Visualizza Feed RSS

Area Chrom(ata)

Fuorviate divergenze

Valuta Questa Inserzione
Elton John, lancia la campagna ‪#‎boycottD&G su Instagram dopo le dichiarazioni dei due stilisti siciliani sulla loro contrarietà alle adozioni gay e ai "figli della chimica che non hanno mamma e papà".
Giovannino l'inglese, si è adirato dal momento che esso stesso è padre di due marmocchi avuti in provetta mischiati a suo "marito" (?!) David Furnish.
"Come vi permettete di dire che i miei meravigliosi figli sono 'sintetici’?", sbraita Giovannino l'inglese, intimando a Dolce e Gabbana di "vergognarsi per aver puntato i loro ditini contro la fecondazione in vitro, un miracolo che ha consentito a legioni di persone che si amano, etero e omosessuali, di realizzare il loro sogno di avere figli. Il vostro pensiero arcaico è fuori tempo: proprio come le vostre creazioni di moda". Chiudendo con la stoccata finale: "Non indosserò mai più nulla di Dolce e Gabbana".
Stefano Gabbana gli ha direttamente risposto di essere un fascista: un epiteto che non c'entra molto con l'oggetto di questa querelle, ma che ho trovato comunque buonista.

























Personalmente, al vecchio Giovannino settebellezze vorrei far notare che i due siculi non si sono detti contrari ai generati da lui e "consorte", anche perché ormai generati lo sono, né ai generati in vitro, e da madri in affitto, da coppie eterosessuali che possono garantire agli eventuali nascituri almeno un padre e una madre. Ma tantomeno hanno definito i "suoi" ragazzi sintetici. Magari privi di madre, questo si. E sospetto che sommaria ritengono sia la materia grigia di Giovannino l'inglese, questa si.





D&G forse saranno per certi versi anche arcaici, ma personalmente credo che Giovannino l'inglese e tutti quelli che pensano come lui siano divergenti perfino da se stessi. O quantomeno paralleli, anche a se stessi.

Invia "Fuorviate divergenze" a Digg Invia "Fuorviate divergenze" a del.icio.us Invia "Fuorviate divergenze" a StumbleUpon Invia "Fuorviate divergenze" a Google

Categorie
Articoli

Commenti