• Vi invitiamo a prendere visione del Regolamento del Mercatino e delle note recentemente aggiunte - http://www.esigarettaportal.it/forum/vendo-mercatino/339-regolamento-mercatino.html
  • Nicotina: conoscerne i pericoli per utilizzarla in sicurezza - leggi qui: http://www.esigarettaportal.it/forum/eliquidi-mix-e-ricette/28164-nicotina-conoscerne-i-pericoli-per-utilizzarla-in-sicurezza.html - in evidenza nella sezione "Eliquidi Mix e Ricette"

Janty eGo - pulire l'atomizzatore - guida del costruttore

ournature

Very Old Poster
Ecco come consiglia di pulire l'atomizzatore del janty ego colui che lo ha costruito, Mik di Janty.

se l'atom ha un saporaccio o non performa bene prova la seguente procedura:

Put it under a running faucet for 2 minutes, - then blow it out with your mouth until its as dry as you can do it.
mettilo sotto acqua corrente per 2 minuti, poi soffiaci dentro con la bocca fino a quando è più asciutto possibile.

Hold a paper towel up to the end ( you blow where youd insert the cart and hold paper towel at other end ) and stop blowing when you dont see the towel becoming wet from your actions anymore!
come soffiare: soffia dalla parte in cui inseriresti la cartuccia e tieni un fazzolettino di carta dall'altra parte, smetti di soffiare quando vedi che il fazzoletto non si bagna più

Then insert the atomizer into your ego or any other PV, and hold down the button to activate it: while you do this blow as hard as you can directly into the atomizer ( ie. do NOT have a cartridge on meanwhile ) to cool it off, as youre doing this. Only hold the button for some 5 seconds - let it rest for 2-3 seconds, then do it again - repeat this 3-5 times.
inserisci l'atomizzatore nell'ego od in un altro tuo PV, e tieni premuto il pulsante per attivarlo: mentre fai questo soffia più forte che puoi con la bocca dentro l'atomizzatore (senza la cartuccia) per raffreddarlo.
Mentre soffi tieni premuto il pulsante per 5 secondi, poi aspetta 2-3 secondi, e fallo ancora, ripeti per 3-5 volte.


When done, - put two drops of liquid into the atomizer - hit the power button for 1-2 seconds, then let it sit for a minute. Then insert cart, or drip = ie. do as you usually do - and this should clear the taste.
quando hai fatto metti 2 gocce di liquido nell'atomizzatore, premi il pilsante di accensione per 1-2 secondi, poi aspetta un minuto.
poi inserisci la cartuccia o drippa (secondo la tua abitudine).
Questo dovrebbe togliere il cattivo sapore.


buon svapo bestie immonde!
 
Ultima modifica:
direi che questa procedura non lavevo mai provata,ma dal risultato la mia ego e diventata fantastica.hit molto più forte e un fumo da spavento..grazieee:D:D
 
direi che questa procedura non lavevo mai provata,ma dal risultato la mia ego e diventata fantastica.hit molto più forte e un fumo da spavento..grazieee:D:D

grazie a Mik!
io questa procedura la faccio tutte le mattine prima di cominciare a svapare e il mio ego va come un treno d aquando l'ho preso.
 
Leggermente differente dall'altro metodo per le Dura-C, dove se non erro si parlava di:
-usare acqua calda
-usare una cartuccia vuota
-fare 4 soffiate da 10-12 secondi
-mettere 5 gocce, lasciar riposare e poi drippare.

Notate differenze?
 
Leggermente differente dall'altro metodo per le Dura-C, dove se non erro si parlava di:
-usare acqua calda
-usare una cartuccia vuota
-fare 4 soffiate da 10-12 secondi
-mettere 5 gocce, lasciar riposare e poi drippare.

Notate differenze?

l'altro metodo, postato precedentemente, è molto simile..
ma era stato postato da mik in riguardo al janty stick che usa un'atom 801.
Dato che l'801 scalda meno veniva consigliato di soffiare e attivare l'atom per più secondi, inoltre essendo l'801 più grande sono giustificate le 5 gocce invece che le 2-3 per il dura...
diciamo che i tempi e le gocce sono indicativi, il metodo dovrebbe funzionare per tutti i tipi di atomizzatori (anche 901 o altri) variando leggermente a seconda della tipologia dell'atomizzatore: più gocce per atom più capienti, meno per meno capienti.
attivazione dry-burn più lunga per atom che scaldano meno, più corta per atom che scaldano di più.
L'acqua calda direi da usare per entrambi, penso mik si sia dimenticato di specificare nel post relativo all'ego.
 
Appena provato il nuovo metodo eGo... sarò suggestionabile, ma mi pare che funzioni molto meglio del precedente! Il mio aroma ha un gusto decisamente migliore, e l'hit spinge che è un piacere.
Unica personalizzazione attuata: invece dell'acqua calda da rubinetto ho usato il getto di vapore della macchina del caffè (la bocchetta per fare la schiumetta al latte), idea rubata da qualcuno qui nel forum di cui, pardon, non ricordo il nome, e da Lardito, che lo fa con la macchinona del suo locale che sicuramente spinge ancora di più.

