• Vi invitiamo a prendere visione del Regolamento del Mercatino e delle note recentemente aggiunte - http://www.esigarettaportal.it/forum/vendo-mercatino/339-regolamento-mercatino.html
  • Nicotina: conoscerne i pericoli per utilizzarla in sicurezza - leggi qui: http://www.esigarettaportal.it/forum/eliquidi-mix-e-ricette/28164-nicotina-conoscerne-i-pericoli-per-utilizzarla-in-sicurezza.html - in evidenza nella sezione "Eliquidi Mix e Ricette"

Carto su Ego/Tornado: pareri

zenit

New member
Salve ragazzi. Come vedete dalla firma ho sia una 510 che una creator. adesso volendo acquistare altre batterie per al creator ho deciso di comprare le tornado.
Cosa mi dite della resa dei cartomizer sulle Tornado/Ego?
 
Se compri le batterie tornado per i carto devi comperare anche il conetto e l'adattatore.
Secondo il mio parere, già espresso più di una volta, i carto sulla eGo\tornado sono troppo ariosi, per risolvere questo problema bisogna avvolgere la congiunzione tra l'adattatore e la batteria con del nastro isolante (mod by Barba).
 
per risolvere questo problema bisogna avvolgere la congiunzione tra l'adattatore e la batteria con del nastro isolante (mod by Barba).

Mi pare di avere letto in giro che Barba consiglia più semplicemente di otturare uno dei fori dell'adattatore per diminuire il flusso di aria.

Comunque se avete pazienza ve lo saprò dire fra qualche giorno..... ebbene sì, ordine di adattatore e cartomizzatori in viaggio da UK ;)
 
problema con cartom. ego

ciao a tutti.
premetto che adoro la mia ego ho solo un problema con i cartomizer , mi fanno bruciare la gola e la lingua , ho provato a scendere con la nico da 18 a 12 ma il problema rimane, secondo voi devo scendere ancora o avete una soluzione diversa? grazie a tutti voi:)

glauco ti ho messo in questo post che ne
parla, così potranno aiutarti gli utenti
che hanno provato, fumetta ;)
 
Ultima modifica da un moderatore:
Io mi trovo bene col carto sull'ego.L'ho usato senza conetto e lo trovo molto soddisfacente.

Glauco non è che è il troppo pg che ti pizzica la gola?
 
grazzie mille!!!! massi
ho abbassato sensibilmente il pg ed ho aumentato la nico e
cavoli funziona hit e gusto molto accettabili e non ho piu bruciore in gola:D
un grazie anche alla mitica fumetta che ha spostato il mio post nel posto giusto
grazie ragazzi come farei senza di voi:D:D:D:D:D

dai una carezza da parte mia a quel gatto
è troppo carino!!:) fumetta
 
Ultima modifica da un moderatore:
Salve a tutti, finalmente posso dire la mia sull'argomento.
La mia bramosia della tanta decantata batteria è stata soddisfatta. Ieri mattina mi sono state consegnate le batterie Tornado e da subito le ho sfruttate con i carto, mediante l'apposito adattatore a proposito del quale si dice che si possa regolare il flusso d'aria agendo sulla vite posta al suo interno, con il mio adattatore tale regolazione non fonziona in quanto la vite a mio parere gira a vuoto.
Le mie impressioni sull'uso dei cartomizzatori con queste batterie sono molto positive in quanto ho trovato la svapata piacevolmente "dura" mediante l'uso del conetto copri atomizzatore che completa tali batterie.
Puntualizzo che ho cartomizzatori presi da Ivapour che entrano precisi nel conetto, in altri post mi sembra di aver letto che altri cartomizers non vanno all'interno del cono.
La svapata è, infatti, resa dura, come piace a me, proprio dal cono in quanto l'aria passa a mala pena fra il carto e lo stesso cono.
Poi ho provato a svapare i cartomizzatori senza cono ed effettivamente, come detto da Klimt, la sensazione è diversa (diamentralmente opposta) con "tiri" molto ariosi.
Aggiungo una prova che non mi è sembrato di aver letto nei 3d dedicati.
Con la configurazione haerdware completa di cono allentando o stringendo (svitando o avvitendo) quest'ultimo ho avuto l'impressione di poter modulare a mio piacimento l'ariosità della svapata.
Sinteticamente, dunque, non posso che elogiare l'accoppiata:
+++ batteria lunga durata: circa 8 ore di svapate abbondanti;
++ cartomizzatori lunga autonomia: nelle 8 ore ne ho utilizzati 3.
Sperando di aver dato qualche informazione utile mi scuso per la logorroica esposizione.
Ciao a tutti
 
All'inizio mi sono trovato bene con i cartom su batteria ego, ma quasi subito mi sono ricreduto a causa del fumo troppo caldo. Forse a qualcuno va bene ma a me proprio non piace.
Preferisco il fumo dell'atom originale, più fresco e normale.
 
scusate ma io mi stavo accingendo a comprare la tornado e pensavo di poter anche usare i cartom senza problemi di sorta, adesso leggo che ci vuole il cono e altro..potreste spiegarmi meglio cosa comprare oltre alla tornado (pensavo di prenderla da Tecc) così almeno faccio un'ordine unico.....
grazie:cool:
 
Ciao Gas, il cono di cui parlavo è già in dotazione nei Kit della TECC della TW e della Janty. non è altro che quella parte di forma ovviamnete conica che si avvita alla batteria.
quindi se prendi un kit non devi comprare nell'altro se svapi con cartucce e atomizzatori inclusi nel kit.
se intendi usare i cartomizzatori devi prendere un apposito adattatore che puoi trovare qui:
Dura/eGo/510 Battery Adaptors - Accessories (KR808D-1) - Creator
oppure qui:
510 ADATTATORE BATT.510 TO ATOM 901
 
Ultima modifica:
Effettivamente trovo il vapore dei cartomisers molto caldo, cosa che mi piace molto. Sfortunatamente IMHO per il resto non ci sono paragoni con un atom Dura-C ben funzionante, autonomia a parte.
Concordo con Andtag, comunque, quando dice che il vapore di un atom è più "naturale".
Noto spesso che molti sembrano essersi dimenticati com'erano le sigarette tradizionali e tendano a mitizzarle sotto certi aspetti.
A mio avviso:
-il vapore di un cartomiser è molto più caldo di una sigaretta analogica, tranne forse negli ultimi tre tiri.
-l'hit di un Dura-C a 18mg è del tutto paragonabile a quello di una Lucky Strike Red, tranne forse negli ultimi tre tiri.
-il vapore prodotto anche solo dalla base tradizionale è superiore a quello di una sigaretta tradizionale, anche negli ultimi tre tiri :) Con il Velvet Cloud siamo su un altro pianeta.

Diventiamo ogni giorno più eisgenti sui nostri device, al punto da non renderci conto che hanno superato sotto molti aspetti quello che dovrebbero emulare. Io mi concentrerei più sugli aspetti in cui ancora sono indietro, a mio avviso:
-sistema cartuccia
-costanza delle prestazioni
-rapporto autonomia della batteria/portabilità-leggerezza
 
All'inizio mi sono trovato bene con i cartom su batteria ego, ma quasi subito mi sono ricreduto a causa del fumo troppo caldo. Forse a qualcuno va bene ma a me proprio non piace.
Preferisco il fumo dell'atom originale, più fresco e normale.

Ho fatto lo stesso!!!
 
il cartomizer è ottimo per la comodità ... ma come resa l'atom è migliore.

in particolare l'aroma che esce dalla mia M402 non l'ha ancora eguagliato nessuno ... nemmeno la pipa (che però è ancora in rodaggio)
 
  • Mi piace
Reazioni: joe
Ho provato oggi l'eGo con i cart di i-vap ma non mi danno molta sodisfazione, preferisco di gran lunga l'hit dell'atom, la durata effettivamente è notevole.
Sulla percezione dell'aroma non mi pronuncio perchè il liquido precaricato non è un gran che.
 
Ho notato che con i cartomizer man mano che sali di voltaggio aumenta l'hit e diminisce la resa dell'aroma.
Sicuramente influisce il calore prodotto, ma anche il diverso meccanismo di funzionamento gioca il suo ruolo.
 
Ciao a tutti, io e' un paio di giorni che per la prima volta sto' provando i carto su un tornado, la prima impressione con quelli precaricati aroma menta e' stata deludente, troppo ariosi anche con il cono, poi ho smanettato sulla vitolina nell'adattatore la cosa e' migliorata, quindi ho caricato con liquido tradizionale 18 mg FA un carto vuoto e la cosa e' migliorata ulteriormente, piu' hit e piu' fumo ma il gusto rispetto all'atomizzatore non era soddisfacente, poi quando ho provato a ricaricarlo ulteriormente e' diventato troppo duro quindi mi sono deciso ad aprire il carto e provare a togliere un po' di perlon e il risultato e' stato decisamente positivo il sapore e' diventato simile se non migliore dell'atomizzatore e anche un con discreto hit.
L'unico problema che c'e' il rischio di bruciarsi le labbra dopo diversi tiri intensi scalda un po' troppo, per prova ho messo un bocchino della 510 al posto del coperchietto originale, si risolve il problema ma diminuiche notevolmente la piacevole sensazione del calore del fumo.
Scusate se sono stato troppo lungo.
Ciao.
 
Indietro
Top