Sigaretta Elettronica
Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 24

Discussione: Rigenerazione per pigri ed inesperti

  1. #1
    Very Old Poster
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di Sissi192
    Data Registrazione
    Jan 2013
    Messaggi
    2,498
    P.Vaporizer
    Pico e doggystyle clone/egoOne v 2/Ares e ijustS

    Predefinito Rigenerazione per pigri ed inesperti

    Dopo un paio di anni alle prese con basi rigenerabili di coil old style di sistemi entry level (mamma quante parole straniere!) e la pigrizia che mal si sposa con l'approccio a torrette, vitiarelle, grani, ecc... eccomi qui a cercare di tracciare delle linee guida per chi come me ha voluto provare a rigenerare ma col timore di combinare un guaio, con la consapevolezza di non sapere usare bene i programmi di calcolo e soprattutto con la presunzione che, se ci riesce tanta gente, troppo complesso non sarà!
    Innanzitutto mi sono procurata delle testine rigenerabili (del tutto simili alle usa e getta ma scomponibili per permettere l'alloggiamento al loro interno di una resistenza e del cotone) compatibili coi miei due atomizzatori preferiti (ego One V2 e melo III mini).
    Poi ho preso una box che mi permettesse di visualizzare i Watt e anche i volt e avesse la funzione by-pass (non indispensabile ma comoda nel caso non volessi fare calcoli) che è quella che fa sì che la box lavori come una batteria ad erogazione fissa, per capirci, tipo una ijust o ego One dove basta schiacciare il tasto Power e lei si regola in base alla resistenza dell'atomizzatore che ci montate sopra con l'unico difetto che più si scarica la batteria più cala il rendimento.
    Leggendo il forum ho individuato il tipo di filo resistivo più adatto al mio modus svapandi (kanthal A1) dello spessore adatto ad ottenere vari tipi di coil in un range compreso tra 0,8ohm e 1,4ohm e del cotone muji (megascorta di pad in cotone #estratto/macerato) ed ho iniziato a provare a rigenerare.
    Per la tecnica vera e propria rimando ai mille video sul tubo (soprattutto delle coil "clr ego One", le altre, "ecr coil eleaf" compatibili con melo3, melo2 e ijust2, sono praticamente identiche).
    Quello che mi interessava condividere qui sul forum è il mio metodo rapido per comprendere il range di utilizzo della coil in sicurezza, per non steccare e avere una buona resa di ciò che ho rigenerato. Veniamo ai calcoli... Io uso delle celle Sony vtc6 il loro "maximum charge voltage" è di 4,2volt ma leggendo qua e là e presupponendo che non tutti abbiano le stesse celle, possiamo assodare che il range delle celle 18650 che mettiamo nelle nostre box sia compreso tra i 3,9 V a piena carica e i 3,2 V a cella quasi scarica (molte box hanno shortcut in grado di dirvi questi valori durante l'utilizzo per verificare la carica della batteria). Moltiplicando questo valore per se stesso e dividendo il risultato per il valore degli ohm della nostra resistenza otterremo un valore in Watt che indica a mio avviso (da ignorante cronica in materia) il vattaggio ideale per svapare con quella coil in sicurezza.
    Esempio: prendiamo una coil da 1,23ohm (valore letto sulla box appena si monta l'atomizzatore). Se non sappiamo a quanti watt impostare la box per iniziare a svapare facciamo il calcolo descritto prima facendo finta che la cella sia quasi scarica. quindi 3,2 x 3,2 il tutto diviso 1,23 = 8,32watt. impostando quindi ad 8,32 la nostra box potremo fare i primi tiri senza paura di bruciare il cotone (e rovinare la nostra faticosissima rigenerazione!) e prendere una spiacevolissima steccata. Il vapore sarà pochissimo, l'aroma pure, l'hit non ne parliamo nemmeno... E allora dovremo provare a salire coi watt. Ma fino a dove spingersi per svapare in sicurezza? Questa volta facciamo finta che la cella sia ben carica e ricalcoliamo: 3,9 x 3,9 il tutto diviso 1,23 = 12,36w. Oh finalmente un nuvolone! E che buon sapore!
    Con questi calcoli abbiamo ottenuto un buon range di lavoro della nostra coil cioè 8/12 watt.
    Possiamo provare a salire un pochino coi watt e vedere l'effetto che fa, oppure andare in modalità by-pass e leggere il valore dei volt che ci dà la box a piena carica e assodare che quello sia il nostro valore massimo. Ad esempio la mia box mi dice in modalità by-pass che con la resistenza da 1,23 ohm a cella carica lavora a 13,9 watt e 4,14 volt. Quindi il "maximum charge voltage" della mia cella è circa 4,15 volt rispetto ai 4,2 dichiarati. Comunque so che non dovrò superare i 13,9 watt con quella coil. È tutto!
    Spero di essere stata di aiuto a qualcuno pigro ed inesperto come me e se ho detto scempiaggini i moderatori sanno che non mi arrabbierò se cancelleranno il post. Buono svapo a tutti!

    Inviato dal mio m3 note utilizzando Tapatalk
    Ultima modifica di Sissi192; 25-08-2017 alle 14:04

  2. #2
    Svapatore alieno
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di specie8472
    Data Registrazione
    Aug 2011
    Località
    Torino
    Messaggi
    4,191
    P.Vaporizer
    Pico squeeze ,Goon

    Predefinito

    Magari potrebbe interessarti questa RBA compatibile con i vari Melo etc. è della Anyvape e come puoi vedere ha le torrette



  3. #3
    Very Old Poster
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di Sissi192
    Data Registrazione
    Jan 2013
    Messaggi
    2,498
    P.Vaporizer
    Pico e doggystyle clone/egoOne v 2/Ares e ijustS

    Predefinito

    Grazie [MENTION=9585]specie8472[/MENTION] magari lo prenderò per provare a rigenerare con le torrette ma ho atteso tanto l'uscita della coil rigenerabile stile ego One proprio perché non prevede l'uso di cacciaviti ed è rapida da rigenerare anche se si in giro (servono solo coil prefatte a casa e un taglia unghie). Ma è davvero una bella dritta per chi ha acquistato il melo III e vuole provare prima di acquistare un rigenerabile più serio!

    Inviato dal mio m3 note utilizzando Tapatalk

  4. #4
    Senior Member
    ESP User

    Data Registrazione
    Dec 2012
    Messaggi
    931
    P.Vaporizer
    da Ataman in giù... :D

    Predefinito

    Perché cancellarlo?
    Credo sia lodevole poiché arricchisce la knowledge base del forum.

  5. #5
    Member
    ESP User
    L'avatar di Beric
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Roma
    Messaggi
    83
    P.Vaporizer
    Moradin 25 / Berserker 1.5 + Wismec RX 2/3, Hcigar VT75 color

    Predefinito

    Curiosità, hai mai provato a rigenerare proprio le testine "non rigenerabili"? Io ci ho provato sul Just 2 (che monta le stesse dei Melo).
    Samuel/Beric
    "Marx è morto, Dio é morto e neanch'io mi sento troppo bene."

  6. #6
    Very Old Poster
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di Sissi192
    Data Registrazione
    Jan 2013
    Messaggi
    2,498
    P.Vaporizer
    Pico e doggystyle clone/egoOne v 2/Ares e ijustS

    Predefinito

    E come no! Coil parallela verticale su base da 0,3ohm.... Che te lo dico a fare! Di rigenerazioni folli ne ho fatte parecchie!

    Inviato dal mio m3 note utilizzando Tapatalk

  7. #7
    Very Old Poster
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di Sissi192
    Data Registrazione
    Jan 2013
    Messaggi
    2,498
    P.Vaporizer
    Pico e doggystyle clone/egoOne v 2/Ares e ijustS

    Predefinito

    Ragazzi per favore un aiuto... Perché tanti sono scettici su questo metodo di calcolo? Io non ho parlato di flussi termici o tipi di fili differenti dal kanthal... Va proprio male come primo approccio al neo svapatore che voglia cimentarsi in rigenerazioni semplici sperando di fare tutto in sicurezza?

