi metto a seguire la mia spedizione che in capo ad un giorno da "pacco preso in carico" diventa "pacco spedito oltremare per l'Italia".
Penso: che bello per venerdì provo il Tornado TW... ovviamente no, altrimenti non starei qui a scrivere questo post.
Lunedì della settimana successiva nessuna notizia del mio pacco, chiedo a Royal Mail che mi dice che il suddetto non si sa dove sia ma di certo non è più in Inghilterra.
Parlo allora con Poste Italiane, numero verde 803.160 + opzione 1 + opzione 1 + opzione 2. Le gentilissime signorine che mi hanno risposto mi hanno chiesto il numero di tracciabilità Royal Mail, con il quale però non risultava nessun pacco in entrata. "Sarà fermo in dogana". Sarà...
Lo è stato probabilemte tutta la settimana scorsa, non è dato a sapere. Dopo tre giorni di telefonate al 803 160 +1 +1 +2 mi sono fatto spiegare in quale angolo del sito poste.it dovevo andare ad inserire il numero di spedizione anglosassone per controllare di persona.
Non ve lo sto a dire, tanto non serve.
Nonostate tutte le operatrici call center mi abbiano assicurato che attraverso il codice che avevo loro potevano risalire alla spedizione, questo non è vero.
L'ho scoperto oggi arrivando al lavoro, dove mi aspettava una bella cartolina gialla che mi diceva di andare a ritirare una raccomandata all'ufficio postale (non sono mai a casa e mi faccio mandare le cose al lavoro). Una raccomandata (non un pacco) e con il codice che non centrava niente con l'ormai famigerato codice datomi dai sudditi di sua maestà.
Neanche all'803.160 +1+1+2 ne sapevano niente.
Il fatto è che quando arriva in italia gli cambiano il codice, non si capisce perché visto che segue uno standard europeo, e di conseguenza la tracciabilità del pacco va farsi benedire.
Mica è finita...
Ah no!
Visto che mi ero fatto spedire il pacco all'indirizzo della cooperativa per cui lavoro ho dovuto presentarmi con il timbro della società (ma questo già lo sapevo) e in pù firmare:
-Autocertificazione in cui dicevo che io sono io e posso rappresentare la mia società.
- Foglio con i dati che autorizzava l'operatrice ad andare in magazzino a prendere il pacco
- Foglio di ricevuta che diceva che il pacco l'avevo ritirato.
Quando si dice la precisione delle Poste Italiane.

Ma adesso sono possessore di un bel tornado TW nero e man mano che lo sto usando ci sto prendendo confidenza e gusto ;-)).

Morale: lasciate ogni speranza di poter tracciare la vostra spedizione non appena entra nel Bel Paese. Affidatevi ad uno dei tanti santi patroni, ce ne sarà pure uno che veglia sulle spedizioni internazionali.

Helepolis
 
ma alla fine col numero di tracking hai provato a tracciarlo?
te lo chiedo xkè io ormai da un mesetto, quando accedo alla pagina "cerca spedizioni", mi dicono che il servizio è temporaneamente sospeso...
 
tutta la mia solidarietà. Ma il pacco non potevano ritirarlo i tuoi colleghi?
p.s.: che le poste cambiano numero di tracking è stato detto n volte nelle discussioni su janty
 
Beh, l'importante è che sia arrivato.. Certo che sta storia del cambio di codice è una bella fregatura... E se per caso ti fregano il pacco? -.-"
 
ma alla fine col numero di tracking hai provato a tracciarlo?
te lo chiedo xkè io ormai da un mesetto, quando accedo alla pagina "cerca spedizioni", mi dicono che il servizio è temporaneamente sospeso...

Mah... io sono andato nella sezione "dovequando" del sito di poste.it sottosezione "pacchi internazionale. Li, quando inserisci il numero di tracking il messaggio che ti compare è qualcosa del tipo "pacco non trovato" e non "servizio temporaneamente sospeso". Non so se intendi la stessa cosa quando parli della pagina "cerca spedizioni"

Ma il pacco non potevano ritirarlo i tuoi colleghi?

Il fatto è che qui i pacchi con le poste non arrivano, solo le cartoline gialle. Quando viene inviato con Bartolini (a.e. FA) i colleghi lo ritirano senza problemi.

p.s.: che le poste cambiano numero di tracking è stato detto n volte nelle discussioni su janty

Sorry, non riesco seguire tutte le discussioni :-(( la janty poi io non ce l'ho...
 
Beh, l'importante è che sia arrivato.. Certo che sta storia del cambio di codice è una bella fregatura... E se per caso ti fregano il pacco? -.-"

In questi giorni, non vedendo arrivare il pacco ho rotto l'anima a quelli di Royal MAil (hanno un servizio di customer care con chat on line, a quelli delle poste italiane, e a Mrs. Tara del servizio clienti TW.
Quest'ultima mi ha detto che se entro 25 giorni lavorativi il pacco non arriva loro possono aprire un reclamo con Royal Mail e nel frattempo mi rimandano l'ordine... però mi sa che si debba prima dimostrare che il pacco di fatto non è arrivato... Il guaio vero è se qualcuno te lo ruba ma fa risultare che lo hai ritirato....
 
Il fatto è che qui i pacchi con le poste non arrivano, solo le cartoline gialle.
Questo potrebbe essere materia di incazzatura (e anche di esposto): loro hanno l'obbligo di consegnare i pacchi, e lasciare la cartolina solo ed esclusivamente in assenza del destinatario
 
da quel che ho potuto capire io i pacchi che arrivano dall'inghilterra hanno un codice che inzia per "R" tipo:RJ046009... ecc... il genio italico fa si che per le "Poste Italiane" tutto quello che inizia per "R" sia una raccomandata, quindi appena arrivato in italia il nostro pacco cambia codice diventando appunto una raccomandata e quindi impossibile da tracciare sul "dove quando pacco internazionale", se avete notato appena arrivato a casa il codice che impone Poste Italiane lo inserite nella ricerca delle raccomandate vi farà vedere tutto il tragitto fatto.
stessa cosa per esempio non succede con i pacchi dalla cina che inziano per EE334....
bisognerebbe spiegare a Poste Italiane che un pacco è un pacco anche se ha la forma di una raccomandata e se loro cambiano il codice dovrebbero comunicarlo al cliente finale ed iniziale e per correttezza anche ai lavoratori dei call center a cui noi chiamiamo tramite l'803160 per chiedere notizie...ma credo sia davvero ardua l'impresa !!! :mad:
 
Ultima modifica:
OMG :eek: Questo 3d non mi piace per niente visto che la mia spedizione da ivapour e' cosi' descritta sul sito di royal mail: "Your item, posted on 27/04/10 with reference ********** has been passed to the overseas postal service for delivery in ITALY."

Speravo di poter cominciare a e-fumare la mia dura gia' stasera, ma l'unica cosa che mi fuma in questo momento non e' una ecig e non emette vapore :mad:
 
Ti arriva una raccomandata perchè spediscono per raccomandata. Per una questione di costi e pesi.

I codici cambiano e quelli delle poste italiane dovrebbero poterti dire il nuovo codice non appena il pacco viene sdoganato; dopodichè puoi seguirne la tracciabilità sul sito delle poste alla voce raccomandate...;)

Aggiungo anche che i postini addetti alla consegna, quasi sempre non la fanno ma mettono solo l'avviso in buca...:mad:

Dopo mie rimostranze alla posta guarda caso alla consegna successiva mi hanno effettivamente consegnato la raccomandata-pacco....:rolleyes:
 
Aggiungo anche che i postini addetti alla consegna, quasi sempre non la fanno ma mettono solo l'avviso in buca...:mad:

C'è anche da dire che, da come me l'hanno spiegata, spesso le poste si affidano a "padroncini" (piccole aziende con solo 1-2 camioncini per portare i pacchi e le raccomandate) e questi prendono un tot a viaggio, quindi facendo finta che il padrone non sia in casa e magari facendo il viaggio più volte, riescono a guadagnare il doppio rispetto alla consegna normale..

Poi io non sono del campo, ma comunque mi sembra sensato.. :p
 
I codici cambiano e quelli delle poste italiane dovrebbero poterti dire il nuovo codice non appena il pacco viene sdoganato; dopodichè puoi seguirne la tracciabilità sul sito delle poste alla voce raccomandate...;)

A
ma come hai fatto a farti dire il nuovo codice?
 
Solidarietà ai compagni di sventura...

Sono anch'io nel guano con un ordine da iVap ancora non consegnato :mad:

Tanto per cambiare non è colpa loro, hanno spedito il 20/4 e due giorni dopo il pacco risultava passato alle poste italiane, da quel momento nebbia in Val Padana...

Essendo già a conoscenza del problema della perdita di tracciabilità tento di prenderla con filosofia (con scarsi risultati...) e attendo.

In bocca al lupo per le vostre spedizioni ritardatarie!
 
Ti arriva una raccomandata perchè spediscono per raccomandata. Per una questione di costi e pesi.

I codici cambiano e quelli delle poste italiane dovrebbero poterti dire il nuovo codice non appena il pacco viene sdoganato; dopodichè puoi seguirne la tracciabilità sul sito delle poste alla voce raccomandate...;)

Aggiungo anche che i postini addetti alla consegna, quasi sempre non la fanno ma mettono solo l'avviso in buca...:mad:

Dopo mie rimostranze alla posta guarda caso alla consegna successiva mi hanno effettivamente consegnato la raccomandata-pacco....:rolleyes:


quoto in pieno,solitamente spediscono con "international signed for" che equivale alla nostra raccomandata ,devo dire che i pacchi a me sono sempre arrivati, e considerate che in UK ho acquistato una ventina di cellulari,quindi molto appetibili.Per quanto riguarda le contestazioni non ci sono problemi (soprattutto se pagate con paypal)in quanto per riceverlo dovete firmare e a loro arriva l'avviso di ricevimento!!!!
 
quelli delle poste italiane dovrebbero poterti dire il nuovo codice non appena il pacco viene sdoganato; dopodichè puoi seguirne la tracciabilità sul sito delle poste alla voce raccomandate...;)

Tenterò, ma sono pessimista, già in altre occasioni l'assist clienti delle poste mi ha dato l'impressione di non sapere che pesci pigliare (e non mi ha risolto il problema...)
 
Solidarietà a tutti, io anche sono in attesa di un pacco da LF che Royal Mail ha passato oltremare il 27/04 per la consegna in ITALY..... in bocca al lupo a tutti noi. :(
 
OMG :eek: Questo 3d non mi piace per niente visto che la mia spedizione da ivapour e' cosi' descritta sul sito di royal mail: "Your item, posted on 27/04/10 with reference ********** has been passed to the overseas postal service for delivery in ITALY."

Speravo di poter cominciare a e-fumare la mia dura gia' stasera, ma l'unica cosa che mi fuma in questo momento non e' una ecig e non emette vapore :mad:

idem, cambia solo la data, 28/04/10.
ragazzi che speranze ho di ricevere la mia janty ego questa settimana??
 
Indietro
Top