• Vi invitiamo a prendere visione del Regolamento del Mercatino e delle note recentemente aggiunte - http://www.esigarettaportal.it/forum/vendo-mercatino/339-regolamento-mercatino.html
  • Nicotina: conoscerne i pericoli per utilizzarla in sicurezza - leggi qui: http://www.esigarettaportal.it/forum/eliquidi-mix-e-ricette/28164-nicotina-conoscerne-i-pericoli-per-utilizzarla-in-sicurezza.html - in evidenza nella sezione "Eliquidi Mix e Ricette"

alla scoperta degli atomizzatori

bitnav

Esperto in Elettronica ed Elettrotecnica
vi giuro che non sono uno spammone ma oltre che il mio lavoro l'elettronica e affini sono una mia passione, e questo unito alla scoperta dell'universo delle esig... :p mi intriga assai
Quindi vorreio aprire una discussione-approfondimento su quello che a mio avviso (sbagliero'?) è l'elemento fondamentale di tutto il processo svappogeno: l'atomizzatore.
Oggi, o meglio ieri data l'ora, è arrivata la tanto agognata 510 e ho potuto osservare dal vivo il suo atomizzatore assemblato, non l'ho aperto grazie alle foto postate da lonegunman ma la tentazione era forte (tanto FA mi consegna la droga-nicotina tra 5 gg...:() :D
il mio misura 3,67 hom e ad una prima osservazione con una lente 30x21 l'elemento vaporizzante sembra (una garza?, retina avvolta e pressata? tessuto tubolare) di acciaio qualche lega non ossidabile.
appena ho tempo lo metto soto lo stereoscopio e vediamo se si capisce qualcosa di più.
sono molto graditi contributi su esperienze personali:)
 
3,67Ω ? mi sembra un po' tanto rispetto alle resistenze che delle M4 che avevo misurato ...

il ponte è una rete metallica, la resistenza sotto è avvolta in fibra di kevlar
nota, l'atom che avevo postato era un atom vogue (almeno sembra) rotto e sezionato e non è più ricomponibile
 
Ultima modifica:
In effetti gli atom 510 hanno in genere una resistenza più bassa (2,8 - 3,2 ohm). LF mi sembra dichiari addirittura 2,5 ohm. Per questo si scaldano più di altri modelli.

considera che il mio era ancora vergine, se dite che dopo il "rodaggio" migliora evidentemente scende la resistenza nei range che conoscete voi, e di conseguenza aumenta l'efficacia:)
 
Ultima modifica:
questo è un atom joye510 sventrato..

scusate l'O.T,ma creando un filtro con lo stesso materiale,magari mettendo più kevlar che maglia metallica,si otterrebbe un filtro capiente e quasi indistruttibile oltre a non rilasciare sgradevoli sapori(lana di perlon)...che dite?
 
il kevlar avvolge la resistenza con il solo compito di tenerla leggermente umida per raffreddarla e non la lana metallica, non hanno attinenza l'uno con l'altro
 
il kevlar avvolge la resistenza con il solo compito di tenerla leggermente umida per raffreddarla e non la lana metallica, non hanno attinenza l'uno con l'altro

Scusa caro, ma CHE AXXO DICI???? :D
Come AVVOLGE la resistenza, in quale atom? Onestamente non ne ho sventrati molti, ma un 510 lo ricordo...la resistenza è avvolta in aria (senza nucleo) e posizionata in un incavo (ceramico se di qualità) ai cui lati giunge l'archetto metallico e le sue fibre, che convogliano a misura la giusta quantità di liquido raccolto appunto da esso, alla resistenza.

Anche io però da qualche parte devo avere un atom ai nanotermiti intrecciati in kevlar :D....
 
The atomizer works like this:
The cartridge holds the nicotine solution, the metal wick on top of the atomizer absorbs the nicotine solution from the cartridge and transports it to a plastic bucket under the wick, in the bucket there is a rod (or second wick) made of Kevlar which goes across the middle of the bucket, and wrapped around this
second wick is a fine wire called the heating coil

cfr: “Using your electronic cigarette for the first time” Royal Smokers http://www.royalsmokers.com/RS-Manual.pdf
 
Ultima modifica:
Scusa caro, ma CHE AXXO DICI???? :D
Come AVVOLGE la resistenza, in quale atom? Onestamente non ne ho sventrati molti, ma un 510 lo ricordo...la resistenza è avvolta in aria (senza nucleo) e posizionata in un incavo (ceramico se di qualità) ai cui lati giunge l'archetto metallico e le sue fibre, che convogliano a misura la giusta quantità di liquido raccolto appunto da esso, alla resistenza.

Anche io però da qualche parte devo avere un atom ai nanotermiti intrecciati in kevlar :D....

se si potrebbe usare lo stesso materiale assorbente contenuto nell'atom magari solo all'estremità della cartuccia dove appunto va a toccare l'atom,si riducerebbe la possibilità di bruciare la lanetta e di sentire sgradevoli sapori...magari creare un misto lanetta(all'interno) e kevlar o cosa sia nell'estremita,aggiungendo anche rete metallica,che ne dite??
 
Ultima modifica:
cfr: “Using your electronic cigarette for the first time” Royal Smokers http://www.royalsmokers.com/RS-Manual.pdf

A parte che il mio tono era scherzoso, spero tu non abbia frainteso... ma ti giuro che l'atom che ho sconquassato forse una decina di giorni fa non aveva nulla dentro l'avvolgimento! Preciso che era nuovo, ma difettoso all'origine quindi ha evaporato pochissime gocce in drip (male, per giunta...)
 
Scusa caro, ma CHE AXXO DICI???? :D
Come AVVOLGE la resistenza, in quale atom? Onestamente non ne ho sventrati molti, ma un 510 lo ricordo...la resistenza è avvolta in aria (senza nucleo) e posizionata in un incavo (ceramico se di qualità) ai cui lati giunge l'archetto metallico e le sue fibre, che convogliano a misura la giusta quantità di liquido raccolto appunto da esso, alla resistenza.

Anche io però da qualche parte devo avere un atom ai nanotermiti intrecciati in kevlar :D....

anche da quel che ho visto io è così, dalle foto non si vede, però la resistenza è isolata dalla rete metallica (almeno su quel joye510) e collegata ad esse da dei fili simili a filo interdentale un po' sfilacciato, non ho idea di che materiale sia..

se si potrebbe usare lo stesso materiale assorbente contenuto nell'atom magari solo all'estremità della cartuccia dove appunto va a toccare l'atom,si riducerebbe la possibilità di bruciare la lanetta e di sentire sgradevoli sapori...magari creare un misto lanetta(all'interno) e kevlar o cosa sia nell'estremita,aggiungendo anche rete metallica,che ne dite??

dopo quanto detto sopra, credo che una buona soluzione potrebbe essere il passaggio del liquido tramite la "proprietà attrattiva" (non so se è proprio il termine giusto, ma rende l'idea :p), nel senso di mettere la rete molto vicina alla resistenza a tal punto che il passaggio su di essa sia dovuto non all'attraversamento di "fibre" (?) ma quasi per contatto. In questo modo credo che l'aroma ne gioverebbe non poco.
 
anche da quel che ho visto io è così, dalle foto non si vede, però la resistenza è isolata dalla rete metallica (almeno su quel joye510) e collegata ad esse da dei fili simili a filo interdentale un po' sfilacciato, non ho idea di che materiale sia..



dopo quanto detto sopra, credo che una buona soluzione potrebbe essere il passaggio del liquido tramite la "proprietà attrattiva" (non so se è proprio il termine giusto, ma rende l'idea :p), nel senso di mettere la rete molto vicina alla resistenza a tal punto che il passaggio su di essa sia dovuto non all'attraversamento di "fibre" (?) ma quasi per contatto. In questo modo credo che l'aroma ne gioverebbe non poco.

