• Vi invitiamo a prendere visione del Regolamento del Mercatino e delle note recentemente aggiunte - http://www.esigarettaportal.it/forum/vendo-mercatino/339-regolamento-mercatino.html
  • Nicotina: conoscerne i pericoli per utilizzarla in sicurezza - leggi qui: http://www.esigarettaportal.it/forum/eliquidi-mix-e-ricette/28164-nicotina-conoscerne-i-pericoli-per-utilizzarla-in-sicurezza.html - in evidenza nella sezione "Eliquidi Mix e Ricette"

batteria in ammollo?? no problem!! :)

bitnav

Esperto in Elettronica ed Elettrotecnica
Vi posto la mia esperienza di lavaggio fortuito e recupero totale di una big-battery manuale per 510.
In tanti posti dove poteva finire a mollo una esig io sono riuscito a infilarla nel cesso, almeno era "pulito"...:eek:

dopo un secondo di smarrimento la recupero, la metto sotto un getto di acqua corrente per 3 secondi (1,5 sec. dalla parte del led e 1,5 sec. sul pulsante), svito l'atomizzatore in 2 secondi e inizio a trattarla come un termometro da scaricare che al posto del mercurio ha il piombo: VIULEEEENZA!!:D

ripeto più volte l'operazione ruotando di tanto in tanto di 180° la batteria e quando mi convinco che può bastare inizio a sbatterla delicatamente ma decisamente all'interno del palmo della mia mano co l'interruttore rivolto verso il basso.

quando non esce piu' niente gli do' una scaldata col phon per 15 minuti tenendola in mano fungendo da termistore umano per non farla scaldare troppo :)

funziona alla perfezione, già effettuati due cicli di scarica e ricarica.

cartuccia e atomizzatore?

una nella spazzatura e l'altro nel lisoformio col beneficio del dubbio... :D
 
Io credo che l'acqua in genere faccia pochi danni agli apparati elettrici, se non attivati. La cosa importante è asciugare bene tutto prima di riattivare.
Esperienze personali: Cellulare nel lavello dei piatti (con sapone e stoviglie sporche) e soprattutto... radio VHF dentro il buco della turca DOPO averla usata e PRIMA di aver tirato l'acqua (solo pipì per fortuna)...ricordo come fosse ieri, spuntavano due centimetri di antenna, una cosa inguardabile. Ho preso tutto, sciacquato abbondantemente sotto acqua corrente, smontato e lasciato ad asciugare 24 ore. Il giorno dopo andava benissimo.
 
si, è vero. io a volte lavo col sapone le piastre dei notebook dalla birra o dal vino che ci versano dentro, una bella passata di compressore e una volta asciutta torna come nuova! :)

il problema è che è proprio la batteria il dispositivo piu a rischio che c'è quando l'acqua mette tutto in corto :)

ma se si agisce tempestivamente e si ha fortuna ... :D
 
Io credo che l'acqua in genere faccia pochi danni agli apparati elettrici, se non attivati. La cosa importante è asciugare bene tutto prima di riattivare.
Esperienze personali: Cellulare nel lavello dei piatti (con sapone e stoviglie sporche) e soprattutto... radio VHF dentro il buco della turca DOPO averla usata e PRIMA di aver tirato l'acqua (solo pipì per fortuna)...ricordo come fosse ieri, spuntavano due centimetri di antenna, una cosa inguardabile. Ho preso tutto, sciacquato abbondantemente sotto acqua corrente, smontato e lasciato ad asciugare 24 ore. Il giorno dopo andava benissimo.

Radio VHF civile o radioamatoriale? :eek:
 
Credo fosse civile, l'avevo in dotazione quando facevo servizi di sicurezza, ma non era il solito PMR446 da hell's angel o da buttafuori palestrati.
 
Indietro
Top