    Inviato dal mio m3 note utilizzando Tapatalk

  8. #8
    Very Old Poster
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di nagaraka
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Messaggi
    3,625
    P.Vaporizer
    Tanti...pochi buoni

    Predefinito

    Non vedo tutto questo scetticismo in giro, a dire la verità...è che oggi abbiamo a disposizione una tale pletora di calcolatori, sia online sia sotto forma di app, che la tua procedura risulta essere un po' datata e finanche troppo faticosa; come colui che si ostina a fare le divisioni su carta. Io ho iniziato a rigenerare con "non rigenerabili": Vivinova, Protank, CExx e qualsiasi cosa avessi tra le mani. In pratica, non ho mai comprato dei ricambi, se non per la Ego-C che è stata la mia prima ecig. E' stata un'ottima palestra, ma fondamentalmente lo facevo perché di rigenerabile, drippers a parte, in giro c'era poco e niente. Con tutti i tank rigenerabili che ci sono in giro adesso, per ogni gusto e per ogni tasca, fatico un poco a capire per quale motivo rigenerare "non rigenerabili". Senza contare che rigenerare i primi è senz'altro più semplice che farlo con i secondi. Provare per credere...

  9. #9
    Very Old Poster
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di Sissi192
    Data Registrazione
    Jan 2013
    Messaggi
    2,498
    P.Vaporizer
    Pico e doggystyle clone/egoOne v 2/Ares e ijustS

    Predefinito

    Ma infatti io rigenero coil rigenerabili... Solo senza torrette. Ho avuto la fortuna di prendere una Pico che ha la possibilità di leggere pure i volt e ho avuto la curiosità di vedere a che poteva servirmi questa informazione che mi dava la box. Poi ho visto che usando bypass la box mi impostava dei w e ho fatto delle prove. All'inizio rigeneravo, prendevo la tabella e verificavo il range della mia coil. Poi ho iniziato a rigenerare, montare la coil sulla box e a piena carica controllare il bypass che valore massimo mi dava e mi sono detta, sto sotto per non steccare, ormai per me è il metodo migliore. Ma chi non ha questa funzione deve usare una tabella o fare il calcolino. O no? Bisogna cercare un modo più preciso (che credo sia solo la tabella di calcolo) per tenere presente il flusso termico o questo metodino può servire al neofita per stare tranquillo? Sono più di quattro anni che cerco di dare i miei piccoli consigli da svapatrice normale non vorrei dire castronerie o essere proprio fuori strada. Ma avevo un dubbio su questo mio modo di approcciarmi allo svapo e se non chiedo a voi, a chi?

    Inviato dal mio m3 note utilizzando Tapatalk

  10. #10
    Very Old Poster
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di Moebius
    Data Registrazione
    Jul 2010
    Località
    Torino
    Messaggi
    2,343

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Sissi192 Visualizza Messaggio
    Ma infatti io rigenero coil rigenerabili... Solo senza torrette. ...
    Sistema comodo e veloce.
    Però non privo di problemi.
    - gambette lunghe
    - wire a contatto della guarnizione gommosa, surriscalda e regala nuovi sapori
    - contatto elettrico modesto
    In soldoni, funziona in modo accettabile solo con potenze limitate. P.e., la head RB della AIO arriva con 2 coil prefatte, e tre guarnizioni
    Cos'hanno di repellente le viti? Roba da maschi?
    Fare la cerbiatta va benissimo per farsi cambiare una gomma, ma la manualità c'entra nulla.
    Vedo la mia compagna fare il fiocco del grembiule dietro la schiena, ovvio con il cell. pinzato fra testa e spalla.
    Che invidia
    Moebius
    Inaugurato DSE 901 l'11/06/2010

Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Rigenerazione
    Di Bazoo nel forum Rigenerabili
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 01-07-2015, 16:04
  2. Prima rigenerazione OK
    Di zapped nel forum Rigenerabili
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 09-12-2014, 22:30
  3. la mia rigenerazione
    Di Iannaj nel forum Rigenerabili
    Risposte: 16
    Ultimo Messaggio: 07-05-2014, 18:42
  4. Dedicato ai più pigri
    Di lordbyron77 nel forum Il Baretto
    Risposte: 38
    Ultimo Messaggio: 13-11-2013, 17:29
  5. Il dizionario degli inesperti... per chi come me ha appena iniziato a svapare..
    Di Vale_Jackson nel forum Prime Esperienze e Consigli
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 09-12-2012, 21:05

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •