Visualizza Feed RSS

Area Chrom(ata)

Spunti di riflessione 8...

Valuta Questa Inserzione
Semmai anche questo Paese dovesse avere una maggioranza sufficiente a legalizzare i matrimoni gay, e magari corredati da conseguente diritto all'adozione, posso già assicurare che mi impegnerò nella creazione di un movimento che chieda la legalizzazione della bigamia. A quel punto, voglio avere il diritto di fposare due donne... o anche tre, perché no?!
E s'é possibile, poter anche distinguere tra diritti della moglie 1 e quelli della moglie 2. O tra quelli della moglie 1, della moglie 2 e dell'uomo 3, che a quel punto non vorrei più farmi mancare nulla.
In aggiunta, non essendo io troppo incline al masochismo, magari anche la legalizzazione dell'amante, ch'é anche meglio. E se c'é l'accordo di tutti gli attori, anche con il diritto alla convivenza...

Se la famiglia non dovrà essere più solo un'unione tra uomo e donna, e cosi anche i genitori, allora che sia qualsiasi cosa purché unione tra persone conviventi. Che si amano, eh!... Perché l'amore dovrà essere garantito, visto che basta solo quello.

Invia "Spunti di riflessione 8..." a Digg Invia "Spunti di riflessione 8..." a del.icio.us Invia "Spunti di riflessione 8..." a StumbleUpon Invia "Spunti di riflessione 8..." a Google

Categorie
Articoli

Commenti

  1. L'avatar di loki_fo
    Legalizzare le coppie gay non mi sembra uno stravolgimento della società. Garantire gli stessi diritti a una qualsivoglia coppia, mi sembra un segno di civiltà! Diverso è il discorso dell'adozione. Premettendo che molte coppie tradizionali con figli adottivi o naturali, andando a vedere le cronache, non hanno dato una bella immagine educativa (vedi bambini buttati nel cassonetto, costretti a prostituirsi, violenze varie, per non parlare di omicidi di madri, fidanzate, genitori, uff. la lista è lunga...) Devo giungere alla conclusione che ci siano persone e sottolineo "persone" meritevoli di allevare dei figli e "persone" non meritevoli, tutto qui!
    A rinforzare questa mia tesi, poi, c'è un dato di fatto ineccepibile: il modello di società che ci siamo dati, quello secondo alcuni, giusto, naturale, etc... che cosa ha prodotto? Guerre, violenza inaudita, perdita di valori, legge del più forte, indifferenza... uhm devo continuare?