• Vi invitiamo a prendere visione del Regolamento del Mercatino e delle note recentemente aggiunte - http://www.esigarettaportal.it/forum/vendo-mercatino/339-regolamento-mercatino.html
  • Nicotina: conoscerne i pericoli per utilizzarla in sicurezza - leggi qui: http://www.esigarettaportal.it/forum/eliquidi-mix-e-ricette/28164-nicotina-conoscerne-i-pericoli-per-utilizzarla-in-sicurezza.html - in evidenza nella sezione "Eliquidi Mix e Ricette"

Il Prof. Veronesi su Panorama

viggo11

Very Old Poster
"Se le sigarette elettroniche dovessero sostituire totalmente quelle vere, avremmo molto da guadagnare e nulla da perdere"

6aft.png



Quando si parla di determinati argomenti è un luminare, quando poi parla a favore della ecig non lo caga nessuno, mah. Io mi chiedo solo una cosa, ma a parte le lobby del tabacco il governo ha interpellato qualcuno che avesse un minimo di competenza a riguardo?
 
Quando si parla di determinati argomenti è un luminare, quando poi parla a favore della ecig non lo caga nessuno, mah. Io mi chiedo solo una cosa, ma a parte le lobby del tabacco il governo ha interpellato qualcuno che avesse un minimo di competenza a riguardo?
I medici contro le e cig, hanno interpellato, gli studi di quella dott. graca e il parere della dott. del centro antifumo di trieste che era proprio contro.
Io ho letto di questi pareri..
Veronesi sarà interessato alle e cig senza nico come il dott Polosa, il governo segue la lobby che paga di più sul momento e basta.
 
Loro pensano che non cambiera niente,loro sono dei teorici,lavorano solo sulla carta.

"Loro", sono dei LURIDI CORROTTI,che hanno instaurato un REGIME e sono disposti a tutto pur di non abbandonare i loro PRIVILEGI a costo di trascinare tutti nel baratro,e ci stanno riuscendo benissimo.
Speriamo che qcn in alto smetta di farli soffrire :pop:
 
la razza umana deve essere eliminata, lentamente, spendendo possibilmente soldi in cure disperate e dispendiose; qui è lo stati italiano che vi parla e sticazzi della salute e dei luminari nel campo della medicina: qui si deve speculare, ad ogni costo!
che schifo...
 
I medici contro le e cig, hanno interpellato, gli studi di quella dott. graca e il parere della dott. del centro antifumo di trieste che era proprio contro.
Io ho letto di questi pareri..
Veronesi sarà interessato alle e cig senza nico come il dott Polosa, il governo segue la lobby che paga di più sul momento e basta.

Che Veronesi sia solo a favore della ecig senza nico è smentito da questo articolo; nel descrivere la composizione della sigaretta elettronica dopo aver parlato di VG, PG e aromi a proposito della nicotina dice "mantenerne piccole dosi può infatti servire per evitare la crisi di astinenza nel forte fumatore e impedire che ritorni al tabacco". Per quanto riguarda i pareri presi in considerazione dal governo penso abbiano applicato un semplice ragionamento, vediamo innanzitutto chi è contrario alla ecig e poi eventualmente li utilizziamo per la nostra campagna denigratoria.
 
Infatti, al momento non sanno bene se affossare la esig sperando nel ritorno alle tradizionali o nel caso la cosa non dovesse riuscire, far sparire quelle attuali ed immettere nel mercato quelle usa e getta, cioè ne compri una la mattina e la sera la butti perchè si è esaurita e quindi domani ne dovrai comprare un'altra, un pò come il classico pacchetto.
 
ragà il problema è solo uno..........e credo che il calcolo fatto da veronesi, anche se in maniera semplicistica, se lo sono fatto anche le sanguisughe che ci governano............è semplice:
soldi risparmiati per spese della sanità = 1,2 miliardi
soldi persi dalle accise = 10 MILIARDI......più le mancate creste su tutto il circo della sanità tra mazzette, bustarelle, ecc.ecc.
.....mò vi faccio una domanda............ma economicamente parlando è conveniente permettere a pochi pezzenti di poter campare meglio e più a lungo e magari trovarsi qualche soldino in più in tasca???......o è meglio costringerlo (perchè non ci dimentichiamo che nelle nostre ex-amatissime cicche, vi erano aggiunte oltre alle migliaia di sostanze nocive, anche additivi specifici per amplificare la dipendenza da nicotina) a fumare morte, e così si risparmia pure sulle pensioni????
meditate gente........meditate............e svapate e cercate di coinvolgere chiunque, solo così avremo qualche speranza..........detto da uno che ha vissuto 30anni per le sigarette........
 
Che Veronesi sia solo a favore della ecig senza nico è smentito da questo articolo; nel descrivere la composizione della sigaretta elettronica dopo aver parlato di VG, PG e aromi a proposito della nicotina dice "mantenerne piccole dosi può infatti servire per evitare la crisi di astinenza nel forte fumatore e impedire che ritorni al tabacco". Per quanto riguarda i pareri presi in considerazione dal governo penso abbiano applicato un semplice ragionamento, vediamo innanzitutto chi è contrario alla ecig e poi eventualmente li utilizziamo per la nostra campagna denigratoria.
..nel senso.. li vuole arrivare, certo che poi mantenere un pò di nico è il male minore. veronesi stesso è partito avvallando le e cig senza nico, ben vengano poi ulteriori piccole concessioni in aiuto al fumatore.
 
la cosa che mi fa più paura è che il popolo non sa più come difendersi dai sopprusi. una volta le parole e le contestazioni erano tenute più in considerazione da chi ci governava se non altro per il timore di perdere voti.oggi i grandi della politica hanno capito che alleandosi possono fare tutto ciò che vogliono senza temere nulla proprio come in un regime dittatoriale. certamente noi possiamo esprimere tutto il nostro disappunto ma penso che questo serva come valvola di sfogo:se non potessimo neppure lamentarci faremmo come la pentola a pressione bum. anche se sono un po' confusionaria nello scrivere spero di avere espresso chiara.mente il mio pensiero
 
Copio/incollo il mio commento su facebook all'articolo di Panorama:

Mi chiedo come sia possibile, alla luce di dichiarazioni come questa (e altre molto simili e altrettanto autorevoli), continuare
a perpetrare quella che a tutti gli effetti è una campagna di disincentivazione del passaggio dal tabacco alla sigaretta
elettronica mettendo una tassa del 58% sul "fumo digitale"

Non scopro a quarant'anni e non lo scopro per una porcata in più che viviamo in un mondo di ***** e che siamo governati
da una banda di delinquenti e incapaci parassiti, pronti a vendersi al miglior offerente, ma ne ho una ulteriore conferma (non serviva).
 
ragà il problema è solo uno..........e credo che il calcolo fatto da veronesi, anche se in maniera semplicistica, se lo sono fatto anche le sanguisughe che ci governano............è semplice:
soldi risparmiati per spese della sanità = 1,2 miliardi
soldi persi dalle accise = 10 MILIARDI......più le mancate creste su tutto il circo della sanità tra mazzette, bustarelle, ecc.ecc.
.....mò vi faccio una domanda............ma economicamente parlando è conveniente permettere a pochi pezzenti di poter campare meglio e più a lungo e magari trovarsi qualche soldino in più in tasca???......o è meglio costringerlo (perchè non ci dimentichiamo che nelle nostre ex-amatissime cicche, vi erano aggiunte oltre alle migliaia di sostanze nocive, anche additivi specifici per amplificare la dipendenza da nicotina) a fumare morte, e così si risparmia pure sulle pensioni????
meditate gente........meditate............e svapate e cercate di coinvolgere chiunque, solo così avremo qualche speranza..........detto da uno che ha vissuto 30anni per le sigarette........

strike!!!:shrk:
 
le bananeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee santo il cielo
bananeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee
bananeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee
bananeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee

e c'è gente che pure crede alle
bananeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee

imho, l'italia sta diventando forse utile solo per i turisti....cioè, 10-20 giorni all'anno bastano ed avanzano

btw grazie [MENTION=3892]viggo11[/MENTION] sempre prezioso
 
la cosa che mi fa più paura è che il popolo non sa più come difendersi dai sopprusi. una volta le parole e le contestazioni erano tenute più in considerazione da chi ci governava se non altro per il timore di perdere voti.oggi i grandi della politica hanno capito che alleandosi possono fare tutto ciò che vogliono senza temere nulla proprio come in un regime dittatoriale. certamente noi possiamo esprimere tutto il nostro disappunto ma penso che questo serva come valvola di sfogo:se non potessimo neppure lamentarci faremmo come la pentola a pressione bum. anche se sono un po' confusionaria nello scrivere spero di avere espresso chiara.mente il mio pensiero

Espresso chiaramente,anche se a parole tue.Perfettamente d'accordo,un'inquietudine ghiacciata scorre nella schiena quando senti di questi bistrattamenti lasciati impuniti dal popolo che più che pecora è oramai divenuto agnellino tremante.La classe politica dovrebbe servire il popolo e non viceversa,ma la verità è che (gli italiani in particolare) la gente è populista e non si identifica in un'ideologia ma in persone e nel loro atteggiamento.Alla rinascita e riscoperta delle nostre radici,delle antiche insegne,che ci permetteranno di costruire qualcosa di nuovo,solo allora ci libereremo di questo sistema.Tutto dipende da noi.
 
Indietro
Top