• Vi invitiamo a prendere visione del Regolamento del Mercatino e delle note recentemente aggiunte - http://www.esigarettaportal.it/forum/vendo-mercatino/339-regolamento-mercatino.html
  • Nicotina: conoscerne i pericoli per utilizzarla in sicurezza - leggi qui: http://www.esigarettaportal.it/forum/eliquidi-mix-e-ricette/28164-nicotina-conoscerne-i-pericoli-per-utilizzarla-in-sicurezza.html - in evidenza nella sezione "Eliquidi Mix e Ricette"

fibre sotto l'archetto in atom. joye510(non rimuovere le fibre)

Heracleum

Calma, dignità e classe
Uhm... mi è semblato di avel fatto una ca%%ata :rolleyes:

(skip intro: se hai fretta salta direttamente all'asterisco rosso *)

Contento dell'ottimo risultato applicando alla cartuccia la mod ADM (molletta in orizzontale), prima di uscire dall'ufficio ho pensato di dare una lustrata al fusto della 510; gli ho letteralmente fatto un cappottino di carta assorbente tutta attorno, ben adesa.. e mentre facevo ciò pensavo:
"come mai di solito evito di farlo?" ... perso in tali pensieri, si aggiunge spostanea una seconda domanda:
"come mai il led blu è acceso?"

:eek:
avrò tenuto pigiato il bottoncino della batt. manuale per min 10 max 20 secondi, a vuoto!
Si sentiva puzza anche soltanto avvicinando il naso alla e-cig; nel panico strappo via la cartuccia rozzamente e il piccolo batuffolo (come da mod ADM) mi rimane avvinghiato all'archetto, un casino insomma.
Tornato a casa sistemo un po' il casino, estraggo il batuffolo e...

* decido di ripulire con la pinzetta l'archetto.
Vedo tutti quei "baffetti" di fibre ai lati dell'archetto e comincio a ravanare con la pinzetta, tiro via i primi.. più tiravo più sembrava tutto intoppato di fibrette, e provavo anche una certa liberazione nel sapere che tutta quelle fibre "spurie" e incastrate lì sotto venissero finalmente rimosse..
Insomma sembravano infinite, tiravo via, tiravo via.. comincio a sospettare di stare per esagerare e l'idea di aver commesso una minchiata comincia a farsi sempre più solida. Oltretutto queste fibre erano troppo "pettinate", lisce, per esser fibre di lanetta incastrata.

Insomma guardando un po' di foto in giro di atomizzatori, per es. questa di Green Grimm:
dscn6575.jpg

da notare i "baffetti" che sporgono ai lati dell'archetto, noto che quelle fibre sono "di fabbrica", come una matassetta, un fascio di fibre sotto l'archetto.
In un altro post su come smantellare l'archetto per drippare indisturbati direttamente su atom. vedo che vengono denominati "fiberglass" vedi qui

Ora io né ho fatto ciò intenzionalmente né voglio drippare.
L'archetto è intatto ovviamente, mi sono giocato solo le fibre di vetro, quindi chiedo:
hanno un compito ben preciso codeste fibre di vetro?

(un'idea ce l'ho ma.. non voglio influenzare il pubblico :p)
 
Parrebbe di sì...
ad ora direi "sì".

Il tizio che ha smantellato tutto l'archetto tra l'altro lo denomina mucchietto di fibra di vetro "molesta" (o sinonimo negativo di cattiva)... in effetti non m'ispira, ma non vorrei esser intervenuto troppo drasticamente alterando alla lunga il corretto funzionamento.
 
Mi pare di aver capito che hai rimosso il materiale interno che inumidisce l'atom; non sono fibre di vetro :eek:

Voto per la minchiata
 
Quoto per la minchiata.
L'ho fatto anche io pulendo un atom categoria ed adesso se non e inzuppato ha un saporaccio di bruciato.
Stiamo a vedere se qualcuno sa di che materiale si tratta cosi vedo di rimetterlo.
 
Acc.. grazie.
Quindi, di preciso pruoi prevedere quali comportamenti indesiderati produrrà il mio insano gesto?

(anche qui un paio di idee le ho ma -di nuovo- non voglio influenzare il pubblico.. o devo usare per forza il 50 e 50 che me ne toglie due sbagliate? visto che ci sei dammi il tuo numero per la chiamata a casa..)
 
Acc.. grazie.
Quindi, di preciso pruoi prevedere quali comportamenti indesiderati produrrà il mio insano gesto?

(anche qui un paio di idee le ho ma -di nuovo- non voglio influenzare il pubblico.. o devo usare per forza il 50 e 50 che me ne toglie due sbagliate? visto che ci sei dammi il tuo numero per la chiamata a casa..)

E' solo un ipotesi, formulata in base agli elementi indiziari che tu hai fornito ;)

Intanto hai provato se funziona? Se hai tolto tutto il materiale assorbente non dovrebbe, se ne hai tolto solo un po' farà un po' meno fumo.

P.S.: Le fibre "moleste" sono proprio alcune di quelle, ma solo quelle sporche e/o bruciate (per questo schifose)
 
Ultima modifica:
Acc.. grazie.
Quindi, di preciso pruoi prevedere quali comportamenti indesiderati produrrà il mio insano gesto?

(anche qui un paio di idee le ho ma -di nuovo- non voglio influenzare il pubblico.. o devo usare per forza il 50 e 50 che me ne toglie due sbagliate? visto che ci sei dammi il tuo numero per la chiamata a casa..)

Dunque, il problema adesso e che ti si surriscalda la resistenza e nel giro di pochissimo diventera tutta nera e non so quanto possa reggere ed in oltre avrai quasi sempre un sapore di bruciato nauseante non appena la resistenza si asciuga.
Almeno cosi e successo a me!
Auguri.:p
 
Dovrebbe essere una matassina di fibre (di vetro? forse) attorno alla quale è avvolto il filamento della resistenza e che trattengono il liquido per assicurare che questa sia uniformemente bagnata.

Anche quando è "si è ammalato" il mio janty dura-c hanno cominciato ad uscire e ho fatto il tuo stesso errore (il janty è poi morto giovane, poverino:()
 
Ok, insomma che il mio momento da bionda abbia messo in seria discussione il funzionamento è ormai assodato *sob

Ad ogni modo, solo per la cronaca (sportiva) o come "pour parler" (a 'sto punto solo quello mi rimane, m201 semimorto, j510 compromesso), vediamo meglio questa cosa accennata per es. qui:
Dovrebbe essere una matassina di fibre (di vetro? forse) attorno alla quale è avvolto il filamento della resistenza...
Non sono affatto esperto avendola da pochi giorni, ma dalle ricerche che mi ero fatto per capire "l'anatomia" dell'atomizzatore, il materiale attorno al quale è avvolto la resistenza è un'altra cosa, molto più giù. O no?
Purtroppo il tizio che ha smantellato tutto l'archetto non ha usato 'macro' e quindi è tutto smodatamente sfocato (qui), ma insomma la resistenza è, un po' come ogni e-cig, sdraiata sul fondo, non in piedi sotto l'archetto (dov'è questa fibretta che ho rimosso).
Insomma il materiale attorno al quale è avvolta la resistenza dovrebbe essere come si vede bene nella prima foto di questo post, seppur non specifichi quale atom. sia (essendo una tecnica generica di pulizia). Sbaglio?
 
Ah questo video è fantastico, è tutto molto più chiaro, più chiaro di quel che ho visto con i miei occhi (incoscienti dell'atto oltretutto, pensando fossero solo fibre spurie di lanetta).
Removing the wick - E-Cigarette Forum

Lo chiamano "wick", il tizio lo odia e lo rimuove (conscientemente) subito come primo passo appena comprato il 510. Ma ovviamente lui drippa, non usa lanetta in cartuccia, come vorrei fare io in teoria.
Lui dice di odiare quei filamenti (lui dice "di nylon" ma non penso sia molto convinto) indicandoli come prima causa proprio del cattivo odore di bruciato, non appena uno dei filamenti si scompone e va a struciare sotto alla resistenza (heating coil).
Insomma mi ha rincuorato un po', anche se non coincide con il mio uso. Comunque molto istruttivo il video no?
 
Non gli avreste dato neanche qualche giorno di vita eh?
Pagani! :D

Funziona ancora a meraviglia, pur privo di quelle fibracce, e ancora più sorprendentemente superstite anche ad una "fiondata" per terra (lato atom) che gli ho dato sempre i primissimi giorni :rolleyes:
 
...

Non gli avreste dato neanche qualche giorno di vita eh?
Pagani! :DFunziona ancora a meraviglia, pur privo di quelle fibracce, e ancora più sorprendentemente superstite anche ad una "fiondata" per terra (lato atom) che gli ho dato sempre i primissimi giorni :rolleyes:
... secondo il video le fibre andrebbero tolte da subito...quasi quasi...:D sicuro che funziona bene senza fibre? non ce ne sono altre avvolte dalla resistenza...in fondo al supporto in ceramica?
 
giusto per chiarire non è fibra di vetro (tossica per inalazione) e nemmeno nylon (perlon) ma kevlar http://www.esigarettaportal.it/foru...-atomizzatori-bit-piero-angela.html#post28139
Sì infatti ricordo che nelle pagine precedenti si fosse esclusa la "fibra di vetro" ma non si era riuscito a capire quale altro materiale fosse.

Il kevlar è lo stesso dello stoppino attorno alla resistenza, quindi entrambi sono i kevlar, buono!

(se qualche mod o lone stesso volesse modificare il titolo in un più generico e meno forviante "fibre sotto l'archetto in atom. joye510" per non creare confusione nella consultazione...)
 
... secondo il video le fibre andrebbero tolte da subito...quasi quasi...:D
Se fanno un video per far rompere gli atomizzatori agli ingenui, tutti gli ingenui lo prendono per buono...
Se le levi, lo butti in pochi giorni! D'altronde se le hanno messe vuol dire che a qualcosa servono.
 
...

mi rimetto a queste lapidarie parole:D, ma il tipo dagli occhi a mandorla sembrava convincente...d'altra parte mi sono detta: se non lo sa lui che è uguale uguale a quelli che li producono?:p
cmq io non le tolgo le fibre da uno nuovo...casomai ad uno con un piede nella fossa!:D:);)
 
giusto per chiarire non è fibra di vetro (tossica per inalazione) e nemmeno nylon (perlon) ma kevlar http://www.esigarettaportal.it/foru...-atomizzatori-bit-piero-angela.html#post28139

Non dobbiamo essere così drastici nelle conclusioni. Allora quello che scrivono qui è falso? OK, non viene da un report "scientifico", ma c'è anche la probabilità che gli atom non siano tutti uguali. (immagine spettroscopica di un atom 901 di TW). Lo spettrogramma indica SiO2 per la fibra, quindi ossido di silicio, quindi vetro.
 
Indietro
Top