• Vi invitiamo a prendere visione del Regolamento del Mercatino e delle note recentemente aggiunte - http://www.esigarettaportal.it/forum/vendo-mercatino/339-regolamento-mercatino.html
  • Nicotina: conoscerne i pericoli per utilizzarla in sicurezza - leggi qui: http://www.esigarettaportal.it/forum/eliquidi-mix-e-ricette/28164-nicotina-conoscerne-i-pericoli-per-utilizzarla-in-sicurezza.html - in evidenza nella sezione "Eliquidi Mix e Ricette"

La nicotina delle e-cig è fasulla ???

MauPA

New member
Ciao,

Oggi mi sono imbattuto in questo bell'articolo:

http://salute.agi.it/primapagina/no...igarette_elettroniche_non_rilasciano_nicotina

Mah! Forse l'assorbimento della nicotina è diverso se inalato o aspirato con la combustione, se fosse vero potremmo dire che anche se c'è la nicotina è come se non ci fosse.

Non posso inserire un link quindi lo riporto per intero:

(AGI) - Washington, 11 feb. - Le sigarette elettroniche non rilasciano affatto nicotina come 'promesso' dalle case produttrici. E' il risultato di uno studio pubblicato dalla rivista 'Tobacco control', secondo cui la quantita' di questa sostanza effettivamente rilasciata dai dispositivi e' pari a quella che si avrebbe 'aspirando una sigaretta spenta'. I ricercatori della Virginia Commonwealth University hanno sottoposto 16 persone a quattro differenti sessioni: in una dovevano fumare la loro marca di sigarette preferita, in altre due invece due tipi diversi di sigarette elettroniche e nell'ultima aspirare da una sigaretta spenta. Misurando il tasso di nicotina nel sangue dei fumatori dopo ogni sessione e' emerso che non c'era nessuna variazione di rilievo dopo aver fumato i dispositivi elettronici, nonostante invece questi vengano pubblicizzati come un metodo per il rilascio di questa sostanza al pari di gomme da masticare o cerotti. "I consumatori hanno il diritto di aspettarsi che un prodotto che si sostiene rilasci un farmaco funzioni come promesso - ha spiegato Thomas Eissenberg, che ha coordinato lo studio - il nostro studio invece dimostra che non solo le sigarette elettroniche non rilasciano la quantita' di nicotina promessa, ma non ne rilasciano affatto". .
 
Ultima modifica da un moderatore:
Aspetto opinioni autorevoli in merito.. Mi pare di leggere in giro per il forum tutto il contrario e io stesso non sento fisicamente l'esigenza della sigaretta.. Tutto effetto placebo? Io non ne sono convinto per nulla..
 
in effetti la cosa assurda è che sembra che questo sia un male ..

l'articolo doveva avere tutt'altro tono :

"clamoroso, la sigaretta elettronica fa felici gli efumatori ed è assolutamente innoqua " .

.. e invece
 
una notizia come questa manderebbe "in fumo" i timori dell'ISS e se fosse vero la sigaretta elettrica non potrebbe essere classificata dispositivo medico
 
Riflettendoci, andrebbe a confermare la tesi di chi, come me, non la sente più di tanto... magari gli effetti collaterali che qualcuno accusa, sono dovuti esclusivamente al PG e/o al VG, in liquidi FA; in liquidi fatti altrove, potrebbero essere altri componenti che magari non sono neanche segnalati!

Magari, la nico delle e-sig, arriva giusto in gola e lì si ferma... :eek:
 
Credo che il problema sia legato a quanta nicotina il corpo assorbe aspirando una sigaretta elettronica invece di una analogica..infatti,non sono autorevole in merito,ma secondo quello che si diceva l'assorbimento per combustione o vaporizzazione è diverso..pertanto penso sia possibile che ne venga rilasciata e dia soddisfazione al fumatore ma ne venga assorbita una quantità minore dal sangue rispetto a quanto si ha con una analogica..

le mie sono solo ipotesi..aspetto fonti più autorevoli.
 
giusto per completezza questa è la fonte della notizia, lo studio non l'ho ancora trovato Study reveals a need to evaluate and regulate ?electronic cigarettes? – VCU News Center

riguardo alla attendibilità della fonte bisogna notare:

Virginia Commonwealth University (VCU) is a public American university located in Richmond, Virginia, USA. It operates the VCU School of Medicine. In the fall of 2004, VCU Medical School opened Virginia's only School of Public Health. VCU Medical School was formerly known as the Medical College of Virginia. VCU also operates a School of Nursing.[1] [2]

VCU is notable for its past and current relationships with the tobacco industry, and in recent years more specifically with cigarette maker Philip Morris, which is also located in Richmond, Virginia.

Tobacco industry documents reveal that VCU began taking grants from the Council for Tobacco Research as early as 1975.[3] Academics from VCU's School of Pharmacy have studied nicotine binding in the rat brain, through a grant supported by CTR.[4]

On January 17, 2006, VCU it was receiving a $2.2 million grant from Philip Morris for its Schools of Business and Engineering. [5]


fonte: http://www.sourcewatch.org/index.php?title=Virginia_Commonwealth_University
 
Ultima modifica:
Aspetto opinioni autorevoli in merito.. Mi pare di leggere in giro per il forum tutto il contrario e io stesso non sento fisicamente l'esigenza della sigaretta.. Tutto effetto placebo? Io non ne sono convinto per nulla..

Non credo sia effetto placebo... credo che sia la conferma che non è la nicotina a creare dipendenza (o meglio, crea dipendenza ma dura pochi giorni...) ma il gesto, rituali, abitudini, vedere fumo, ecc...
 
Anche questo è interessante.

Possiamo supporre che la Philips Morris, vedendo il fenomeno in crescita, chiede alla "sua" università di screditarlo.
L'università non trova nulla e allora prova a dimostrare che il prodotto non è conforme alle aspettative dei consumatori ... ma sono totalmente scemi e se questo studio ha un minimo di fondamento allora siamo veramente in una botte di ferro.

Se si riuscisse a dimostrare che la nicotina non viene assorbita come con le sigarette, considerando che è l'unica cosa su cui ci attaccano, saremmo veramente tranquilli.

D'altronde sbaglio o in più post ho letto che la nicotina si trova anche nei pomodori ? Evidentemente mangiata o inalata non è dannosa come quando la si fuma !
 
Anche questo è interessante.

Possiamo supporre che la Philips Morris, vedendo il fenomeno in crescita, chiede alla "sua" università di screditarlo.
L'università non trova nulla e allora prova a dimostrare che il prodotto non è conforme alle aspettative dei consumatori ... ma sono totalmente scemi e se questo studio ha un minimo di fondamento allora siamo veramente in una botte di ferro.

Se si riuscisse a dimostrare che la nicotina non viene assorbita come con le sigarette, considerando che è l'unica cosa su cui ci attaccano, saremmo veramente tranquilli.

D'altronde sbaglio o in più post ho letto che la nicotina si trova anche nei pomodori ? Evidentemente mangiata o inalata non è dannosa come quando la si fuma !

Non ci posso credere... si tirerebbero la zappa sui piedi così??? :eek:
 
Ma non è che hanno provato ecig senza nicotina? :D Scherzi a parte magari fosse così, ma non lo è, altrimenti si svaperebbe senza "ripercussioni" con liquidi a 54 mg :D
 
invece di perdere tempo per capire il perché (tanto lo capiremo quando verrà usato questo studio) fermiamoci ai fatti:

una università ha fatto questo studio (non si sa ancora che metodologie hanno usato per verificare l'assorbimento della nicotina, è possibile che abbiano cercato i metaboliti) da dove si evince che le e-cigs non veicolano la nicotina .

questa università è finanziata da una delle più grosse compagnie del tabacco

adesso bisogna vedere che ne faranno di questo studio e chi l'ha detto alle agenzie stampa e perché ...

comunque pigliamolo come metodo generale, cercare la fonte primaria di una notizia e l'attendibilità di quella fonte prima di valutare quello che dicono ;)
 
Ma non è che hanno provato ecig senza nicotina? :D Scherzi a parte magari fosse così, ma non lo è, altrimenti si svaperebbe senza "ripercussioni" con liquidi a 54 mg :D

two different brands of “electronic cigarettes” loaded with “high” strength, which is 16 mg, nicotine cartridges

;)
 
Ma non è che hanno provato ecig senza nicotina? :D Scherzi a parte magari fosse così, ma non lo è, altrimenti si svaperebbe senza "ripercussioni" con liquidi a 54 mg :D

E invece è proprio la conferma Obi... (lo spero)... anche solo una cartuccia da 0,5 caricata a 36mg, quindi 18mg, come nico equivale a 18 sigarette (forti) ma non dirmi che quella cartuccia ti da l'effetto di 18 sigarette...
I conti non tornano... oppure tornano?
 
se è cosi tanto meglio! :)

anche se non credo!
io mi sono fatto una settimana a nicotina zero, e cmq sentivo che mi mancava qualcosa, oltre l'hit (che ho cmq cercato di avere aggiungento alcool)
forse è un fattore solo psicologico, bho chi lo sa!
una cosa è certa quelle a quella schifezza della analogiche non ci torno manco pagato!

io credo che il massimo che possano fare è tassate i prodotti con nicotina!
 
se è cosi tanto meglio! :)

anche se non credo!
io mi sono fatto una settimana a nicotina zero, e cmq sentivo che mi mancava qualcosa, oltre l'hit (che ho cmq cercato di avere aggiungento alcool)
forse è un fattore solo psicologico, bho chi lo sa!
una cosa è certa quelle a quella schifezza della analogiche non ci torno manco pagato!

io credo che il massimo che possano fare è tassate i prodotti con nicotina!
Direi che sei sulla buona strada...
Prima... avresti pensato di riuscire a NON FUMARE per una settimana???:confused:
E sono anche pochi giorni che hai smesso...
Un'altra conferma...
 
Indietro
Top