• Vi invitiamo a prendere visione del Regolamento del Mercatino e delle note recentemente aggiunte - http://www.esigarettaportal.it/forum/vendo-mercatino/339-regolamento-mercatino.html
  • Nicotina: conoscerne i pericoli per utilizzarla in sicurezza - leggi qui: http://www.esigarettaportal.it/forum/eliquidi-mix-e-ricette/28164-nicotina-conoscerne-i-pericoli-per-utilizzarla-in-sicurezza.html - in evidenza nella sezione "Eliquidi Mix e Ricette"

Cartucce 510 sbruciacchiate

massi

New member
Mi stà succedendo con più cartucce 510 di trovarle bruciate e un pò consumate ai bordi dopo averle usate qualche ora.
Nessun odore di bruciato mentre svapo ma la cosa mi scoccia non poco.:mad:
Seguendo il consiglio di Ournature avevo già provato a inserirle nel verso giusto ma mi sà che non ho capito qual'è il verso giusto :confused: o è colpa dell'atom un pò fuori asse,anche se le bruciature le trovo sui lati piatti della cartuccia ai bordi e quindi lo escludo.

Qualcuno sarebbe così gentile da spiegarmi bene il verso di inserimento e magari mettere una foto dell'atom così da capirlo bene?
 
Janty ego,manuale.

No,non mi succede in tasca,lo tengo in borsa in una tasca tutta sua.
Ogni tanto svapo con tiri più lunghi e pause corte,nient'altro di anomalo.
Avevo letto del verso di inserimento ma mi sà proprio che sbaglio di brutto a seguire il verso rispetto all'atom:(
 
la cartuccia 510 va inserita in modo che i due lati 'dritti' (ovvero i più lunghi) siano paralleli alla maglia metallica del ponte dell'atomizzatore.
questo evita che tu possa daneggiare la maglia del ponte quando inserisci la cartuccia.

Può comunque accadere che facendo scaldare eccessivamente l'atomizzatore (alcuni anche della stessa marca scaldano più di altri) il perimetro di plastica della cartuccia, aldilà di come è inserita, si fonda leggermente in qualche punto perchè arriva troppo vicino al fondo dell'atomizzatore dove c'è la resistenza.
Per evitare questo, puoi eventualmente tagliare via (con forbici o cutter) un paio di millimetri dell'estremità della cartuccia.
Tagliando via 2 millimetri di plastica, il filtro perlon o quello che usi sarà leggermente più in alto ma sarà penetrata bene lo stesso dal ponte, eviterai invece un eventuale fusione della plastica che sarà più lontana dal fondo dove il calore è maggiore.

Inoltre è importante sempre controllare che il ponte di un nuovo atomizzatore che comincerai ad usare sia bene in asse.
Se è inclinato, spesso succede, puoi raddrizzarlo usando uno stecchino, facendo attenzione a non infilare lo stecchino sulla vasca della resistenza. ci vuole un secondo a spostarlo.


!!EDIT!!

ATTENZIONE! FACENDO UNA RICERCA SU VARI FORUM CI SONO PARERI DISCORDANTI SULL'INSERIMENTO DELLE CARTUCCE 510,
ALCUNI E FORSE NON A TORTO, INDICANO INVECE DI INSERIRE LA CARTUCCIA CON I LATI LUNGHI PERPENDICOLARI ALLA LUNGHEZZA DEL PONTE E QUINDI PARALLELI ALLA RESISTENZA CHE STA IN FONDO DENTRO LA VASCHETTA DI CERAMICA!!
A QUESTO PUNTO L'INDICAZIONE CHE HO SCRITTO SOPRA POTREBBE ESSERE ERRATA, FATE UNA RICERCA E DECIDETE DI CONSEGUENZA.
 
Ultima modifica:
Se è inclinato, spesso succede, puoi raddrizzarlo usando uno stecchino, facendo attenzione a non infilare lo stecchino sulla vasca della resistenza. ci vuole un secondo a spostarlo.
Questa è interessante:
cioè dici che tutto il corpo interno dell'atomizzatore (coppetta di porc., archetto...) può essere "ruotata" all'interno del "cilindro" dell'atomizzatore??? :confused: e quindi allineata indipendentemente dalla filettatura???
non sembra essere possibile nealla mia Joye510, in anche più di "un secondo" :p.

Potresti aggiungere dettagli?
 
Mi stà succedendo con più cartucce 510 di trovarle bruciate e un pò consumate ai bordi dopo averle usate qualche ora.
Nessun odore di bruciato mentre svapo ma la cosa mi scoccia non poco.:mad:
Seguendo il consiglio di Ournature avevo già provato a inserirle nel verso giusto ma mi sà che non ho capito qual'è il verso giusto :confused: o è colpa dell'atom un pò fuori asse,anche se le bruciature le trovo sui lati piatti della cartuccia ai bordi e quindi lo escludo.

Qualcuno sarebbe così gentile da spiegarmi bene il verso di inserimento e magari mettere una foto dell'atom così da capirlo bene?

ma sei sicuro che sono bruciature e non liquido che deposita e forma tipo caramello,perche questo succede molte volte,specialmente con liquidi non fai da te.
controlla bene e prova a togliela con le dita.
 
siano paralleli alla maglia metallica del ponte dell'atomizzatore.
Per capirci bene,sul fondo dell'atom vi è la stessa forma della cartuccia in (plastica) bianca.C'entra niente questa col verso di inserimento?Ad esempio infilo la cartuccia facendola combaciare con la sagoma interna o a croce?

Può comunque accadere che facendo scaldare eccessivamente l'atomizzatore (alcuni anche della stessa marca scaldano più di altri) il perimetro di plastica della cartuccia, aldilà di come è inserita, si fonda leggermente in qualche punto perchè arriva troppo vicino al fondo dell'atomizzatore dove c'è la resistenza.
Per evitare questo, puoi eventualmente tagliare via (con forbici o cutter) un paio di millimetri dell'estremità della cartuccia.
Tagliando via 2 millimetri di plastica, il filtro perlon o quello che usi sarà leggermente più in alto ma sarà penetrata bene lo stesso dal ponte, eviterai invece un eventuale fusione della plastica che sarà più lontana dal fondo dove il calore è maggiore.

Mi sa proprio che è questo il caso perchè ho provato tutti e due i versi di inserimento e il problema persiste ai bordi,sui lati lunghi della cartuccia.

Inoltre è importante sempre controllare che il ponte di un nuovo atomizzatore che comincerai ad usare sia bene in asse.
Se è inclinato, spesso succede, puoi raddrizzarlo usando uno stecchino, facendo attenzione a non infilare lo stecchino sulla vasca della resistenza. ci vuole un secondo a spostarlo.

Fatto Thanks!
 
Questa è interessante:
cioè dici che tutto il corpo interno dell'atomizzatore (coppetta di porc., archetto...) può essere "ruotata" all'interno del "cilindro" dell'atomizzatore??? :confused: e quindi allineata indipendentemente dalla filettatura???
non sembra essere possibile nealla mia Joye510, in anche più di "un secondo" :p.

Potresti aggiungere dettagli?

noooo, non ruotare altrimenti lo puoi danneggiare.
ho scritto raddrizzare SOLO la maglia metallica! cioè il ponticello (l'archetto fatto di spugnetta metallica, quello che protrude verso la tua faccia quando guardi dentro l'atom) , senza un video non so se riesco a farmi capire, ma ci provo.

alcuni atomizzatori assemblati malamente hanno appunto il ponticello che pende da una parte o dall'altra, non è simmetrico, la punta del ponte-archetto non è centrata .
con uno stecchino puoi delicatamente spostarlo in modo che sia simmetrico, alla stessa distanza da una parte e dall'altra del perimetro circolare di metallo dell'atomizzatore.

Le cartucce della 510 dalla parte in cui si inseriscono non sono circolari, sono come un rettangolo, ci siamo?
se il rettangolo viene inserito con i lati più lunghi non parallelo alla lunghezza del ponticello, succede che la plastica della cartuccia può andare a contatto con i due estremi del ponticello rischiando di danneggiarlo.

Se guardate bene le dimensioni del rettangolo che si inserisce della cartuccia e le dimensioni del ponticello di maglia metallica capirete bene la dinamica.

!!!ATTENZIONE LEGGERE L'EDIT DEL MIO PRIMO POST!!!
 
Ultima modifica:
ma sei sicuro che sono bruciature e non liquido che deposita e forma tipo caramello,perche questo succede molte volte,specialmente con liquidi non fai da te.
controlla bene e prova a togliela con le dita.

Assolutamente no, sono bruciature,sempre e solo sul bordo,su entrambi i lati lunghi.
Hanno la forma di una valle ,profonda più o meno 1mm e mezzo al centro.
Le cartucce sono Janty originali idem l'atom.

Ecco una foto di una usata solo qualche ora: img341.imageshack.us/img341/2447/pict0005mq.jpg
 
Per capirci bene,sul fondo dell'atom vi è la stessa forma della cartuccia in (plastica) bianca.C'entra niente questa col verso di inserimento?Ad esempio infilo la cartuccia facendola combaciare con la sagoma interna o a croce?

lato più lungo del rettangolo della cartuccia PARALLELO alla lunghezza del ponte, quindi cartuccia va messa a croce rispetto la vaschetta bianca, dato che la vaschetta bianca è a croce con la lunghezza del ponte.
Ma se guardi attentamente dentro all'atomizzatore e vedi quanto è lungo il ponticello e quanto è stretta la cartuccia capisci automaticamente in che verso va inserita.

EDIT:

!!!ATTENZIONE LEGGERE L'EDIT DEL MIO PRIMO POST!!!
 
Ultima modifica:
Assolutamente no, sono bruciature,sempre e solo sul bordo,su entrambi i lati lunghi.
Hanno la forma di una valle ,profonda più o meno 1mm e mezzo al centro.
Le cartucce sono Janty originali idem l'atom.

Ecco una foto di una usata solo qualche ora: img341.imageshack.us/img341/2447/pict0005mq.jpg

se l'atom ha perso resistenza e scalda troppo le cartucce della 510 si fondono,
mi è successo almeno un paio di volte questa estate, da quando inserisco la cartuccia nel verso giusto non mi è più successo.
Ma se l'atom scalda a manetta c'è poco da fare devi tagliare via 2 millimetri di cartuccia oppure cambia atomizzatore.
 
noooo, non ruotare altrimenti lo puoi danneggiare.
ho scritto raddrizzare SOLO la maglia metallica! cioè il ponticello (l'archetto fatto di spugnetta metallica, quello che protrude verso la tua faccia quando guardi dentro l'atom) , senza un video non so se riesco a farmi capire, ma ci provo.

alcuni atomizzatori assemblati malamente hanno appunto il ponticello che pende da una parte o dall'altra, non è simmetrico, la punta del ponte-archetto non è centrata .
con uno stecchino puoi delicatamente spostarlo in modo che sia simmetrico, alla stessa distanza da una parte e dall'altra del perimetro circolare di metallo dell'atomizzatore.

Le cartucce della 510 dalla parte in cui si inseriscono non sono circolari, sono come un rettangolo, ci siamo?
se il rettangolo viene inserito con i lati più lunghi non parallelo alla lunghezza del ponticello, succede che la plastica della cartuccia può andare a contatto con i due estremi del ponticello rischiando di danneggiarlo.

Se guardate bene le dimensioni del rettangolo che si inserisce della cartuccia e le dimensioni del ponticello di maglia metallica capirete bene la dinamica.

Allora bisogna fare una croce,un + col rettangolo della cartuccia rispetto al "rettangolo" sul fondo dell'atom se ho capito bene.
Se funziona così va bene anche per sostituzioni con poca luce tipo il sabato sera in giro.

Ragazzi non odiatemi per l'ottusaggine ma mi duole il cuore a vedere tutte stè cartucce sbruciacchiate .

Lunedì controllo la resistenza dell'atom,grazie mille per le risposte a tutti!
 
Ultima modifica:
noooo, non ruotare altrimenti lo puoi danneggiare.
ho scritto raddrizzare SOLO la maglia metallica! cioè il ponticello (l'archetto fatto di spugnetta metallica, quello che protrude verso la tua faccia quando guardi dentro l'atom) , senza un video non so se riesco a farmi capire, ma ci provo.
Tranquillo, grazie è chiarissimo ora.
La "definizione di archetto" era chiara anche prima :p Avevo piuttosto inteso dal tuo post "inclinazione" come se si parlasse del suo asse (guardandolo dall'alto) disallineato e quindi "ruotabile" per riallineare l'asse.

Invece no tu parlavi proprio di una "pendenza dell'archetto" (tipo torre di Pisa :p) da un lato, fuori centro. Ok.

No perché dei 2 atom. e 2 batt. per 510 che ho invertendo i vari componenti si hanno disallineamenti rispetto allo switch diversi. E quindi allineando la cartuccia a dovere in relazione all'archetto ovviamente trovo lo switch in posizioni differenti.

A proposito di "rotazione e allineamenti" l'unico modo di variarli è stringere o meno l'avvitamento delle filettature, ma non mi sembra il caso di averla tutta avvitata al max o all'opposto quasi svitata solo per avere un buon allineamento con lo switch. Spesso porto il whistle tip alla bocca per traverso e vaff.. :D
 
No perché dei 2 atom. e 2 batt. per 510 che ho invertendo i vari componenti si hanno disallineamenti rispetto allo switch diversi. E quindi allineando la cartuccia a dovere in relazione all'archetto ovviamente trovo lo switch in posizioni differenti.

infatti, è una scocciatura...
di solito allentando un pò l'avvitamento tra l'atom e la batteria riesco ad allineare il pulsante, ma capita di beccare due componenti che sono proprio all'opposto.
 
La soluzione definitiva, aldilà dell'allineamento in un modo o nell'altro, sembra essere quella di tagliare via un paio di millimetri di cartuccia con il cutter, il problema dovrebbe risolversi definitivamente.
Oppure usare le cartucce 901 con gli atom 510.
 
La soluzione definitiva, aldilà dell'allineamento in un modo o nell'altro, sembra essere quella di tagliare via un paio di millimetri di cartuccia con il cutter, il problema dovrebbe risolversi definitivamente.
Oppure usare le cartucce 901 con gli atom 510.
Non ho preso la 901 anche perchè odio i whistle tip ahhhhhhh!!!:eek:
 
massi, ho visto che hai scritto anche tu sul forum janty per il problema del cart che si fonde.
Come ti dicevo a me non succede questa cosa della fusione, mi era capitato solo un paio di volte quest'estate e poi mai più, ho il sospetto che fosse con lo stesso atomizzatore.
Secondo me ti conviene fare una prova con un altro atomizzatore,
è probabile che quello che stai usando abbia un difetto di resistenza e scaldi davvero troppo.
Nel frattempo cmq ordina altri carts che se rimani senza svapo poi so' c...i :D
 
massi, ho visto che hai scritto anche tu sul forum janty per il problema del cart che si fonde.
Come ti dicevo a me non succede questa cosa della fusione, mi era capitato solo un paio di volte quest'estate e poi mai più, ho il sospetto che fosse con lo stesso atomizzatore.
Secondo me ti conviene fare una prova con un altro atomizzatore,
è probabile che quello che stai usando abbia un difetto di resistenza e scaldi davvero troppo.
Nel frattempo cmq ordina altri carts che se rimani senza svapo poi so' c...i :D

Ournature,grazie tantissimo per il supporto internazionale e per il supporto in generale,veramente grazie!

Mi girano un pò le bolas ma mi sà che è come dice Mik.
Ho misurato la resistenza di tutti e tre gli atom che ho,misurano tutti 3.0 -3.1 ohm(se non ho fatto errori)
Se 3,0 ohm è nella norma può essere che svapo con tiri troppo ravvicinati io,anche se di norma tiro 3-4 secondi e faccio una pausa almeno il doppio.
Domani provo solo in dripping con copriatom.

Le cartucce anche deformate così non credi che le posso usare lo stesso o perdono troppo liquido?

Tra un pò dovrò fare debiti per mantenere l'ecig :D:eek::D ma pazienza.....
 
Ultima modifica:
Ho svapato tutto ieri con una cartuccia inserita a croce rispetto alla sagoma bianca sul fondo dell'atom,abusando e facendo tiri veramente forti e lunghi asciugando il liquido avidamente con pause molto brevi tra un tiro e l'altro.
Ovviamente di solito svapo mooooolto più rilassato.

Dopo 5-6 ricariche la cartuccia era perfettamente intatta.:confused:

Mi sà che l'unico modo per fonderla è allinearla alla sagoma bianca o peggio metterla in diagonale rispetto ad essa.

Qualcun'altro ha sperimentato?

Mik mi dice di provare in dripping ma oggi al lavoro non posso :mad:
 
Indietro
Top