SUPER FLAVOR

FIOR DI FRAGOLA: la descrizione del produttore parla di “un classico, intramontabile binomio, con fiordilatte e fragola” ed effettivamente, fin dai primi tiri, ho riconosciuto perfettamente il sapore del gelato chiamato “Fior di fragola” della Algida che mangiavo da piccolo, con tanto di ricordi annessi. In questo binomio gustativo, la crema è predominante (a tratti sembra proprio di mangiarla!), mentre la parte fruttata rimane sullo sfondo, completando comunque il gusto complessivo in maniera gradevole. Il gusto della fragola è a mio avviso piuttosto artificiale e distante dal frutto originario, ma credo che comunque questo sapore, non essendo molto intenso, possa risultare gradevole davvero a tanti consumatori. Per quanto mi riguarda è stata una vera sorpresa ritrovare proprio quello stesso gusto del gelato della mia infanzia che tanto apprezzavo. Si tratta di un aroma che può costituire un all day adatto sia ai periodi caldi che a quelli freddi, grazie al piacevole connubio di cremoso e fruttato. Proprio per non rovinare il delicato equilibrio raggiunto da questo bouquet aromatico, suggerisco di non alzare troppo i vattaggi e gustare questo Fior di fragola senza troppi pensieri o accorgimenti, proprio come fanno i bambini quando mangiano un gelato.

SPECIAL COOKIES: sul sito della Super Flavor questo aroma viene descritto come “un biscottino con una nota di lime”, ma personalmente ho avvertito sin da subito il gusto di un biscotto perfettamente bilanciato con una crema bavarese (di cui non vi è traccia nella presentazione) ed una punta di limone (e non lime come indicato) in aspirazione. Questo aroma è uno di quelli che mi ha maggiormente convinto, in quanto la crema bavarese, per nulla stucchevole, è davvero molto gradevole sposandosi perfettamente con il biscotto e dando vita ad un mix rotondo e goloso. La nota conclusiva di limone che si avverte al termine dell’ esalazione completa in maniera perfetta il bouquet donandogli “frizzantezza” e maggiore longevità. Questo aroma può costituire a mio avviso uno dei migliori all day per chi ama i gusti cremosi: l’unico difetto che posso rilevare è la non perfetta corrispondenza con la descrizione indicata dal produttore, che potrebbe far credere al consumatore che si tratta di uno dei tanti lemon cookies presenti sul mercato (mentre si tratta di un prodotto ben più complesso ed originale).

TROPICANA: Secondo la casa madre si dovrebbe trattare di un mix di frutta dolce, in cui l’albicocca si unisce al melone, il tutto arrotondato da una nota di mango e guava. Si tratta di un gusto fresco (ma senza l’effetto coolada) molto piacevole, in cui spicca chiaramente il gusto del melone, che è ben amalgamato sullo sfondo da alcuni sapori di frutti tropicali che non riesco a distinguere nitidamente, ma che sicuramente non sono lontani dal mango e dal guava indicati nella descrizione. Il gusto dell’albicocca è secondo me il meno presente di tutti: probabilmente la sua presenza contribuisce a smorzare il gusto del melone e rendere l’intero mix più rotondo e gradevole, dando così un contributo prezioso pur rimanendo nell’ombra. Il sapore complessivo che regala questo aroma, nonostante sia articolato su diverse declinazioni gustative, rimane molto leggero e fresco, mi viene da dire quasi dissetante: per questo è ovviamente perfetto per i periodi caldi, sebbene possa essere usato tutto l’anno. La sua leggerezza intinseca lo rende adatto anche ad essere usato per alleggerire (o anche arricchire) qualche cremoso, come un semplice cheesecake o qualche aroma alcolico. Suggerisco di non alzare troppo i wattaggi per non alterare il delicato equilibrio raggiunto dal bouquet, nè perdere le diverse declinazioni gustative dello stesso.

RELAX: proprio come affermato dalla ditta produttrice, in fase di aspirazione questo aroma rilascia chiaramente un intenso e amarognolo gusto di caffè che al momento dell’espirazione viene spezzato da una punta dolciastra non perfettamente identificabile, ma che sicuramente si avvicina al caramello presente nella descrizione. Purtroppo (per me) il sapore dell’espresso rimane troppo forte e il caramello non riesce a bilanciarlo come avrei preferito: il gusto complessivo che ne scaturisce pecca, a mio giudizio, di originalità e longevità. Non amando i due ingredienti di base che compongono questo aroma, sicuramente non l’ho apprezzato a dovere, ma credo comunque che esso non riesca a raggiungere il livello degli altri concentrati Super Flavor, i quali si piazzano, a mio giudizio, nei primi posti all’interno del variegato mercato odierno.