Lista Tag Utenti

Risultati da 1 a 8 di 8

Discussione: Pico squeeze per iniziare?

  1. #1
    New Member
    ESP User

    Data Registrazione
    May 2018
    Messaggi
    3
    Citato in
    2 Post(s)
    Taggato in
    0 Thread(s)
    Thanks
    0
    Thanks ricevuti: 0 in 0 Posts

    Predefinito Pico squeeze per iniziare?

    Buonasera a tutti ragazzi, sto pian piano entrando nel mondo dello svapo, solo che sto trovando delle difficoltà nel trovare il primo kit adatto a me.
    A me piacciono molto le box piccole e compatte che non facciano molta potenza, e fin da subito mi sono "innamorato" della pico squeeze.

    Però qui viene il mio dubbio, secondo voi ci può stare come primo acquisto? O dato che è una box in bf è meglio lasciar stare e fare "esperienza" con qualcos'altro?

    La rigenerazione non mi spaventa, anzi mi piace sia per una soddisfazione personale, sia per un risparmio ahah

    Comunque, mi farebbe piacere sentire una vostra opinione, nel caso qualcuno non fosse d'accordo non esiti a consigliare un kit entry level (che sia sempre compatto e tascabile però) stando all'incirca dentro i 60/70€.

    Grazie mille per l'attenzione e la lettura!

  2. #2
    Senior Member
    ESP User
    L'avatar di effe
    Data Registrazione
    May 2017
    Messaggi
    211
    P.Vaporizer
    Le Concorde, serve altro?
    Citato in
    71 Post(s)
    Taggato in
    0 Thread(s)
    Thanks
    47
    Thanks ricevuti: 147 in 81 Posts

    Predefinito

    Come primo kit potresti iniziare con un non rigenerabile per vedere se ti piace svapare.

    Io ho convertito ex fumatori da analogiche diretti alla rigenerazione. Fra i miei conoscenti chi é partito o passato ai rigenerabili tiene ancora duro sia per questioni di resa aromatica più appagante, che economica (costa molto meno prendere filo e cotone che le testine) che di soddisfazione e possibilità di sperimentare nel farsi la resistenza rispetto al sostituire la testina.

    Sulla difficoltà per iniziare non vedo il problema di iniziare in BF, io li trovo anche più facili da rigenerare rispetto ai tank dove bisogna essere veramente degli orologiai per rigenerare. Sono piuttosto scettico nel consigliarti la Pico squeeze per iniziare per un semplice motivo: é semi meccanica ovvero continua ad erogare 3,7V (watt corrispondenti li trovi con la legge di ohm) e ti richiedere di dover pensare bene alla resistenza da arrotolare per avere la giusta fumosità e calore del vapore. Con una box elettronica dove puoi regolare i watt anche se non ti esce la resistenza perfetta puoi sempre corregge aumentando o diminuendo i watt per avere un vapore più o meno caldo.

    Quindi se vuoi provare il BF direi per iniziare box elettronica (VT inbox o RSQ, non mi pare ci siano molte altre alternative economiche) e un atom a scelta. Quando hai un po' di confidenza prenditi anche la pico che con 14-15€ riesci a farla arrivare dall'oriente.

  3. #3
    Senior Member
    ESP User
    L'avatar di FC82
    Data Registrazione
    May 2016
    Messaggi
    483
    P.Vaporizer
    BF
    Citato in
    72 Post(s)
    Taggato in
    0 Thread(s)
    Thanks
    733
    Thanks ricevuti: 213 in 137 Posts

    Predefinito

    Se la rigenerazione non ti spaventare una Squeeze ci può stare tranquillamente.
    Valuta anche che tipo di atom montare su.

  4. #4
    Administrator
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di Drakogian
    Data Registrazione
    Sep 2014
    Località
    Milano
    Messaggi
    3,864
    P.Vaporizer
    Molti i chiamati... pochi gli eletti.
    Citato in
    921 Post(s)
    Taggato in
    1 Thread(s)
    Thanks
    1,692
    Thanks ricevuti: 3,925 in 1,731 Posts

    Predefinito

    Mi trovo d'accordo con @effe. La pico squeeze, alla fin fine, è una meccanica e quindi devi avere quel minimo di conoscenze per poterla usare in relativa sicurezza.
    Forse sarebbe meglio iniziare con una box tipo la Pico 75 e un atom rigenerabile tipo Siren V2, Ares, Kayfun prime, ecc... Atom facili da rigenerale e che danno buone soddisfazioni per chi inizia.

  5. #5
    New Member
    ESP User

    Data Registrazione
    May 2018
    Messaggi
    3
    Citato in
    2 Post(s)
    Taggato in
    0 Thread(s)
    Thanks
    0
    Thanks ricevuti: 0 in 0 Posts

    Predefinito

    Grazie mille per la risposta! Non sapevo che la pico squeeze fosse una meccanica, pensavo avesse dei circuiti di sicurezza!
    Comunque anche la pico 75 mi piace molto, quindi penso di orientarmi su quella!

    Un'altra domanda se comprassi come atomizzatore un clone è sicuro oppure è meglio lasciar stare? È da un po' che cercavo l'hadaly o il goon22 originali, però in tutti i siti italiani vendono solo cloni e non so cosa fare.

    - - - Updated - - -

    Grazie mille per la risposta, sei stato molto chiaro! Comunque non è fondamentale che la box sia in BF, diciamo che preferisco sia piccola e compatta.
    A questo punto credi ci possa stare una pico75 oppure una pico25?
    Magari prendere solo la box per poi prendere un dripper?
    Visto che la cosa che cerco è sentire bene l'aroma.
    Grazie ancora!

  6. #6
    Very Old Poster
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di hammond
    Data Registrazione
    Jan 2013
    Località
    livorno
    Messaggi
    1,659
    P.Vaporizer
    noisy criket 2, pico squeeze, avid able, kennedy 24, goon 22 bf, tfv8, iJoy Combo, pulse22, armor
    Citato in
    463 Post(s)
    Taggato in
    1 Thread(s)
    Thanks
    517
    Thanks ricevuti: 612 in 401 Posts

    Predefinito

    la squeeze ha il circuito di sicurezza, anche se si comporta come una meccanica.
    Dice che taglia l'erogazione a 50 w, anche se poi non è proprio così ...
    Per cominciare in bf e a rigenerare è un'ottima scelta.
    Ma come ti hanno già detto, devi documentarti per bene per fare le coil adatte, avere soddisfazione e rimanere in sicurezza.
    Ma nessuno nasce imparato. Cerca documentazione e filmati sia sul forum, sia sul tubo ...

  7. #7
    Senior Member
    ESP User
    L'avatar di effe
    Data Registrazione
    May 2017
    Messaggi
    211
    P.Vaporizer
    Le Concorde, serve altro?
    Citato in
    71 Post(s)
    Taggato in
    0 Thread(s)
    Thanks
    47
    Thanks ricevuti: 147 in 81 Posts

    Predefinito

    @Merlo allora il goon lo escluderei subito perché è un dual-coil che direi essere un tantino sopra l'asticella per rigenerare.

    È fattibile iniziare direttamente dal BF ci mancherebbe però se stai cercando di smettere con le analogiche punterei a un sistema con un minimo di controllo in più in modo che lo svapo sia sin da subito più appagante. Sui tank non sono così informato, sicuramente c'è qualcuno che ti saprà consigliare meglio di me.

    Io ti consiglierei di comprare comunque qualcosa che abbia la regolazione dei watt, per non rinunciare al bf potresti fare così:
    • Pico 75W (~20€)
    • Siren V2 o simili (~30€)
    • Pico squeeze (~15€)
    • Clone BF (~10-15€)
    • Assortimento fili, cotone e coil jig (~10€)

    Per i fili potresti prendere KA1 e Ni80 da 26ga che vanno bene sia in meccanico per uno svapo da flavour che in elettronico, cotone cotton bacon V2 (è uscita la versione nuova chiamata "prime" ma il V2 funziona egregiamente e ora te lo tirano dietro) e se proprio un coil jig per arrotolare le resistenze. Gli altri accessori come pinze ceramiche, raschietto metallico, forbici apposite, tab per le resistenze e altro non sono assolutamente necessari. A casa avrai sicuramente un tronchesino/forbice, pinze e cacciaviti e quindi non serve altro.

    Con 80€ potresti avere tutto l'occorrente in termini di hardware, per i liquidi bisognerebbe aprire un capitolo a perte.
    Con il setup consigliato avresti un tank con box elettronica per incominciare subito alla grande, un atom BF da usare potenzialmente come dripper a casa e la squeeze per quando ci hai preso e vuoi provare lo svapo in meccanico con un sistema che ti garantisca di non farti saltare in aria una mano. Così avresti anche un kit sempre funzionante e la squeeze per sperimentare.

    EDIT: con la box elettronica poi puoi anche testare le resistenze che prepari per il dripper in modo da vedere se l'hai costruita bene (no corto circuiti, lettura del valore di resistenza e corretta attivazione) e così ti eviti l'acquisto in futuro di un tab per provare ad attivare le resistenze

  8. #8
    New Member
    ESP User

    Data Registrazione
    May 2018
    Messaggi
    3
    Citato in
    2 Post(s)
    Taggato in
    0 Thread(s)
    Thanks
    0
    Thanks ricevuti: 0 in 0 Posts

    Predefinito

    Grazie mille!
    Come da vostro consiglio prenderò in considerazione la pico 75 con il wasp nano.
    Che da quello che ho capito ha un buon rapporto qualità/prezzo ed è single coil, quindi più facile da rigenerare (se non erro).

    Poi nel futuro si vedrà.

    Comunque la e-cig non la compro per smettere di fumare, ma più che altro come "passatempo" per non ricadere nelle sigarette.

Discussioni Simili

  1. Pico squeeze
    Di Kaos09 nel forum Consigli per gli Acquisti
    Risposte: 9
    Ultimo Messaggio: 17-10-2017, 14:53
  2. Pico Squeeze problema aroma
    Di Drakogian nel forum Box-Mod con Bottom Feeder
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 31-01-2017, 11:25
  3. atom x pico squeeze
    Di marcoachille nel forum Prime Esperienze e Consigli
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 20-01-2017, 20:23
  4. Pico squeeze
    Di svap71 nel forum Anteprime e segnalazioni
    Risposte: 18
    Ultimo Messaggio: 29-10-2016, 08:33

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •