• Vi invitiamo a prendere visione del Regolamento del Mercatino e delle note recentemente aggiunte - http://www.esigarettaportal.it/forum/vendo-mercatino/339-regolamento-mercatino.html
  • Nicotina: conoscerne i pericoli per utilizzarla in sicurezza - leggi qui: http://www.esigarettaportal.it/forum/eliquidi-mix-e-ricette/28164-nicotina-conoscerne-i-pericoli-per-utilizzarla-in-sicurezza.html - in evidenza nella sezione "Eliquidi Mix e Ricette"

Crisi economica...

astalepro

New member
come state messi ragazzi?
A me la situazione preoccupa molto avendo una figlia di 9 anni da crescere e un mutuo da pagare.
Per ora me la passo assai bene, ho un buono stipendio, ma l'incertezza e il rischio li percepisco ogni giorno crescenti...

E voi?

:(
 
  • Mi piace
Reazioni: FAX
come state messi ragazzi?
A me la situazione preoccupa molto avendo una figlia di 9 anni da crescere e un mutuo da pagare.
Per ora me la passo assai bene, ho un buono stipendio, ma l'incertezza e il rischio li percepisco ogni giorno crescenti...

E voi?

:(

-25% dal 2007 ad ora....tutto sommato me la passo ancora bene, ma prima era più "grassa" la faccenda!
 
come state messi ragazzi?
A me la situazione preoccupa molto avendo una figlia di 9 anni da crescere e un mutuo da pagare.
:(

Io ne ho 3 di figlie,ma ho sempre fatto la formichina.... :rolleyes:
Vizi a parte, ovviamente.... :cool:

Scherzi a parte, io non me la passo malissimo: casa di proprieta', dipendente statale,ma soprattutto (SPERO), una buona educazione all' economia domestica (mio padre era un ing e un militare classe 1912!) :eek:
Di certo, non si naviga nell'oro,oh!!
 
Si lavora di più e si guadagna di meno ... era proprio l'obbiettivo della mia vita. :rolleyes:
Meglio non lamentarsi però.:eek:
 
...

io metto solo l'avatar...spero sia indicativo
illustrations_tuzki001.gif
 
cavolo, siamo in un bel casotto mi sa...
Non è più semplice neppure dire "mi coltivo le verdure e mi allevo galline e conigli"...
Abbiamo fatto diventare tutto complicato mi sa...
 
sinceramente non vedo tutta sta gran differenza...
chi non ha appoggi continua ad essere disoccupato
chi è raccomandato continua ad essere assunto
da studente sono diventato disoccupato (anche se mi sa ritorno a studiare)
ed è tutto come prima...Grazie Sicilia,non mi fai soffrire la crisi :D
 
per mia fortuna il settore informatico risente un po' meno della crisi...
c'è sempre richiesta di programmatori,ma nel posto in cui lavoro c'è ache un call center e personale che fa inserimento dati...a 900 euro al mese con contratto a progetto e le stesse restrizioni dei dipendenti: orario fisso,cartellino da timbrare....malattie non pagate.
L'azienda si fa forte del fatto che a causa della crisi queste persone non hanno molta scelta,ma io spero che prima o poi si sblocchi qualcosa,e godrò come un pazzo quando sfanculeranno l'azienda tutti in una volta lasciando quei bastardi degli amministratori in un mare di escrementi.......
 
Io in questi orari lavoro...e se ogni tanto trovo il tempo di dare un'occhiata al forum non è che sia proprio un bel segnale :(

Va bhè dai...è martedì...decisamente un giorno inutile ;)
 
Lavoro nel packaging, sono un operatore grafico, l'azienza per cui lavoro non naviga in buone acque. Paradossalmente il lavoro non ci manca, anzi, però mancano i soldi, il solito "giochino" io non pago te tu non paghi lui, lui non paga egli e alla fine le ditte cadono come mosche. Spero tra qualche mese di avere ancora un lavoro :mad:
 
come state messi ragazzi?
A me la situazione preoccupa molto avendo una figlia di 9 anni da crescere e un mutuo da pagare.
Per ora me la passo assai bene, ho un buono stipendio, ma l'incertezza e il rischio li percepisco ogni giorno crescenti...

E voi?

:(

Astalepro, mi hai praticamente anticipato di qualche ora (stavo per aprire un 3d identico)
Nella mia azienda stanno facendo uno SFACELO, con la scusa della crisi 10 gg fa hanno licenziato le ultime 2 persone con 15 e 20 anni di anzianità e un mese fa una segretaria con 30 anni di anzianità e un interinale, :mad:
Personalmente mantengo il mio posto, ma il fantasma del licenziamento aleggia tranquillo nel mio ufficio:mad:

Con la scusa della crisi, i capi continuano imperterriti a prendere quanto e più di prima, chi se la prende nel c... sono la forza lavoro vera e propria...infatti noi dipendenti crediamo che di questo passo l'azienda potrebbe chiudere i battenti mandando fuori anche i capi (non dopo che abbiano preso tutto ciò che si può ruspare a mani basse).

Una situazione di m..da nera, ogni giorno entro in ufficio con l'umore sotto i piedi (e per fortuna che ci siete voi, Fumetta, Heracleum, Kharma, ecc, che mi fate sorridere per un secondo :) ) altrimenti sarebbe ancora più nera.

Ps Noi abbiamo avuto circa una riduzione del fatturato del 15-20% rispetto al 2009 ma neanche 15 gg fa eravamo sotto del buon 25% (una situazione totalmente instabile e continuamente sul filo...)

Asta, se rinasco faccio il manager o il politico;) solo per soldi.

:mad::mad::mad:
 
Ho 27 anni e sono un precario della ricerca (leggasi Co.Co.Pro) ormai da 3 anni, lavoro per il C.N.R. Sono fortunato ad avere un lavoro in quanto molti miei amici non sono riusciti a trovarlo finita l'università e qualcuno ha scelto di andare all'estero e lì ci sono immense prospettive (scelta che però io non voglio fare e credo sia mio diritto poter lavorare nel mio paese).
La crisi, essendo un istituto pubblico, non ci colpisce direttamente però capisco bene le sensazioni di chi è precario visto che mi possono licenziare dall'oggi al domani senza un grazie. Il lavoro mi piace e per adesso sto qui e mi faccio il curriculum...però non sono disposto a fare 16 anni in questo modo come i miei colleghi.
 
io ho un negozio di oreficeria e dal 2007 ho avuto un calo del 30%, fortunatamente riesco a tirare avanti ma è una battaglia ogni giorno, cerco di essere ottimista ma è dura, l'unica cosa che mi da un pò di solievo è il fatto che il calo l'ho avuto di botto nel 2008 e poi si è stabilizzato, in ogni caso sono in una situazione di attesa che la crisi finisca, speriamo presto:)
 
Ho 27 anni e sono un precario della ricerca (leggasi Co.Co.Pro) ormai da 3 anni, lavoro per il C.N.R. Sono fortunato ad avere un lavoro in quanto molti miei amici non sono riusciti a trovarlo finita l'università e qualcuno ha scelto di andare all'estero e lì ci sono immense prospettive (scelta che però io non voglio fare e credo sia mio diritto poter lavorare nel mio paese).
La crisi, essendo un istituto pubblico, non ci colpisce direttamente però capisco bene le sensazioni di chi è precario visto che mi possono licenziare dall'oggi al domani senza un grazie. Il lavoro mi piace e per adesso sto qui e mi faccio il curriculum...però non sono disposto a fare 16 anni in questo modo come i miei colleghi.

dai retta a me, se ne hai la possibilità vai all'estero, questo paese non ha futuro.
Non si è mai fatto nulla per creare le basi di un economia solida a lungo termine, presto i paesi emergenti ci sommergeranno. Sta già accadendo da un decennio, ma la batosta vera arriverà nei prossimi 2 decenni.
 
...questo paese non ha futuro.
Non si è mai fatto nulla per creare le basi di un economia solida a lungo termine, presto i paesi emergenti ci sommergeranno. Sta già accadendo da un decennio, ma la batosta vera arriverà nei prossimi 2 decenni.

Ournature, detto così non mi trovi daccordo! (l'ultimo 3d del mio ultimo forum, frequentato da amici, e in cui ho partecipato, fu aperto con la lettera aperta del direttore della Luiss che esortava il figlio a laurearsi in Italia e fuggire all'estero, il 3d (circa 50 pag) fu chiuso e cancellato e io non ho più scritto su quel forum da allora)

Scusa lo sfogo :eek:

Io attribuisco tutte le colpe al "modo di fare" italiano, o meglio in italia non c'è un "modo di fare" (non si fa!), In Italia l'unica cosa che conta è solo il fare più soldi possibile nel più breve tempo possibile inc.lando tutti quelli che ti capitano in questa strada e a partire da chi ti sta più vicino!!! (comprendendo anche i propri genitori) :mad::mad::mad:

Non c'è un settore immune neanche un poco a questa legge, e mi convinco sempre di più della vigliaccheria e della meschinità di questo modo di fare, i Valori con la V maiuscola non esistono più, io la vedo mooolto nera, nerissima!!! ma la colpa è da attribuirsi a questo sistema schifoso a cui nessuno cerca di porvi rimedio perchè ognuno sa guardare solo il proprio frutteto rigoglioso fino allo steccato dei propri confini, oltre tale confine c'è solo il vuoto!!!

Ripeto SCUSA di nuovo per lo sfogo, non me ne volere, sappi che comunque rispetto qualsiasi idea o commento anche totalmente contrario al mio modo di vedere. :)
 
io ho fatto la scelta di andarmene qualche anno fa ... in Austria non si sta malissimo, la crisi si sente ma molto meno che in Italia, il PIL è ancora leggermente positivo (+0,8 su base annua) e qui la recessione di fatto non c'è mai stata, si è azzerata la crescita.

la paura qui è il tracollo ad est, l'economia austriaca, le banche in particolare è oramai dipendente dai balcani e un crollo economico ad est avrebbe pesanti ripercussioni in Austria

rispondo a FAX, passati i 40 ti stanchi di lottare, la mia generazione è stata saltata a piè pari e non si può dire che non ci siamo mossi ed impegnati, solo che siamo stati figli del peccato originale che era il '68 e il '75 ... in spagna, gran bretagna, francia, stati uniti il potere è nelle mani dei 40-50enni solo in italia comandano i 70enni ... lascio a voi giovani il compito di sostituirli
 
Ultima modifica:
  • Mi piace
Reazioni: FAX
Il mio è uno dei pochi settori in forte crescita(l'estetica in generale non ha subito cali), la crisi non l'ho mai sentita se non per lamenti altrui.
 
..
rispondo a FAX, passati i 40 ti stanchi di lottare, la mia generazione è stata saltata a piè pari e non si può dire che non ci siamo mossi ed impegnati, solo che siamo stati figli del peccato originale che era il '68 e il '75 ... in spagna, gran bretagna, francia, stati uniti il potere è nelle mani dei 40-50enni solo in italia comandano i 70enni ... lascio a voi giovani il compito di sostituirli

Sono daccordo.
Il problema è principalmente lo scontro generazionale a noi ci hanno tenuti buoni ma intanto gli abbiamo fatto la rivoluzione digitale, i giovanissimi di oggi cercano di annichilirli in condizioni di lavoro da terzo mondo: sono loro che adesso hanno gli strumenti e le condizioni per poter dire basta la politica è vecchia, le dirigenze guardano massimo ai prossimi 1-2 anni sono talmente matusa che hanno una prospettiva di vita lavorativa di 5-10 anni bisogna mandare a casa questa gente in primis cercando di votare chi è sotto i 40 .
 
  • Mi piace
Reazioni: FAX
io ho un negozio di oreficeria e dal 2007 ho avuto un calo del 30%, fortunatamente riesco a tirare avanti ma è una battaglia ogni giorno, cerco di essere ottimista ma è dura, l'unica cosa che mi da un pò di solievo è il fatto che il calo l'ho avuto di botto nel 2008 e poi si è stabilizzato, in ogni caso sono in una situazione di attesa che la crisi finisca, speriamo presto:)

Hai un Messaggio...se non ti è arrivato dimmelo che provo a rimandartelo.
 
...
passati i 40 ti stanchi di lottare, la mia generazione è stata saltata a piè pari e non si può dire che non ci siamo mossi ed impegnati, solo che siamo stati figli del peccato originale che era il '68 e il '75 ... in spagna, gran bretagna, francia, stati uniti il potere è nelle mani dei 40-50enni solo in italia comandano i 70enni ... lascio a voi giovani il compito di sostituirli

Hai ragione!!, stavolta sono pienamente daccordo con te!
Così come sono daccordo con Bonzuccio che bisogna mandare a casa sta gente qua, in blocco e senza appello, perchè ricicciano come la gramigna, e iniziare a pensare di rifare un modello di sistema snello, rigido, e che favorisca la qualità scoraggiando anche gli atteggiamenti del tipo "siccome lo fanno gli altri".

Si deve ritornare alle cose semplici e facilmente controllabili!!! e bocciare quelle illegali SENZA MA E SENZA FORSE!!!, sbaglio? -> e pago fino all'ultimo centesimo, ho un prodotto di qualità? -> e me lo paghi fino all'ultimo centesimo e nei tempi contrattati -> altrimenti gabbio fino all'ultimo giorno come sentenziato!, nessuna sanatoria!...
Che CAZZO CE VO'?? per applicare ste regole???:mad:
 
Indietro
Top