• Vi invitiamo a prendere visione del Regolamento del Mercatino e delle note recentemente aggiunte - http://www.esigarettaportal.it/forum/vendo-mercatino/339-regolamento-mercatino.html
  • Nicotina: conoscerne i pericoli per utilizzarla in sicurezza - leggi qui: http://www.esigarettaportal.it/forum/eliquidi-mix-e-ricette/28164-nicotina-conoscerne-i-pericoli-per-utilizzarla-in-sicurezza.html - in evidenza nella sezione "Eliquidi Mix e Ricette"

cartomizer

Non discuto su questo, non li ho provati e li provero' sicuramente, io non mi espongo mai se non ho testato di persona ;)
Dico solo che un atomizzatore non si giudica dal vapore prodotto ... quello lo fanno tutte, anche la eco faceva vapore ... eppure la soddisfazione era quello che era ;)

si certo anche perche basta metterci 2 gocce di VG e fai il bagno turco.
 
Obi, a 18mg mi spacca i polmoni! Vedi che Imeo sta per mettere in vendita gli adattatori per usarli col GG. E in America li usano anche a 6 volts.
 
Non credo che i cartomizer vadano sul GGT, perchè per rendere bene hanno bisogno di un'attacco con filettatura sporgente e non incassato nel corpo come, ad es., quello dello Juro ( e, mi sembra, anche del GGT) altrimenti si vanno a coprire i condotti di aerazione alla base del cartomizer stesso. Inoltre, essi necessitano anche di una batt che abbia fori appositi per far entrare l'aria.

Infatti, benchè i cartomizer abbiano già i loro fori per l'ingresso dell'aria (i miei della Creator, ad es. ne hanno 4), essi hanno bisogno di essere attraversati da un notevole flusso d'aria per poter funzionare al meglio, e ciò è garantito proprio da particolari fori presenti ai lati della filettatura della batt e da una scanalatura situata nel punto di contatto tra quest'ultima ed il cartomizer.

Ammetto che i cartomizer, da quando gli ho fatto un bel rodaggio, ricaricandoli più volte con il mio liquido, funzionano egregiamente: notevole quantità di vapore, buon hit e, specialmente, eccellente resa in termini di sapore; però ho notato un grande limite, cioè rendono molto meglio con una batt automatica piuttosto che con la manuale (proprio perchè la batt. manuale- almeno quella che ho preso io col set Creator- fa circolare meno aria all'interno dei cartomizer, avendo fori più piccoli rispetto alla automatica, ed essendo priva anche della scanalatura di cui ho detto sopra).

Dovendo fare paragoni, posso dire che:

- i cartomizer, su batt manuale, a mio avviso, rendono meno dell'atom 901, sia come hit che come volume di vapore, anche se la loro durata, come è stato detto, è notevolmente superiore (una ricarica dura addirittura più di quella di un filtro 801)

- con batt automatica, invece, non ci sono paragoni: i cartomizer vincono nettamente in confronto alle prestazioni di un atom 901 (ed anche di un RN) montato su batt automatica.

- in generale, i cartomizer su batt auto sono le e-cig più performanti che abbia provato finora, escludendo, ovviamente, ogni Big Battery, ma anche la 901 manuale e la Janty dura-c, le quali, a mio avviso, hanno maggiore hit. Devo aggiungere, però, che in termini di aroma, l'accoppiamento cartomizer+batt auto è superiore anche all'aroma di una 901 manuale.

Tenete presente che tutto quanto ho scritto, si riferisce ai cartomizer e relative batterie (auto e manuale) del kit Creator.
Non conosco le prestazioni di altri tipi di cartomizer, nè se ci siano batterie manuali che abbiano fori sufficientemente grandi (come quelli delle batt auto della Creator), tali da rendere le prestazioni di un cartomizer addirittura superiori a quelle di una 901 manuale o di una Janty dura-c.
 
Da ieri sto usando i cartomizers di liberty-flights con il copper a 6v (che poi sono 6,7v con batterie cariche) e me ne sono innamorato!

Inizialmente di vapore ne veniva fuori veramente poco, ma dopo una decina di tiri hanno iniziato a performare molto bene!

La quantità di vapore non è strabiliante come un atty 510 o 901, ma il vapore è gustoso, caldissimo e con un throat hit distruttivo!

Sto usando abbastanza pesantemente lo stesso cartomizer da ieri, e ancora non ho avvertito sapori strani o riduzione delle performance.

Questa sera spero di riuscire a ricaricarlo con i miei liquidi per vedere se rende altrettanto bene...

p.s. il copper che ho è con il connettore 510, e ho dovuto modificare l'adattatore per 901 che avevo per migliorare il flusso d'aria, altrimenti, come diceva ufo, sembrava di succhiare da una cannuccia otturata.
 
Ultima modifica:
In genere per esperienza personale conviene riempilrli da vuoti con 1-1,2 ml di liquido. Successivamente non aspettare che finiscano completamente in quanto si rovina il materiale assorbente direttamente attaccato alla resistenza e meterci 0,6 0,7 ml.

Se si ricaricano eccessivamente non tirano bene per un po'.

VANTAGGI

-Sono resistenti anche alle tensioni più alte e durano in genere molto di più di un normale atomizzatore.
-Hanno un costo basso (dai fornitori circa 0,50 dollari attualmente)
-Molto indicati per chi cambia continuamente gusti così da dedicarne uno per ogni aroma usato
-Hanno un buon tiraggio e immagazzinano parecchio liquido

SVANTAGGI

-Il sapore dei liquidi è un po' diverso dai normali vaporizzatori ....sembrerebbe più "grezzo".
-Qualche difficoltà in più per ricaricarli


A presto
 
X PAPPACIRLO visto che ai il copper e io lo sto aspettando con attacco 801 potrersti postare le impressioni sill'apposito trend. sono curioso di sapere se ho fatto un buon acquisto(sperando che arrivi)
 
Chi li vende dice che non si possono ricaricare pe più di 6-7 volte in quanto il materiale assorbente si deteriora. Nulla di più falso! Li sto ricaricando da circa un mese e non avverto nessun sapore strano!
x Luciano
Ricaricarli è facilissimo. Io ci metto 20 gocce dal foro dell'attacco batteria...
 
ok barba..
ci voglio provare anche io.. :D
ne ho uno con una sua batteria (di cui non so il modello) e un caricabatterie, unico problema che è intriso di mer.. :eek: ehm, scusate.. di un liquido che non fa' un gran vapore e puzza tremendamente di chimico.. me lo devo svapare tutto prima di poterlo usare con un mio liquido, vero ? :(
 
na gran puzza..
e continua a non far fumo, secondo me è farlocco sto mio cartomizer.. :mad:

ora lo metto in un pentolino a bollire :D
 
Ultima modifica:
Vedi che Luciano (ex aria), ha giustamente detto e confermo, che se son troppo pieni fanno poco vapore. Nel video che ho messo era strapieno... dopo 30 tiri fa il quadruplo di vapore... e lo fa fino a 200... Ma se inizialmente da' meno vapore, l'hit ti spacca!
 
Ultima modifica:
Anche io da 7 giorni sto usando i cartomizer comprati da LF. Ho notato che i cartomizer blank(vuoti) si surriscalda velocemente raggiungendo dopo appena due tiri temperature da pizzicare le labbra, mentre i cartomizer gia' caricati (da 18mg)da LF anche se svapi di continuo non si surriscaldano mai e ha ottimo hit.
Nessuno come me ha riscontrato lo stesso problema?
 
Anche io da 7 giorni sto usando i cartomizer comprati da LF. Ho notato che i cartomizer blank(vuoti) si surriscalda velocemente raggiungendo dopo appena due tiri temperature da pizzicare le labbra, mentre i cartomizer gia' caricati (da 18mg)da LF anche se svapi di continuo non si surriscaldano mai e ha ottimo hit.
Nessuno come me ha riscontrato lo stesso problema?

Anch'io, con l'unico cartomizer che ho attualmente e che ho quasi "sfinito", ho riscontrato spesso quanto dici: temperatura più bassa con carica originale e a volte alte temperature (con tiri ripetuti arriva a scottare) quando lo ricaricavo.
Ho attribuito la cosa ad una ricarica non completa e non uniforme all'interno, per mia "incapacità":eek:.

La mia esperienza è comunque limitata ad un solo cartom. Sentiamo cosa dicono gli altri "vecchi" utilizzatori!
 
Ciao,
Ho aperto, per curiosità, un cartomizer kr808 comprato blank su un sito UK e ricaricato solo 2 volte e utilizzato con una certa cura e ho notato bruciature sul materiale assorbente e su un'altra parte che copre i contatti elettrici. Ho pensato a un caso.
Ho fatto la stessa cosa su un'altro ricaricato 3 volte e ho notato lo stesso. Allego delle pessime foto fatte con la webcam.
Aggiungo che avevo posto una certa attenzione nell'uso, sia perché ho letto i post di questo forum, sia perché il problema era stato già evidenziato qui:
xxx.vapersforum.com/showthread.php?t=4267
i cartomizer erano un blank 5 pack da 6.19 £, riempiti con liquido 40% VG, 40% PG, 10% H2O
Credo siano piuttosto insalubri. Peccato, perché erano comodi, efficienti ed economici
nabiki
 
NOn usarli... ciao, forse non arrivi a capire che i buchi bruciati sono fatti prima di assemblarli.... ma parlare con un ingegnere, quale tu sicuramente sarai, è inutile.......... Allora fumati la cappa e il perlon.... e non lamentarti se sanno di bruciato!!!!!!!!! W i tuoi atom e le tue cartucce... contento te, contenti chi le vende....
 
Ultima modifica:
Non era una critica, anzi ho imparato a ricaricare i cartomizer grazie ai tuoi post e video, che sono come sempre ottimi.
I cartomizer sono un'ottima idea, soltanto forse questi sono migliorabili con oche modifiche.
Mi sembrava soltanto opportuno riportare la mia esperienza e quello che ho letto in rete per sapere se a qualcuno è capitato lo stesso.
Aggiungo che ho provato a cambiare il rivestimento ma il cartomizer non ha più funzionano bene.

nabiki
 
Indietro
Top