Risultati da 1 a 10 di 10

Discussione: Comparativa mini VV (Twist-Robust-Mini Lambo)

  1. #1
    Esperto in Fisica
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di giangi
    Data Registrazione
    Sep 2009
    Località
    Roma
    Messaggi
    3,414
    P.Vaporizer
    eVic!

    Predefinito Comparativa mini VV (Twist-Robust-Mini Lambo)

    Vi presento una analisi comparativa di tre VV di dimensioni contenute: La eGo Twist (Joyetech), il Robust VV (L-Rider) e il mini Lambo V4 (L-Rider).
    Il confronto fra Robust e Twist è stato necessario viste le continue richieste di paragonare il primo alla seconda. Il confronto fra Robust e mini Lambo è per vedere se i due circuiti sono esattamente identici.
    Le batterie utilizzate nei due mini BB sono le Efest IMR 14500 e 18350, entrambe di tipo V1 (polo piatto), abbastanza nuove e le cui caratteristiche possono essere trovate in 3d precedenti nella sezione batterie. La Twist è un po’ più vissuta, ma ancora nel pieno delle sue potenzialità.

    Foto di gruppo in un interno:



    Due parole preliminari sulla Twist. Questa ha un sistema di regolazione particolare, che non è un PWM in uscita, ma è dotata di un booster lineare, utilizzando però in uscita un’oscillazione a frequenza variabile per regolare la tensione se quella richiesta è inferiore allo stato di carica della batteria. L’oscillatore si fa sentire comunque rendendo il segnale molto “sporco”, come si può vedere nelle figure che seguiranno. Questo rende difficile la valutazione della tensione effettiva: non è un PWM, perché l’oscillazione non avviene fra un valore massimo e lo zero ed è molto irregolare. E’ un’oscillazione il cui duty cycle è sempre mantenuto intorno al 50% (46-55%) e quello che cambia è la frequenza, posizionata su valori altissimi (da 1000 a 70000 Hz) ed il valore medio.
    Qui un esempio:



    E’ stato assunto quindi il valore medio come valore caratteristico misurato, con alcune incertezze che sono evidenti nei grafici che seguono, anche per la non costanza di tale valore nel tempo.
    Ho utilizzato 3 resistenze: 2,7 ohm (Vivi Nova), 2,3 ohm (CE4) e 1,8 ohm (Cartom Boge). La misura della resistenza tende ad essere leggermente sovrastimata nel Robust (max +0,1 ohm).
    Qui il grafico della tensione a vuoto (senza carico). Come si vede il comportamento è buono, con i due L-Rider che tendono a sovrastimare la tensione in uscita alle tensioni più elevate (che poi non riusciranno ad utilizzare pienamente), forse nella consapevolezza delle cadute di tensione sotto carico che dovranno subire.



    Ecco i grafici delle tensioni e delle potenze sotto carico per le tre resistenze:





    Come si vede tutti i sistemi non superano i 10 W. Il taglio alle tensioni più elevate, in funzione della resistenza montata, è dovuto infatti all’approssimarsi di questa potenza. Il “taglio” causato dalla corrente massima non è mai intervenuto (avrei dovuto usare resistenze uguali o inferiori a 1,5 ohm), ma ritengo sia di 2,5 Ampere come dichiarato. Derivando la corrente in uscita dalle misure di tensione e resistenza, ho ottenuto i seguenti valori massimi: Twist 2,26 A, Robust 2,29 Ampere, Lambo 2,38 A) con la resistenza 1.8 A e massima potenza (poco sotto i 10 W).
    Da notare che con resistenza da 1.8 ohm il Robust “sembra” andare meglio del Lambo, malgrado il taglio della potenza avvenga un pochino prima.
    Ho fatto una stima della corrente erogata dalla batteria (che non è quella erogata in uscita, se la tensione richiesta è superiore a quella della batteria stessa, ma è più alta), e il valore massimo è intorno ai 2,4 Ampere per Twist e Robust e 2,6 Ampere per il Lambo, corrispondenti circa ai seguenti coefficienti di scarica, in base alla taglia nominale delle batterie: 3,7C per la 13440 (probabile) della Twist, 3.4C per la 14500 del Robust e 3.25C per la 18350 del Lambo.

    Tutti i PV hanno una soglia di cut-off a 10 secondi, interrompendo l’erogazione. Robust e Lambo riescono a mantenere abbastanza costante l’erogazione nei dieci secondi qualunque sia la tensione impostata (e raggiungibile), mentre la twist, ma solo alle alte tensioni, tende a cedere (si abbassa la tensione erogata) dopo circa 3 secondi. Qui due immagini del treno di attivazione, nell’ordine Twist, Robust e Lambo, prima a 4 V e poi a 4,8 V impostati.




