Sigaretta Elettronica Shop Online
Risultati da 1 a 1 di 1

Discussione: Eroll, ikiss e 510+cartom a confronto.

  1. #1
    Very Old Poster
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di Sissi192
    Data Registrazione
    Jan 2013
    Messaggi
    2,498
    P.Vaporizer
    Pico e doggystyle clone/egoOne v 2/Ares e ijustS

    Predefinito Eroll, ikiss e 510+cartom a confronto.

    L'ennesimo post sulle discusse "mini". Abbiate pazienza, ho la fissa!
    Cercherò di comprarle schematicamente perché discorsivamente rischio di perdermi...sono logorroica!
    ikiss/ikit mini entrambe eleaf in versione automatica, in seguito mi limiterò a chiamarle entrambe ikiss tanto la coil, il design, la batteria e il PCC sono gli stessi.
    Eroll=emini ovale
    510 prendo a paragone una automatica da 180 mAh con cartom (cilindri metallici con lanetta che avvolge la resistenza) LR da 40mm
    Tutti e tre i modelli hanno un PCC (pacchetto caricatore) dedicato.
    Vaporositá: ikiss > 510 > eroll
    Calore: 510 > ikiss > eroll
    Hit: ikiss = 510 > eroll
    Aromaticità: eroll > 510 > ikiss
    Ariosità del tiro: ikiss > eroll > 510
    Portabilità: 510 > ikiss = eroll
    Praticità: ikiss > eroll > 510 (indicatore di carica e tempi di carica)
    Rischio steccate: 510 > eroll > ikiss
    Analogic style: eroll > 510 > ikiss
    E adesso la parte noiosa....
    Vaporositá: la quantità e corposità di vapore inalato. L'ikiss è ciò che si avvicina maggiormente ai sistemi di nuova generazione, quindi il vapore emesso è di gran lunga maggiore rispetto alle rivali. Perde però in corposità rispetto a quello di un cartom e in purezza rispetto a quello di un sistema "c" come ad esempio la eroll.
    Calore: i sistemi cartom a bassa resistenza scaldano maggiormente, a volte scottano (soprattutto se si svapa facendo doppiette), tanto che spesso si deve ovviare a questo inconveniente aggiungendo un drip tip a scapito delle dimensioni e del design. La eroll ha il tipico vapore tiepidino dei sistemi "c" che fa però tanto apprezzare gli aromi e che ha portato in auge per lungo tempo e-cig come la elips o la ego-c. L'ikiss si piazza nel mezzo, non scotta né mortifica l'aroma ma manca la purezza della eroll.
    Hit: senza dubbio l'ikiss essendo progettata in maniera simile a sistemi con coil di nuova generazione restituisce un hit più marcato, però va detto che la differenza di percezione dell'hit dipende molto dal tipo di svapata. L'eroll unisce aromaticità, vaporositá ed hit in un'esperienza di svapo piacevolmente assimilabile a quella di un'analogica.
    Aromaticità: qui entra in gioco il gusto e la percezione personale ma si può decisamente asserire che ciò che percepiamo olfattivamente è decisamente più simile al gusto nella eroll.
    Ariosità del tiro: l'ikiss porta a far tiri più prolungati da cui dipende inevitabilmente una maggiore percezione del colpo in gola, si presta comunque a tiri contrastati appaganti in termini di produzione del vapore, la 510 di contro invoglia ad un tiro contrastato ma bello pieno ed appagante, l'eroll, giudicata in passato troppo ariosa, oggi si colloca in posizione neutra. Va detto che ikiss ed eroll permettono un rapido "controllo dell'aria" anche se in maniera maccheronica grazie alla possibilità di agire sul foro dell'areazione presente guarda caso sul corpo della e-cig esattamente in corrispondenza del punto più comodo da cui tenerla tra le dita...
    Portabilità: con questo termine mi riferisco alla portabilità complessiva; per questo motivo la 510 batte di gran lunga le rivali in quanto il PCC delle 510 dà la possibilità di alloggiare al suo interno cinque cartom magari precaricati ed una batteria oltre a quella in carica. La eroll e l'ikiss all'interno del proprio PCC alloggiano solo una e-cig ma, attenzione, completa di atomizzatore e pronta allo svapo... Quindi per questi due modelli bisogna necessariamente portarsi dietro almeno una boccetta per i refill.
    Praticità: sebbene i tempi di ricarica nel pcc per l'ikiss e l'eroll siano uguali a quelli di scarica durante una sessione di svapo compulsivo, permettendo quindi anche svapando compulsivamente di ruotare due e-cig senza restare a secco, la 510 col suo PCC che permette l'alloggiamento di un'ulteriore batteria può sembrare più pratica... In realtà la pecca del sistema 510 classico, con filettatura, è quella di dover necessariamente svitare l'atomizzatore per poi avvitare la batteria al caricatore, mentre eroll ed ikiss possono essere riposte completamente montate all'Interno del PCC risultando sempre pronte allo svapo anche nel caso le si voglia usare giusto per fare un paio di tiri senza aspettare la carica completa. Hanno infatti un attacco magnetico in corrispondenza del led inferiore. Altra pecca delle 510 sta nel fatto che la ricarica dura molto più del tempo di svapo rendendo impossibile lo svapo compulsivo alternando due batterie. Altra nota positiva per l'ikiss, la presenza di un indicatore di carica del PCC (presente anche nei PCC delle 510). Ultima nota il fatto che la eroll purtroppo si scalda davvero eccessivamente in corrispondenza del punto in cui si tende naturalmente a posizionare le dita...purtroppo una gran pecca.
    Rischio steccate: l'impossibilità di visualizzare il livello di liquido nei cartom delle 510 rende necessario rabboccare spesso per paura di bruciare irrimediabilmente la lanetta e ricevere una spiacevolissima steccata. La eroll invece di tanto in tanto deve essere capovolta per evitare che si secchi la coil. L'ikiss resta tra i tre il sistema che si alimenta meglio e mantiene una buona alimentazione.
    Analogic style: non c'è storia, il ridotto spessore, la lunghezza e la leggerezza rendono la eroll la più simile alle bionde! Anche la 510 è abbastanza simile ma ha uno spessore maggiore e con l'aggiunta di un drip tip diventa anche più lunga. L'ikiss è decisamente più lunga ma può essere piacevolmente trendy se la si accomuna ad una analogica con bocchino, svapando tenendola in mano come nei quadri delle fumatrici degli anni Venti...
    In conclusione, tenendo conto che sono "mini", e che quindi la loro autonomia e le loro prestazioni sono limitate e che bisogna aumentare la nicotina di parecchio rispetto ai sistemi più ingombranti presenti ora in commercio, consiglio queste e-cig, valutando le caratteristiche preferite, ad uno svapatore esperto che cerchi discrezione o ad un neosvapatore in appoggio ad un sistema più performante come pv di conforto ai più nostalgici delle bionde.
    Spero di essere stata sufficientemente esaustiva... Buono svapo e scusate per la prolissità!

    Inviato dal mio MI 3W utilizzando Tapatalk
    Ultima modifica di Sissi192; 06-04-2016 alle 18:21

Discussioni Simili

  1. Eroll C
    Di Bazoo nel forum Mini
    Risposte: 28
    Ultimo Messaggio: 18-05-2018, 09:16
  2. Ikiss e Ikit di Eleaf
    Di Sissi192 nel forum Recensioni
    Risposte: 43
    Ultimo Messaggio: 27-10-2016, 20:55
  3. Cartom Dual Coil metallici: XL , XXL e MEGA a confronto
    Di Rossofuoco nel forum Discussioni Generali
    Risposte: 81
    Ultimo Messaggio: 06-03-2013, 21:34
  4. Risposte: 8
    Ultimo Messaggio: 07-01-2013, 18:38
  5. Confronto cartom Boge LR vs sisco 306 LR su Revo 2.1
    Di Damiano nel forum Box-Mod con Bottom Feeder
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 09-01-2012, 11:01

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •