Visualizza Feed RSS

gqn77

Convinzione strettamente personale sull'ostilità verso le e-sig

Valuta Questa Inserzione
Citazione Originariamente Scritto da gqn77 Visualizza Messaggio
Più volte nel forum si parla dell'avversione che molta gente ha verso le sigarette elettroniche. Essendo a mia volta testimone di questo fatto ci ho pensato su e mi son convinto che questo atteggiamento di ostilità nei loro confronti sia strettamente legato ad una mentalità che vede nella sofferenza l'unica via di espiazione per il peccato.

Mi spiego meglio. Tutti noi siamo cresciuti con la storia della cicala e della forimica.... se ti diverti a scapito del rigore e dell'impegno meriti la MORTE. Cioè parliamoci chiaro... ci hanno insegnato che l'indulgere nel divertimento quando non si dovrebbe fare è passibile di morte. Ora io se fossi un pedagogo avrei fatto si che la formica prendesse in casa la cicala... la sfamasse.. le facesse un culo così tutto l'inverno e la cicala convertita da li in poi si sarebbe messa a cantare solo la sera.

Questo modo di pensare forse anche per una cultura cattolica imperante pervade ogni aspetto della nostra vita... non ho mai capito perchè appena una persona in errore trovi un modo facile per correggere il propio sbaglio si debbe SEMPRE trovare il modo per impedirglielo o per contrastarlo. In pratica il discorso è che se hai sbagliato e TI SEI FATTO DEL MALE.. per uscirne devi SOFFRIRE.

Ho qualche esempio... qualche anno fa si cercò di introdurre in italia il sistema di disintossicazione rapida e indolore dalla droga. Il sistema prevedeva di addormentare un tossicodipendente, fargli passare la fase di dolori lancinanti della crisi di astinenza, risvegliarlo e dare supporto psicologico per la dipendenza psicologica. Ora tnente conto che molti tossici smetterebbero ben prima di aver toccato il massimo della degradazione se non fosse propio per la paura o l'impossibilità di affrontare gli enormi dolori che la disintossicazione provoca. Va da se che il sistema presenta molte lacune e la sua efficacia nei risultati nel tempo è scarsa ma in una certa percentuale di persone dimostrò di FUNZIONARE. In italia venne proibita anche se fatta PRIVATAMENTE a propie spese. Il concetto era... sei un tossico, hai bisogno di aiuto... devi SOFFRIRE così impari a drogarti. NON hai altra via e noi che non ci droghiamo e siamo stari retti (e pii) possiammo pascerci di come abbiam fatto bene a non lasciarci coinvolgere.

Un altro esempio è la pillola abortiva... hai scopato come una scrofa in calore crogiolandoti prendendo uccelloni multicolori e rotolandoti nei liquidi #estratti/macerati di sconosciuti??? Hai deciso che il quarto figlio è di troppo dato che tuo marito alcolizzato ti riempie di botte e ti tromba senza precauzioni ma dato che l'assistenza alle donne fa schifo non puoi permetterti di divorziare da lui? Hai ricevuto l'educazione sentimentale che scientificamente è dimostrato essere la MENO efficace del mondo ma che noi benpensanti continuamo a professare e per l'inesperienza di un ragazzino 15 enne come te sei rimasta incinta? Allora ti devi far svuotare come un riccio di mare in una struttura che non ti garnatisce neanche gli antidolorifici nonostante la legge rischiando di perdere la possibilità di avere figli o rischiando infezioni o complicazioni... non sia mai che una pillola ti levi dalla punizione divina della gravidanza.

Lego tutto ciò alla cultura cattolica o anche semplicemente cristiana perchè una certa aversione alle scorciatoie le vedo molto nella nostra cultura... per darvi un'idea la mia donna ha fatto un parto indolore che è stato dolorosissimo... con epidurale fatta all'ultimo momento (nonostante le doglie ci fossero da ore) e le ultime 2... hanno tolto l'anestetico!!!. Mentre in altro ospedale non cattolico la sua collega si è fatta le stesse ore di travaglio con un leggero fastidio grazie ad un'epidurale fatta a regola d'arte. Ho poi avuto conferma che in molti ospedali ad impronta cattolica l'epidurale è solitamente più dolorosa.... quando propio non viene praticata.

ora veniamo alle e-sig.... in pratica la e-sig ci permette di perdurare nel vizio o nel liberarcene senza dover metterci quintalate di frustrazione e sofferenza... per lo stronzetto che se ti beccava a fumare all'aria aperta a 100 metri da lui si metteva ad urlare all'assassino per il fumo passivo tutto questo da un fastiodio immane.... "COME!!! quello può continuare a godere o può smettere senza subire il fio della propia scelleratezza???". Non so voi ma quando è passata la legge che non si sarebbe più potuto fumare nei locali pubblici io in giro non ho visto gente non fumatrice sollevata da questa legge non dovendo più subire il fumo passivo.... io ho visto tanta gente contenta ma di quella contentezza pelosa e meschina di chi finalmente vede quello che ha passato l'estate a ballare messo di fronte alla punizione per i propi vizi. Gente a cui della propia salute fregava poco o nulla ma sicuramente contenta nel vedere il negativo per definizione (il fumatore) finalmente punito.

Perchè parliamoci chiaro.. l'uomo ha bisogno del propio colpevole della persona da mettere all'indice. Ovvero necessita del negativo per risaltare come positivo. E dato che il 95% della popolazione è composto da gente perfettamente normale c'è un 95% della gente in cerca di qualcuno a cui confrontarsi per risaltare e questo ovviamente viene scelto fra chiunque si comporti in maniera non cristallina (questo fa si che il 94% della gente sia pure ipocrita... rimane un 1% di gente effettivamente perfetta e cristallina). E il fumatore è uno di quei colpevoli che ha sostituito quello che non andava in chiesa, il capellone, quello che non si sposa e convive, l'omosessuale la lesbica e così via. Il colpevole perfetto e politically correct. E vederlo tornare vizioso e ripulito dall'onta di untore per sta gente è inammissibile.

Bon... a volte fare l'incazzato da bar fa molto bene all'umore he he he

Invia "Convinzione strettamente personale sull'ostilità verso le e-sig" a Digg Invia "Convinzione strettamente personale sull'ostilità verso le e-sig" a del.icio.us Invia "Convinzione strettamente personale sull'ostilità verso le e-sig" a StumbleUpon Invia "Convinzione strettamente personale sull'ostilità verso le e-sig" a Google

Categorie
Non Categorizzato

Commenti

  1. L'avatar di gegeg
    Hai tutta la mia ammirazione, oltre ad essere d'accordo con te su tutti i punti, mi inchino per come hai esposto il tutto.
  2. L'avatar di econeos
    Quoto.
  3. L'avatar di shake128
    straquoto.. pdm.. (paese di mer..inghe)