Sigaretta Elettronica Volari
Visualizza Feed RSS

Poesia

  1. Un pensiero al femminile 2.

    Innamoramenti ambigui.

    Pungente, come rovi penetrante,
    graffiante, dalla zampata irriverente;
    mordente dal boccone claudicante.

    Gioiosa, radiante di sperticate risa,
    andante sul filo disegnato da una rosa;
    conturbante come in dolce notte musa.

    Sinistro, il suo insolente fiele
    si spande stirato su lise stele,
    a mostra del suo velenoso miele.

    Aggiornato il 23-10-2012 alle 19:25 da [ARG:5 UNDEFINED]

    Categorie
    Poesia
  2. Astante.

    L’Evoluzione

    L’uomo,
    in bonaria finzione,
    baldanzoso avanzava
    lungo la via
    della propria evoluzione,
    finché ad un tratto
    ch’era supino s’incontrò.

    D’istinto,
    avrebbe voluto tirarsi su,
    fare insieme quel cammino,
    ma la via
    era tortuosa e stretta,
    e lui,
    che a sempre avuto fretta,
    con un balzo
    se stesso scavalcò.

    Ardito,
    da solo andò così lontano
    per quel sentiero
    ...

    Aggiornato il 30-12-2011 alle 07:21 da [ARG:5 UNDEFINED]

    Categorie
    Poesia
  3. Un pensiero al femminile.

    Amarezza

    La tua mano
    scivola sul mio petto
    bagnandosi nelle lacrime
    d’un sofferente cuore
    piangente
    per la perduta gioia
    data da quell’amore
    ormai preda della noia
    che spietatamente uccide
    quel fuoco ardente
    che unì le nostre vite,
    come fosse durato solo un istante.
    Incauti ardori

    Incauto maschio,
    che da cotanta beltà ammaliare ti lasciasti,
    negli armoniosi occhi di una femmina
    il tuo sguardo
    ...

    Aggiornato il 14-01-2012 alle 19:44 da [ARG:5 UNDEFINED]

    Categorie
    Poesia
  4. Quadri di memoria futura. 2

    Rinascite

    L’odor di primavera
    mi riempiva le narici
    e il mare trasportava
    le sue creste spumeggianti;
    il mio sguardo
    all’orizzonte si smarriva,
    la quiete interrompevano
    alcuni villeggianti.

    L’acqua mi parlava
    con le sue mille luci
    raccontandomi in segreto
    le sue storie naviganti,
    tra queste i miei patemi,
    ormai resi fugaci,
    in cui il rischio è stato grande
    di perdite importanti.
    ...

    Aggiornato il 30-12-2011 alle 07:42 da [ARG:5 UNDEFINED]

    Categorie
    Poesia
  5. Quadri di memoria futura.

    Reminescenze

    Andai per le campagne camminando
    che nel mio cuore
    una grande pena avevo dentro,
    ma lo spettacolo accolsi sorridendo
    che ad un tratto
    dalla fitta nebbia uscì.

    Il sole, il verde, la montagna,
    il prato un po’ fumante, i tanti fiori,
    mentre gli alberi del bosco in lontananza
    si stavano specchiando in un laghetto
    e in là di lato, lo scroscio d’un ruscelletto
    il mio orecchio tenue udì.

    Nell’aria
    ...

    Aggiornato il 07-04-2013 alle 23:26 da [ARG:5 UNDEFINED]

    Categorie
    Poesia
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima