• Vi invitiamo a prendere visione del Regolamento del Mercatino e delle note recentemente aggiunte - http://www.esigarettaportal.it/forum/vendo-mercatino/339-regolamento-mercatino.html
  • Nicotina: conoscerne i pericoli per utilizzarla in sicurezza - leggi qui: http://www.esigarettaportal.it/forum/eliquidi-mix-e-ricette/28164-nicotina-conoscerne-i-pericoli-per-utilizzarla-in-sicurezza.html - in evidenza nella sezione "Eliquidi Mix e Ricette"

Il capo del governo

Stato
Discussione chiusa ad ulteriori risposte.

klimt

New member
Non voglio assolutamente aprire un dibattito politico, anche perchè sono molto ignorante in materia, ma oggi un amico mi ha mandato via mail questo messaggio che mi ha fatto riflettere...anzi, mi ha fatto ridere, perchè non c'è altro da fare che riderci sopra.


"Il capo del Governo si macchiò ripetutamente durante la sua carriera di delitti che, al cospetto di un popolo onesto, gli avrebbero meritato la condanna, la vergogna e la privazione di ogni autorità di governo.
Perché il popolo tollerò e addirittura applaudì questi crimini? Una parte per insensibilità morale, una parte per astuzia, una parte per interesse e tornaconto personale. La maggioranza si rendeva naturalmente conto delle sue attività criminali, ma preferiva dare il suo voto al forte piuttosto che al giusto. Purtroppo il popolo italiano, se deve scegliere tra il dovere e il tornaconto, pur conoscendo quale sarebbe il suo dovere, sceglie sempre il tornaconto. Così un uomo mediocre, grossolano, di eloquenza volgare ma di facile effetto, è un perfetto esemplare dei suoi contemporanei. Presso un popolo onesto, sarebbe stato tutt'al più il leader di un partito di modesto seguito, un personaggio un po' ridicolo per le sue maniere, i suoi atteggiamenti, le sue manie di grandezza, offensivo per il buon senso della gente e causa del suo stile enfatico e impudico. In Italia è diventato il capo del governo.
Ed è difficile trovare un più completo esempio italiano. Ammiratore della forza, venale, corruttibile e corrotto, cattolico senza credere in Dio, presuntuoso, vanitoso, fintamente bonario, buon padre di famiglia ma con numerose amanti, si serve di coloro che disprezza, si circonda di disonesti, di bugiardi, di inetti, di profittatori; mimo abile, e tale da fare effetto su un pubblico volgare, ma, come ogni mimo, senza un proprio carattere, si immagina sempre di essere il personaggio che vuole rappresentare."

P.S. : qualunque cosa abbiate pensato, il testo, di Elsa Morante, è del 1945 e si riferisce a Mussolini.
 
Ultima modifica:
In Italia siamo tutti berlusconizzati...30 di tv il loro effetto l'hanno avuto certamente...
 
da amante della politica,a destra per semplici ideali,posso dire che tra i 2 non ci sono tutte queste similitudini...
è vero che leggendolo sembra un articolo odierno ma ditemi,da ambedue le parti,dove si trova un articolo giusto e onesto? sono tutte informazioni autogestite da chi vuole mostrare belle le proprie malefatte o da chi vuole buttare odio con tutti i mezzi esistenti...
Da ricordare che mussolini,dietro di se,aveva il gran consiglio che a poco a poco lo ha portato alla morte (Mussolini voleva dimettersi ma il gran consiflio fascista lo obbligò a continuare oppure lo facevano fuori,stesso consiglio che lo consegnò ai partigiani ed americani...che pezzi di ............)
Silvio dietro di se ha solo se stesso e davanti ne ha un bel pò messi a 90 mentre l'unico obiettivo della sinistra è distruggerlo,il che mi fa domandare chi pensa all'italia visto che pensano tutti a silvio nel bene o nel male?
Sono tante le differenze tra i 2,anzi tantissime...
 
Dire che di differenze ce ne sono tante, anzi tantissime, non è sufficiente.
Importante è evidenziare che mentre il primo pensava all'Italia, e spinto dalle sue manie di grandezza desiderava rendere la nostra nazione una potenza mondiale l'altro pensa al proprio tornaconto (economico/giudiziario) fottendosene del bene della nazione se non strumentalmente ai propri interessi.
N.B.: sono sempre stato di destra; ma adesso voto a destra perchè all'opposizione c'è una masnada composta da torbide figure (figuranti) assolutamente incapace.

P.S. Si stava meglio quando si stava peggio :(
 
è semplicemente un falso e pure malfatto che non riprende nemmeno lo stile della morante
questa è la vera pagina del diario del primo maggio http://books.google.it/books?id=ulp_Fdzsx8cC&pg=PA29&lpg=PA29&ots=CLE4DcHsQ7 (ripreso dal libro di Alfonso Berardinelli, “Autoritratto italiano”: )

prima di postare cose che potenzialmente possono creare flame verificate la veridicità delle affermazioni e non abboccate solo perché dicono quello che inconsciamente volete sentir dire.

anche il fatto che l'obiettivo della sinistra sia la distruzione di berlusconi è una falsa informazione dovuta alla manipolazione dell'informazione, la stessa manipolazione che sta facendo diventare una un piano strategico per eliminare l'avversario una serie di dilettantismi ...

se mi permetto, visto le imminenti elezioni amministrative in italia, votate chi volete ma non votate assolutamente chi attacca i manifesti fuori dagli spazi prescritti, chi attacca manifesti e/o adesivi su lampioni cestini o cartelli stradali se non sono capaci di rispettare le minime regole che servono per tener ordinata la città dove vivono come pretendete che rispettino altre regole del vivere civile ?
 
Ultima modifica:
Stato
Discussione chiusa ad ulteriori risposte.
Indietro
Top