Visualizza Feed RSS

pat71

UE: cosa stanno tramando? [forti restrizioni per le ecig]

Valuta Questa Inserzione
Sul sito del Dr. Farsalinos, un preoccupante grido d'allarme sui giochi in corso presso la Commissione UE riguardanti la regolamentazione delle ecig.

L'Unione europea ignora la scienza e il buon senso facendo proposte che possono danneggiare la salute dei fumatori e dei vapers
di Konstantinos Farsalinos, MD

Tutto quello che è dato sapere è che attualmente sono in corso all'interno dell'UE alcune procedure negoziali intense riguardanti la regolamentazione delle e-sigarette. Purtroppo, tutti questi negoziati sono eseguiti a porte chiuse, quindi le persone maggiormente interessate e colpite da tali regolamenti, vapers e fumatori, non hanno idea di che cosa stia succedendo e come queste procedure si stiano evolvendo.

Temo che l'Unione europea stia ancora una volta cercando di distruggere l’e-sigaretta come prodotto alternativo al fumo, cercando di attuare regolamenti che costituiscono un divieto per la maggior parte dei prodotti. Non solo ignorando la scienza, ma anche prendendo decisioni che sono contro la volontà e il voto dei deputati espresso appena 40 giorni fa. Uno dovrebbe chiedersi perché tali norme vengano proposte, quale scopo perseguano e dove il beneficio per la salute pubblica si inserisce nel loro pensiero.

In quelle che dovrebbero essere considerate come proposte scandalose, la Commissione UE attualmente ha preparato una proposta volta a:

vietare tutti i liquidi di ricarica
vietare tutti gli atomizzatori riutilizzabili
vietare quasi tutti gli aromi
limitare i livelli di nicotina a 20mg/ml
limitare il contenuto di nicotina per cartuccia a 10 mg

Allo stesso tempo, nessuno sarà in grado di ottenere alcun liquido contenente nicotina poiché solo cartomizers monouso (con un contenuto massimo di 0,5 ml e concentrazione massima di nicotina 20mg/ml) saranno consentiti sul mercato. Queste proposte sono fatte nonostante gli studi scientifici hanno dimostrato che:
- la variabilità di dispositivi e aromi svolge un ruolo importante negli sforzi dei vapers per ridurre o smettere di fumare
- la nicotina è una parte essenziale del successo delle e-sigarette, in particolare modo durante l'inizio della utilizzazione dell’e-sigaretta

Tali decisioni non sono solo un insulto ai milioni di vapers che hanno smesso di fumare con successo o ridotto il fumo grazie all'uso delle e-sig, ma è anche contro ogni scoperta scientifica e senso comune. Oltre ad essere una questione di salute pubblica, è anche una questione politica seria, un tipico esempio di mancanza di rispetto verso il voto dei deputati. Con tali proposte stanno di fatto attuando il divieto di e-sigarette, eliminando quasi tutti (e certamente i più efficaci) prodotti dal mercato. Il risultato sarà un aumento della prevalenza di fumatori, perché una maggioranza sostanziale di vapers sarà costretta a tornare alle sigarette. Inoltre, priverà i fumatori che non riescono a smettere con i metodi attualmente approvati della possibilità di utilizzare un'alternativa molto meno nociva del fumo e che ha effetti benefici per la loro salute. Infine, porterà inevitabilmente allo sviluppo di un enorme mercato nero di prodotti di qualità discutibile e sconosciute implicazioni per la salute. Allo stesso tempo, le sigarette di tabacco continuano a essere vendute ovunque senza restrizioni. La scienza viene completamente ignorata e bypassata, e le decisioni vengono prese contro l'interesse della salute pubblica. Gli scienziati dovrebbero alzare la voce contro tali proposte e i vapers devono difendere il loro diritto di proteggere la propria salute. Tali regolamenti sono contro la salute dei cittadini dell'UE e in contrasto a qualsiasi tipo di scoperta scientifica. Il buon senso dovrebbe prevalere.

Per ulteriori dettagli, commento e proposte di Clive Bates: They just don’t get it – Commission proposal for the regulation of e-cigarettes « The counterfactual

La proposta della Commissione UE è consultabile qui: http://nicotinepolicy.net/documents/...Nov%202013.pdf

Invia "UE: cosa stanno tramando? [forti restrizioni per le ecig]" a Digg Invia "UE: cosa stanno tramando? [forti restrizioni per le ecig]" a del.icio.us Invia "UE: cosa stanno tramando? [forti restrizioni per le ecig]" a StumbleUpon Invia "UE: cosa stanno tramando? [forti restrizioni per le ecig]" a Google

Categorie
Non Categorizzato

Commenti