• Vi invitiamo a prendere visione del Regolamento del Mercatino e delle note recentemente aggiunte - http://www.esigarettaportal.it/forum/vendo-mercatino/339-regolamento-mercatino.html
  • Nicotina: conoscerne i pericoli per utilizzarla in sicurezza - leggi qui: http://www.esigarettaportal.it/forum/eliquidi-mix-e-ricette/28164-nicotina-conoscerne-i-pericoli-per-utilizzarla-in-sicurezza.html - in evidenza nella sezione "Eliquidi Mix e Ricette"

>>> Come scegliere la prima e-cig <<<

mordr3d

Esperto di Medicina
Credo a ragione, che il 90% degli utenti che si approcciano a questo forum, tra le mille domande che gli vorticano nella capoccia, abbiano sicuramente in testa questa.

Quale e-cig compro?

con questo tread non intendo rispondere a questa domanda, ma spero di fornirvi gli elementi per comprendere i motivi di tante risposte vaghe e spero di darvi gli elementi per comprendere COME scegliere.

la e-cig perfetta non esiste.
fatevene una ragione.
come per ogni cosa, quel che va bene a me non va bene a te. del resto quei meravigliosi abitini attillati che si mette la Ilary Blasi e che su di lei stanno così bene, dubito farebbero la stessa figura addosso a me che peso oltre 100 chili e c'ho la barba.
con le e-cig il concetto e lo stesso.
una volta capito questo siete già a cavallo, perchè avrete capito che la risposta dovete trovarla dentro di voi.

ogni fumatore, attribuisce ai molteplici aspetti del fumo, importanze diverse.
c'è chi fumando ama osservare il fumo che esce dalla bocca, c'è chi adora tenere la sigaretta in mano o in bocca, c'è chi invece vuole sentire la tipica sensazione di "colpo in gola".
solo che chi fuma in genere non ci fa caso perchè ha a disposizione tutti questi aspetti e quindi non fa una valutazione comparativa.
quando si tratta di scegliere una e-cig invece tocca scegliere.
Già, perchè un esig che risponda a tutti i requisiti su citati non esiste, quindi se la cercate, rimarrete delusi.
questo perchè una e-sigaretta piccola e leggera, dalle fattezze di una sigaretta, dovrà rinunciare a qualcosa in termini di potenza e quindi di consistenza e spessore del fumo(nebbia) e di sensazione di colpo in gola.
al contrario una sigaretta molto performante con una produzione di nebbia straordinaria, non avrà manco vagamente l'aspetto di una sigaretta.
tuttavia, in genere, si fuma principalmente per uno solo degli aspetti citati e gli altri sono molto marginali, quindi basta interrogarsi e cercare di capire quale aspetto ha più importanza per noi.

i modelli sono tanti, ma questa prima classificazione, quasta distinzione pratica è fondamentale, sia perchè vi permette di ridurre il numero di modelli tra cui scegliere e soprattutto perchè semplifica il lavoro di chi deve consigliarvi, chiarendogli bene quali sono i vostri bisogni e soprattutto che questi bisogni sono ben chiari a voi.

Certo questo non risolve ogni problema, ma serve a semplificare le cose, la vera prova, la farete comprandone una o se siete fortunati provando quella di un amico.
esiste comunque la possibilità che il modello che comprate nn faccia per voi, ma non diperate.
anche questa è una buona informazione che vi aiuterà a capire meglio i vostri reali bisogni e a scegliere meglio la prossima.
non sono soldi buttati, sono investiti. pensate a quanti ne avete buttati in sigarette fino ad ora...
 
Ultima modifica:
Mah!!!
Per me i soldi buttati,sono buttati e basta!
I soldi buttati non sono mai investiti,forse
l'esperienza che si fà (magari anche con i soldi buttati) indirizzano ad
una strada + personalizzata.
Comunque dovrebbe esserci non tanto un indirizzamento alla
esigaretta giusta x il singolo utente,ma almeno una delucidazione
sui vari tipi di sigarette elettroniche + rinomate,indicandone anche i siti.
Le esperienze di altri dovrebbero aiutare i newbie,un pò come fanno i nonni con i nipoti,ma vedo che in questo forum c'è interesse a parlare solo tra esperti,tramite un linguaggio propio.
 
Mah!!!
Per me i soldi buttati,sono buttati e basta!
I soldi buttati non sono mai investiti,forse
l'esperienza che si fà (magari anche con i soldi buttati) indirizzano ad
una strada + personalizzata.
Comunque dovrebbe esserci non tanto un indirizzamento alla
esigaretta giusta x il singolo utente,ma almeno una delucidazione
sui vari tipi di sigarette elettroniche + rinomate,indicandone anche i siti.
Le esperienze di altri dovrebbero aiutare i newbie,un pò come fanno i nonni con i nipoti,ma vedo che in questo forum c'è interesse a parlare solo tra esperti,tramite un linguaggio propio.

troppe teste da mettere d'accordo per classificare un prodotto, troppi gusti e palati diversi per giudicare un aroma, IMHO puoi seguire tre strade:
-affidarti alla statistica dei prodotti più utilizzati
-affidarti ad un utente che ritieni qualificato
-provare da solo

-le statistiche le trovi
-gli utenti li valuti tu
-le prove danno soddisfazione ma costano tempo e denari
 
troppe teste da mettere d'accordo per classificare un prodotto, troppi gusti e palati diversi per giudicare un aroma, IMHO puoi seguire tre strade:
-affidarti alla statistica dei prodotti più utilizzati
-affidarti ad un utente che ritieni qualificato
-provare da solo

-le statistiche le trovi
-gli utenti li valuti tu
-le prove danno soddisfazione ma costano tempo e denari

Non sono d'accordo in nessuno dei tuoi punti.......
 
Non sono d'accordo in nessuno dei tuoi punti.......

Io ho apprezzato il post di mordr3 e quoto quanto detto da lorbyron, invece.

Non esiste la e-cig perfetta e, sullo stesso modello, potrai trovare sensazioni contrastanti fra i diversi utenti (e non ti dico sugli aromi....).

Se ci fossero due o anche 3 scelte chiare e definitive questo trasparirebbe sul forum e non ci sarebbero tutti questi post.

Il forum è cresciuto molto in pochi mesi e le tante informazioni contenute possono essere difficili, ma non impossibili, da trovare. I moderatori fanno un notevole sforzo a dare indicazioni, a mettere post in rilievo, a spostare post per fare ordine, ecc ecc. Non possiamo chieder loro di scrivere "Il manuale dell'e-fumatore principiante" letto il quale si puà conoscere tutto quello che c'è da sapere: hanno anche da fare altro, immagino, nella vita.

Non è vero che si parla in linguaggio criptico per eperti (o per lo meno solo con quello...:D). Trovi molte indicazioni semplici e molti post in rilievo e sezioni dedicate dove c'è da trascorrerci un po' di tempo.

Nessuno ti può dare la "dritta" per non "buttare i soldi": anche alcuni modelli che in genere sono noti come "da evitare" a qualcuno sono piaciuti e piacciono.

I siti sono ampiamente citati o referenziati (vedi il 3d tempi di spedizione) e fumetta e altri dedicano molto tempo a ricordarlo continuamente....

Ci vuole un po' di pazienza, e voglia di partecipare. Gente che ti aiuta nel forum la trovi, ma non pretendere "Tutto" e "subito".:)
 
Mah!!!
Per me i soldi buttati,sono buttati e basta!
I soldi buttati non sono mai investiti,forse
l'esperienza che si fà (magari anche con i soldi buttati) indirizzano ad
una strada + personalizzata.
Comunque dovrebbe esserci non tanto un indirizzamento alla
esigaretta giusta x il singolo utente,ma almeno una delucidazione
sui vari tipi di sigarette elettroniche + rinomate,indicandone anche i siti.
Le esperienze di altri dovrebbero aiutare i newbie,un pò come fanno i nonni con i nipoti,ma vedo che in questo forum c'è interesse a parlare solo tra esperti,tramite un linguaggio propio.

io invece penso che ci sia davvero troppa gente che vuole la pappa pronta e non voglia nemmeno "sprecare" una parte del suo tempo ....
qui dentro siamo in molti che hanno iniziato come newbye, e come per tutto ciò che accade nella vita, poco a poco si diventa più istruiti e poi esperti .... chi più chi meno ...

non mi ci sono voluti anni per distinguere tra una minisigaretta o un bigbattery (BB oddio ho usato una sigla per esperti ..), per capire cosa vuol dire refil o per comprendere cos'è il PG o il VG (altre sigle , wow ...) .

SOlo un pò di pazienza e tanta tanta voglia di scoprire ....

Le domande dei cosiddetti newbye (che brutto termine, e tra l'altro, per chi non fosse esperto di forum , cos'è un NEWBYE? ) sono più o meno sempre le solite, e pur essendoci diversi thread a cui attingere le risposte, su questo forum si trova sempre qualcuno pronto a rispondere ....

le delucidazioni che tu chiedi, esistono già, postate decine e decine di volte, e con thread di riepilogo ...basta cercare.....
 
Comunque dovrebbe esserci non tanto un indirizzamento alla esigaretta giusta x il singolo utente,ma almeno una delucidazione sui vari tipi di sigarette elettroniche + rinomate,indicandone anche i siti.
Le esperienze di altri dovrebbero aiutare i newbie,un pò come fanno i nonni con i nipoti,ma vedo che in questo forum c'è interesse a parlare solo tra esperti,tramite un linguaggio propio.

immagino che hai chiesto al nonno la marca di sigarette da fumare ... o magari in un forum (o l'equivalente analogico la bacheca della scuola) hai chiesto info sulle varie marche giusto ?

comportati alla stessa maniera in cui ti sei comportato quando hai iniziato a fumare e vedrai che troverai la tua e-sigaretta come hai trovato la tua sigretta 1.0 ;)
 
io invece penso che ci sia davvero troppa gente che vuole la pappa pronta e non voglia nemmeno "sprecare" una parte del suo tempo ....
...basta cercare.....

STRAQUOTO TUTTO, se non fossi sicuro di non soffrire di sdoppiamento di personalità, direi di avere scritto io questo post. ;)
 
Ognuno di voi dice cose sacrosante, è vero che non esiste la esig x eccellenza, è anche vero quando si dice che possono essere soldi buttati così pure è difficile poter dare un consiglio su cosa comprare. Il forum è anche troppo dispersivo x poter trovare da soli la giusta risposta e i termini sono per ovvie ragioni neologismi che appartengono ad un nuovo "mondo" vedi x esempio "svapare" o "analogica" riferita a cosa? ad una sigaretta!
Io ho preferito metterci subito le mani spendendo quanto un atomizzatore di "marca" ma mi ha da subito spinto a non comprare + sigarette. E la mia esperienza continua .....
 
io invece penso che ci sia davvero troppa gente che vuole la pappa pronta e non voglia nemmeno "sprecare" una parte del suo tempo ....
qui dentro siamo in molti che hanno iniziato come newbye, e come per tutto ciò che accade nella vita, poco a poco si diventa più istruiti e poi esperti .... chi più chi meno ...

non mi ci sono voluti anni per distinguere tra una minisigaretta o un bigbattery (BB oddio ho usato una sigla per esperti ..), per capire cosa vuol dire refil o per comprendere cos'è il PG o il VG (altre sigle , wow ...) .

SOlo un pò di pazienza e tanta tanta voglia di scoprire ....

Le domande dei cosiddetti newbye (che brutto termine, e tra l'altro, per chi non fosse esperto di forum , cos'è un NEWBYE? ) sono più o meno sempre le solite, e pur essendoci diversi thread a cui attingere le risposte, su questo forum si trova sempre qualcuno pronto a rispondere ....

le delucidazioni che tu chiedi, esistono già, postate decine e decine di volte, e con thread di riepilogo ...basta cercare.....

AHAH mi fai solo ridere!!!!!!
 
chiarirsi le aspettative secondo me è essenziale, mi sembra un ottimo inizio di thread. :)

io sono appunto "niubbio" o "nwbye" che dir si voglia, e sto appunto sperimentando, mi sto documentando, etc.. e fa parte del "gioco" credo, come in tutte le cose...

Secondo me (questo perdonatemelo, è che sono "ing. inside") una cosa interessante, potrebbe essere quella di individuare una "matrice".. :D

immaginiamo da una parte le caratteristiche tipo che normalmente più o meno consciamente ricerchiamo, ok?
1) leggerezza/maneggevolezza hw
2) look quanto più vicino alle analogiche
3) quantità/densità fumo
4) hit o "taglio" in gola forte
5) autonomia
6) reperibilità accessori/ricambi
7) ....

ok, ora immaginiamo, per ognuna delle "esig" che usiamo, di definire un "punteggio" sulla base delle caratteristiche sopra, fino a creare in sostanza un "profilo". Ad es. un BB, in una scala da 1 a 5 avrà 5 come autonomia, e 1 come leggerezza/maneggevolezza.

SE mettiamo in relazione le due cose, in sostanza in base al "peso" che io do ai punti sopra, alle caratteristiche (che definiremo qui "driver decisionali"), in teoria potremmo restringere il campo in modo decisamente meno ambiguo e lungo rispetto al "trial and error"! :)

Mi spiego, se vedo appunto i succitati BB avere tutti score alti su certi punti ma non sul punto 1, e quello è l'unico mio vero driver decisionale, perchè è l'unico punto al quale ho dato 5 come importanza, è chiaro che difficilmente andrò sulle BB!

Chiaramente, la parte più difficile è capire proprio quali siano i driver decisionali: è anche vero, che avendo iniziato da poco, io li ho già bene o male individuati, ed è sulla base di quelli che cercherò la mia prossima esig! ;)

p.s. don't feed the trolls... mandateli semplicemente a ca...e ;)
 
chiarirsi le aspettative secondo me è essenziale, mi sembra un ottimo inizio di thread. :)

io sono appunto "niubbio" o "nwbye" che dir si voglia, e sto appunto sperimentando, mi sto documentando, etc.. e fa parte del "gioco" credo, come in tutte le cose...

Secondo me (questo perdonatemelo, è che sono "ing. inside") una cosa interessante, potrebbe essere quella di individuare una "matrice".. :D

immaginiamo da una parte le caratteristiche tipo che normalmente più o meno consciamente ricerchiamo, ok?
1) leggerezza/maneggevolezza hw
2) look quanto più vicino alle analogiche
3) quantità/densità fumo
4) hit o "taglio" in gola forte
5) autonomia
6) reperibilità accessori/ricambi
7) ....

ok, ora immaginiamo, per ognuna delle "esig" che usiamo, di definire un "punteggio" sulla base delle caratteristiche sopra, fino a creare in sostanza un "profilo". Ad es. un BB, in una scala da 1 a 5 avrà 5 come autonomia, e 1 come leggerezza/maneggevolezza.

SE mettiamo in relazione le due cose, in sostanza in base al "peso" che io do ai punti sopra, alle caratteristiche (che definiremo qui "driver decisionali"), in teoria potremmo restringere il campo in modo decisamente meno ambiguo e lungo rispetto al "trial and error"! :)

Mi spiego, se vedo appunto i succitati BB avere tutti score alti su certi punti ma non sul punto 1, e quello è l'unico mio vero driver decisionale, perchè è l'unico punto al quale ho dato 5 come importanza, è chiaro che difficilmente andrò sulle BB!

Chiaramente, la parte più difficile è capire proprio quali siano i driver decisionali: è anche vero, che avendo iniziato da poco, io li ho già bene o male individuati, ed è sulla base di quelli che cercherò la mia prossima esig! ;)

p.s. don't feed the trolls... mandateli semplicemente a ca...e ;)



Io accolgo la tua richiesta, .. mi sembra molto interessante.. non so se la mia scelta avrà seguito però posso dire la mia sue due modelli (poi magari potremmo fare la media tra più valutazioni:

CATEGORIA

1) leggerezza/maneggevolezza hw 5
2) look quanto più vicino alle analogiche 5
3) quantità/densità fumo 2
4) hit o "taglio" in gola forte 2
5) autonomia 3
6) reperibilità accessori/ricambi 1


JANTY DURA-C (batteria manuale)

1) leggerezza/maneggevolezza hw 4
2) look quanto più vicino alle analogiche 2
3) quantità/densità fumo 4
4) hit o "taglio" in gola forte 3
5) autonomia 2
6) reperibilità accessori/ricambi 4


Faccio presente che con Categoria ho utilizzato cartucce originali,mentre con Janty sto usando liquidi FA
 
Non penso che sia difficile anche se per alcuni dei punti che hai elencato la valutazione sarebbe difficile da ritenere valida, perchè subirebbe le influenze dei gusti personali, rischiando di instradare i nuovi a scelte che magari non condividono.

Penso inoltre che la neonata sezione guide e faq avrà, in futuro, un utilizzo molto simile a quello da te descritto.

Se son rose fioriranno.:D
 
ilserafini ci dimostra che è fattibile, grazie intanto.. :)

giusta l'osservazione circa l'oggettività di certe caratteristiche, è anche vero che un campione "decente" può normalizzare senza problemi.

Ipotesi:
1) una sezione dove viene pubblicato un numero "n" di thread, ognuno per modello (principali almeno, se no viene su un bailamme).
2) ogni thread riporta la recensione del "primo untore" che fa conoscere il modello in oggetto, poi da lì ognuno aggiunge altre impressioni.
3) in cima al thread, c'è un sondaggio (però mi pare tecnicamente non fattibile con questa struttura, to be defined), dove per ogni caratteristica, ogni utente mette un numero, definendo automaticamente la media... se su 10 9 mettono "5" come punteggio, il decimo che mette "1" è automaticamente mediato, raggiungendo un discreto livello di obiettività, imho.

Resto molto "wiki" oriented in questi casi.. se uno butta numeri "a caso", sui grandi numeri la cosa si annulla, ed in generale si crea un consenso... provare per credere!

è vero che parliamo di gusti, preferenze, ed abitudini, ma lo scopo dovrebbe essere dare una idea di massima sul prodotto, e "guidare" chi sa già che l'hit è il suo driver, o l'autonomia, etc...

Per esempio, citando ilserafini, per quello che cerco io, la Janty potrebbe essere una soluzione tra le due che ha recensito con questo metodo! :)


Mettiamola così, almeno ci si risparmia la delusione o la "cantonata" del modello sbagliato! :)

p.s. di solito sono meno invasivo quando esordisco in qualche ambiente, ma qui son stimolato, non so perchè.. .:) non me ne abbiate.
 
Ultima modifica:
Indietro
Top