direi proprio di si..all'estremità della cartuccia va posizionato una sorta di materiale ignifugo(chiamiamolo cosi) presente nell'atom a quanto vedo,se poi come dici tu si mette un po di rete metallica siamo a cavallo,il liquido passa ma la lana di perlon é ben lontana dalla temperatura massima raggiunta nella resistenza,quindi lunghe svapate con l'atom incandescente...cosi almeno penso io ma non ho molta esperienza,ho notato che la 901 se raggiunge temperature troppo alte cambia l'aroma,normale,il perlon si brucia o si consuma rilasciando aromi orribili...quindi dove trovare questo materiale e retina?devo distruggere un atom? allora aspetto :D
chiedo scusa se sto andando O.T
 
ciao a tutti ma secondo voi e normale che un atomizzatore diveti talmente tanto incandescente da diventare rosso???io possiendo una 510,e montando l'atomizzatore in questione sulla batteria mauale levando il filtro e premendo il tastino vedo che l'atomizzatore alla base,piu specificamente i laterali diventano rossi incandescenti!!!tanto è vero che con questo atomizzatore non riesco a fare piu di 2 o tre tiri prima di sentire un orribile sapore di bruciato.....questo avviente anche usando l'atom in dripping e senza filtro.....voi che ne dite è andato?
 
Quando è andato non diventa rosso. A meno che per "andato" non intendi che non assorbe più liquido e, allora, la resistenza diventa incandescente.
 
non dovrebbe, le fibre di kevlar servono proprio per trasportare parte del liquido per raffreddare la resistenza.

chiaro se lo fai andare a vuoto la resistenza è inumidita per una frazione di secondo e mantiene la temperatura di 100°C (ipotetica basata sulla temperatura di evaporazione dell'acqua e supponiamo in questo esempio che il liquido sia acqua distillata) fino alla completa evaporazione del liquido (che in questo caso serve da raffreddamento) e poi, evaporato tutto il liquido la temperatura salirà fino alla temperatura in base all'energia fornita
 
A titolo informativo posso confermare che gli atom della 501 si aggirano sui 3,6 ohm circa li ho misurati così:

Atom1 - 3,3 ohm lasciato scolare 1 notte, 3 giorni di lavoro circa
Atom2 - 3,4 ohm idem come sopra, forse un pò più usato
Atom3 - 3,7 ohm nuovo mai usato


EDIT: avevo cannato i valori dei primi 2, ora corretti
 
Ultima modifica:
mmmmm allora secondo voi perche' dopo qualche tiro emerge dall'atom quel sapore naseabondo di bruciato?
lo ho provate tutte cambiare lanetta,lavare l'atom con la cola,lavarlo con acqua bollente,soffiarlo con il compressore....ma non cè nulla da fare...stavo seriamente pensando di abbandonare la mia 510 e acquistare qualche atro modello...appropostito qualcuno di voi sa dirmi un sito dove poter acquistare i ricambi della 510?magari provo a cambiare atom??se potreste mandarmi un mp,mi fareste un grosso favore...
p.s. il sito italiano dove ho preso la 510 e completamente sprovvisto di ricambi....
grazieeee :)
 
mmmmm allora secondo voi perche' dopo qualche tiro emerge dall'atom quel sapore naseabondo di bruciato?
lo ho provate tutte cambiare lanetta,lavare l'atom con la cola,lavarlo con acqua bollente,soffiarlo con il compressore....ma non cè nulla da fare...stavo seriamente pensando di abbandonare la mia 510 e acquistare qualche atro modello...appropostito qualcuno di voi sa dirmi un sito dove poter acquistare i ricambi della 510?magari provo a cambiare atom??se potreste mandarmi un mp,mi fareste un grosso favore...
p.s. il sito italiano dove ho preso la 510 e completamente sprovvisto di ricambi....
grazieeee :)

perchè è un atom "dal cass"! Io ne ho presi 6 :mad: non riesco più a usarli da quando mi sono arrivati i titan e il janty.. :D
che ti mandiamo pm che tanto non riesci a rispondere.. :rolleyes:
 
Indietro
Top