    Prova a batterie scariche. Questa prova comparativa è da considerarsi puramente indicativa, perché non è detto che le batterie abbiano subito per tutti i PV la stessa percentuale di scarica (Si potrebbe fare, ma non trovo validi motivi per trascorrere tutto il week end così). Ho proceduto scaricando completamente le batterie e mettendole nel caricatore per 3 minuti. (la tensione è circa di 3.5 V e le batterie stanno esalando l’ultimo respiro, ma durano abbastanza da consentirmi di fare le misure alle varie tensioni (un minuto o poco più netto di attivazione). Questi i risultato con CE4 da 2.3 ohm:



    Come si vede la twist mantiene meglio le tensioni più alte e peggio le più basse. In ogni caso, su tutti i PV, ho rilevato la tensione dopo 1-2 secondi dall’attivazione, in quanto nei successivi secondi, la tensione tende a scendere, in maniera più marcata nella twist, dove negli ultimi secondi perde anche 1 V rispetto alla tensione iniziale.



    Considerazioni: le differenze fra Lambo e Robust sono essenzialmente nelle prestazioni della batteria che montano. Il circuito è “di base” lo stesso, malgrado abbiano una diversa gestione dei pulsanti (Il Robust ne ha uno in meno) e un diverso display (Il Robust lo ha più grande, in verticale, con indicazione della grandezza che si sta misurando). Le prestazioni sono in linea con quanto mi aspettavo. Attenzione al mini Lambo: l’attacco eGo è a filo della vaschetta superiore e questo può rendere difficile l’uso di tank larghi (Vivi Nova, ad esempio) che si avvitano fino ad appoggiarsi sul filo stesso, perché l’aria non passa e bisogna svitarlo un pochino (sul Robust non c’è questo problema). Di contro, il sistema con pin “mobile” (presente anche sul Robust) dotato di una molla assicura sempre il contatto con il polo positivo di qualunque atom/cartom/tank.
    La twist invece è risultata alle misure un pelino sotto alle attese, anche perché queste erano elevate. Le prestazioni sono comparabili al Robust (o meglio l’inverso), per alcuni piccoli aspetti meglio il Robust che la Twist, per altri il contrario, ma sono dettagli da “misure”.

    Perché comprare un Robust invece che una Twist:
    - Ha il display
    - Misura la resistenza
    - E’ più pratico nella regolazione della tensione
    - Con 2-3 batterie 14500 ci si può fare una giornata (3-4 ml di e-liquid), per fare lo stesso dovrei avere 3 twist 650
    - Non ha nulla da invidiare alla twist come prestazioni
    - Particolarmente adatto ai CE4/CE5 e al mini Vivi Nova
    - Ha il pin positivo "mobile" (auto-adattabile)

    Perché comprare una Twist invece che il Robust:
    - Leggermente più piccola e più leggera
    - Più pratica nell’utilizzo generale e con meno “pensieri”
    - Sembra più solida e la sua affidabilità è già dimostrata
    - Non è necessario possedere caricabatterie dedicati
    - Elettronica lievemente superiore con probabile migliore sfruttamento della batteria
    - Monta il phantom senza adattatore

    Un ultima riflessione: su questo forum ci sono mediamente ben oltre 3000 visitatori al giorno. Quanti credete svapino o abbiano voglia di svapare a più di 8-9 W? Secondo me meno del 10%, ed alcuni di essi credono che se il PV non arriva a minimo 15 W è una schifezza, e molti di loro “pensano” di svapare ad alte tensioni sia il massimo, ma in realtà non superano i 10W. Il numero di persone che “necessita” di superare queste potenze è realmente limitato, non c’è nessun motivo di accrescerlo forzatamente disprezzando il mondo dei “sotto i 10 W”, perché molti che si avvicinano a questo mondo o lo hanno fatto da poco potrebbero essere influenzati dalla sindrome del “ce l’ho grosso anche io” (in potenza) inutilmente, spendendo tra l’altro cifre che avrebbero potuto risparmiarsi. Il mercato degli “ospiti silenti del forum” e più ancora di quelli che non passano le giornate “eternamente connessi” come noi è amplissimo, lo dimostra il proliferare di negozi su strada.
    Quindi non guardiamo con sufficienza questi piccoli VV: possono essere adatti a tantissime persone, che cercano praticità, semplicità, leggerezza e minimi ingombri senza rinunciare a qualche "sfizio". Tra l’altro i migliori sistemi di alimentazione attuali, a parte il bottom feeding (phantom – ci vuole l’adattatore per Lambo e Robust -, CE4/CE5, DCT e Vivi Nova) funzionano bene sotto i 10 W.

    ….IMHO
    Ultima modifica di giangi; 17-12-2012 alle 11:43

  2. #2
    Esperto:
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di chriseida
    Data Registrazione
    Feb 2010
    Messaggi
    6,045
    P.Vaporizer
    Sparagnaus V. 3

    Predefinito

    Grazie [MENTION=152]giangi[/MENTION] per il sempre ottimo lavoro, ed in particolare per le ultime riflessioni, che quoto in pieno.rep+


  3. #3
    Senior Member
    ESP User
    L'avatar di rafpigna
    Data Registrazione
    Dec 2012
    Località
    Roma
    Messaggi
    885
    P.Vaporizer
    iStick 50W + Expromizer 1.2 - 1.3 + Kayfun 4

    Predefinito

    rep+ ottimo spunto di riflessione per chi come me, niubbo, è incuriosito dal mondo BB ma è spaventato dalle dimensioni di questi tubi e sta valutando la scelta tra dispositivi "mini"

  4. #4
    Very Old Poster
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di lordmatrix
    Data Registrazione
    Sep 2012
    Messaggi
    6,161

    Predefinito

    [MENTION=152]giangi[/MENTION] a ogni tuo post ormai il sistema dovrebbe automaticamente assegnarti un rep+
    Grazie!
    Galleria fotografica: alcuni miei APV
    Link utili: Il bello...della rigenerazione - BB meccanici, batterie e sicurezza - "Macro" Coils
    Watts do not matter, it's all about wire temperature. Vaping is a passion not just a hobby.

  5. #5
    Senior Member
    ESP User
    L'avatar di loki_fo
    Data Registrazione
    Mar 2012
    Località
    Predappio
    Messaggi
    430
    P.Vaporizer
    Di tutto

    Predefinito

    Le tue considerazioni finali, valgono più delle misurazioni che hai ben fatto!!

  6. #6
    Administrator
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di lordbyron77
    Data Registrazione
    Nov 2009
    Località
    Milano
    Messaggi
    34,653
    P.Vaporizer
    Betti III

    Predefinito Comparativa mini VV (Twist-Robust-Mini Lambo)

    Grazie sia per le misurazioni ma anche per le considerazioni generali, assolutamente condivisibili

  7. #7
    Rintronato User
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di BeerBaron
    Data Registrazione
    Sep 2010
    Località
    Villaggio Pinguino
    Messaggi
    3,892

    Predefinito

    ottimo come sempre Giangi

    queste misurazione sono veramente molto utili nella ricerca di un VV di piccole dimensioni

    concordo perfettamente sulle considerazioni finali, per quanto non sia un niubbo il mio svapo ottimale durante la giornata rimane sui 9w, alzo un pochino volentieri in certi momenti della giornata e con HW adatto ma nella norma 9/10w purche costanti li trovo un bel svapare

  8. #8
    Very Old Poster
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di Il Brucaliffo
    Data Registrazione
    Jan 2011
    Messaggi
    1,405

    Predefinito Comparativa mini VV (Twist-Robust-Mini Lambo)

    Grazie, ottimo confronto, mi servirà sicuramente visto che comprerò un VV prox

  9. #9
    Junior Member
    ESP User

    Data Registrazione
    Mar 2013
    Messaggi
    7
    P.Vaporizer
    ego-w

    Predefinito

    Grazie mille sei stato chiarissimo

  10. #10
    Junior Member
    ESP User
    L'avatar di OTOGY2002
    Data Registrazione
    Jan 2013
    Località
    Puglia
    Messaggi
    41
    P.Vaporizer
    GG Ithaka,Euphoria vf,MC ARB,China GG ecc.

    Predefinito

    preso il robust,resistenza 1.5 ohm non un granche'....sembra depotenziato
    fortuna ho il vamo che spinge mooooooolto meglio
    ....peccato perche' il robust e' bello,leggero e portabile molto piu' di altri pv,a meno di mod al circuito o altro lo sconsiglio.

Discussioni Simili

  1. Vivi nova mini Vision +ego twist
    Di kid nel forum Manutenzione sigaretta elettronica
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 22-11-2012, 17:57
  2. Reo mini VV
    Di Trimegisto nel forum Box-Mod con Bottom Feeder
    Risposte: 11
    Ultimo Messaggio: 04-06-2012, 21:40
  3. Mini mc tank per mini lavatube
    Di mc0676 nel forum Fai da te
    Risposte: 16
    Ultimo Messaggio: 05-05-2012, 12:12
  4. reo mini
    Di gimmi1976 nel forum [Vendo]Mercatino
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 18-11-2011, 08:54

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •