Lista Tag Utenti

Pagina 1 di 5 12345 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 41

Discussione: Atom.306LR by Cisco

  1. #1
    Box Addicted
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di Dinger71
    Data Registrazione
    Sep 2010
    Località
    Faenza (RA)
    Messaggi
    2,899
    P.Vaporizer
    Box, d'antiquariato e non!!
    Citato in
    496 Post(s)
    Taggato in
    5 Thread(s)
    Thanks
    1,410
    Thanks ricevuti: 1,035 in 537 Posts

    Predefinito Atom.306LR by Cisco

    Premetto che ho cercato un pò nel forum, ma non ho trovato toic dove venissero recensiti questi atomizzatori...e quindi posto io una piccola recensione.

    Acquistati da VaporFlow (USA), dopo quasi 15gg. di attesa oggi è stato consegnato anche questo pacchetto. I 306 by Cisco sono arrivati, finalmente.
    Ad una prima occhiata sembrano degli atom. per la serie 40x, ma ovviamente non è così e le similitudini si fermano all'aspetto.
    Innanzi tutto bisogna sottolineare che i 306 sono dotati di filettatura tipo 510, questo vuol dire che possono essere montati su qualunque PV utilizzi un attacco atom 510 senza nessun tipo di modifica e/o utilizzo di adattatori. Essendo però degli LR è altamente sconsigliato il loro uso con batterie dal amperaggio inferiore ai 450mah (quindi sarebbe sconsigliabile usarli su delle 510 con batt. standard). D'altro canto è altrettanto sconsigliabile utilizzarli con voltaggi superiori ai 3,7v... onde evitare un'immediata frittura dell'atom.
    I 306 arrivano ben proptetti e senza primer...in modo tale che non si è "costretti" a pulirlo via e/o svaparlo prima di poter apprezzare la resa dell'atom; sono "garantiti" avere una resistenza di 1,5ohm esatti....scaldano subito e scaldano molto.
    Altra caratteristica peculiare del prodotto è l'impossibilità di utilizzare comuni Drip-Tips 510/901...si è costretti ad utilizzare o i DT "dedicati" in plastica (e parecchie colorazioni), oppure i Cannon in delrin prodotti da CherryVapes.
    Ho voluto seguire alla lettera i consigli di Jason di VaporFlow per far partire al meglio l'atom. e quindi:
    1- montato su batt. eGo ben carica
    2- Innestato uno dei DT, stando attento a non pingerlo a forza in posizione, ma facendolo calzare con calma piano piano (fino a quando si è bloccato...solo più tardi, con il calore sviluppato dall'atom in funzione, è andato completamente in sede)
    3- drippate 5 goccie sull'atom, aspettato 1min. e poi altre 2.
    Fatto ciò si può cominciare a svapare. E' altamente sconsigliato premere il pulsante di attivazione batt. prima di aver eseguito questa semplice procedura.
    Le prime svapate non sono un granchè, l'atom.frigge rabbiosamente, ma di vapore ne esce pochino. Nessun problema, pare infatti che servano dalle 24 alle 48h di uso per rodare bene l'atom. e portarlo al massimo delle sue potenzialità (molto dipende anche da quanto lo si usa). Durante il rodaggio è possibile/probabile che il 306 beva molto liquido, molto più di quanto farebbe una volta a regime. almeno questo è quanto ho letto du ECF.
    Ora, dopo quasi due ore di uso intenso sta cominciando a produrre dei bei nuvoloni, ma pare possa fare ancora meglio. La resa aromatica, al momento, mi sembra superiore a quella dei 510LR Joyetech e paragonabile a quella degli 801LR short. Mi riservo comunque di cambiare opinione visto che non conosco molto bene nessuno dei due atom. (l'801 l'ho usato soltanto ieri ed i 306 mi sono arrivati oggi alle 12.00, quindi....).
    Stando alle indicazioni di Jason non si deve mai e poi mai lasciar seccare la resistenza del 306 durante l'uso...pena morte certa dell'atom in brevissimo tempo. Il suo consiglio è di drippare qualche goccia non appena ci si accorge che il sapore sta cambiando. I DT in plastica semitrasparente consentono comunque di tenere facilmente sott'occhio il livello del liquido e la produzione di vapore dell'atom.
    Che dire, a parte i tempi di consegna un pò lunghi, ora mi sto deliziando con nuvoloni sempre più fitti e corposi man mano che passa il tempo...spero che i 306, se trattati decentemente, abbiano una vita accettabile in termini di tempo, perchè da quel che vedo sembrano funzionare in modo appagante!!!
    In serata posto qualche foto se riesco...e sono molto curioso di leggere l'opinione di Maxnaldo (anche lui ha preso un paio di 306, ma non so se gli sono già stati consegnati)

    Edit
    Qualche foto è meglio di 1000 parole...
    Arrivano così, impacchettati singolarmente e poi infilati nel sacchettino di plastica


    Dettaglio dell'atom.


    306 montato su batt. Joyetech eGo 650mah


    Joyetech 510 LR 1,5 a confronto con 306 LR 1,5 by Cisco


    Come sopra ma visti di fronte


    Alcuni DT per 510 a confronto con il DT specifico per 306 (i Cannon non mi sono ancora arrivati)
    Ultima modifica di Dinger71; 18-11-2010 alle 13:04

  2. #2
    nano nano
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di maxnaldo
    Data Registrazione
    Mar 2010
    Messaggi
    4,107
    P.Vaporizer
    provariV2+dc-tank
    Citato in
    105 Post(s)
    Taggato in
    2 Thread(s)
    Thanks
    56
    Thanks ricevuti: 305 in 203 Posts

    Predefinito

    nada... qua ancora non è arrivato niente, ma io li ho ordinati dopo di te mi sa.

  3. #3
    Senior Member
    ESP User
    L'avatar di Melkor
    Data Registrazione
    Apr 2010
    Località
    Napoli
    Messaggi
    687
    Citato in
    0 Post(s)
    Taggato in
    0 Thread(s)
    Thanks
    0
    Thanks ricevuti: 0 in 0 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Dinger71 Visualizza Messaggio
    Premetto che ho cercato un pò nel forum, ma non ho trovato toic dove venissero recensiti questi atomizzatori...e quindi posto io una piccola recensione.

    Acquistati da VaporFlow (USA), dopo quasi 15gg. di attesa oggi è stato consegnato anche questo pacchetto. I 306 by Cisco sono arrivati, finalmente.
    Ad una prima occhiata sembrano degli atom. per la serie 40x, ma ovviamente non è così e le similitudini si fermano all'aspetto.
    Innanzi tutto bisogna sottolineare che i 306 sono dotati di filettatura tipo 510, questo vuol dire che possono essere montati su qualunque PV utilizzi un attacco atom 510 senza nessun tipo di modifica e/o utilizzo di adattatori. Essendo però degli LR è altamente sconsigliato il loro uso con batterie dal voltaggio inferiore ai 450mah (quindi sarebbe sconsigliabile usarli su delle 510 con batt. standard). D'altro canto è altrettanto sconsigliabile utilizzarli con voltaggi superiori ai 3,7v... onde evitare un'immediata frittura dell'atom.
    I 306 arrivano ben proptetti e senza primer...in modo tale che non si è "costretti" a pulirlo via e/o svaparlo prima di poter apprezzare la resa dell'atom; sono "garantiti" avere una resistenza di 1,5ohm esatti....scaldano subito e scaldano molto.
    Altra caratteristica peculiare del prodotto è l'impossibilità di utilizzare comuni Drip-Tips 510/901...si è costretti ad utilizzare o i DT "dedicati" in plastica (e parecchie colorazioni), oppure i Cannon in delrin prodotti da CherryVapes.
    Ho voluto seguire alla lettera i consigli di Jason di VaporFlow per far partire al meglio l'atom. e quindi:
    1- montato su batt. eGo ben carica
    2- Innestato uno dei DT, stando attento a non pingerlo a forza in posizione, ma facendolo calzare con calma piano piano (fino a quando si è bloccato...solo più tardi, con il calore sviluppato dall'atom in funzione, è andato completamente in sede)
    3- drippate 5 goccie sull'atom, aspettato 1min. e poi altre 2.
    Fatto ciò si può cominciare a svapare. E' altamente sconsigliato premere il pulsante di attivazione batt. prima di aver eseguito questa semplice procedura.
    Le prime svapate non sono un granchè, l'atom.frigge rabbiosamente, ma di vapore ne esce pochino. Nessun problema, pare infatti che servano dalle 24 alle 48h di uso per rodare bene l'atom. e portarlo al massimo delle sue potenzialità (molto dipende anche da quanto lo si usa). Durante il rodaggio è possibile/probabile che il 306 beva molto liquido, molto più di quanto farebbe una volta a regime. almeno questo è quanto ho letto du ECF.
    Ora, dopo quasi due ore di uso intenso sta cominciando a produrre dei bei nuvoloni, ma pare possa fare ancora meglio. La resa aromatica, al momento, mi sembra superiore a quella dei 510LR Joyetech e paragonabile a quella degli 801LR short. Mi riservo comunque di cambiare opinione visto che non conosco molto bene nessuno dei due atom. (l'801 l'ho usato soltanto ieri ed i 306 mi sono arrivati oggi alle 12.00, quindi....).
    Stando alle indicazioni di Jason non si deve mai e poi mai lasciar seccare la resistenza del 306 durante l'uso...pena morte certa dell'atom in brevissimo tempo. Il suo consiglio è di drippare qualche goccia non appena ci si accorge che il sapore sta cambiando. I DT in plastica semitrasparente consentono comunque di tenere facilmente sott'occhio il livello del liquido e la produzione di vapore dell'atom.
    Che dire, a parte i tempi di consegna un pò lunghi, ora mi sto deliziando con nuvoloni sempre più fitti e corposi man mano che passa il tempo...spero che i 306, se trattati decentemente, abbiano una vita accettabile in termini di tempo, perchè da quel che vedo sembrano funzionare in modo appagante!!!
    In serata posto qualche foto se riesco...e sono molto curioso di leggere l'opinione di Maxnaldo (anche lui ha preso un paio di 306, ma non so se gli sono già stati consegnati)

    Forse intendevi dire capacita' ???


    Comunque bella roba, resto sintonizzato.



    Ho speso 395€ in HW ed E-liquidi.

  4. #4
    Very Old Poster
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di criceto45
    Data Registrazione
    Mar 2010
    Località
    occhiobello (ro)
    Messaggi
    10,251
    Citato in
    259 Post(s)
    Taggato in
    1 Thread(s)
    Thanks
    525
    Thanks ricevuti: 652 in 557 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Dinger71 Visualizza Messaggio
    Premetto che ho cercato un pò nel forum, ma non ho trovato toic dove venissero recensiti questi atomizzatori...e quindi posto io una piccola recensione.

    Acquistati da VaporFlow (USA), dopo quasi 15gg. di attesa oggi è stato consegnato anche questo pacchetto. I 306 by Cisco sono arrivati, finalmente.
    Ad una prima occhiata sembrano degli atom. per la serie 40x, ma ovviamente non è così e le similitudini si fermano all'aspetto.
    Innanzi tutto bisogna sottolineare che i 306 sono dotati di filettatura tipo 510, questo vuol dire che possono essere montati su qualunque PV utilizzi un attacco atom 510 senza nessun tipo di modifica e/o utilizzo di adattatori. Essendo però degli LR è altamente sconsigliato il loro uso con batterie dal voltaggio inferiore ai 450mah (quindi sarebbe sconsigliabile usarli su delle 510 con batt. standard). D'altro canto è altrettanto sconsigliabile utilizzarli con voltaggi superiori ai 3,7v... onde evitare un'immediata frittura dell'atom.
    I 306 arrivano ben proptetti e senza primer...in modo tale che non si è "costretti" a pulirlo via e/o svaparlo prima di poter apprezzare la resa dell'atom; sono "garantiti" avere una resistenza di 1,5ohm esatti....scaldano subito e scaldano molto.
    Altra caratteristica peculiare del prodotto è l'impossibilità di utilizzare comuni Drip-Tips 510/901...si è costretti ad utilizzare o i DT "dedicati" in plastica (e parecchie colorazioni), oppure i Cannon in delrin prodotti da CherryVapes.
    Ho voluto seguire alla lettera i consigli di Jason di VaporFlow per far partire al meglio l'atom. e quindi:
    1- montato su batt. eGo ben carica
    2- Innestato uno dei DT, stando attento a non pingerlo a forza in posizione, ma facendolo calzare con calma piano piano (fino a quando si è bloccato...solo più tardi, con il calore sviluppato dall'atom in funzione, è andato completamente in sede)
    3- drippate 5 goccie sull'atom, aspettato 1min. e poi altre 2.
    Fatto ciò si può cominciare a svapare. E' altamente sconsigliato premere il pulsante di attivazione batt. prima di aver eseguito questa semplice procedura.
    Le prime svapate non sono un granchè, l'atom.frigge rabbiosamente, ma di vapore ne esce pochino. Nessun problema, pare infatti che servano dalle 24 alle 48h di uso per rodare bene l'atom. e portarlo al massimo delle sue potenzialità (molto dipende anche da quanto lo si usa). Durante il rodaggio è possibile/probabile che il 306 beva molto liquido, molto più di quanto farebbe una volta a regime. almeno questo è quanto ho letto du ECF.
    Ora, dopo quasi due ore di uso intenso sta cominciando a produrre dei bei nuvoloni, ma pare possa fare ancora meglio. La resa aromatica, al momento, mi sembra superiore a quella dei 510LR Joyetech e paragonabile a quella degli 801LR short. Mi riservo comunque di cambiare opinione visto che non conosco molto bene nessuno dei due atom. (l'801 l'ho usato soltanto ieri ed i 306 mi sono arrivati oggi alle 12.00, quindi....).
    Stando alle indicazioni di Jason non si deve mai e poi mai lasciar seccare la resistenza del 306 durante l'uso...pena morte certa dell'atom in brevissimo tempo. Il suo consiglio è di drippare qualche goccia non appena ci si accorge che il sapore sta cambiando. I DT in plastica semitrasparente consentono comunque di tenere facilmente sott'occhio il livello del liquido e la produzione di vapore dell'atom.
    Che dire, a parte i tempi di consegna un pò lunghi, ora mi sto deliziando con nuvoloni sempre più fitti e corposi man mano che passa il tempo...spero che i 306, se trattati decentemente, abbiano una vita accettabile in termini di tempo, perchè da quel che vedo sembrano funzionare in modo appagante!!!
    In serata posto qualche foto se riesco...e sono molto curioso di leggere l'opinione di Maxnaldo (anche lui ha preso un paio di 306, ma non so se gli sono già stati consegnati)
    bravo ottima descrizione rep+

  5. #5
    Very Old Poster
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di Lonegunman
    Data Registrazione
    Nov 2009
    Messaggi
    15,467
    Inserzioni Blog
    6
    Citato in
    443 Post(s)
    Taggato in
    10 Thread(s)
    Thanks
    812
    Thanks ricevuti: 1,509 in 751 Posts

    Predefinito

    quotate decentemente please !
    sarei sicuramente indisciplinato se il mio ruolo lo concedesse

  6. #6
    nano nano
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di maxnaldo
    Data Registrazione
    Mar 2010
    Messaggi
    4,107
    P.Vaporizer
    provariV2+dc-tank
    Citato in
    105 Post(s)
    Taggato in
    2 Thread(s)
    Thanks
    56
    Thanks ricevuti: 305 in 203 Posts

    Predefinito

    domandina: tu con il tracking number che ti avevano dato, presumo sempre USPS, cosa vedi?

    io vedo solo questo:

    Your item was processed through and left our JAMAICA, NY 11430 facility on November 05, 2010. The item is currently in transit to the destination. Information, if available, is updated periodically throughout the day. Please check again later.

    - Processed through Sort Facility, November 05, 2010, 9:34 am, JAMAICA, NY 11430
    - Electronic Shipping Info Received, November 04, 2010

  7. #7
    Box Addicted
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di Dinger71
    Data Registrazione
    Sep 2010
    Località
    Faenza (RA)
    Messaggi
    2,899
    P.Vaporizer
    Box, d'antiquariato e non!!
    Citato in
    496 Post(s)
    Taggato in
    5 Thread(s)
    Thanks
    1,410
    Thanks ricevuti: 1,035 in 537 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Melkor Visualizza Messaggio
    Forse intendevi dire capacita' ???


    Comunque bella roba, resto sintonizzato.
    E' già, pensavo all'amperaggio e mi è scappato scritto voltaggio!!!
    Ho aggiunto qualche foto....

    @maxnaldo: se vuoi la cruda realtà...controllo solo la mail di conferma pagamento ed ordine spedito. Poi, a seconda del vettoree dell'ubicazione del mittente, mi metto calmo per x giorni. Dall'america, con USPS un pacchetto piccolino...10, max 15 giorni dovrebbe arrivare. Passato quel periodo senza consegna "scattano le ricerche".
    A volte mi è capitato di aspettare spedizioni da HongKong, tentare il traking...nulla. Pacco spedito, trasitato qui e la in data x e y, arrivato in Italia il giorno z. Poi più nulla. Risultava sempre fermo in dogana a Bergamo...anche per i due giorni successivi alla consegna, continuava a risultare fermo in dogana!!!
    Dopo un paio di episodi simili, ho smesso di essere eccessivamente apprensivo, accetto il rischio dell'acquisto on line e vedo come va a finire. Qualche brutta botta l'ho presa (pacchi "smarriti", venditori eclissati, dogana invasiva...), ma in proporzione sono molte di più le volte che le cose sono filate lisce ed in più non spendo mai cifre particolarmente importanti su internet.
    Ultima modifica di Dinger71; 18-11-2010 alle 13:28

  8. #8
    nano nano
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di maxnaldo
    Data Registrazione
    Mar 2010
    Messaggi
    4,107
    P.Vaporizer
    provariV2+dc-tank
    Citato in
    105 Post(s)
    Taggato in
    2 Thread(s)
    Thanks
    56
    Thanks ricevuti: 305 in 203 Posts

    Predefinito

    ma anche io ho speso il giusto, quest'ordine veniva una trentina di euro, l'ultima spedizione dagli USA mi arrivò dopo circa 1 mese quindi ancora non mi metto in allarme, è solo che dal tracking sembrava che non si fosse più mosso nulla.

  9. #9
    Box Addicted
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di Dinger71
    Data Registrazione
    Sep 2010
    Località
    Faenza (RA)
    Messaggi
    2,899
    P.Vaporizer
    Box, d'antiquariato e non!!
    Citato in
    496 Post(s)
    Taggato in
    5 Thread(s)
    Thanks
    1,410
    Thanks ricevuti: 1,035 in 537 Posts

    Predefinito

    Arrivato ora anche l'ordine fatto da Clouds of Vapor...appena posso provo il Cannon!!!

    Edit:

    Qualche foto del Galileo con 306 e Cannon drip-tip







    Sto provando il Cannon, ma non ho le labbrone del tizio della recensione postata da Klimt qualche settimana fa...non mi ci trovo un granchè bene, preferisco il dt "standard" (in vari colori), è più ergonomico a gusto mio. Il Cannon ha sicuramente un'estetica simpatica, sta lì pronto a sparare bordate e sbuffi...ma è un pò grosso da tenere in bocca (...doppio senso????).
    Quanto all'atom.:
    - sembra a regime, scalda molto...Ieri ha bevuto liquido come una spugna, da oggi pomeriggio ho invece la netta impressione che lo stesso numero di goccie duri più a lungo che non sul Joye (che ricordo essere pari resistenza 1,5). Faccio un maggior numero di tiri belli soddisfacenti. L'aroma lo sento più intenso, il Joye anche se potrebbe non sembrare è più rabbioso, tende a sbruciacchiare un pò il liquido dopo un pò di tiri. Con il 306, finora, non ho avvertito questa sensazione. C'è però da dire che sto abbastanza attento a non seccare la resistenza...ma non è che con i Joye faccia diversamente.
    - Per quel che riguarda l'hit, faccio un pò fatica a valutare la faccenda. Sono passato solo martedì a liquido fatto da me (con componenti FA) a 12mg/ml., ma finora avevo svapato sempre a 18 e 16mg/ml. Penso sia normale che senta meno hit rispetto al solito (ma più aroma)...oltretutto la sensazione di hit minore del solito è presente sia con 306, sia con Joye.
    - La "fumosità"...posto che dipende anche da che base si utilizza (io sto usando hj tradizionale), il 306 fa davvero dei bei nuvoloni densi, forse qualcosa più del Joye. La differenza però non è troppo marcata.
    - Il consumo delle batterie mi sembra piuttosto elevato, più del Joye.

    Questo è quanto dopo aver preso un minimo di confidenza con questo atom., che sicuramente mi sta convincendo a continuare ad usarlo...
    Ultima modifica di Dinger71; 18-11-2010 alle 22:39

  10. #10
    Senior Member
    ESP User
    L'avatar di Melkor
    Data Registrazione
    Apr 2010
    Località
    Napoli
    Messaggi
    687
    Citato in
    0 Post(s)
    Taggato in
    0 Thread(s)
    Thanks
    0
    Thanks ricevuti: 0 in 0 Posts

    Predefinito

    Ma sono gli atomizzatori CATEGORIA in versione LR!!!!





    Pero' puo' anche essere che mi sbaglio...



    Ho speso 395€ in HW ed E-liquidi.

Pagina 1 di 5 12345 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. atom 306LR e drip tip su Ego
    Di demym nel forum Discussioni Generali
    Risposte: 7
    Ultimo Messaggio: 26-06-2011, 22:34
  2. [Montecatini T.] Cerco atom cisco
    Di Alexander nel forum [Vendo]Mercatino
    Risposte: 10
    Ultimo Messaggio: 19-05-2011, 12:21
  3. Vendo scambio atom cisco
    Di ciuccio81 nel forum [Vendo]Mercatino
    Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 06-04-2011, 12:27
  4. Atom Cisco 306 a 2 ohm Cisco 801 a 2 ohm
    Di Raf nel forum La vostra Sigaretta Elettronica
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 15-01-2011, 03:09
  5. Atom Cisco 801 1,5 ohm vs Cisco 801 2 ohm
    Di Raf nel forum La vostra Sigaretta Elettronica
    Risposte: 14
    Ultimo Messaggio: 13-01-2011, 21:48

Tag per Questa Discussione

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •