Discussione: Spunti di riflessione...

  1. #441
    Very Old Poster
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di art1964
    Data Registrazione
    Feb 2013
    Messaggi
    4,985
    P.Vaporizer
    Evic vtc, istick 40, Russian 91%, Calix, Ubertoot v2, Tilemahos, Origen Dripper , ecc.

    Predefinito

    ....speriamo anche agli incapienti.....

  2. #442
    ESP Super User
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di bonzuccio
    Data Registrazione
    Sep 2009
    Località
    Roma
    Messaggi
    13,603

    Predefinito

    [MENTION=18906]art1964[/MENTION] spero anche io ma penso che in un paese con 200 miliardi anno di evasione fiscale l'unico modo sia quello di istituire un sussidio di disoccupazione o qualche forma di questo tipo. L'importante è de tassare il lavoro, per i redditi minimi garantiti o si fa la rivoluzione di tutte le transazioni elettroniche e abolizione del contante, o diventiamo bravi cittadini come i tedeschi oppure non credo proprio ci sia spazio.

  3. #443
    Ispiratore di Chrom© ®
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di Sturusu
    Data Registrazione
    Apr 2010
    Località
    roma-palermo
    Messaggi
    6,501
    P.Vaporizer
    tutto ciò che è utile a non dare soldi ai politici e/o anafe

    Predefinito

    se l'esempio sul come evadere e non pagare viene da chi ci ha governato per 20 anni...
    Uno stato in cui difendersi costa più della pena da cui ci si vorrebbe difendere non è civile.
    Che palle chi dà il benvenuto a tutti i costi


    Quello che sta nel cuore del sobrio è sulla lingua dell'ubriaco.(Plutarco)
    ci sedemmo dalla parte del torto poichè tutti gli altri posti erano occupati B.Brecht

  4. #444
    Very Old Poster
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di Chrom
    Data Registrazione
    Nov 2009
    Messaggi
    4,503
    P.Vaporizer
    510-C ©
    Inserzioni Blog
    106

    Predefinito

    Veloci devianze...


    Quanti inutili tentativi di cambiare continuamente e velocemente la nostra vera natura. Tanti che infine stiamo rischiando davvero di perderci. Tuttavia insistiamo nell'essere e volere tutto e subito, anzi prima.

    L’accelerazione evolutiva delle società in questi ultimi anni ci sta portando a sbattere contro noi stessi e non ce ne accorgiamo. In ogni cosa che elaboriamo a questa velocità, troviamo nostro malgrado un’infinità di contraddizioni: a volte cosi macroscopici da perderci nello stupore per non averli considerati prima e comunque anche dopo incapaci di capire perfino da dove e da cosa derivano, quando e perché ci sono sfuggiti. Spesso, non appena siamo convinti di averne tirata fuori una pur eticamente evoluta, elaborandola scopriamo di poterla contraddire con se stessa. E malgrado questo reiteriamo con identica velocità. Non ci rendiamo conto di volere o dover essere continuamente e velocemente qualcosa che non siamo, almeno la maggior parte di noi. E che non siamo fatti per vivere cosi velocemente. Infatti, siamo sempre pronti a qualsiasi bassezza, o altezza se nel caso, pur di potere o dover essere velocemente qualcosa di diverso. Ciò che desideriamo, o di cui sentiamo necessità, qualunque cosa sia.

    Ci siamo abbandonati perfino all’irrefrenabile voglia di appropriarci di un’esistenza erga omnes, nell’illusione di poter spostare sempre più in la i nostri confini esistenziali; sperando magari di poterli far diventare multidimensionali. Prova ne siano i tentativi dei più di accedere con ogni mezzo a partecipazioni televisive o giornalistiche che li possano divulgare meglio e dovunque, essendone lo specchio più eclatante oltre che più fedele. E non ultime le partecipazioni esponenziali ai social virtuali come questo a cui ci sottoponiamo senza reagire, allontanandoci sempre di più dalle nostre vite reali. Mentre invece ognuno dovrebbe essere ciò che è, oltre che essere orgoglioso di esserlo. Occuparsi di migliorare se stesso a partire dalla propria natura e dimensione, non di volere o dover esibire dovunque e comunque ciò che vorrebbe essere contro natura. Causando cosi in ogni caso solo un pericoloso scollamento dal rapporto con il Se reale, col Se più vero.

    La mancata accettazione di se stessi, in se stessi, è forse la vera trappola che sta portando la società dell’informazione a non sapersi più elaborare e, per conseguenza, a una preoccupante devianza intellettuale e addirittura percettiva di se stessa. Queste informazioni sembrano troppe e troppo velocemente acquisite per troppe menti incapaci di comprenderle, oltre che di classificarle correttamente. Il paradosso di una società impreparata alla sua stessa evoluzione e alle aumentate conoscenze che da questa derivano. Un paradosso certamente causato dell’ingordigia dei più che sta invadendo una società dotata di pochi preparati a comprenderlo per troppi ancora incapaci di riconoscerlo.
    Eppure non rallentiamo, non ritorniamo in noi…

    Bene, andrò all’inferno.

  5. #445
    Very Old Poster
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di svapocozza
    Data Registrazione
    Jan 2013
    Località
    nella valle del ticino
    Messaggi
    3,021
    P.Vaporizer
    il pipozzo!

    Predefinito

    Penso che nessuno sappia quale è la vera natura dell'uomo, essendo unico, complesso e non paragonabile a nessun altro animale.
    Sicuramente è nella natura umana avere contraddizioni, perchè oltre l'istinto (facciamo parte della razza animale) abbiamo anche la ragione. Quando la ragione e l'istinto si scontrano, nascono le contraddizioni.Se riusciamo a guardarle senza temerle e ad accettarle, ci possono aiutare a capire meglio noi stessi.
    Io accetto le mie forze come anche le mie debolezze semplicemente perchè fanno parte di me e ritenendomi comunque nella norma, penso che la maggior parte delle persone non sia affatto pronta a compiere nefandezze per ottenere quello che vuole.
    Sono daccordo che ai nostri giorni ci sia l'esaltazione dell'apparire a scapito dell'essere, ma penso che questo, più che all'ingordigia, come la chiami tu, sia conseguenza di un vuoto di valori che va in qualche modo riempito, ma secondo me questa categoria di individui non è affatto la maggioranza dell'umanità.
    L'ingordigia se proprio vogliamo imputarla a qualcuno, la attribuirei a quei pochi che hanno tutto l'interesse che le persone smettano di ragionare!






    -----------------------------------------------------------------------------

    volevo mettere una frase moooolto intelligente....ma non l'ho ancora trovata!

  6. #446
    Very Old Poster
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di Chrom
    Data Registrazione
    Nov 2009
    Messaggi
    4,503
    P.Vaporizer
    510-C ©
    Inserzioni Blog
    106

    Predefinito

    Insegnamento o educazione? Quesito sul corretto fine del mezzo scolastico.

    In una classe ginnasiale di un liceo romano, due prof. di Lettere decidono di far leggere in classe un romanzo di una certa Melania Mazzucco, dal titolo ‘Sei come sei’, in cui si descrive un rapporto omosessuale tra giovani calciatori. Per dare un’idea, a pagina 127 di quel libro si legge: «… ficcò la testa fra le gambe di Mariani e si infilò l'uccello in bocca. Aveva un odore penetrante di urina, e un sapore dolce. Invece di dargli un pugno in testa, Mariani lasciò fare. Giose lo inghiottì fino all'ultima goccia e sentì il suo sapore in gola per giorni. Il fatto si ripeté altre due volte, innalzandolo a livelli di beatitudine inaudita».

    Ora, a parte l’incredibile promozione gratuita ricevuta dalla Mazzucco per il suo libro, grazie al furibondo casino nazionale che si è scatenato dopo la denuncia di alcuni genitori e associazioni, direi di getto che la scuola d’oggi si è trasformata definitivamente in squola. E a poco servono tutte le opinabili e inconsistenti giustificazioni avanzate da una parte invece consistente del suo corpo docente. Questo lo affermo io: liberale e libertino conclamato a 720 gradi doppio carpiato.
    Perché mai, mi chiedo di continuo, molti, troppi componenti di quel corpo docente si arrogano il diritto di educare i miei figli? Perché si rifiutano di attenersi all’unico obiettivo sociale e perfino istituzionale della scuola: l’insegnamento? Perché tentano di entrare in modo sempre più invasivo anche nell’educazione personale dei più giovani? Chi gli ha assegnato questo compito, che invece dovrebbe essere ancora esclusivo dei genitori?

    Ma anche da un punto di vista strettamente qualitativo mi chiedo come fanno certi prof. di Lettere a giudicare un libro - e nel caso piuttosto inutilmente pornografico - scritto da una qualsiasi Mazzucco capace di elevare le conoscenze umanistiche e la capacità di giudizio e discernimento dei più giovani, visto che in questo caso si tratta di minori. Fatto salvo il legittimo tentativo di trasmettere il corretto significato dei diritti civili, perché spingersi fino a questo punto?
    Ma infine mi chiedo anche chi c@zzo è questa Mazzucco? Quando e come ha influito significativamente nella storia letteraria, almeno di questo Paese, per ottenere la "dignità" di entrare nelle aule scolastiche?
    Insomma, se di certo non siamo nell’antica domus di Publio Aurelio Stazio, cui prodest?...

    Bene, andrò all’inferno.

  7. #447
    Ispiratore di Chrom© ®
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di Sturusu
    Data Registrazione
    Apr 2010
    Località
    roma-palermo
    Messaggi
    6,501
    P.Vaporizer
    tutto ciò che è utile a non dare soldi ai politici e/o anafe

    Predefinito

    una laurea in lettere e l'abilitazione all'insegnamento danno il diritto di scegliere i libri da proporre. si può anche sbagliare ma sempre meglio una brutta lettura che un programma tv tipo reality ma anche meglio di un buon programma tv.
    moravia fu molto più "pornografico" ed è considerato uno dei maggiori scrittori del secolo passato. l'educazione è una sinergia (orribile termine ) tra famiglia e scuola ma spesso è proprio la famiglia a deficere ed ostacolare quel poco di buono che sempre meno sovente la scuola fa.
    Se da piccolo avessi detto a mio padre che la prof gli voleva parlare come minimo partiva un castigo cautelare anche se poi si scopriva che era per un'autorizzazione a partecipare ad una gita oggi sempre più spesso i prof rischiano pure pene corporali se mettono un'insufficienza.
    Uno stato in cui difendersi costa più della pena da cui ci si vorrebbe difendere non è civile.
    Che palle chi dà il benvenuto a tutti i costi


    Quello che sta nel cuore del sobrio è sulla lingua dell'ubriaco.(Plutarco)
    ci sedemmo dalla parte del torto poichè tutti gli altri posti erano occupati B.Brecht

  8. #448
    Very Old Poster
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di art1964
    Data Registrazione
    Feb 2013
    Messaggi
    4,985
    P.Vaporizer
    Evic vtc, istick 40, Russian 91%, Calix, Ubertoot v2, Tilemahos, Origen Dripper , ecc.

    Predefinito

    Quoto [MENTION=457]Chrom[/MENTION], anche [MENTION=2026]Sturusu[/MENTION] è in parte da condividere tranne che nella 'pornografia'di Moravia che nell'esempio riportato da Chrom poco ci azzecca, livelli culturali tra i due troppo lontani,anzi abissali,detto questo oramai la corsa al 'tutto è lecito' a scuola è dilagante si pensa che bisogna affinare le menti dei ragazzi verso nuovi orizzonti culturali e sociologici, una vera boiata.Passi il ginnasio, ma il vero sprofondo scolastico sono le scuole elementari e le medie,ecco quì si misura chiaramente l'impreparazione di orde di insegnanti demotivate e poco, pochissimo preparate, che per 18 ore settimanali pretenderebbero il doppio dello stipendio.Guardo i testi scolastici di mio figlio ( 8 anni) ed inorridisco, si corre,corre,corre,senza soffermarsi su nulla e poi la gigantesca mole di compiti assegnati per casa è demandata ai genitori.Però durante la giornata ,anzi la settimana della Memoria, 4 proiezioni sulla Shoah sono state sufficienti per non far dormire mio figlio per una settimana ,scioccato da immagini di corpi di bambini straziati.Cari insegnanti pur riconoscendo tra voi tante persone preparate,vi prego limitatevi ad insegnar ai bambini a scrivere e far di conto, al resto.....ci pensiamo noi.

    Inviato dal mio MT15i con Tapatalk 2

  9. #449
    Ispiratore di Chrom© ®
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di Sturusu
    Data Registrazione
    Apr 2010
    Località
    roma-palermo
    Messaggi
    6,501
    P.Vaporizer
    tutto ciò che è utile a non dare soldi ai politici e/o anafe

    Predefinito

    hai letto "la vita interiore"?
    Uno stato in cui difendersi costa più della pena da cui ci si vorrebbe difendere non è civile.
    Che palle chi dà il benvenuto a tutti i costi


    Quello che sta nel cuore del sobrio è sulla lingua dell'ubriaco.(Plutarco)
    ci sedemmo dalla parte del torto poichè tutti gli altri posti erano occupati B.Brecht

  10. #450
    Very Old Poster
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di art1964
    Data Registrazione
    Feb 2013
    Messaggi
    4,985
    P.Vaporizer
    Evic vtc, istick 40, Russian 91%, Calix, Ubertoot v2, Tilemahos, Origen Dripper , ecc.

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Sturusu Visualizza Messaggio
    hai letto "la vita interiore"?
    [MENTION=2026]Sturusu[/MENTION], Possiamo definirla 'Volgare' ma non certo Pornografica.

    Inviato dal mio MT15i con Tapatalk 2

Discussioni Simili

  1. Riflessione sui BB
    Di sebagian nel forum Big Battery
    Risposte: 16
    Ultimo Messaggio: 09-06-2014, 21:25
  2. Spunti di riflessione...
    Di Chrom nel forum Lettura e Libri
    Risposte: 34
    Ultimo Messaggio: 30-06-2013, 16:23
  3. Riflessione
    Di sheepe nel forum Testimonianze
    Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 12-06-2012, 21:53
  4. Riflessione.....
    Di gegeg nel forum Discussioni Generali
    Risposte: 9
    Ultimo Messaggio: 17-06-2011, 13:12
  5. Riflessione...
    Di FRANKIE G.T.H. nel forum Discussioni Generali
    Risposte: 16
    Ultimo Messaggio: 03-03-2010, 13:42

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •