Lista Tag Utenti

Risultati da 1 a 3 di 3

Discussione: Recensione Volari V510-T e Batteria Kross

  1. #1
    Senior Member
    ESP User
    L'avatar di ilPapino
    Data Registrazione
    Dec 2011
    Località
    Alle porte di Monza
    Messaggi
    944
    P.Vaporizer
    VMOD
    Inserzioni Blog
    2
    Citato in
    134 Post(s)
    Taggato in
    1 Thread(s)
    Thanks
    724
    Thanks ricevuti: 361 in 209 Posts

    Predefinito Recensione Volari V510-T e Batteria Kross

    Inizio con il dire che questa recensione è assolutamente una mia personalissima opinione, svapatore da poco più di 20 giorni.

    Per inquadrare il mio HW di svapo e capire meglio le mie personalissime impressioni sulla V510-T (@Volari) vi dico che ho iniziato a svapare con una YC-TGO, sono passato ad una Ego-C di Bitfumo per poi provare un Vmod. Detto questo ho deciso appunto di ordinare una esig di dimensioni ridotte, e con una portabilità ottimale ho deciso appunto di ordinare una Volari 510 - T.
    Le motivazioni principali che mi hanno spinto a prendere questa esig sono state due:

    - il Desgign accattivante
    - la buona recensione dell'atom v510-t by @Chrom che potete trovare qui http://www.esigarettaportal.it/forum...ri-v510-t.html
    Insieme al Kit v510-t ho anche preso la Batteria Kross con tappo sanitario, che è esteticamente meravigliosa. Si può montare Atom volari e Tank e richiudere il tutto con il cappuccio, così da avere una penna esig.


    Immagine componenti del Kit + kross


    Il Kit è composto:

    -due batteria: una automatica e una Manuale entrambe di colore bianco, con logo Volari sulla base della batteria. Entrambe hanno l'illuminazione, rossa, della base durante l'aspirazione. Al tatto sono veramente piacevoli da avere in mano, si nota da subito un'ottima fattura delle esig. Entrambe le batterie arrivano cariche, quindi si può svapare da subito per circa 35/40 minuti.
    - Due Atom Bianchi: stesso colore delle batterie, scritta volari sul corpo esterno dell'atom.
    - Caricabatterie
    - 7 tank due già montati sulle esig mentre gli altri 5 impacchettati singolarmente. Si riempiono con 17-18 gocce.

    Aromi utilizzati per le prime svapate
    Puff - Réglisse 20 ML 9 mg/ml
    YC- aroma mela - Medio (11mg nicotina)

    Tank provati per esig:

    - 2 tank per batteria manuale (uno a 11mg e uno a 9mg)
    - 2 tank per batteria automatica (uno a 11mg e uno a 9mg)
    - 3 tank con batteria Kross (uno a 11mg e due a 9mg)

    Batteria Automatica: è la mia prima esperienza con una batteria automatica, direi che l'aspirazione è semplice anche se ho notato che non deve essere troppo delicata, altrimenti l'esig non rende al massimo.
    I primi tiri hanno un sapore leggermente di bruciato/plastica, ma dopo un po' di tiri e dopo aver lasciato riposare l'esig per circa 30 minuti inizia a sentirsi l'aroma, che personalmente si attesta su un valore di sufficienza piena, non si può paragonare con l'aroma che ho con la ego o con il vmod, ma si sente ed è piacevole. Per quanto riguarda l'hit devo dire che svapando con contenuto di nicotina a 11mg, direi che l'hit non è personalmente fastidioso come con la ego (tenete presente che svapo con ego e vmod a una variabile di 4-9 mg). L'unica pecca che ho riscontrato con questa batteria è la fumosità che è appena sufficiente, forse dovrò prendere la mano ad usare la batteria automatica.

    Batteria Manuale: Anche in questo caso i primi tiri hanno un sapore leggermente di bruciato/plasitca, ma si aggiusta dopo qualche svapata senza aspirare. Anche questa esig l'ho lasciata riposare per 30 minuti dopo le prime aspirazioni. L'aroma e l'hit si attestano sullo stesso livello della batteria automatica, mentre la fumosità è decisamente migliore, raggiungendo una sufficienza abbondante.

    Batteria Kross: stesso discorso per le altre batterie, sapore di bruciato nei primi tiri, lasciata riposare per circa 30 minuti. L'aroma e l'Hit si fanno decisamente più sentire e si avvicinano notevolmente alle sensazioni avute con la ego-c, Difatti credo che anche con la Kross svaperò con un contenuto di nicotina massimo di 9mg (il 11mg ha dato un po' fastidio alla gola)

    direi che le prime impressioni che ho sono assolutamente positive, credo che queste esig saranno le mie compagne di viaggio nelle giornate lavorative, lasciando per lo svapo casalingo le ego-c e il vmod.

    e ora le immagini:

    Atom Volari:


    Batteria Kross vista dell'attacco per caricare la batteria, basterà svitare il tappino:


    confrotno ego-c (bitfumo) Volari 510-t e batteria Kross chiusa con cappuccio sanitario:


    confrotno ego-c (bitfumo) Volari 510-t e batteria Kross aperta con cappuccio sanitario:
    Ultima modifica di ilPapino; 11-01-2012 alle 15:59

  2. I seguenti User ringraziano:


  3. #2
    Junior Member L'avatar di Melinda
    Data Registrazione
    Jan 2012
    Messaggi
    38
    P.Vaporizer
    Volari 510-T
    Citato in
    16 Post(s)
    Taggato in
    0 Thread(s)
    Thanks
    9
    Thanks ricevuti: 11 in 7 Posts

    Predefinito

    Ottima recensione, complimenti @ilPapino! Due giorni fa anche io ho adottato una Volari 510-T e non vedo l'ora che arrivi per testarla (da newbie).
    Spero solo di essere in grado di utilizzarla al meglio: mi sono letta un mucchio di cose qui e altrove, ma la verità è che nella pratica non so neppure da che parte si comincia!!

  4. Il seguente User ringrazia :


  5. #3
    Senior Member
    ESP User
    L'avatar di ilPapino
    Data Registrazione
    Dec 2011
    Località
    Alle porte di Monza
    Messaggi
    944
    P.Vaporizer
    VMOD
    Inserzioni Blog
    2
    Citato in
    134 Post(s)
    Taggato in
    1 Thread(s)
    Thanks
    724
    Thanks ricevuti: 361 in 209 Posts

    Predefinito

    @Melinda sarà più semplice di quello che pensi

    qualche consiglio....

    appena arriva spupazzala vedrai che ti darà soddisfazioni...
    prendi il tank (è da dove aspirerai ed è trasparente) lo estrai dall'atom (vedi foto sopra) leggi questa foto recensione di @sandro.oliva http://www.esigarettaportal.it/forum...r-dummies.html è vero che è per i tank della ego ma la logica è la stessa... il tank sarà leggermente più piccolo...

    Pulisci lo spuntone dell'atom con un pezzo di carta (lo spuntone è quello che vedi in questa foto a sinistra)


    inserisci il tank nell'atom e inizi a svapare.... le batterie sono cariche ma non al 100% cmq per un po' riesci a svapare...

    curiosità che luquido hai preso?

Discussioni Simili

  1. Recensione batteria Smok da 900 mah
    Di viggo11 nel forum Recensioni
    Risposte: 16
    Ultimo Messaggio: 13-01-2012, 15:31
  2. Prime impressioni con l'atom Volari V510-T
    Di Chrom nel forum Recensioni
    Risposte: 8
    Ultimo Messaggio: 13-01-2012, 00:18
  3. Recensione Batteria Ego Riva Voltaggio Variabile
    Di viggo11 nel forum Recensioni
    Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 27-12-2011, 01:13
  4. Piccolo chiarimento su contenuto confezione Kit Vogue v510
    Di livio nel forum Digitalvapers.com
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 09-10-2011, 21:11
  5. La mia prima v510
    Di crazycall nel forum Prime Esperienze e Consigli
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 13-01-2011, 03:30

Tag per Questa Discussione

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •