Vi invio le prime impressioni del miniprotank.

Mi è doverosa una premessa però, presi il t3 mini della kanger per provare qualcosa di efficiente su ego, unico mio device per il fuoricasa, dopo una serie spropositata e antistatistica di fallanze con CE4, CE5, phantom..., non mi dilungo, a maggio questo non era più disponibile, solo il t3s con cui condivideva le coil poi BCC e nuovo t3 cui la base e le coil sono differenti...beh un prodotto con vita commerciale di un mese non è che sia gran che....poi protank cui oggi segue il due e il mini (a quando una versione 2?)

Questo per dire agliamici della kanger che un prodotto, se è valido resiste al tempo, senno...non è valido, una novità al mese mi sembra eccessivo....

Il protank 1 su ego non sta male ma è sbilanciato, tanto che bisogna stare attenti poichè è molto fragile e difficilmente regge cadute anche da soli 30 cm....

Il Miniprotank è un'altra storia, elegante si incastona come gioiello sulla ego, a livello esetico batte secondo me pure il fog e il minikaifun.

La prova l'ho fatta con un liquido al similrabarbaro e anice paragonando il miniprotank con il nebula69FOG.

Il fumo del fog è superiore in quantità e qualità secondo me, tanto aroma e tanta hit, col mini il fumo è sì abbondante ma non così copioso poi l'aroma c'è tutto ma il tiro secondo mè è leggermente meno arioso del fratellone (cui bisogna chiudere un foro....)

La resa è quella del BC non aspettatevi miracoli ma assieme alla linea e all'ottimo tip questo scalda un pochino, cosa che il plasticoso cugino non fa.

Beh al prezzo cui ancora oggi qualche shop fisico vende un CE5 ci si porta a casa un bell'oggetto non adatto a chi della ego fa un oggetto da buttare qa e là, ma a chi vuole un pò di stile, prestazioni e vapore freddo-tiepido e qualità (il pyrex è una garanzia).

Restano le caratteristiche del t3 in sostanza (per gli amanti kanger caratteristiche sennò difetti...) gorgoglii che si riequilibrano se si usano e si è esperti di prodotti kanger, alcune carenze, eccessi di alimentazione talvolta, ma se si può sopportare tutto questo, zero perdite, tanto aroma, rigenerazione semplice.

A breve il cuginastro aro pyrex di smok, praticamente un clone bcc in pyrex e acciaio...vedremo...