Visualizza Feed RSS

Diario semi serio di una svapgirl

Svapatoriamente matti da legare

Valuta Questa Inserzione
Ieri sera ho cacciato fuori di casa il marito, perchè c'era la riunione segreta degli svapatori carbonari.

Siamo un gruppo di folli che si incontrano, creano, provano aromi, sigarette elettroniche, tutto in un clima come dire... Alice nel paese delle meraviglie svapatorie.
Che poi. Sono io l'unica che crea liquidi, loro si limitano a degustare e chiedere.
Io li chiamo gli adepti, scherzosamente, ma nemmeno tanto.
Da quando ho cominciato a svapare, a novembre 2012, ho 6 persone che mi vedono come il loro guru (più quelli a cui faccio solo i liquidi). Gli compro io le e-cig, i ricambi, creo liquidi personalizzati...
Mi piace seguirli, mi piace provare cose nuove e soprattutto mi piace vedere che ce la fanno anche loro.
Nessuno dei miei adepti ha ripreso a fumare, tranne uno che in effetti è quello che vive con me.
Il mio più grande fallimento.
Incredibile.
Ma la cosa più incredibile e che non gli piacciono nemmeno le mie creazioni svapatorie. E' l'unico.
Gli ho fatto provare il mio ciocco menta (che tutti hanno giudicato. Immenso. E lo vogliono tutti) e quello che è uscito dalla sua bocca è stato.
-Mah...-
(ricetta ciocco menta: su 10 ml, 8 gocce cioccolata FA, 3 gocce menta piperita FA, nulla di difficile)
Poi gli ho fatto provare un altra mia creazione che piace agli ometti del gruppo carbonaro (personalmente a me non tanto, che fa parte dei tabaccosi "freschi" ,su 10 ml, 12 gocce Gold ducat, 3 anice, 4 cioccolato,1 caramello. Tutti di FA, tranne il caramello e il ducat che sono inawera) e su questo ha detto.
-Non sento il gusto.-
-E allora continua a fumare le tue maledette analogiche!-

Comunque. Ieri sera, tutti stipati nella mia cucina ho deciso di provare qualcosa con la crema catalana. E' un aroma che ho comprato di impulso, in effetti non avevo nessuna idea ma tant'è. E' li e qualcosa ci devo fare.
Appena mi sento ispirata comincio l'alchimia e se ne vale la pena posto ricetta.

Adoro creare liquidi. E' come cucinare, due passioni che si integrano completamente.
E mi piace un sacco quando gli adepti, e non solo loro, mi chiedono creazioni tipo.
Ma qualcosa per il dopo cena?
O qualcosa da svapare sopra una vetta in montagna?
O su una barca in mezzo al mare?
O dopo una bella sessione di sesso?


E io mi immedesimo, chiedendo se piacciono aromi dolci, tabaccosi o fruttati e poi alchimizzo.

A proposito. Ho una base solo cannella, quasi quasi ci aggiungo del cioccolato e della pera. Sempre con la solita goccia di caramello inawera, che a mio giudizio aumenta la fumosità e rende i gusti più compatti. (quante volte l'ho già scritto=)

Devo uscire. Sono certa che oggi incontro Dentiera impazzita.
Ed è meglio che non faccia il tuttologo perchè sono in modalità crotalo serial killer e non ho proprio voglia di stare dietro alle sue cazz...hem...stupidate.

Invia "Svapatoriamente matti da legare" a Digg Invia "Svapatoriamente matti da legare" a del.icio.us Invia "Svapatoriamente matti da legare" a StumbleUpon Invia "Svapatoriamente matti da legare" a Google

Aggiornato il 15-04-2013 alle 14:17 da [ARG:5 UNDEFINED]

Categorie
Ricette , ‎ Pensieri svapatori

Commenti

  1. L'avatar di lucai67
    Nooooooo!!!!
    Esco un attimo dal forum sulle box, lo frequento troppo in questi giorni, e sbatto sulle tue creazioni.
    Già, proprio stamattina mi sono detto, dopo il caffè svapando semplicissima vaniglia alternata a cocco... è ora che la faccio finita di pensare a mesh e wick tanto mi arriva il grandvv e basta, un atom e mi dedico ai liquidi.
    Tanto: adoro la cucina.
    E poi: la mia frittata con i fiori di zucchina imbottiti di scamorza affumicata e pezzettini di alici è imbattibile, fa venire le lacrime agli occhi anche a mio figlio.
    Ora: liquidi.
    Finalmente.
    Scappo, giù a leggere delle tue creazioni.
    Grazie!
    Luca