VALKIRIA

BRUNILDE: Questo aroma viene descritto come “un dolce biscotto di pasta frolla, ricoperto di cioccolato al latte con una farcitura all’arancia”. Effettivamente, annusando il flacone appena stappato, si avvertono chiaramente i piacevoli sentori della pasta frolla, che è ottimamente bilanciata con l’arancia e il cioccolato, che riesce a rimanere solo sullo sfondo (mentre di solito tende a sovrastare gli altri ingredienti). Purtroppo, dopo una settimana di maturazione, il sapore del cioccolato copre sia quello della pasta frolla che quello dell’arancia, che si avvertono solo come note di contorno, soprattutto in esalazione. Il cioccolato, essendo al latte, è comunque meno intenso che in altri aromi composti (grazie anche alla presenza dell’arancia) e ciò rende questo aroma, almeno per me, maggiormente gradevole e longevo rispetto ad altri cremosi presenti sul mercato. Alzando i wattaggi il cioccolato prende ancora più corpo, coprendo ancora di più gli altri sapori. Dopo cinque settimane di maturazione ho constatato che le note di pasta frolla e arancia non hanno acquistato una maggiore intensità come mi auguravo, lasciando sempre il predominio gustativo al cioccolato. In conclusione devo dire che si tratta sicuramente di un buon aroma, ma personalmente avrei preferito che i vari sapori fossero stati più equilibrati (proprio come avevo percepito annusando la boccetta appena stappata), rendendo così il prodotto più originale e longevo.