Sigaretta Elettronica
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 11

Discussione: Pico Squeeze meno aromatica di Joyetech Ego Aio?

  1. #1

    Predefinito Pico Squeeze meno aromatica di Joyetech Ego Aio?

    Salve a tutti

    Svapo da un mese e la cosa mi ha sin'ora preso abbastanza.
    Dopo anni avevo ripreso a fumare per un periodo di stress e la ecig mi ha consentitio
    di fumare senza danni.

    Ho preso 3 settimane fa una Ego AIO della Joyetech che mi dava buon aroma ma, durata limitata del tank a solo 2ml e poca autonomia di batteria con relativa perdita di prestazioni.

    Leggendo i forum decido allora di comprare una Pico Squeeze con Tsunami da 22.
    Monto prima delle resistenze in Kanthal prefatte da 0.3 ohm e devo dire che l'aroma c'è e si sente bene ma il vapore è troppo caldo per i miei gusti e rispetto alla Ego AIO.

    Rigenero e monto allora delle 0.5 ohm come coil prefatte, il calore del vapore migliora anche se non è ancora abbastanza freddo ma l'aroma non lo sento più.

    Sono un po' demoralizzato ora e ho la sensazione di aver buttato via i soldi della box + materiali da rigenerazione + Tsunami per niente.

    Come la vedete voi?
    Grazie e Ciao

  2. #2

    Predefinito

    Ciao allora... Il problema dell aroma è un po' complicato. Partendo dal presupposto che lo tsunami non è il top in aroma ma può dire la sua bisognerebbe sapere cosa stai svapando.
    In linea di massima per avere un vapore freddo ( ideale con fruttati e balsamjci) ti consiglio una rigenerazione di 8 spire stanziate di acciaio 26gauge su punta da 3. L acciaio genera un vapore più freddo del kantal e ha una reattivitá migliore.. Per accentuare l aroma e raffreddare ulteriormente il vapore fai delle spire belle distanti. Provalo e fammi sapere. In linea generale sappi che lo tsunami per rendere bene deve essere portato a wattagi medio alti e non gli bastano 20 wat per rendere al meglio perciò ti consiglio di usare solo resistenze sotto gli 0.4 ohm

  3. #3

    Predefinito

    Niente da fare ancora....

    Stamattina rigenero il Coral in dotazione con Pico Squueze usando Coil in clapton da 0.4ohm se non erro con leggera separazione delle spire.

    La temperatura del flusso di vapore è un pelo più bassa ma non ancora abbastanza fredda per fare dei bei tiri.

    Scoppietta un po' forse perchè squonko troppo?
    Comunque l'aroma non è ancora buono come com la basica Joyetech Ego AIO.

    È vero che quest'ultima montando solo 1500mh di batteria mi perde subito potenza peró i tiri che faccio con questa me li gusto bene.

    Quindi sinora con la Pico Squeeze non ho trovato la quadra ne usando il Coral come Atom ne lo Tsunami 22...

    La cosa comincia ad annoiarmi
    Idee?

  4. #4
    Very Old Poster
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di art1964
    Data Registrazione
    Feb 2013
    Messaggi
    4,985
    P.Vaporizer
    Evic vtc, istick 40, Russian 91%, Calix, Ubertoot v2, Tilemahos, Origen Dripper , ecc.

    Predefinito

    La pico nulla ha a che fare con l'aroma.
    Se non ci illustri il tuo setup ( ohm, posizione coil rispetto all'aria in entrata numero di spire ecc) sará molto arduo darti un consiglio.
    Tieni conto che il coral non è un grande atom.

    Inviato dal mio GT-I9301I utilizzando Tapatalk

  5. #5
    Very Old Poster
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di nagaraka
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Messaggi
    3,625
    P.Vaporizer
    Tanti...pochi buoni

    Predefinito

    Altra cosa che non di rado leggo, è la supposta maggiore reattività di SS rispetto al kanthal. È falso: a parità di sezione e lunghezza del filo, SS ha una maggiore capacità termica, e quindi un tempo più lungo di cosiddetto ramp up. Tra i materiali comunemente utilizzati per le coil, quello più "reattivo" è il titanio (da impiegare solo in TC, ovviamente). Basta farsi un giro su SE nella sezione Wire Wizard e notare il parametro heat capacity per rendersi conto: più è alto, meno reattivo è il materiale. Trasmette una maggiore quantità di calore, ma ci metterà di più a farlo. E ci vorrà anche di più per raffreddarsi...

    Inviato dal mio ASUS_Z00A utilizzando Tapatalk

  6. #6

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da art1964 Visualizza Messaggio
    La pico nulla ha a che fare con l'aroma.
    Se non ci illustri il tuo setup ( ohm, posizione coil rispetto all'aria in entrata numero di spire ecc) sará molto arduo darti un consiglio.
    Tieni conto che il coral non è un grande atom.

    Inviato dal mio GT-I9301I utilizzando Tapatalk
    Art perchè l'aroma non dovrebbe sentirsi con la pico? Le recensioni non dicono questo.

    Per i set up invece:

    - con Tsunami resistenza da 0.5ohm in Kanthal a 6 spire

    - con Coral resistenza da 0.4ohm in clapton con spire abbastanza larghe

    Ciao
    A

  7. #7

    Predefinito

    Purtroppo non conosco i tuoi atom ma non mi pare siano da quel 'vapore freddo' che ricerchi!
    Usando la Pico squeeze ho trovato il mio set up 'ideale' con un paio di atom bf (dalle caratteristiche diverse dai tuoi) con 6-7 spire di Ss316L awg30 su punta da 2.5mm (coil intorno ad 1 ohm)
    In questo modo l'atom che diventa rovente è un lontano ricordo ed ho ottime prestazioni (aroma-fumosità-hit) anche quando la carica della batteria cala. Il problema del kanthal a1 è che, a parità di diametro, vengon fuori coil dalla resistenza troppo alta che mal si sposano con l'uso di una box meccanica.
    Per avere una coil simile in Kanthal A1 dobbiamo salire di diametro sino ad un AWG28. In questo caso anche l'heat capacity delle due coil saranno molto simili (con un pelo di maggiore reattività per la coil in SS316L awg30).
    (@nagaraka confermi che non abbia scritto una delle mie solite fesserie?)
    Detto questo, non é che il tuo problema sia la tipologia di atom da te utilizzato? Mi piacerebbe riuscire a trovare un set up che possa soddisfare i tuoi gusti ma non ho veramente la più pallida idea.
    Mi verrebbe da consigliarti l'uso di una tipologia di atom diverso dove poter provare una coil come quella consigliata.
    (Tra le due preferisco quella in SS ma non so il perché! Forse il cambio di resistenza al variare della temperatura? Il valori dell'heat capacity sono talmente simili da indurmi a pensare che sia un dettaglio trascurabile).
    Per consigli più specifici ci sono utenti molto più esperti ed 'adatti' di me!
    Posso solo dirti che se ti armi di un pizzico di pazienza ed impari a ben utilizzare la funzione 'cerca' di questo forum (non proprio immediata... ma con un po' di pratica ci son riuscito pesino io!) ti ritroverai dinanzi una vera e propria enciclopedia dello svapo! E, considerato l'estenuante e rigido lavoro di moderazione dei responsabili del forum, dovresti riuscire anche a trovar le risposte alle tue domande senza incorrere in troppi ed inutili ot...
    Ultima modifica di nicolasan; 27-07-2017 alle 15:34

  8. #8
    Very Old Poster
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di art1964
    Data Registrazione
    Feb 2013
    Messaggi
    4,985
    P.Vaporizer
    Evic vtc, istick 40, Russian 91%, Calix, Ubertoot v2, Tilemahos, Origen Dripper , ecc.

    Predefinito

    [MENTION=33014]Baba24[/MENTION]

    😀 non dicevo che l'aroma non si sente con la Pico.
    Dicevo che l'aroma dipende dall'atomizzatore, usato con una coil ragionata in base al rapporto atom/ valore in ohm/pv( pico squeeze nel caso).
    Spero di essere stato sufficientemente chiaro.
    Devi costruire una coil in cui il suo valore in ohm sia tale che l'energia erogata dalla pico riesca a darti un wattaggio adeguato al tuo tipo di svapo.

    Inviato dal mio GT-I9301I utilizzando Tapatalk

  9. #9

    Predefinito

    Le resistenze falle in acciaio non in kantal. 7-8 spire di filo singolo 26 gauge belli distanti e risolvi il problema.
    Inoltre ricorda che il cotone deve essere bello stretto immezzo alle coil se no hai problemi legati appunto allo scoppiettio

  10. #10

    Predefinito

    Grazie dei consigli.
    Alla fine da tutti voi porto a casa quanto segue:

    - usare ss 316 L come materiale con filo a 26 awg

    - provare tra le 6 e le 8 spire

    - distanziare più i meno le spire

    - cotone stretto nella coil per evitare scoppiettii

    Al momento ho trovato un set up semi decente con le coil da 0.4ohm in clapton distanziando molto le spire e tenendole molto in alto rispetto ai fori di areazione.

    Scoppietta un po' troppo ma sembra andare per ora...

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. [Ufficiale] Eleaf Pico Squeeze
    Di ramarro nel forum Recensioni
    Risposte: 200
    Ultimo Messaggio: 21-01-2018, 12:56
  2. Possibile Pico Squeeze con circuito?
    Di Zar Pava nel forum Anteprime e segnalazioni
    Risposte: 48
    Ultimo Messaggio: 11-05-2017, 08:43
  3. Pico squeeze + Sony vtc5
    Di sterubi84 nel forum Presentati
    Risposte: 9
    Ultimo Messaggio: 18-03-2017, 00:03
  4. atom x pico squeeze
    Di marcoachille nel forum Prime Esperienze e Consigli
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 20-01-2017, 20:23
  5. Pico squeeze
    Di svap71 nel forum Anteprime e segnalazioni
    Risposte: 18
    Ultimo Messaggio: 29-10-2016, 08:33

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •