• Guida all'uso per M40X

    Parte prima.

    Guida alla Sigaretta Elettronica.



    Nozioni di base sulla Sigaretta Elettronica.

    In questa guida, tenteremo di usare parole e termini quanto più semplici possibili.

    La cosiddetta “Sigaretta Elettronica” non è altro che un dispositivo inalatore personale per la produzione di vapore molto miniaturizzato; ad esempio, rispetto a quelli dedicati alla produzione di fumo da palco o per ambientazione scenica, e che, nel nostro caso, viene alimentato, oltre che dalla corrente elettrica messa a disposizione dell’atomizzatore - che produce materialmente il vapore -, da una batteria dedicata, da un prodotto naturale estratto dal Glicole, la Glicerina, da un suo derivato, il Propilenglicole, o da una miscela dei due componenti - additivati o meno con varie percentuali di Nicotina -, oltre alla possibilità di usare praticamente qualsiasi tipo di aroma alimentare esistente per, appunto, aromatizzare il liquido utilizzato.

    Questa sigaretta elettronica è composta da più parti indissolubilmente correlate tra loro, proprio come nell’immagine quì sotto,



    -
    e quì esplosa,



    ma che esporremo di seguito dettagliatamente, a cominciare proprio dal cuore del sistema: l’atomizzatore.



    Questo, come indicato sopra, ha il compito di generare il “fumo” facendo evaporare il liquido composto da Glicerina, Propilenglicole o da una miscela dei due componenti, anche aromatizzata.


    La batteria, che mette a disposizione la corrente elettrica necessaria a scaldare l’atomizzatore.



    La cartuccia, con il suo bicchierino interno che contiene l’ovatta di Polyestere e che funge come una sorta di serbatoio del liquido necessario all’atomizzatore per generare il vapore, allungandone l’autonomia.




    Questo, in estrema sintesi, tutto l’apparato e il suo funzionamento, che vale sostanzialmente per qualsiasi tipo di e-sigaretta.
    Tanto semplice quanto geniale.
    -

    Parte seconda


    Guida all’uso di una sigaretta elettronica serie M4 (01/02/03)

    Per iniziare.
    La serie M4 è uno dei migliori vaporizzatori personali oggi disponibili sul mercato e, tra le mini e-sigarette, in particolare nella sua versione 01, è certamente la più stabile e versatile.
    Al fine di garantire le massime prestazioni per tutta la durata della sua vita, e la durata stessa della sua vita, è necessario trattare la vostra M4 con cura ed eseguire tutte le necessarie operazioni di manutenzione e pulizia regolarmente e correttamente.
    Questo manuale contiene certamente tutte le informazioni di base necessarie per l'uso e la cura della vostra M4, ma si consiglia di visitare comunque, anche periodicamente, i vari forum su internet dedicati all’e-sigaretta e questo in particolare: per imparare i nuovi e più avanzati metodi d'uso, di pulizia e manutenzione che vengono via via elaborati e sviluppati dagli stessi utenti e che spesso riescono anche a migliorare la durata e le prestazioni complessive della vostra e-sigaretta.

    Queste le varie misure con le quali viene commercializzata la M4.


    Montaggio e primo utilizzo.
    Tenete presente che l'atomizzatore e la batteria sono collegati da fili, ma anche che si tratta di fili molto sottili. Questi due componenti dovrebbero essere avvitati insieme adottando una forza appena sufficiente a far toccare tra di loro gli anelli di metallo dei contatti. Senza stringere troppo, giacché questo può strappare i fili.



    La prima cartuccia applicata sull’atomizzatore è vuota, serve per proteggere l'archetto composto dal filamento dell'atomizzatore e non può essere usata per e-fumare.
    • Quando infilate o sfilate la cartuccia, fate in modo che sia bene allineata all’atomizzatore;
    • Non torcete la cartuccia mentre la infilate o la sfilate dall’atomizzatore o mentre è collegata allo stesso (questo potrebbe causare danni alle parti interne dell’atomizzatore).


    1. Rimuovere la cartuccia vuota di protezione dell’atomizzatore e infilarne una carica;
    2. Lasciarla a riposo per qualche minuto appoggiandola su un piano dalla parte della filettatura, in modo che il liquido abbia il tempo di penetrare nell’atomizzatore.

    Questa procedura si rende necessaria solo la prima volta che usate la vostra M4.



    Ricarica - Con caricabatterie USB da adattatore AC o da porta USB.
    1. Collegate l’adattatore AC e il caricabatterie USB.
    2. Collegate l’adattatore e il caricabatterie cosi assemblati ad una presa a muro, o solo il caricabatterie ad un porta USB.
    3. Assicuratevi che il LED del caricabatterie sia acceso con un verde fisso (o blu su alcuni caricabatterie).
    4. Avvitate delicatamente la batteria nel caricabatterie - SENZA FORZARE!
    5. Il LED del caricabatterie cambierà in rosso per indicare la carica.
    6. Quando la batteria sarà completamente carica, il LED del caricabatterie ridiventerà verde (o blu).

    >>> Attenzione:
    Se una volta collegato il caricabatterie alla corrente, senza aver avvitato la batteria, non si accende il LED di colore verde, lo stesso potrebbe essere fin da subito malfunzionante o essersi successivamente danneggiato.
    Il caricabatterie tenta periodicamente di tenere in carica la batteria. Per evitare un’eccessivo stress alle vostre batterie, non lasciatele collegate al caricabatterie per lunghi periodi.



    Ricarica - Primo utilizzo (carica condizionata).
    1. Caricare la batteria fino a che il LED del caricabatterie diventa verde.
    2. Lasciare la batteria in carica per ulteriori 2 ore.
    3. Assemblatela con l’atomizzatore e utilizzatela normalmente per 10-15 tiri.
    4. Rimettete la batteria in carica per 1 ulteriore ora, anche se il LED del caricabatterie ridiventa verde.

    La batteria è ora pronta per l'uso normale.

    NB: Non vi è alcuna necessità di scaricare o ricaricare completamente le batterie dopo l’iniziale carica condizionata qui descritta.
    -

    Parte terza.

    Uso della sigaretta elettronica M4.

    Trasporto e conservazione.
    I meccanismi delle batterie automatiche, sono in grado di “sentire” oltre ai rumori anche i cambiamenti nella pressione dell'aria. Questo significa che possono essere attivate dal vento o da rumori forti.
    Anche le batterie manuali possono essere attivate inavvertitamente.
    Se una batteria viene attivata senza aspirazione può surriscaldare l'atomizzatore fino e provocare il suo danneggiamento o comunque diminuire anche drasticamente la sua durata complessiva, senza escludere la possibilità di arrecare ustioni anche gravi nel caso di conservazione a contatto diretto con il corpo.

    >>> Attenzione:
    Si consiglia di utilizzare una custodia per il trasporto della sigaretta elettronica quando non in uso, sia montata che smontata, o almeno di svitare di circa 1 giro pieno la batteria dall’atomizzatore per evitarne l’attivazione e il conseguente surriscaldamento.

    Aspirazione con una sigaretta elettronica.
    Aspirare con una e-sigaretta è diverso dall’aspirare con una sigaretta di tabacco e andrà imparato come qualsiasi nuova attività intraprendiamo.

    Quando si aspira una sigaretta di tabacco, la maggior parte degli utenti lo fa per una durata di soli 1 o 2 secondi, mentre un’aspirata tipica con una e-sigaretta andrà da 3 a 4 secondi.
    • Quando si aspira con una batteria automatica, dev’essere fatto solo con la forza necessaria per attivarla (quando si attiva si accende il LED della stessa). Cosi anche l'aria aspirata dovrà essere molto più sottile, e non a bocca piena come a volte capita fare con una analogica. Più saranno leggere e lunghe le aspirate, migliori saranno i risultati.
    • Nell'uso dell’e-sigaretta con batteria manuale, premere il pulsante un’attimo prima di iniziare l’aspirazione e continuarla anche dopo aver rilasciato il pulsante, per circa la metà del tempo impiegato ad aspirare con il pulsante attivato (se avete aspirato circa 3 secondi con pulsante attivato, continuate per ulteriori 1,5 secondi dopo averlo rilasciato), questo per dare all’atomizzatore la possibilità di raffreddarsi meglio e più velocemente.

    Bisogna tenere presente che un’aspirata troppo lunga (circa 6/7 secondi), causa un blocco temporaneo della batteria, che andrà da 10 secondi a circa 2 minuti, secondo la marca di batteria in vostro possesso. Questa è una caratteristica di sicurezza implementata per impedire il surriscaldamento dell’atomizzatore. Un ripetuto raggiungimento di questa soglia potrebbe danneggiare l’atomizzatore e basterà ridurre i tempi di aspirazione per evitarlo.
    Se tutto questo vi può sembrare troppo macchinoso, ricordatevi che è solo una sensazione iniziale e che con la pratica e l’abitudine tutto diventerà praticamente istintivo.

    >>> Attenzione:
    Quando il LED della batteria si accende a intermittenza per almeno 5 volte, significa che la batteria è completamente scarica.
    Durante l'utilizzo, controllare che l’atomizzatore non si surriscaldi. Se al tatto lo sentite molto caldo, aumentate l’intervallo tra un’aspirazione e l’altra per evitarlo.
    -
    Commenti 11 Commenti
    1. L'avatar di boss79
      boss79 -
      Gran bella guida!
      Complimenti.
    1. L'avatar di H Poirot
      H Poirot -
      Bravo!
    1. L'avatar di vascolabile
      vascolabile -
      Citazione Originariamente Scritto da boss79 Visualizza Messaggio
      Gran bella guida!
      Complimenti.
      ciao sono nuovo, come funziona lo smettometro?

      Citazione Originariamente Scritto da boss79 Visualizza Messaggio
      Gran bella guida!
      Complimenti.
      forse ho capito come funziona, ogni volta che si invia un messaggio bisogna firmarsi premendo incolla.
    1. L'avatar di Nevermind
      Nevermind -
      e se invece clicchi in alto a destra su "Impostazioni", quindi nell'elenco di sinistra su "Modifica firma" e lo incolli lì salvando, in modo che il forum te lo metta in automatico in ogni messaggio che scrivi? Mai usato un forum?
    1. L'avatar di vascolabile
      vascolabile -
      Citazione Originariamente Scritto da Nevermind Visualizza Messaggio
      e se invece clicchi in alto a destra su "Impostazioni", quindi nell'elenco di sinistra su "Modifica firma" e lo incolli lì salvando, in modo che il forum te lo metta in automatico in ogni messaggio che scrivi? Mai usato un forum?
      credo di aver risolto il problema della firma, x quanto riguarda il forum l'ho usato nel senso che scrivo e rispondo agli utenti intervenendo nelle discussioni. Però mi piacerebbe sapere come fare ad iniziare una nuova discussione, di mio pugno! grazie!
    1. L'avatar di USUL
      USUL -
      bella recensione e guida molto completa, specie per il buon uso delle batterie mi sarebbe piaciuto per mia personale cultura sapere che atomizzatori usano questa sigaretta
    1. L'avatar di Argentino
      Argentino -
      ottima guida!!
    1. L'avatar di stacker2
      stacker2 -
      Ma, domandona: io in quella comprata da cinesi (12 euro, classica scatola nera Ehealt-cigarettecon la E fucsia) che ora ho in carica, ho i filtri che hanno una pellicola di alluminio, sigillati.La pellicola si brucia da sola o la devo levare? Oppure l'atomizzatore non ha alcun contatto con la lanetta, ma scalda piuttosto la pellicola?
      Al limite aggiungo una foto, mi sa che mi son spiegato male.
      Inoltre i filtri ricaricabili per la E-Mini di Totally Wiked hanno davvero POCHISSIMA paglietta dentro rispetto a quelli che vendono già carichi, dove posso comprare la lanetta aggiuntiva e cosa devo chiedere di preciso?
      Sembra la solita dei filtri per i pesci, ma immagino debba essere ignifuga visto che sta a contatto con la resistenza dell'atomizzatore *_*
    1. L'avatar di brilozzato
      brilozzato -
      Citazione Originariamente Scritto da stacker2 Visualizza Messaggio
      Ma, domandona: io in quella comprata da cinesi (12 euro, classica scatola nera Ehealt-cigarettecon la E fucsia) che ora ho in carica, ho i filtri che hanno una pellicola di alluminio, sigillati.La pellicola si brucia da sola o la devo levare? Oppure l'atomizzatore non ha alcun contatto con la lanetta, ma scalda piuttosto la pellicola?
      Al limite aggiungo una foto, mi sa che mi son spiegato male.
      Inoltre i filtri ricaricabili per la E-Mini di Totally Wiked hanno davvero POCHISSIMA paglietta dentro rispetto a quelli che vendono già carichi, dove posso comprare la lanetta aggiuntiva e cosa devo chiedere di preciso?
      Sembra la solita dei filtri per i pesci, ma immagino debba essere ignifuga visto che sta a contatto con la resistenza dell'atomizzatore *_*
      Vedo che il tuo commento è vecchio, ma nessuno ha risposto quindi vado! L'alluminio dovrebbe forarsi quando inserisci la cartuccia, se ciò non avviene sarà perchè appunto l'hai comprata dai cinesi.. quindi consiglio di forarlo manualmente. L'atomizzatore deve essere a contatto col liquido, per non rovinarsi. Alcuni svapano versando direttamente sull'atomizzatore 1-2 gocce di liquido (dripping).
      La paglietta è esattamente la stessa dei filtri per acquario (ed è ignifuga!), ma se non ti fidassi puoi comprare del filtro per cappa in una ferramenta o negozi di elettrodomestici (non quella ai carboni attivi, mi raccomando!) che tra l'altro costa pochissimo.
      Immagino che avrai già risolto da solo o abbandonato la e-sig, ma lascio ai posteri i chiarimenti
    1. L'avatar di ciompina72
      ciompina72 -
      scusate sono nuovisssimissima e vorrei sapere perche- secondo voi dopo aver eseguito al meglio tutte le indicaioni la mia sigaretta nopn fa' vapore?e' rotta?devo riportarla in farmacia?aiuto!!!!!!!!!!l'ho voluta cosi' tanto dopo averla provata da un amico!!!!!!!!!!!!help!
    1. L'avatar di AndySmoker
      AndySmoker -
      Se l'hai presa in farmacia probabilmente è una T-fumo... e quindi è normale che non funzioni...

      Fatti coraggio... ci siamo passati quasi tutti.
  • Messaggi Forum Recenti

    Zio

    Arriva la Malboro Iqos

    E il japone. Ricordo che le città coinvolte nel test pilota erano Milano e boh forse Tokio.

    Zio 11-12-2017, 00:16 Vai all'ultimo messaggio
    AttiZ

    [Ufficiale] Origen Little 16 BF by Norbert.

    Aggiornamento. Ho ripristinato la combo Pico e questo Atom. Girovagando per YouTube avevo ascoltato tante volte il suggerimento di non usare questo atom

    AttiZ 10-12-2017, 20:35 Vai all'ultimo messaggio
    bazz

    Acquisti all'estero di liquidi con nicotina

    Vorrei fare un acquisto di liquidi con nicotina all'estero, come ho fatto, a volte, fino ad ora. Dopo la nuova legge, si potrà ancora fare?
    Ringrazio

    bazz 10-12-2017, 20:05 Vai all'ultimo messaggio
    nagaraka

    Arriva la Malboro Iqos

    Vero? E di non uno, ma ben due referendum sul finanziamento pubblico dei partiti, cosa ne hanno fatto? Carta straccia, ovviamente. Da noi non c'è speranza

    nagaraka 10-12-2017, 17:04 Vai all'ultimo messaggio
    pask61

    Joyetech Atopack Penguin

    Trucco per aumentare la capacità del serbatoio da 2ml a 8ml.

    1. Rimuovere la testina (head coil)
    2. Rimuovere il primo tappo in silicone

    pask61 10-12-2017, 16:54 Vai all'ultimo messaggio
    A-come-A

    Arriva la Malboro Iqos

    Sono abbastanza attempato per ricordare di aver votato per un referendum che ha promosso a grande maggioranza il sistema maggioritario, ovvero chi vince

    A-come-A 10-12-2017, 16:20 Vai all'ultimo messaggio
  • facebook