• Vi invitiamo a prendere visione del Regolamento del Mercatino e delle note recentemente aggiunte - http://www.esigarettaportal.it/forum/vendo-mercatino/339-regolamento-mercatino.html
  • Nicotina: conoscerne i pericoli per utilizzarla in sicurezza - leggi qui: http://www.esigarettaportal.it/forum/eliquidi-mix-e-ricette/28164-nicotina-conoscerne-i-pericoli-per-utilizzarla-in-sicurezza.html - in evidenza nella sezione "Eliquidi Mix e Ricette"

Janty Europe/France

giangi

Esperto in Fisica
Ho notato che lo shop europeo della Janty è ora Janty-France, non più il sito olandese.
In effetti si notava da un po' che il sito francese era sempre più fornito, più "dinamico" dal punto di vista commerciale e anche più "pronto" nell'assistenza clienti.

Mi sembra comunque che già molti di noi avevano cominciato a servirsi da lì.
 
Ho notato che lo shop europeo della Janty è ora Janty-France, non più il sito olandese.
In effetti si notava da un po' che il sito francese era sempre più fornito, più "dinamico" dal punto di vista commerciale e anche più "pronto" nell'assistenza clienti.

Mi sembra comunque che già molti di noi avevano cominciato a servirsi da lì.

era ora, sono un gran estimatore dei prodotti janty ma lo shop europe era un incubo, c'era da cagarsi sotto ad ogni ordine.
ultimamente ho ordinato da J france, il fatto che ora sia diventato il negozio europeo è un gran bene, adesso è scritto in inglese che il francese proprio non lo mastico.
 
In effetti i francesi sono molto avanti con le e-cig, tempo fa vidi il link di un blog francese di un utente francese che si era iscritto pure qui e non si fanno mancare nulla; credo siano dopo la Cina, gli Usa e la Gran Bretagna la 4 nazione con più utenti di e-cig.
 
Un atom Janty del mio primo ordine (fatto a Janty Netherland) è morto senza dare segni di vita tra le avide labbra di Lardito qualche giorno fa. Ho provato a scrivere a Janty Europe tre volte chiedendo istruzioni su come far valere la mia garanzia, ma nulla. Alla quarta volta mi ha risposto Janty France dicendomi che stavano rilevando l'incarico di rivenditori Europei da Janty Netherland, che si scusavano per il ritardo e che avrebbero provveduto l'indomani all'invio di un atomizzatore nuovo di pacca. Solo qualche giorno dopo mi hanno scritto chiedendo il reinvio del pezzo rotto, che ovviamente era stato gettato via in un momento di stizza dal mio impetuoso amico.
Comunque, tempo una settimana e mi hanno recapitato una bella bustina imbottita con atom Janty non tawa e cartuccia vuota attaccata. Ho scritto alla Janty scusandomi di non poter inviare indietro l'atom rotto e offrendomi eventualmente di pagare quello che mi hanno inviato, e loro hanno risposto di stare tranquillo, che chiudono un occhio.
Mi sembra che abbiamo fatto un grandissimo passo avanti. Grande Janty.
 
Approfitto di questo topic.
Ero indeciso se prendere il Janty V3, oppure l'ego. Il V3 mi interessa moltissimo perché come forma è differso dalle classiche esig ed avrei meno problemi in pubblico (dico soffro d'asma ed è un aerosol portatile, e via)...e poi diciamo la verità, il V3 bianco mi piace parecchio :D. Ora, riguardo l'ego non vorrei sprecare troppi soldi...sinceramente ero molto più interessato al janty Baby j + cartucce tesla. Ecco, se il caro dolce baby +tesla fosse già in commercio, non avrei dubbi...andrei a fionda su quello.
-1 Sapreste dirmi, orientativamente, quanti mesi passeranno prima di vedere in commercio il baby j e soprattutto le cartucce tesla?
-2 Se il baby j è ancora troppo distante, tra V3 ed ego cosa mi consigliate? Come batteria non credo che avrò problemi di scarica...il mio vero problema è la cartuccia di eliquid. Quale delle due, senza usare adattatori, riesce ad ottimizzare l'uso della cartuccia? Quale dei due ha cartucce più durevoli?
 
ma che cavolo.. Anche io l'ho ordinato in olanda.. E non hanno risposto ad una mail.. Mah.. Speriamo bene.. Non vedo l'ora di avere tra le mani questo nuovo giocattolino!!!
 
Tranquilli, la roba per arrivare arriva, solo che ci mette un po' di più e siete meno assistiti.
Scrivere una mail a loro e mettere in copia janty france può dare risultati.
 
-1 Sapreste dirmi, orientativamente, quanti mesi passeranno prima di vedere in commercio il baby j e soprattutto le cartucce tesla?
-2 Se il baby j è ancora troppo distante, tra V3 ed ego cosa mi consigliate? Come batteria non credo che avrò problemi di scarica...il mio vero problema è la cartuccia di eliquid. Quale delle due, senza usare adattatori, riesce ad ottimizzare l'uso della cartuccia? Quale dei due ha cartucce più durevoli?

1- purtroppo non lo sa nessuno al di fuori di janty, e forse nemmeno loro, dipenderà molto dai risultati dei test che fanno sui prototipi.
2- Se quello che ritieni più importante per un e-cig è la funzionalità della cartuccia e la sua durata tra un refill e l'altro allora ti consiglio lo stick V3.
Usate con una spugnetta funzionale (tipo blue foam o altre mod) le cartucce tipo 801 contengono tra le 30-35 gocce, le cartucce 510 circa 10, le cartucce 901 (utilizzabili negli atom 510) circa 12-14 gocce.

