• Vi invitiamo a prendere visione del Regolamento del Mercatino e delle note recentemente aggiunte - http://www.esigarettaportal.it/forum/vendo-mercatino/339-regolamento-mercatino.html
  • Nicotina: conoscerne i pericoli per utilizzarla in sicurezza - leggi qui: http://www.esigarettaportal.it/forum/eliquidi-mix-e-ricette/28164-nicotina-conoscerne-i-pericoli-per-utilizzarla-in-sicurezza.html - in evidenza nella sezione "Eliquidi Mix e Ricette"

Galateo del vaper

danska72

Very Old Poster
Ma questo e' uno dei piaceri piu' inconsci che proverai..... indignazione della massa prima,interesse crescente,ed una loro crescente consapevolezza di impotenza nel farti smettere...

bravo seba, hai tirato fuori un argomento molto interessante, avevo addirittura pensato di aprire un thread in merito...
IL GALATEO DEL VAPER...
come si deve comportare un vaper educato?
in luoghi in cui sono vietate le analog, dobbiamo chiedere prima di svapare?
in un ristorante ad esempio, dobbiamo consultare un cameriere? chiedere ai tavoli circostanti di poterlo fare?
inoltre esiste un documento sul web, stampabile, che possa attestare che ciò che stiamo facendo è legale?
... personalmente sabato sera dopo il caffè, al ristorante, ho dato una boccata alla mia ecig ed ho subito avuto gli occhi dell'intero locale puntati addosso... tant'è che l'ho messa via... non avrei avuto voglia di spiegare a tutti che stavo producendo solamente vapore, non nocivo e inodore... inoltre al tavolo a fianco erano presenti dei minori!

postate consigli ed esperienze, anche quelle negative, sono molto curioso!

mods, se ritenete opportuno, spostate il post in un nuovo thread nella sezione adeguata.
rinnovo i ringraziamenti, nel frattempo ho ordinato la evo black!
buona serata a tutti!


GALATEO DEL VAPER

aggiornato al 09/02/10
stilato in base alle esperienze degli utenti riportate nei post successivi

1. La sigaretta elettronica è legale e può essere utilizzata nei luoghi
ove vige il divieto di fumare

2. I minori non devono usare la sigaretta elettronica, di conseguenza
il vaper educato non li stimola a fattori imitativi, evitando di svapare in loro presenza

3. Il vaper educato NON svapa in presenza di bambini

4. Il vaper educato evita di fumare nelle sale cinematografiche, in quanto
la nuvola di vapore potrebbe infastidire la visione
 
Ultima modifica:
fumo col led blu per evitare equivoci...nel caso di richieste o contestazioni, spiego cosa sto fumando e tutti capiscono! mai avuto problemi in ristoranti, pub e discoteche.... (torno ora da un aperitivo dove ho spiegato alle cameriere cosa fumavo ed hanno recepito)
 
fumo col led blu per evitare equivoci...nel caso di richieste o contestazioni, spiego cosa sto fumando e tutti capiscono! mai avuto problemi in ristoranti, pub e discoteche.... (torno ora da un aperitivo dove ho spiegato alle cameriere cosa fumavo ed hanno recepito)

Quoto in toto ... a parte l'aperitivo.
 
fumo col led blu per evitare equivoci...nel caso di richieste o contestazioni, spiego cosa sto fumando e tutti capiscono! mai avuto problemi in ristoranti, pub e discoteche.... (torno ora da un aperitivo dove ho spiegato alle cameriere cosa fumavo ed hanno recepito)

Si e' una soluzione... ma come al solito,inconsciamente, mi nascondo come se stessi commettendo un atto tremendo e la vergona mi prenda...,insomma aspiro vapore perche' nascondermi?

Forse chi cammina col bicchiere in mano sempre pieno e la faccia ''assorta'' pieno come una nave dovrebbe essere additato,o chi raggiunge limiti impensabili ... ma io che immetto nei miei polmoni del vapore,perche' devo trovare un modo per essere invisibile.... o di disilludere lavista di chi mi guarda?... scusate ma il mio pensiero e' un po ... cosi'
 
Ultima modifica:
Dopo un'iniziale timidezza ora svapo al lavoro dopo aver chiesto cortesemente (e ovviamente dovuto spiegare) se potevo, idem quando vado per locali, per ora nessuno mi ha mai detto di no.

Al cinema evito perchè magari il nuvolone potrebbe infastidire

Comunque anch'io mi sento spesso un'alieno proveniente da un'altro pianeta :D
 
io, pur avendola nera con led blu, tendenzialmente mi comporto come mi comportavo con la sigaretta analogica, mi permetto di usarla dentro i locali che conoscono l'oggetto

se sono assieme a fumatori analogici in italia esco assieme a loro e in austria la uso nelle aree fumatori (si, da un anno anche nei bar e ristoranti ci sono tavoli fumatori e non fumatori anche là)

evito di farlo in presenza di minori anche per motivi educativi e non stimolarli a fattori imitativi, e se ci sono bambini anche per precauzione salutistica
 
io cerco di vedere l'ecig ancora come una sigaretta analogica, anche perchè vorrei evitare di immettere nel mio corpo più nicotina di quanta ne immettevo quando fumavo.
 
bravo seba, hai tirato fuori un argomento molto interessante, avevo addirittura pensato di aprire un thread in merito...
IL GALATEO DEL VAPER...
come si deve comportare un vaper educato?
in luoghi in cui sono vietate le analog, dobbiamo chiedere prima di svapare?
in un ristorante ad esempio, dobbiamo consultare un cameriere? chiedere ai tavoli circostanti di poterlo fare?
inoltre esiste un documento sul web, stampabile, che possa attestare che ciò che stiamo facendo è legale?
... personalmente sabato sera dopo il caffè, al ristorante, ho dato una boccata alla mia ecig ed ho subito avuto gli occhi dell'intero locale puntati addosso... tant'è che l'ho messa via... non avrei avuto voglia di spiegare a tutti che stavo producendo solamente vapore, non nocivo e inodore... inoltre al tavolo a fianco erano presenti dei minori!

postate consigli ed esperienze, anche quelle negative, sono molto curioso!
...

Tieni presente che in un Paese libero nel quale vige uno stato di diritto, tutto è permesso salvo ciò che è espressamente vietato. E che può essere vietato solo ciò che limita la libertà altrui, oltre che per motivi di salute e ordine pubblico nonché verso la sicurezza nazionale.
In tutti gli altri casi, un divieto verrebbe giudicato incostituzionale e, nei casi peggiori, anticostituzionale.

Per cui, non dovresti cercare un documento scritto che permette ufficialmente di poter fare una qualsiasi cosa, casomai dovresti cercarne uno che la vieti... e che lo faccia anche espressamente e senza equivoci... :cool:
-
 
Oggi ho svapato dalla macchina fino alla galleria del centro commerciale (quindi hofumato dentro la struttura e dentro le scale mobili) nonostante ero un pò "fuori" dalla folla c'èra chi mi guardava con disgusto infatti l'ho posata perchè odio lo sguardo che mi fa sentire un ladro :mad:
 
Tieni presente che in un Paese libero nel quale vige uno stato di diritto, tutto è permesso salvo ciò che è espressamente vietato. E che può essere vietato solo ciò che limita la libertà altrui, oltre che per motivi di salute e ordine pubblico nonché verso la sicurezza nazionale.
In tutti gli altri casi, un divieto verrebbe giudicato incostituzionale e, nei casi peggiori, anticostituzionale.

Per cui, non dovresti cercare un documento scritto che permette ufficialmente di poter fare una qualsiasi cosa, casomai dovresti cercarne uno che la vieti... e che lo faccia anche espressamente e senza equivoci... :cool:
-


Infatti
 
...

io sono abbastanza fortunata :p
in ogni ambiente: lavorativo e non, manifesto il mio modo di essere dal primo momento e quindi, come dire, non mi chiedono e non ci badano...:D
 
Quanti problemi!:confused:Io tra prendi e lascia è quasi un anno che ho l'esig in bocca ovunque: dai supermercati ai ristoranti e qui a Roma non ho mai avuto problemi tranne la seccatura di spiegare come funziona e dove si compra!! Non mi è mai sembrato che desse fastidio a nessuno, anzi spesso mi dicono: che buon odore di caramello.! Devo dire che trovo molto più fastidiosi molti profumi pestilenziali che la gente usa:eek:
 
Per cui, non dovresti cercare un documento scritto che permette ufficialmente di poter fare una qualsiasi cosa, casomai dovresti cercarne uno che la vieti... e che lo faccia anche espressamente e senza equivoci... :cool:
-

sei stato talmente chiaro, che ho addirittura capito! Prima del divieto, fumavo nei locali nonostante non ci fosse una legge che mi diceva di poterlo fare... giusto?
probabilmente non ho posto bene la domanda:
quando spiego al vaper passivo quello che sto facendo, non lo convinco facilmente... se invece gli mostro il pcc a lato del quale c'è scritto: "non brucia, non contiene catrame, non emana cattivi odori, non produce fumo dannoso, non contiene sostanze cancerogene", ci crede! mi sono spiegato?


photo14@hotmail.it ha detto:
prima non fumavo nei luoghi pubblici per rispetto ai non fumatori...oggi non svapo nei luoghi pubblici per rispetto ai fumatori!!!!
-
:D:D:D:D

lulù ha detto:
Devo dire che trovo molto più fastidiosi molti profumi pestilenziali che la gente usa
-
quoto!:)


tornando al galateo, in base alle esperienze raccolte, vado ad editare il primo post.
Ovviamente ben accetta la collaborazione di tutti:
punti mancanti
altre esperienze da citare
consigli ecc..

grazie a tutti
 
sei stato talmente chiaro, che ho addirittura capito! Prima del divieto, fumavo nei locali nonostante non ci fosse una legge che mi diceva di poterlo fare... giusto?
probabilmente non ho posto bene la domanda:
quando spiego al vaper passivo quello che sto facendo, non lo convinco facilmente... se invece gli mostro il pcc a lato del quale c'è scritto: "non brucia, non contiene catrame, non emana cattivi odori, non produce fumo dannoso, non contiene sostanze cancerogene", ci crede! mi sono spiegato?

...certo "danska"!... e semplicemente perché non esistono cose che si possono fare per legge, è sempre vero il contrario: la legge, quando non regolamenta, vieta... e dovrebbe vietare solo quando regolamentare è stato palesemente insufficiente, altrimenti prevarica preconcettualmente. :cool:

Tutto ciò che non rientra in queste casistiche è permesso e lo è grazie alla sacralità della libertà individuale voluta da noi tutti e garantita dallo stato di Diritto. :)

Per il resto, invece, fotografi perfettamente i limiti di molti nostri simili... ma non di tutti, però... ;)
-
 
Breve storiella divertente

Dove vivo io (provincia di Roma, che non è Roma) sembra di stare tra i trogloditi...è sempre stato così le novità quì arrivano dopo anni...ci ho fatto caso quando vivevo a rimini. quindi me ne sono andata per 10 anni e sono ritornata per nostalgia, ma ho fatto un grave errore tra toscana, rimini, messico, grecia e egitto. vabbe tutta questa cosa lunga per dire che quì non sanno assolutamente cosa sia, mi guardano come se fossi una povera pazza che ha il giochino della sigaretta finta con il borotalco dentro solo un pò più tecnologica, vi ricordate quella che si usava da bambini per carnevale? quindi in pubblico a meno che non sono con amici di solito non la uso mai, al ristorante non ci penso nemmeno mi additerebbero tutti come un'appestata. l'altro giorno ero nella zona di piazza vittorio a roma, per chi non è della zona spiego brevemente....è una zona di roma piena di immigrati, di tutti i tipi brave persone e non di romani non c'è più nemmeno l'ombra, cmq molto caratteristico perchè ci sono cartelloni pubblicitari in tutte le lingue ristoranti di tutti i tipi e a bassi prezzo e poi c'è il meraviglioso mercato etnico dove si trova di tutto, Vabbè per farla breve è anche pieno di barboni tossici e povera gente, quelli che di solito chiedono le sigarette a tutti...Bè mi è venuta la malsana idea di mettermi a svapare per strada, li come tiri fuori una sigaretta è finita, ogni 2 metri te ne chiedono una...non potete capire, vaglielo un po a spiegare cos'era, tutti che mi guardavano con diffidenza e pensavano che mi stessi inventando una scusa per non dargli le sigarette...alla fine l'ho dovuta riporre era diventato un incubo. Anche i miei amici ancora continuano a prendermi per matta cmq...ma devo dare loro tempo prima o poi capiranno....spero!!!!
 
ahahah cleopatra, che incubo, anche io mi sono sempre chiesta "ma se ora mi chiedono un'analogica come glielo spiego che non ce l'ho?"

Comunque io abito a 1km da Piazza Vittorio ed ho svapato tranquillamente a dir la verità, anche se ci sono passata velocemente!
 
ahahah cleopatra, che incubo, anche io mi sono sempre chiesta "ma se ora mi chiedono un'analogica come glielo spiego che non ce l'ho?"

Comunque io abito a 1km da Piazza Vittorio ed ho svapato tranquillamente a dir la verità, anche se ci sono passata velocemente!

No a me mi hanno assaltata, sembrava che ce le avevo solo io le siga, ke poi nemmeno ce le avevo.....infatti l'ho riposta e mai più tirata fuori...poi era domenica mattina, praticamente non c'era nessuno in giro solo quei tipi lì.
 
Indietro
Top