P.S. per la prima volta ho visto l'atom incandescente!
 
inserisci l'atomizzatore nell'ego od in un altro tuo PV, e tieni premuto il pulsante per attivarlo: mentre fai questo soffia più forte che puoi con la bocca dentro l'atomizzatore (senza la cartuccia) per raffreddarlo.
Mentre soffi tieni premuto il pulsante per 5 secondi, poi aspetta 2-3 secondi, e fallo ancora, ripeti per 3-5 volte.

ma soffio utilizzando filtro vuoto o a bocca direttamente sull atom?o non cambia niente...
 
l ho chieto perchè Lardito ha postato questo prendendo sempre spunto dalla spiegazione di Mik:
Invece di aspettare ore che si asciughi da solo o di usare un compressore ad aria, andrai a fare quello che chiamano dry-burn, cioè azioni la batteria per 10-12 secondi (x 4 volte di fila) con l'atomizzatore inserito per far evaporare il residuo di acqua e durante tutto il dry-burn SOFFIERAI (gentilmente) nel bocchino che avrai collegato all'atom (senza il riempimento/lanetta della cartuccia mi raccomando) in modo che il vapore esca dagli sfiati tra l'atom e la batteria invece che doverlo inalare.


ecco,forse non cambia molto ma vorrei capire...
 
l ho chieto perchè Lardito ha postato questo prendendo sempre spunto dalla spiegazione di Mik:
Invece di aspettare ore che si asciughi da solo o di usare un compressore ad aria, andrai a fare quello che chiamano dry-burn, cioè azioni la batteria per 10-12 secondi (x 4 volte di fila) con l'atomizzatore inserito per far evaporare il residuo di acqua e durante tutto il dry-burn SOFFIERAI (gentilmente) nel bocchino che avrai collegato all'atom (senza il riempimento/lanetta della cartuccia mi raccomando) in modo che il vapore esca dagli sfiati tra l'atom e la batteria invece che doverlo inalare.


ecco,forse non cambia molto ma vorrei capire...

Sono due metodi diversi ma molto simili...personalmente anche per gli effetti, entrambi conosciuti attraverso ournature che ha tradotto 3d di Mik

Il primo quello che avevi letto su un mio post è suggerito per atom che riscaldano meno il secondo per quelli che danno di più

Ho provato entrambi sulla mia ego più volte e sinceramente non vedo grandi differenze...sono entrambi ottimi :D
 
l ho chieto perchè Lardito ha postato questo prendendo sempre spunto dalla spiegazione di Mik:
Invece di aspettare ore che si asciughi da solo o di usare un compressore ad aria, andrai a fare quello che chiamano dry-burn, cioè azioni la batteria per 10-12 secondi (x 4 volte di fila) con l'atomizzatore inserito per far evaporare il residuo di acqua e durante tutto il dry-burn SOFFIERAI (gentilmente) nel bocchino che avrai collegato all'atom (senza il riempimento/lanetta della cartuccia mi raccomando) in modo che il vapore esca dagli sfiati tra l'atom e la batteria invece che doverlo inalare.


ecco,forse non cambia molto ma vorrei capire...

sono entrambi validi, il post su questo thread è più specifico per atomizzatori 510, quello sull'altro thread era più indicato per atom 801 con il janty stick.
il fatto di soffiare direttamente sull'atomizzatore del 510 (senza cartuccia) è perchè la cartuccia è un pezzo unico e quindi meglio toglierla per non surriscaldarla troppo mentre nell'801 puoi sfilare la cartuccia ed inserire solo il bocchino.
 
inserisci l'atomizzatore nell'ego od in un altro tuo PV, e tieni premuto il pulsante per attivarlo: mentre fai questo soffia più forte che puoi con la bocca dentro l'atomizzatore (senza la cartuccia) per raffreddarlo.
Mentre soffi tieni premuto il pulsante per 5 secondi, poi aspetta 2-3 secondi, e fallo ancora, ripeti per 3-5 volte.

ma soffio utilizzando filtro vuoto o a bocca direttamente sull atom?o non cambia niente...

bocca vicina all'atom senza cartuccia...altrimenti ti vengono le labbra di Jessica Rizzo:D
 
lavaggio atom js

ragazzi dopo aver letto questo post ,mi sono deciso di lavare il mio atom (janti originale usato su js) ,con il metodo acqua calda sotto il rubinetto e successive soffiate ecc. dopo aver completato tutta l'operazione , riavvito l'atom e svapo; ma un brutto retrogusto metallico mi fa rimpiangere subito di averlo lavato. il cattivo retrogusto mi ha accompagnato per due giorni. oggi sono convinto che a meno di grosse incrostazioni/ sedimenti non conviene lavare gli atom. dovevo ascoltare chi diceva di capovolgerli e soffiarli di tanto in tanto. :(
 
Il mio atom oggi non scaldava più e faceva uno strano ticchettio ad ogni svapata. L'ho messo in acqua calda e aceto per 10 minuti e poi l'ho sciaquato con questo metodo ed è ripartito alla grande, non ho notato nessun sapore strano.
 
Indietro
Top