Se invece vuoi un esperienza più vicina (e in questo caso parecchio di più) alle sigarette tradizionali in riguardo a 'colpo il gola' e temperatura del vapore (molto più caldo con l'ego) allora dirigiti senza esitazioni all' eGo/Tornado.

Io li ho entrambi e devo dire che nonostante le esitazioni iniziali sull' ego, dovute appunto alla differenza di prestazioni delle cartucce, ore come ora lo stick non lo sto usando più. Una volta abituato alle prestazioni dell'atom 510 accoppiato alla batteria ego è difficile tornare allo stick.

Se vuoi mantenere la durata e prestazione delle più capienti cartucce 801 ma allo stesso tempo avere più hit e calore di vapore allora devi dirigerti su una PV con attacco o adattatore 801 con voltaggi superiori a 3.7, almeno 5V.
 
Ultima modifica:
Mi state facendo pentire di aver ordinato l'eGo in Olanda...


Ho ordinato da Janty Olanda due set Ego il 18/02
Dopo 9 giorni di totale silenzio ho iniziato a tempestarli di mail per capire che cosa fosse accaduto. Le ultime erano anche per conoscenza a Janty France.
Solo ieri mi è arrivata una risposta in cui si scusavano e che tutto in realtà era stato spedito il 26/02
Oggi 04/03 mi è arrivato il regalino.:D
 
Anch'io sono un sostenitore di Janty France, la mia esperienza è molto positiva. la spedizione è avvenuta il giorno successivo all'ordine e la tempistica di consegna è stata ragionevole (7 gg. ma questo dipende anche dal luogo della consegna e da poste italiane).
 
Ho ordinato da Janty Olanda due set Ego il 18/02
Dopo 9 giorni di totale silenzio ho iniziato a tempestarli di mail per capire che cosa fosse accaduto. Le ultime erano anche per conoscenza a Janty France.
Solo ieri mi è arrivata una risposta in cui si scusavano e che tutto in realtà era stato spedito il 26/02
Oggi 04/03 mi è arrivato il regalino.:D

Ti è arrivato il cannone, bastardone!
 
Sempre da Janty France, un caricabatterie sostituito e consegnato in 2 (si, due) giorni con posta prioritaria!! Non ci credevo. :D
Il supporto poi è ottimo. Ho sempre ordinato in Francia visto che gli olandesi hanno risposto ad una domanda sull'help desk dopo 20 giorni. Pazzesco!!
 
1- purtroppo non lo sa nessuno al di fuori di janty, e forse nemmeno loro, dipenderà molto dai risultati dei test che fanno sui prototipi.
2- Se quello che ritieni più importante per un e-cig è la funzionalità della cartuccia e la sua durata tra un refill e l'altro allora ti consiglio lo stick V3.
Usate con una spugnetta funzionale (tipo blue foam o altre mod) le cartucce tipo 801 contengono tra le 30-35 gocce, le cartucce 510 circa 10, le cartucce 901 (utilizzabili negli atom 510) circa 12-14 gocce.

Se invece vuoi un esperienza più vicina (e in questo caso parecchio di più) alle sigarette tradizionali in riguardo a 'colpo il gola' e temperatura del vapore (molto più caldo con l'ego) allora dirigiti senza esitazioni all' eGo/Tornado.

Io li ho entrambi e devo dire che nonostante le esitazioni iniziali sull' ego, dovute appunto alla differenza di prestazioni delle cartucce, ore come ora lo stick non lo sto usando più. Una volta abituato alle prestazioni dell'atom 510 accoppiato alla batteria ego è difficile tornare allo stick.

Se vuoi mantenere la durata e prestazione delle più capienti cartucce 801 ma allo stesso tempo avere più hit e calore di vapore allora devi dirigerti su una PV con attacco o adattatore 801 con voltaggi superiori a 3.7, almeno 5V.

Utilissima la tua opinione. Io credo che per il momento mi prendo un V3 e poi salto a piedi pari sul janty baby j. Imho, noto che i prototipi eGo e Bay+tesla sono usciti ad ottobre. Quindi, il mio sospetto è che il baby j sia già pronto e la sua produzione di massa avviata ma non commercializzato per smaltire gli eGo.
Insomma, prendo il V3 e poi...baby j.
Dimenticavo, rispetto alla evo, riceverò maggiore hit dal V3?
 
Utilissima la tua opinione. Io credo che per il momento mi prendo un V3 e poi salto a piedi pari sul janty baby j. Imho, noto che i prototipi eGo e Bay+tesla sono usciti ad ottobre. Quindi, il mio sospetto è che il baby j sia già pronto e la sua produzione di massa avviata ma non commercializzato per smaltire gli eGo.
Insomma, prendo il V3 e poi...baby j.
Dimenticavo, rispetto alla evo, riceverò maggiore hit dal V3?

può darsi che il prototipo definitivo sia già pronto, ma in genere di prototipi alla janty (da quello che dice mik) ne fanno parecchi , evolvendoli fino al prodotto definitivo e quello che mostrò mik ad ottobre non è certamente il definitivo visto che mik ha poi ripetutamente parlato nei mesi successivi della possibilità di portarlo a voltaggi superori e che faceva modifiche ad ogni arrivo di prototipi dalla fabbrica..

la evo non l'ho mai usata ma mi sembra che usi un atom 401?
se è così a parità di nico non credo avrai un hit maggiore con lo stick (che usa l'801, ottimo per l'aroma ma non per l'hit a bassi voltaggi).
 
La voglia di prenderlo anche io e forte :D


Ditemi quanto si svapa con una batt. ?

cosa e necessario prendere per essere al top questo EGO !


ciao
 
Indietro
Top