• Vi invitiamo a prendere visione del Regolamento del Mercatino e delle note recentemente aggiunte - http://www.esigarettaportal.it/forum/vendo-mercatino/339-regolamento-mercatino.html
  • Nicotina: conoscerne i pericoli per utilizzarla in sicurezza - leggi qui: http://www.esigarettaportal.it/forum/eliquidi-mix-e-ricette/28164-nicotina-conoscerne-i-pericoli-per-utilizzarla-in-sicurezza.html - in evidenza nella sezione "Eliquidi Mix e Ricette"

Gascromatografia

Reez sei un grande!!!! non mollare!!! siamo tutti in trepidante attesa ma non ti preoccupare sappiamo aspettare con pazienza
un grazie di cuore anche da parte mia:D
 
ho parlato con reez, anche perchè l'esito di quell'esame interessa anche a me, tuttavia, perchè quel risultato sia ragionevole e indiscutibile, bisogna agire con metodo.

il metodo prevede che prima, si formuli un ipotesi (ad es. nel nostro caso "la e-sig produce acroleina?" )
dopo di che si stabiliscono i materiali e i metodi che si intende utilizzare per verificare l'ipotesi.
i materiali dovranno avere caratteristiche di partenza note (atom nuovi e possibilmente lavati con acqua distillata o alcol, cmq sarebbe da vedere,) al fine da evitare eventuali contaminazioni.
il liquido di partenza dovrebbe avere una composizione nota e precisa
finache la tensione e la corrente (e la resistenza dell'atom) devono essere noti e costanti.
poi si deve stabilire come prelevare il campione, come somministrarlo alla macchina, come omogeneizarlo.

lo so che sembrano cavolate, ma se anche solo uno di questi aspetti viene trascurato, la valenza scientifica del risultato, diverrebbe nulla.
capisco che vi interessa sapere se c'è o non c'è, ma credo sia molto meglio poterlo dire a testa alta con tanto di carte, puttosto che dire "c'ho un amico che c'ha un laboratorio e l'hanno analizzata e dicono che non c'è"...

se poi reez riesce cmq a fare un analisi preliminare, e a farci saere come va, tutto di guadagnato, ma non avrebbe alcuna valenza.
portate pazienza :)
 
Ricordo che una volta s'era parlato di una colletta, io a quel tempo ero spettatore e non mi ero iscritto. Io sono disposto a pagare, se mettiamo insieme una decina di euro o quindici a testa mi sa che raggiungiamo una bella cifra :)
 
ho parlato con reez, anche perchè l'esito di quell'esame interessa anche a me, tuttavia, perchè quel risultato sia ragionevole e indiscutibile, bisogna agire con metodo.

il metodo prevede che prima, si formuli un ipotesi (ad es. nel nostro caso "la e-sig produce acroleina?" )
dopo di che si stabiliscono i materiali e i metodi che si intende utilizzare per verificare l'ipotesi.
i materiali dovranno avere caratteristiche di partenza note (atom nuovi e possibilmente lavati con acqua distillata o alcol, cmq sarebbe da vedere,) al fine da evitare eventuali contaminazioni.
il liquido di partenza dovrebbe avere una composizione nota e precisa
finache la tensione e la corrente (e la resistenza dell'atom) devono essere noti e costanti.
poi si deve stabilire come prelevare il campione, come somministrarlo alla macchina, come omogeneizarlo.

lo so che sembrano cavolate, ma se anche solo uno di questi aspetti viene trascurato, la valenza scientifica del risultato, diverrebbe nulla.
capisco che vi interessa sapere se c'è o non c'è, ma credo sia molto meglio poterlo dire a testa alta con tanto di carte, puttosto che dire "c'ho un amico che c'ha un laboratorio e l'hanno analizzata e dicono che non c'è"...

se poi reez riesce cmq a fare un analisi preliminare, e a farci saere come va, tutto di guadagnato, ma non avrebbe alcuna valenza.
portate pazienza :)

Forza Reez!,
utilizza tutta la pazienza possibile; mi unisco al coro dei ringrazianti anche solo per il tentativo.
Avere dati inconfutabili e senza inquinamenti da sponsor è il massimo che si possa chiedere.
 
Non mi sono dimenticato di voi! Purtroppo lo strumento è sempre occupatissimo e sto ancora cercando di infilarmi in un buco nella coda. Quanto alla strumentazione, non avendo hardware intonso a disposizione probabilmente userò un 901 che ho usato davvero poco e una batteria KR manuale da 380. L'atom non nuovissimo ma quasi è a mio parere una scelta migliore, perchè è già spaccato, mentre uno nuovo nuovo non sarebbe ancora a regime e avrebbe con ogni probabilità del primer a inquinare i risultati. Vorrei poi usare in dripping un liquido FA il più generico possibile, ma aromatizzato, perchè vorrei sapere anche cosa viene fuori dall'ingrediente in più... Se ci sono proposte per la composizione esatta del liquido campione, in ogni caso, sarebbe meglio se venissero avanzate adesso, poichè non ho LA MINIMA IDEA di quando sarò in grado di analizzarne la nebbia. Potrebbe essere da un giorno all'altro come fra due settimane. Considerate che, a parte iceblade e velvet, sono in possesso grossomodo dell'intero catalogo FA!
 
[...] tuttavia, perchè quel risultato sia ragionevole e indiscutibile, bisogna agire con metodo.
il metodo prevede che prima, si formuli un ipotesi (ad es. nel nostro caso "la e-sig produce acroleina?" )
dopo di che si stabiliscono i materiali e i metodi che si intende utilizzare per verificare l'ipotesi.

Bè, mi hai letto nel pensiero... :)
con la grande varietà di atomizzatori a basso o alto voltaggio (e quindi differenze di temperatura e potenza) e la miriade di ricette che si possono creare usando più o meno PG o VG, materiale nuovo o lavato, alcool e aromi vari l'esame di reez rischia di poter essere considerato attendibile solo per la combinazione specifica di materiali e liquidi che saranno esaminati.

Ciononostante, vista la scarsità di materiale sull'argomento ritengo che ogni esame sia fondamentale per avere un'idea sempre più chiara di cosa ci stiamo quotidianamente aspirando, basta che siano specificate esattamente le condizioni da cui si parte per l'esame stesso.

A dire la verità ritengo cosa oscena che nessuno tra i governi di tutto il mondo ancora non abbia provveduto a finanziare una ricerca approfondita (seria, non da USA e getta... :rolleyes:) per un giocatollino che potrebbe rischiare (già, lo sappiamo... il problema è proprio questo...) di estirpare il fumo di sigaretta dal mondo e magari, attraverso un programma di riduzione nel tempo, anche la dipendenza da nicotina senza sforzi monumentali.


Comunque l'iniziativa di Reez è davvero da apprezzare!
Mi accodo quindi ai ringraziamenti!!!

PS
se verrà deciso in futuro di autotassarci per finanziare altri esami farò anche io volentieri la mia parte... cheers;)
 
Non mi sono dimenticato di voi! Purtroppo lo strumento è sempre occupatissimo e sto ancora cercando di infilarmi in un buco nella coda. Quanto alla strumentazione, non avendo hardware intonso a disposizione probabilmente userò un 901 che ho usato davvero poco e una batteria KR manuale da 380. L'atom non nuovissimo ma quasi è a mio parere una scelta migliore, perchè è già spaccato, mentre uno nuovo nuovo non sarebbe ancora a regime e avrebbe con ogni probabilità del primer a inquinare i risultati. Vorrei poi usare in dripping un liquido FA il più generico possibile, ma aromatizzato, perchè vorrei sapere anche cosa viene fuori dall'ingrediente in più... Se ci sono proposte per la composizione esatta del liquido campione, in ogni caso, sarebbe meglio se venissero avanzate adesso, poichè non ho LA MINIMA IDEA di quando sarò in grado di analizzarne la nebbia. Potrebbe essere da un giorno all'altro come fra due settimane. Considerate che, a parte iceblade e velvet, sono in possesso grossomodo dell'intero catalogo FA!

nemmeno io mi sono dimenticato di te,
aspetto con trepidazione :D
 
A dire la verità ritengo cosa oscena che nessuno tra i governi di tutto il mondo ancora non abbia provveduto a finanziare una ricerca approfondita (seria, non da USA e getta... :rolleyes:) per un giocatollino che potrebbe rischiare (già, lo sappiamo... il problema è proprio questo...) di estirpare il fumo di sigaretta dal mondo e magari, attraverso un programma di riduzione nel tempo, anche la dipendenza da nicotina senza sforzi monumentali.

io credo che gli tudia siano stati fatti e rifatti... e il fatto che non vengano resi publici mi tranquillizza moltissimo... :D
 
io credo che gli tudia siano stati fatti e rifatti... e il fatto che non vengano resi publici mi tranquillizza moltissimo... :D

E si! Penso anch'io la stessa cosa. I governi sono tutti abilissimi nel mettere al bando qualsiasi cosa ritenuta pericolosa per le finanze dei poteri che li controllano in primis e per la salute poi...
Nel caso specifico ho il forte sospetto che i danni possano riguardare solo la prima voce, di conseguenza si guardano bene dal divulgare certe notizie, ma non possono neppure pubblicare falsi studi o risultati facilmente confutabili. Meglio lasciar fare a campagne denigratorie e pubblicità negativa... :D
 
Indietro
Top